Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 14 novembre 2010

Chiasso: 7a Biennale dell’Immagine

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Il Cinema Teatro di Chiasso propone, a partire dal 28 novembre, Corpo a Corpo, una rassegna articolata in 5 appuntamenti con la settima arte. 5 film molto diversi, che parlano in modo poco convenzionale di storia e di memoria, di amore e di sesso, della società e delle sue regole, con una trama di possibili rimandi e collegamenti alle mostre presentate nell’ambito della 7a Biennale dell’Immagine.  La ricerca di una madre a cui l’immagine in movimento ridà vita e memoria, l’educazione sentimentale al tempo di facebook, un attore-lottatore con il corpo stravolto non solo dal ring, una storia d’amore contro tutte le convenzioni sociali, un uomo che incarna un concetto divenuto epocale. Un’ora sola ti vorrei, Me and you and everyone we know, The Wrestler, Wolke 9, Zelig: film accomunati dalla stessa capacità di infrangere la superficie della rappresentazione, per dar vita sullo schermo a persone e personaggi che si confrontano con il mondo a partire dalla propria umanità, dal bisogno di relazioni, dalla fisicità del corpo come laboratorio di conoscenza e di sperimentazione. Un corpo a corpo con il cinema e con la  vita.  Le proiezioni sono in programma la domenica mattina alle ore 10.30 per le giornate di apertura e chiusura della rassegna. Gli altri appuntamenti si tengono il martedì  alle ore 20.30.  In collaborazione con il Cineclub del Mendrisiotto.(fabio, alina)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Equitalia: nuove competenze per riscossione crediti

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Sono state assegnate le nuove competenze riconosciute alla società concessionaria di riscossione Equitalia che da un anno a questa parte ha ampliato in virtù di specifiche disposizioni di legge o amministrative il novero dei crediti per i quali può procedere alla riscossione e tra queste in particolare vanno segnalate quelle in materia di contestazioni delle irregolarità di viaggio e relative sanzioni per conto di Trenitalia Spa (Decreto MFE 16/1/2009). Peraltro, secondo quanto individuato nel bilancio consolidato di gruppo redatto dalla stessa società di riscossione al 31.12.2009, tra le nuove competenze dell’Ente sono previsti anche i provvedimenti di revoca di agevolazioni disposte dai ministeri dell’industria delle attività produttive e dello sviluppo economico (Legge n. 99 del 23/07/2009 art. n.3); la riscossione coattiva di contributi dovuti per la iscrizione all’albo dei consulenti finanziari (dlgs n. 101 del 17/07/2009); la riscossione di sanzioni iscritte a ruolo dall’ISVAP( Decreto del 19./06.2009 n.94); la riscossione spontanea a mezzo ruolo delle spese di giustizia (Legge n. 69/2009 art. 67 comma 3) nonché la riscossione di alcune tipologie di crediti INPS per i quali non si procede ad iscrizione a ruolo( Decreto legge n. 5 /2010 art. 7 quater, comma 6). (fonte Giovanni D’Agata Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore”)

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maxiemendamento: “Pacchetto giochi”

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Nel “pacchetto giochi”, che occupa una parte corposa del maxiemendamento di 46 pagine presentato dal Governo, spazio anche al rafforzamento del divieto di partecipazione a giochi con vincite in denaro per i minorenni. In particolare, si legge su Agipronews, si dispone che “il titolare dell’esercizio che consente la partecipazione ai giochi pubblici a minori di 18 anni è punito con la sanzione amministrativa da 500 a 1000 euro e con la chiusura dell’esercizio fino a 15 giorni”.
Dal 2011 – secondo quanto scritto nel maxiemendamento alla Legge di stabilità riportato da Agipronews – i concessionari di scommesse sportive a quota fissa “che abbiano conseguito per tale gioco percentuali di restituzione in vincite inferiori all’80 per cento, sono tenuti a versare all’erario il 20 per cento della differenza lorda così maturata secondo modalità definite con provvedimento del ministero dell’Economia e delle Finanze/Aams”.
Penetrante l’azione indicata nel maxiemendamento nell’ambito delle new slot. Si stabilisce che nel 2011 venga effettuato un piano straordinario di controlli su gioco on line, scommesse, ma soprattutto apparecchi da intrattenimento. Di questi, informa Agipronews, va realizzata una banca dati, che registri precisamente numero di apparecchi, tipologia di locali, titolarità. Con la previsione di giungere inoltre all’adozione di un decreto Aams che determini nuovi parametri numerico-quantitativi per installazione e attivazione degli stessi in ciascun esercizio commerciale. Previste sanzioni pecuniarie da 500 a 1500 euro per ogni mancata comunicazione. Inoltre, in riferimento sempre alle new slot, prevista l’adozione di un apposito elenco unico presso il Mef / Aams dei soggetti proprietari a qualsiasi titolo, dei concessionari e di ogni soggetto comunque coinvolto nella specifica filiera. Per tutti occorrerà una certificazione antimafia e un versamento annuale di 100 euro.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giochi, tassate le agenzie prive di concessione

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Punto strategico del maxiemendamento alla Legge di Stabilità, presentato dal Governo alla Commissione Bilancio della Camera, è la stretta sul gioco illegale, da realizzare soprattutto attraverso il recupero dell’evasione fiscale nel settore. Chi sottrae “base imponibile all’imposta unica dei concorsi pronostici o delle scommesse è punito con la sanzione amministrativa del 120 o 240% della maggior imposta e se la base imponibile sottratta è superiore a 50 mila euro, anche con la chiusura dell’esercizio da uno a sei mesi”. Per chi non presenta dichiarazioni di inizio attività o lo fa con indicazioni non esatte, rende noto Agipronews, è prevista una sanzione da 516 a 2000 euro. Ma la novità più importante è nei termini di “soggetto passivo d’imposta”, che può essere chiunque, anche in assenza di concessione dei Monopoli di Stato e che gestisca “con qualunque mezzo, anche telematico, per conto proprio o di terzi, anche ubicati all’estero, concorsi pronostici o scommesse di qualsiasi genere. Se l’attività è gestita per conto di terzi, il soggetto per conto del quale l’attività è esercitata è obbligato solidalmente al pagamento dell’imposta e delle relative sanzioni”. Anche i cosiddetti centri di trasmissioni dati saranno quindi sottoposti a tassazione.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il “Summer Jamboree” di Renzo Arbore

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Senigallia (Marche – AN) in tv con Renzo Arbore. Dal 15 novembre, va in onda su Rai International (e dal 25 novembre in replica sul canale del digitale terrestre, Rai5) “Oggi qui, domani… llà”, nuovo programma del noto showman pugliese.  Palcoscenico di riferimento europeo e mondiale per artisti e musica che vengono direttamente dagli anni d’oro del rock and roll o che a quello si rifanno con serietà e passione, il Summer Jamboree è considerato “the hottest rockin’ holiday on earth” da decine di migliaia di persone in tutto il mondo.
Il programma “Oggi qui, domani… llà”, che prevede frammenti dei viaggi dell’artista pugliese per il mondo, tanta musica e preziose immagini di repertorio, sarà condotto da Renzo Arbore, dal giornalista televisivo Leonardo Metalli con Francesca Scrivano, già collaboratrice di diverse altre trasmissioni. La regia è affidata a Riccardo Di Blasi, altro grande frequentatore del Summer Jamboree, che lavora con Arbore da 12 anni. Una squadra forte e affiatata a ritmo di swing e Jamboree.
Il Summer Jamboree Festival Internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50, è organizzato dall’Associazione Culturale Summer Jamboree (diretta da Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni, Alessandro Piccinini), promosso dal Comune di Senigallia.  Il “Summer Jamboree” nasce quasi per scommessa e oggi è uno dei principali appuntamenti dell’agenda estiva italiana, il più grande e importante festival del genere in Europa, nonché tra i primi tre al mondo.(arbore e il cast)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Arte contemporanea e processi di urban planning

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Milano 23 novembre 2010, ore 14.30 – 17.30, presso Palazzo delle Stelline, corso Magenta 61, 20123, tavola rotonda a cura di Reporting System nella quale intervengono: Gabi Scardi. Critico-curatore e editorialista de Il sole 24 ore Marianna d’Ovidio e Serena Vicari Haddock. Ricercatrice Dip.Sociologia  e Ricerca Sociale UNIMIB, Milano Gennaro Castellano. Artista e coordinatore Reporting System Daniele Villa. DiAP Politecnico di Milano Antonella Annecchiarico. Segretario comunale Boffalora S/T , Ossona; socio  fondatore Reporting System Le società della post-modernità devono rispondere ad istanze provenienti da  territori sempre più osmotici, caratterizzati da sistemi di relazione complessi  per il mutare delle componenti che ne costituiscono la struttura portante.
Nel corso del seminario Gennaro Castellano presenterà Milanofficine,  un progetto di Reporting System in partenariato con l’Associazione culturale  Sintetico e in collaborazione con il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale  dell’Università Milano – Bicocca, promosso da Fondazione Cariplo attraverso  il bando “valorizzare la creatività giovanile in campo artistico e culturale”.  Con l’obiettivo di realizzare un intervento fortemente radicato nell’area  metropolitana di Milano, il progetto crea un’occasione di riflessione contestuale  alle trasformazioni che la città sta vivendo.  Il seminario propone un’indagine della tematica secondo differenti prospettive. Il contributo delle sociologhe Marianna d’Ovidio e Serena Vicari Haddock pone particolare attenzione alla dimensione pubblica dell’arte intesa come “desire  to engage with audiences and to create spaces within which people can identify  themselves, perhaps by creating a renewed reflection on community, on the  uses of public spaces or on our behaviour within”
A seguire una sessione di dibattito e confronto sulle tematiche affrontate,  partendo dalla convinzione che l’arte e la cultura possano costituire un importante  strumento nella creazione di valore pubblico. Al dibattito saranno invitati anche amministratori e funzionari pubblici che arricchiranno la sessione con punti vista  legati alle tematiche trattate dai relatori. http://www.reportingsystem-arte.net http://www.milanofficine.net (19jpg, parnuk)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Guercino

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Cento (Fe) fino al 13/2/2010 via G. Matteotti, 16 Pinacoteca Civica San Giovanni Battista nel deserto In occasione del centesimo compleanno di Sir Denis Mahon, massimo studioso a livello mondiale del Guercino nonche’ cittadino onorario del Comune di Cento, domenica 14 novembre alle ore 17:00 nella Sala Zarri del Palazzo del Governatore e alle ore 18:00 presso la Pinacoteca Civica, verrà presentato un importante dipinto inedito del maestro scoperto recentemente dal critico d’arte bresciano Davide Dotti in una prestigiosa collezione privata del nord Italia.
La tela, di grandi dimensioni (175 x 141 cm), raffigura un giovane San Giovanni Battista in ginocchio nel primo piano della suggestiva cornice paesistica al calar della sera, con la mano sinistra appoggiata sul petto e la destra che afferra l’esile croce di bambu’ sormontata dallo svolazzante cartiglio bianco con l’iscrizione “Ecce Agnus Dei”, cinto come un profeta dell’antichità classica da un ampio manto rosso scarlatto preannuncio del suo imminente martirio. La scoperta di Dotti e’ di grande importanza, perche’ l’analisi stilistica della tela ed il riscontro effettuato sul Libro dei conti del Guercino hanno permesso di identificare il dipinto con il San Giovanni Battista nel deserto che il Barbieri dipinse nel 1647 per il Cardinale Donghi legato pontificio di Ferrara, cosi’ citato nel manoscritto originale conservato presso la Biblioteca dell’Archiginnasio di Bologna: “18 aprile del 1647: Dall Em.moSig.reCardinale Donghi Legato di Ferrara si e’ riceuto ducat.ni125. per il Quadro del San Gioanni nel deserto, che fano in tutto Scudi 156 L 1-”.
La mostra e’ corredata da un ricco ed interessante catalogo nel quale figurano, oltre all’approfondito scritto di Dotti, un saggio dedicato alla figura storica del Cardinale Donghi di Ferrara, committente dell’opera (dott Gianmarco Cossandi), un saggio sull’iconografia del San Giovanni Battista nei dipinti eseguiti dal Guercino durante il periodo di stesura del Libro dei conti (dott Fausto Gozzi), un saggio specialistico sul rapporto tra i disegni del maestro e il dipinto ritrovato da Dotti (prof Nicholas Turner), ed infine una esaustiva biografia del Barbieri (dott Luca Bressanini).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festeggiamenti in onore di Sant’Andrea

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Trivio di Formia a partire dal 27 novembre. La comunità  di Trivio si accinge a rendere gli onori a Sant’Andrea, detto Protocletos (dal greco, “il primo chiamato”), venerato sia dalla Chiesa cattolica che da quella ortodossa. Già discepolo di San Giovanni Battista, era il fratello maggiore di San Pietro: con lui, fu “Pescatore di uomini”. Crocifisso nella greca Patrasso, secondo la tradizione, è particolarmente venerato nella Chiesa greca: un ponte di collegamento tra la cultura cattolica occidentale ed orientale. Per questo, nella parrocchia di Sant’Andrea a Trivio – retta dal giovane Don Nader Joubail – si celebrerà la funzione liturgica anche secondo altri riti cattolici, a simboleggiarne il trait d’union: quello della Chiesa Bizantina – rito ucraino, il 27 novembre p.v. (alle ore 17.30); quello della Chiesa Siriana – rito siriano, il 28 novembre p.v. (alle ore 17:30). In onore del Santo, sua Ecc.za Mons. Fabio Bernardo d’Onorio – Arcivescovo della Diocesi di Gaeta, di cui fa parte anche la comunità di Trivio – inaugurerà personalmente la “Piazza di Sant’Andrea”, il giorno 30 novembre alle ore 17.00, officiando poi la Santissima Messa.  I festeggiamenti del Santo saranno arricchiti da “colori e musica” grazie agli eventi artistici allestiti per l’occasione, che accompagneranno tutti i visitatori. Infatti, presso l’oratorio della Chiesa di Sant’Andrea, sono previste due mostre d’arte di rinomati artisti sudpontini. In ordine cronologico, la prima, dal 18 al 23 novembre, è la personale d’arte contemporanea della pittrice Valentina Valente – vernissage ore 18:30; la seconda, dal 26 al 30 novembre – vernissage ore 18:30, sarà una mostra collettiva d’arte contemporanea dal titolo “Percorrendo un sogno” la quale vedrà come protagonisti ben sei artisti: Mario Liberace, Vito La Rocca, Antonella Magliozzi, Iole Magliozzi, Vittorio Pannone, Florinda Laura Uttaro. Nel campo delle arti musicali, è da segnalare l’esibizione del Coro Diocesano prevista alle ore 18:00 del giorno 26 novembre p.v., dopo la celebrazione della SS. Messa.  Inoltre, sempre dopo le messe vespertine del 27 e del 28 novembre, si potrà assistere ad altri due eventi musicali: il 27 novembre, concerto di musica ucraina; il 28 novembre, concerto di musica sacra, a cura del soprano Raffaella Fraioli, del pianista Luca Mennella e del violinista Luciano Barbieri. Una “due settimane” all’insegna della religione, della cultura, dell’arte, della musica, dell’allegria e della fratellanza. Un simbolico incontro tra popoli a cui si consiglia di prender parte.  (Ivan Giampetruzzi)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sguardo diVino

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Ortona (CH) fino al 27/11/2010 Contrada Caldari Stazione, 65 Azienda vinicola Dora Sarchese 55′ Premio Nazionale Basilio Cascella: collettiva d’arte a tema vino In occasione dei festeggiamenti di San Martino in Cantina l’azienda DORA SARCHESE, in collaborazione con il Museo Civico di Arte Contemporanea MARCO CASCELLA, presentano l’evento di apertura al 55° Premio Nazionale Basilio Cascella: collettiva d’arte a tema vino. A cura di: Alessandro Passerini e Pasquale Grilli
Artisti: Alessandro Passerini Monica Seksich Francesco Scapolatempore Gabriele Orlando Lacche’ Sabort Yari Sacco Elena De Marco Mario Mariano Andrea Amaducci Vladimiro Lilla Federica Costa Mirko Dadich Art We Are  ”Una botte di vino in piu’ per il vignaiolo, una botta di colore in piu’ per il pittore.
L’Abruzzo, terra dalle tradizioni antiche, radicate e fortunatamente ancora ben presenti nel territorio, ricorda con una processione in stile baccanale, l’antica leggenda di San Martino, profondamente permeata di sacro e profano, triviale e mistico, popolare e miracoloso. La leggenda narra della rigenerazione del vino da una botte miracolata, che aveva visto spirare il povero Martino: il dono della rigenerazione del vino, che ricorda un miracolo narrato nella sacra storia della religione cristiana, assume qui una valenza calda e aggregativa, che dona alla processione, che si organizza per mantenere viva la tradizione, un tono mitico e alchemico. (sguardo di vino)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I 100 anni della novarese Maria Bellotti

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Maria Bellotti, una delle novaresi più longeve, ha compiuto 100 anni. Ospite della Casa di Riposo San Francesco di Novara, Maria ha festeggiato l’altro ieri in compagnia di parenti e amici, tra cui la figlia Giovanna Signorelli, il genero Alberto Pacelli, i nipoti e i pronipoti.  A festeggiare la centenaria, c’erano anche le autorità cittadine, tra cui l’assessore comunale Mauro Franzinelli e il presidente del consiglio circoscrizionale Pier Alberto Preda. Maria Bellotti, classe 1910, figlia e moglie di antifascisti, ha sempre vissuto nel quartiere Sant’Agabio, alla periferia di Novara, superando problemi e difficoltà legati ai vari momenti storici. Per 35 anni ha lavorato come operaia presso due fabbriche storiche del capoluogo, la Wild e la Scotti Brioschi.  Non ha mai avuto problemi di salute tanto da aver firmato autonomamente la domanda per il ricovero in struttura 10 anni fa. La casa di riposo San Francesco di Novara, diretta da monsignor Ernesto Scirpoli, conta ad oggi 48 ultranovantenni, oltre un quarto degli ospiti. (maria bellotti)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quando c’erano i veneziani

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Roma 17 novembre prossimo alle ore 17.30 a, presso la sede della Società Dante Alighieri (piazza Firenze 27), il libro curato da Caterina Falomo, Quando c’erano i veneziani Racconti della città e della laguna (Edizioni StudioLT2) Interverranno la curatrice, Walter Mauro, Franco Miracco, Giovanni Pelizzato e Alberto Toso Fei
Il volume – Com’era Venezia e com’è oggi? Attraverso i racconti di molti veneziani, nati e/o vissuti a Venezia, il libro descrive i profondi mutamenti di una città che ha visto nel corso di circa cinquant’anni dimezzare la propria popolazione. Caterina Falomo vuole far riflettere i veneziani e non sui profondi cambiamenti di una città che si è talmente aperta al mondo da dimenticarsi dei propri cittadini. Senza alcuna volontà di drammatizzare i fatti, in un’epoca in cui molte città italiane vivono lo stesso destino, i racconti dei veneziani ci mostrano com’era la vita sociale di pochi anni fa. Ricordi, riflessioni, aneddoti personali, fatti pubblici, vicende di ieri e problemi di oggi per far sì che Venezia sia vista con altri occhi, lontana dalle banalità raccontate in tutto il mondo. I testi sono a firma di Luigi Alberotanza, Pierluigi Alessandri, Roberto Bassi, Giorgio Brunetti, Donatella Calabi, Riccardo Calimani, Sergio Camerino, Arrigo Cipriani, Mariagrazia Dammicco, Gerolamo Fazzini, Vittorio Levis, Franco Miracco, Antonio Paruzzolo, Fulvio Roiter, Marialuisa Semi, Giuliano Zanon, don Silvio Zardon, Alvise Zorzi. Prefazione di Leopoldo Pietragnoli.
La curatrice – Caterina Falomo, nata a Venezia, vive e lavora a Roma. Si occupa di ufficio stampa in ambito culturale. Nel 2010 decide di dedicarsi al recupero della memoria storica e sociale di Venezia, con la ferma intenzione di mostrare com’era la sua città natale e di lanciare un messaggio forte ai veneziani, ma non solo.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salvare la vita di Tarek Aziz

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Dalla mezzanotte del 2 ottobre scorso Marco Pannella è in sciopero della fame. E’ un nuovo contributo nonviolento al Satyagraha che il Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale Transpartito, conduce ormai da alcuni anni, al fine di ristabilire e far conoscere la verità sulle ragioni che spinsero il Presidente Bush e il Primo Ministro Blair a iniziare la guerra in Iraq, invece di accettare la soluzione pacifica a disposizione: l’esilio per Saddam Hussein e l’instaurazione di un governo democratico in Iraq sotto l’egida dell’Onu. Lo sciopero della fame è iniziato proprio nella “Giornata Internazionale della Nonviolenza”: una ricorrenza indetta dalle Nazioni Unite che Marco Pannella intende onorare appieno, invece di lasciare che sia una semplice “buona intenzione”. Oltre a dare risalto a una “tremenda e incredibile verità storica” circa la guerra in Iraq, “celata e respinta innanzitutto – oggi – dentro e da parte dei nostri “liberi”, “occidentali” e “civilizzati” paesi, “fondati sui diritti umani”, questa iniziativa nonviolenta ha anche l’obiettivo di fare crescere la sensibilità a sostegno di un’urgente riforma della giustizia italiana e del suo sistema carcerario, che mantiene i detenuti in condizioni così inumane, da essere considerate alla stregua di torture dagli standard internazionali e dalle Corti dei diritti umani. Il 26 ottobre, un tribunale iracheno ha condannato a morte l’ex Ministro degli Affari esteri, Tarek Aziz. Quello stesso giorno, Marco Pannella ha annunciato il ricorso allo sciopero della sete, per ottenere la sospensione dell’esecuzione, chiedendo al governo italiano di agire prontamente a questo scopo. Nel giro di poche ore, entrambe le Camere del Parlamento italiano hanno adottato mozioni che davano mandato al Governo di intervenire direttamente su Baghdad e di promuovere un’iniziativa europea per sollecitare l’Iraq a stabilire una moratoria delle esecuzioni. La commissione Affari esteri della Camera dei Deputati ha ufficialmente audito Marco Pannella sia sul destino di Tarek Aziz, sia sulla ricostruzione del boicottaggio dell’esilio di Saddam Hussein. Durante il congresso di Radicali Italiani, Marco Pannella ha lanciato un appello al Ministro degli Esteri italiano affinché lo accompagni di persona a Baghdad per incontrare il Pr imo Ministro Al-Maliki, per ottenere una nuova moratoria generale sulla pena di morte in quel paese. Il Ministro degli Esteri Franco Frattini e Marco Pannella incontreranno Al-Maliki a breve. Il Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito, chiede ai parlamentari, ai militanti dei diritti umani e ai cittadini di tutto il mondo di sostenere questa campagna al sito http://www.radicali.it/io-sto-con-marco.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La DC: quarant’anni di potere

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Mestre 15 novembre alle 18.00, al Centro Culturale Candiani, si terrà il convegno La DC: quarant’anni di potere, presieduto da Massimo Cacciari, a cui interverranno Bruno Tabacci e Mario Tronti.  L’iniziativa rientra nel ciclo di convegni La Grande Politica e il Futuro dell’Italia – I Partiti della I Repubblica, e segue l’incontro Il PCI: partito di lotta e di governo, tenutosi il 2 ottobre. La Grande Politica e il Futuro dell’Italia è un ciclo d’incontri giunto alla quarta edizione che rappresenta un momento di riflessione, fuori da stereotipi e luoghi comuni, su alcuni nodi e passaggi della vita politica italiana dal secondo dopoguerra ad oggi, con particolare attenzione al ruolo svolto dai principali leader dell’epoca. Il quarto ciclo è dedicato interamente all’analisi dei partiti politici, ossia le strutture organizzative che più hanno influito nella storia politica della Prima Repubblica tanto che essa è stata definita da molta storiografi la Repubblica dei Partiti.
La Democrazia Cristiana (DC), fondata nel 1942 sulle ceneri del Partito Popolare Italiano di Don Sturzo sciolto nel 1926 dal regime fascista, ed attiva sino al 1994, ha avuto un ruolo importante nella rinascita democratica italiana e nella costruzione europea. Esponenti democristiani hanno fatto parte di tutti i governi italiani dal 1944 al 1994, esprimendo quasi sempre il presidente del consiglio dei ministri. La DC è stata sempre il primo partito alle consultazioni elettorali nazionali cui ha partecipato, con la sola eccezione delle elezioni europee del 1984. La storia di questo partito sarà affrontata da due personalità che hanno conosciuto la Democrazia Cristiana da punti di vista opposti: Bruno Tabacci, politico che ha militato a lungo nella DC, iniziando come consigliere comunale negli anni ’70 arrivando a ricoprire cariche importanti come Presidente della Regione Lombardia nel biennio 1987-1989, per poi essere eletto alla Camera dei Deputati nel 1992;  e Mario Tronti, filosofo, docente universitario, politico protagonista dell’operaismo italiano negli anni ’60, fondatore delle riviste Quaderni Rossi, Classe Operaia e Laboratorio Politico, autore di Operai e Capitale, eletto al Senato nel 1992 nelle fila del PDS.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giornata sul tema: fede e omosessualità

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Si comincia il 14 novembre 2010 a Roma in Campidoglio, luogo simbolo della città eterna, che ospiterà il convegno a più voci su ‘La sorgente e Nuova Proposta: persone omosessuali in cammino da vent’anni a Roma’, per ricordare il cammino ventennale dei due gruppi di cristiani omosessuali romani e i primi 3 anni di vita del Progetto Gionata su fede e omosessualità (www.gionata.org).
Parteciperanno, come relatori del convegno, Franco Barbero che rifletterà su “L’accoglienza delle persone omosessuali: storia di un’evoluzione”, il giornalista Marco Politi che relazionerà su “Gli omosessuali cristiani tra Società e Chiesa”, la pastora e teologa Elisabeth Green che indagherà su “Il ruolo dell’omosessualità nell’ordine simbolico cristiano” e Gianni Geraci che offrirà dei “Contributi per una storia degli omosessuali cristiani in Italia negli ultimi trent’anni”.
A Milano invece, Sabato 20 novembre, i gruppi di cristiani omosessuali milanesi  incontraranno i credenti omosessuali spagnoli per scoprire, con l’aiuto di Àngel Llorent Parés presidente dell’Associació Cristiana de Gais i Lesbianes de Catalunya (ACGIL), come vivono i credenti omosessuali spagnoli in questo paese cattolico in cui si celebrano, ormai da tempo, i matrimoni omosessuali.
Invece, il 23 novembre 2010, a Torino il Centro Studi e Documentazione Ferruccio Castellano su “Fede, religione omosessualità” organizzerà un incontro-dibattito su ‘La benedizione delle coppie omosessuali nelle Chiese Protestanti’ a cui interverà Luca Maria Negro pastore battista e direttore di Riforma, il settimanale delle Chiese Evangeliche Battiste, Metodiste, Valdesi.
Sempre  a Milano, il 27 novembre 2010, la REFO  (Rete Evangelica Fedee Omosessualità) organizzerà il suo convegno nazionale sul tema ‘Sessualità e peccato. Teologie e chiese a confronto’ a cui parteciperanno come relatori numerosi pastori e teologi valdesi, battisti e episcopaliani.
Per concludere questo lungo mese di riflessione sul tema ‘fede e omosessualità’ segnaliamo che a Firenze,  domenica 28 novembre 2010,  il Florence Queer Festival proporrà, per la prima volta in Italia,  un’intera giornata di film e documentari internazionali sul tema ‘fede e omosessualità’. Una rassegna-maratona fatta di undici ore di cinema, di film in anteprima, incontri con produttori e registi che sarà accompagnata da un incontro-dibattito a più voci per lanciare uno sguardo inedito su una realtà sconosciuta, quella dei credenti omosessuali, ma anche un invito al dialogo e al confronto sereno, nella società e nelle chiese, su questi temi. Terminerà così il lungo mese di iniziative dei gruppi di cristiani omosessuali in attesa dell’EuroPride di Roma, che avrà luogo nel 2011, a cui i credenti omosessuali italiani parteciperanno con una serie di iniziative nel segno del dialogo e della riflessione perché “Le cose vecchie sono passate: ecco ne sono nate di nuove” (2 Corinzi 5, 17).

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sostenere i Centri di Ricerca d’Eccellenza

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

“I Centri d’Eccellenza, presenti nel sistema universitario, vanno sempre riconosciuti e premiati per mantenere alto il livello della Ricerca delle università italiane. Siamo pronti a chiedere un’audizione con i responsabili del MIUR per meglio comprendere come verranno distribuiti i fondi per la ricerca e per assicurarci che la qualità sia premiata sia a livello pubblico che privato”. Così Mimmo Paternoster, Consigliere Nazionale degli Studenti Universitari eletto con Azione Universitaria (PdL), a margine dell’inaugurazione dell’Anno Accademico dell’Università Cattolica del  Sacro Cuore tenutasi a Roma. “Non possiamo che essere in sintonia con le richieste dell’Ateneo romano, poiché siamo consapevoli – prosegue il giovane pideillino – dell’importanza di sostenere quella parte del sistema di ricerca italiano che dimostra di essere efficace e produttivo. Siamo consapevoli che la Cattolica è il primo Ateneo d’Italia rispetto alla sperimentazione di farmaci no profit, per questo chiediamo di rivedere le modalità di taglio dei fondi al sistema universitario”.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I radicali e la professione giornalistica

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Dopo due anni e dopo ben 12 solleciti, l’interrogazione dei deputati radicali al ministro della Giustizia sulla violazione della legge 69 del 1963 in materia di accesso alla professione giornalistica non ha ancora ottenuto risposta. Il Coordinamento nazionale giornalisti disoccupati e precari ha più volte stigmatizzato tale violazione che danneggia soprattutto le fasce più deboli della categoria. Nell’indifferenza generale, solo i radicali hanno avuto il coraggio portare all’attenzione del ministro della Giustizia quello che appare come un vero e proprio abuso di potere dell’Ordine dei giornalisti. “L’Ordine dei giornalisti infrange la legge sull’ordinamento della professione giornalistica consentendo l’ammissione all’esame d’abilitazione professionale a coloro che non ne hanno diritto, vale a dire agli allievi delle scuole e dei corsi universitari di giornalismo spuntati come funghi in tutta Italia negli ultimi anni”. E’ quanto sostiene la parlamentare radicale eletta alla Camera nelle liste del Pd Rita Bernardini la quale, con una circostanziata interrogazione presentata il 12 novembre 2008, sottoscritta anche dagli altri cinque parlamentari radicali del gruppo del Pd alla Camera, chiedeva conto al ministro della Giustizia, Angelino Alfano, di quella che appare una vera e propria violazione della legge 69 del 1963. A infrangere le norme, secondo i parlamentari radicali, è proprio l’organismo che ne dovrebbe curare l’osservanza da parte di tutti, vale a dire l’Ordine dei giornalisti, per il quale la Bernardini chiede il commissariamento finalizzato alla revoca delle convenzioni con gli istituti di formazione al giornalismo autorizzati. Ciò premesso, gli interroganti chiedono al Ministro della Giustizia se “sia a conoscenza del fatto che sono ammessi all’esame di Stato per l’abilitazione alla professione giornalistica soggetti privi del requisito previsto dall’articolo 34 della legge stessa, vale a dire l’aver svolto un periodo di 18 mesi di praticantato in una redazione giornalistica autentica; quali provvedimenti intenda adottare il Ministro per ripristinare il rispetto di una legge approvata dal Parlamento repubblicano e violata dall’ordine dei giornalisti; se non intenda commissariare i consigli dell’Ordine responsabili di quanto segnalato in premessa; se il Ministro non ritenga opportuno porre in atto gli interventi necessari affinché siano revocate tutte le convenzioni stipulate tra Ordine dei giornalisti e istituti di formazione al giornalismo e università che autorizzano l’ammissione all’esame per l’abilitazione all’esercizio della professione giornalistica a chi è privo dei requisiti previsti dall’articolo 34 della legge n. 69 del 1963, ovvero gli allievi dei corsi di giornalismo riconosciuti”. Invece, “i corsi di giornalismo riconosciuti dall’Ordine sono in grado di consentire l’ammissione all’esame di Stato di 600 praticanti ogni biennio – si legge nell’interrogazione -, vale a dire che circa il 30 per cento dei nuovi professionisti teoricamente sono già in partenza inoccupati” e “la formula dello stage non retribuito, previsto per gli allievi delle scuole nei mesi estivi, vanifica strumenti per il riassorbimento dei giornalisti rimasti senza lavoro, come i contratti di sostituzione che, per contratto, «devono riguardare prioritariamente i giornalisti disoccupati» (articolo 3 del Contratto di lavoro giornalistico FIEG-FNSI), configurando così una sorta di concorrenza sleale tra lavoratori: i disoccupati sono poco desiderabili perché devono essere retribuiti, gli stagisti no”. E, secondo i parlamentari radicali, neppure si possono invocare presunte interpretazioni evolutive della legge sull’ordinamento della professione giornalistica. Infatti, durante i lavori preparatori in commissione Giustizia, sulle scuole di giornalismo si pronunciò soltanto il parlamentare democristiano Mariano Pintus, il quale affidò al resoconto stenografico della seduta del 12 maggio 1960 quella che oggi appare una profezia: “D’altra parte penso che anche una laurea in giornalismo non servirebbe ad altro che a creare dei disoccupati, tra questi aspiranti giornalisti”. Dunque, “il legislatore volle escludere l’obbligo di passare per l’università, attraverso percorsi di formazione giornalistica o per ottenere una qualsiasi laurea, per diventare giornalista”, sostengono gli interroganti, e “la legge certo non autorizza l’Ordine a prescrivere requisiti diversi per l’accesso, come il possesso della laurea o l’aver svolto uno pseudopraticantato presso testate all’uopo costituite dai corsi di giornalismo”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gruppo ADR: il CdA approva la trimestrale

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Il terzo trimestre del 2010 è stato caratterizzato da un positivo  andamento del traffico (+7,2%), portando al +5,4% l’aumento nei primi 9 mesi dell’anno. Un  risultato migliore rispetto alle previsioni formulate in un contesto congiunturale che non lasciava prevedere un così rapido recupero dei livelli pre-recessione.  Il buon andamento del traffico e il mix passeggeri hanno trainato la crescita del fatturato e dei margini economici nel trimestre luglio-settembre. In particolare i ricavi, pari a 168,4 milioni di euro,  sono cresciuti del 7,1% mentre il margine operativo lordo, pari a 86,9 milioni di euro, del 7,9%.  Nei nove mesi i ricavi, pari a 450 milioni di euro, sono aumentati complessivamente del 7,1%, per  l’effetto congiunto delle performances del comparto  non aviario (+7,8%) e dei risultati del business  aviario (+6,4%). Il risultato netto del terzo trimestre, pari a 22,5 milioni di euro e superiore rispetto ai 19,3 milioni  del periodo a confronto, ha portato, sull’intero periodo di nove mesi, l’utile netto a 23,1 milioni di  euro contro i 4,2 milioni registrati al 30 settembre 2009.  Anche questa trimestrale è caratterizzata dalla mancata attuazione del regime tariffario transitorio  introdotto con la Legge finanziaria 2010 il cui effetto è tuttavia ormai sostanzialmente vanificato.  Prosegue l’iter per la stipula della nuova Convenzione / Contratto di programma per definire dopo quasi dieci anni un certo e durevole quadro regolatorio e tariffario propedeutico all’avvio dell’ingente programma di sviluppo del sistema aeroportuale di Roma.  Il perdurare di questa situazione di incertezza ha reso necessaria l’adozione, nel breve, di una  strategia di riduzione ragionata degli interventi. Gli investimenti per l’anno in corso supereranno  comunque quelli effettuati nel 2009, attestandosi a circa 108 milioni di euro.  Il Gruppo ADR resta tuttavia fermamente intenzionato a potenziare e ammodernare il sistema aeroportuale della Capitale, in linea con i piani di sviluppo presentati alle istituzioni il 14 ottobre del 2009. In coerenza con questo obiettivo, nel mese di ottobre, è stata aggiudicata alla società di progettazione aeroportuale Scott Wilson la elaborazione del masterplan al 2044 dell’Aeroporto di  Fiumicino.  Al 30 settembre 2010 l’indebitamento finanziario netto è di 1.269,5 milioni di euro in diminuzione di 50,7 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2009 e di 8,6 milioni di euro rispetto al 30 giugno u.s..  Le disponibilità finanziarie nette a breve sono aumentate di 30,5 milioni di euro, nonostante siano  stati rimborsati finanziamenti a medio lungo termine per 20,2 milioni di euro.  E’ plausibile che la parte finale dell’esercizio confermi la crescita del traffico aereo rispetto allo scorso esercizio mentre la stagionalità comporterà una contrazione rispetto al trimestre precedente. L’assenza di un nuovo e soddisfacente assetto tariffario, per la componente regolamentata, non  consente il ripristino dell’”investment grade” del rating e rende difficile il ricorso al mercato  finanziario necessario per il rifinanziamento del debito esistente e per l’attuazione del piano di investimenti.  In questa situazione l’attenzione, nel breve, sarà prioritariamente concentrata sull’azzeramento dei rischi connessi al rispetto dell’impegnativo piano di rimborso del debito ed in particolare della prima scadenza del febbraio del 2012 per circa 160 milioni di euro.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fondazione Mps: impegno finanziario

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Ammonta complessivamente a poco meno di 109 milioni di euro, la somma destinata quest’anno dalla Fondazione per l’attività istituzionale. La cifra stanziata ammonta a circa 70 milioni di euro, ed usufruisce anche di somme non utilizzate su progetti finanziati in passato che enti ed istituzioni, con senso di responsabilità e collaborazione, hanno rimesso in circuito.  Da ricordare che una prima risposta concreta alle istanze della comunità senese la Fondazione Mps l’aveva data con il bando speciale dello scorso febbraio, con cui erano stati erogati 10,3 milioni di euro per i settori dello sviluppo economico e del sociale, sottoscrivendo inoltre l’aumento di capitale della Finanziaria Senese di Sviluppo per un importo di 10 milioni di euro.  Dei 108,89 milioni complessivi (179,8 milioni nel 2009) destinati quest’anno all’attività istituzionale la parte prevalente è dunque rappresentata dai 69,798 milioni di euro (108 lo scorso anno) erogati ai progetti di terzi, a cui si aggiungono i 10,3 del bando speciale, per un totale dunque di 80,09 milioni.
Analizzando i settori definiti rilevanti, allo sviluppo locale ed edilizia popolare è toccata la maggior quota parte delle erogazioni, con 23,49 milioni di euro, 33,66%, tutti distribuiti sul territorio senese, che ha usufruito anche dei 935 mila euro del bando speciale.  Troviamo quindi l’arte e la cultura, con oltre 15,63 milioni, 22,39%, ai quali vanno aggiunti gli interventi diretti della Fondazione, tra cui i progetti propri Accademia Musicale Chigiana e la società strumentale Vernice Progetti Culturali.
A seguire il settore dell’educazione, istruzione e formazione al quale sono stati assegnati 6,77 milioni di euro, 9,70%. Alla ricerca scientifica più di 3,63 milioni, 5,20%. Continua l’impegno della Fondazione Mps che oltre a sostenere le attività dell’Università degli Studi di Siena, dell’Università per Stranieri, degli altri atenei toscani e italiani, nonché di numerosi istituti di rilevanza nazionale, porta avanti il progetto della sua società strumentale, Siena Biotech, a cui si aggiunge la partecipazione in “Toscana Life Sciences”, il parco scientifico e polo tecnologico con sede a Siena, con anche la società strumentale Biofund. Sono state deliberate erogazioni per 10,83 milioni, 15,52%. Da ricordare che al sociale erano andati anche i 9,36 milioni del bando speciale. I fondi destinati a questo settore superano così i 20,19 milioni.  Oltre 3,18 milioni, 4,56%, vanno a progetti di protezione e qualità ambientale, mentre all’attività sportiva, 1,34 milioni di euro, 1,92%.
Nella distribuzione dei contributi la scelta è stata ancora una volta quella di privilegiare i progetti significati e rilevanti per qualità e consistenza. A proposito di entità delle somme erogate a progetti con cifre superiori ai 500 mila euro, è stata destinata una somma che rappresenta il 59,10% del totale, mentre il 25,89% è compreso nella fascia tra 100 mila e 500 mila euro. Complessivamente assommano a circa l’85% i progetti con impegno di spesa superiore ai 100 mila euro. Il 3,61% dei contributi stanziati riguarda cifre inferiori ai 20 mila euro: un sostegno comunque indispensabile per tutta la rete di molteplici attività che si svolgono sul territorio nell’ambito dell’associazionismo e che costituiscono un forte impulso al rafforzamento del tessuto sociale della comunità tanto più importante in un momento di difficoltà.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I consorzi di Bonifica e il Presidente Napolitano

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

“L’attenzione richiamata dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ai temi della salvaguardia idrogeologica ed in particolare della manutenzione del territorio, ci conferma nell’impegno, che i Consorzi di bonifica quotidianamente esprimono sul territorio.” E’ quanto dichiara Massimo Gargano Presidente dell’Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni (A.N.B.I.). “La cultura del fare è un patrimonio comune a questi enti che, responsabilmente, hanno da tempo redatto un Piano straordinario per la riduzione del rischio idrogeologico. Saremmo onorati ed orgogliosi di poterlo presentare al Capo dello Stato.”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Soccorso stradale e auto elettriche

Posted by fidest press agency su domenica, 14 novembre 2010

Il Gruppo Europ Assistance sigla un accordo con DEKRA – leader europeo per i servizi in ambito Automotive e Industriale – per preparare la propria rete di soccorso stradale contro i guasti ai veicoli elettrici, a partire dal prossimo mese di gennaio, in 5 Paesi europei.  Questo accordo esclusivo e paneuropeo consentirà alla rete auto di Europ Assistance di essere pronta ad accompagnare con professionalità e competenza la diffusione sul mercato delle vetture elettriche e di intervenire anche su questa nuova generazione di veicoli. Gli operatori del soccorso auto, una volta formati e abilitati, saranno inoltre dotati di un particolare kit di intervento raccomandato per la risoluzione di problematiche che possono riguardare le auto elettriche (guanti, occhiali di sicurezza…). Il percorso di formazione sarà erogato in 5 Paesi (Francia, Italia, Spagna, Germania e Belgio) a partire dal prossimo mese di gennaio e per tutto il 2011.  Da dicembre 2010 sarà inoltre attivo un sito internet a disposizione degli operatori della rete auto di Europ Assistance per ottenere informazioni e per l’iscrizione al corso.   L’accordo con DEKRA, ente con una comprovata esperienza anche nel campo della formazione e abilitazione sui guasti elettrici e con una forte presenza in Europa, permette ad Europ Assistance di offrire in tutti i Paesi coinvolti gli stessi standard qualitativi e il vantaggio di una gestione centralizzata del progetto e di un unico interlocutore.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »