Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Palermo Musica Antica 2010/11

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2010

Palermo 26 novembre Chiesa dei Ss. Quaranta Martiri alla Guilla (via Gioeni, al Capo) ore 21,15  (Ingresso: Intero € 7,00; Ridotto € 5,00 (meno di 26 anni e oltre 65, allievi Conservatorio). Abbonamenti (4 concerti): Intero € 15,00; Ridotto € 14,00)
La manifestazione Palermo Musica Antica 2010/11, XXII, rassegna in abbonamento si svolgerà nell’arco di quattro concerti da novembre a febbraio. Il concerto inaugurale è affidato a due virtuosi dei propri strumenti: il violinista (violino barocco) Alessandro Tampieri, protagonista con “Accademia Bizantina” e con “Il Giardino Armonico” di numerosissime tournées e prestigiose incisioni, e del fisarmonicista Giorgio Dellarole, anch’egli con una cospicua carriera di livello internazionale all’ attivo. Incoerente Duo è il nome che i due artisti hanno coerentemente scelto per la loro inedita formazione, che li impegna in sonate del ‘600 (Cima, Castello, Frescobaldi, Pandolfi Mealli, Merula, Rognono) e del ‘700 con J.S. Bach e Corelli. Un programma “illustrativo”, assolutamente originale e spiazzante, in particolare per l’accostamento al repertorio antico di uno strumento dalla connotazione moderna, la fisarmonica, emancipandola per una volta dall’ambito popolare in cui è cresciuta.
Il secondo concerto della rassegna, giovedì 9 dicembre, con la partecipazione dell’ensemble “Les Eléments”, è interamente dedicato ad Alessandro Scarlatti, a cui il gruppo ha dedicato nel 2010 la pubblicazione, entusiasticamente accolta, del CD  (Discantica 209) della Serenata “Venere, Amore e Ragione” e del Concerto X. Del compositore palermitano stavolta si esegue un’altra Serenata, anch’essa scritta nel fecondo anno 1706, “Il Trionfo dell’Onestà”, per due voci di soprano, archi e basso continuo. Protagoniste due giovani cantanti specializzate nel repertorio antico, Veronica Lima (Venere nel CD, qui Cupido) e Valentina Vitti (Onestà). Il concerto viene completato con un concerto per flauto e uno per clavicembalo e archi, e dalla Sinfonia dalla Serenata del 1695 “Venere e Amore”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: