Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 26 novembre 2010

Fiat plays double or quits with Chrysler

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Anticipazioni del numero di The Economist che è in edicola questo fine settimana. Gli argomenti trattati sono diversi. Quello che abbiamo stralciato per i nostri lettori è l’articolo sulla: Fiat plays double or quits with Chrysler – Sergio Marchionne reckons that Chrysler can help save Fiat from itself and from Italy. It is a gamble, but one he has to take. Ve lo proponiamo in lingua originale. Gli altri servizi riguardano:
L’ editoriale sulla crisi dell’euro: Spreading from Ireland to Iberia – To stop the euro’s meltdown Spain, above all, must rediscover its reformist zeal.
L ‘ analisi sulle critiche sulla manovra di Quantitave Easing da parte della Fed: Fed under fire – Political attacks on America’s central bank are misguided
Mentre nella sezione Europe:-   La rubrica Charlemagne:  Europe and America – To Americans, Europe means NATO – but they should think of the European Union too
Sergio Marchionne reckons that Chrysler can help save Fiat from itself and from Italy. It is a gamble, but one he has to take al rm, even though for some years much of its production and most of its carmaking prots have come from South America. Fiat’s joint venture in Russia with Sollers is set to become the second-largest carmaker in that growing market. The Fiat 500s sold across Europe are made in Poland, and those about to go on sale in America will come from a Chrysler factory in Mexico. As Mr Marchionne puts it, We’re a global octopus now. That means Fiat-Chrysler has the means to move production wherever it is cheapest. This is a good job: the productivity gap between Fiat’s Italian factories and its for- eign operations is astounding. In Italy, 22,000 workers spread across ve assembly plants make about 650,000 cars a year. In Fiat’s huge Brazilian factory, just 9,400 workers turn out around 750,000 cars; and its Polish plant does even better, with 6,100 workers turning out 600,000 cars. Chrysler is somewhere between these extremes: it has 50,000 workers (whose numbers include those making engines and gearboxes, unlike Fiat’s) in ten factories in America, Canada and Mexico turning out 1.6m cars.
Mr Marchionne recently denied having any plans to stop making cars in Italy. For along time, that would have been unthink- able anyway. But Fiat no longer dominates its home market as it used toits share in It- aly is less than one-third, having long been more than half. Although an abrupt pullout from Italy remains unlikely, it is now easy to imagine Fiat leaving its plants there
to wither while pumping investment into countries where sales growth and produc- tivity are much higher.  We are losing money in Italy. We can’t go on losing money like this, says Mr Marchionne. He describes how Fiat’s plants there are hobbled by rigid work practices, rampant absenteeism and lightning strikes that mean about one in three workers down tools on any given day. He has slimmed the factories and avoided mass closures. He is now promising a doubling of production in Italy, to meet expected demand resulting from the Chrysler merger but only on his terms. In return for investment to increase production, he is insisting on tearing up national wage deals and replacing them with factory-level agree- ments that provide more exible working to t peaks and troughs in demand. Whether the Italian plants will march Mr Marchionne’s way, or the highway, is so far unclear. When he announced plans to transfer production of the Panda (300,000 a year) from Poland to a factory near Naples, sustaining the 5,000 jobs there, some workers at rst spurned this opportunity because they would have to make a downmarket model as well as the posher Alfa
Romeos they currently turn out (at a rate of just 30,000 a year). Mr Marchionne feels he is winning the argument with most workers but, he says, a group of leftists, amounting to around one-eighth of the workforce, is bent on disruption. Such bloody-mindedness is reminiscent of the death throes of British Leyland in the early 1980s. Mr Marchionne may now be at his Thatcher moment, in which he loses patience and gets tough. Given Fiat’s weakness in its home market and the obstinacy of some workers there, its boss is sure that it is worth running all the risks involved in merging with Chrysler and re-entering the American market. Indeed, these bold steps may be the only guarantee of its survival.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | 6 Comments »

A proposito della Fiat di Marchionne

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Il confronto di queste ore al Lingotto di Torino tra Sergio Marchionne e il responsabile delle relazioni industriali, Paolo Rebaudengo, da una parte e i rappresentanti dei sindacati Fim, Fiom, Uilm, Fismic, Ugl e Associazione quadri, segna un passo avanti rispetto al braccio di ferro ingaggiato mesi fa dal “patron” della Fiat. Sul tavolo un miliardo d’investimenti e vetture di punta Jeep e Alfa Romeo. Il piano del Lingotto prevede “una joint venture tra Chrysler e Fiat per portare a Torino dagli Usa una nuova piattaforma che servirà per produrre auto e suv di classe superiore sia per il marchio Jeep sia per l’Alfa Romeo”. Un investimento che consentirà una produzione fino a 250-280 mila vetture l’anno, che significa piu’ di mille auto al giorno”. Ma esiste una contropartita. Marchionne invita i sindacati ad isolare gli estremisti e a tenerli fuori dalla fabbrica e lo stesso dicasi dei partiti. In nome di un “obiettivo più alto” i sindacati devono rinunciare ad assicurare ai loro iscritti una fetta dei loro diritti. Ciò concilierà gli interessi della multinazionale dell’auto e le consentirà una possibile crescita occupazionale in Italia. E’ una precondizione essenziale se si vuole trasformare le fabbriche in Italia della Fiat un punto di riferimento privilegiato per la produzione di auto per l’Europa come per il Nord America e altri mercati del mondo, e che lavora sia per Fiat sia per Chrysler”. Questa ha aggiunto Marchionne, non senza una certa enfasi: “è una sfida tra noi e il resto del mondo e si può vincere solo se tutte le forze si uniscono e lavorano nella stessa direzione, solo se c’è una reale condivisione d’intenti”. Tocca ora ai sindacati far digerire ai lavoratori questa pillola amara in nome di una garanzia lavorativa e la possibilità di nuove commesse ed opportunità di impiego: prendere o lasciare.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Brafa: Bruxelles capitale dell’arte orientale

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Bruxelles 21 Gennaio 2011 nei suggestivi spazi del Tour & Taxis (Avenue du Port 86 C / B) di  BRAFA -Brussels Antiques & Fine Arts primo appuntamento dell’anno con il mercato dell’arte.
Fra i grandi protagonisti l’Arte Orientale  di ogni tempo con capolavori provenienti da Giappone, Cina e Vietnam presentati dai grandi professionisti del settore. Dalla sua galleria milanese, specializzata in paraventi giapponesi, Helena Markus porterà a Bruxelles anche alcune ceramiche e oggetti giapponesi contemporanei tra cui un Toro in ferro creato da Takahashi Keiten nel 1997 in occasione dei festeggiamenti per l’Anno del Toro (nell’immagine). Tra le gallerie parigine: Tanakaya di Tamio Ikeda, aperta dal 1988 e specializzata in ceramiche dal periodo Edo (1603-1867) alle ere Meiji, Taisho e Showa (da 1868 al 1989); Bertrand De Lavergne, specializzata in arte e porcellane cinesi e giapponesi dal XVI al XVIII Secolo (e preziosi botticini di ceramica cinese decorata risalenti al periodo Quing 1644-1912); Christophe Hioco, specializzata in Arte Vietnamita (bronzi della Cultura di Dong So’n e Arte dei Champa), statue buddiste del XI – XIX Secolo e archeologia cinese dall’epoca della dinastia Han (202 a.C. al 220 d.C) al periodo Ming (1368-1644) e Eric Pouillot e Vincent L’Herrou, che a Parigi espongono preziose ceramiche cinesi. Importanti le collezioni esposte da Jacques Barrère, che dalla sua galleria nel cuore del quartiere di Saint-Germain porterà opere archeologiche dell’antica Cina, porcellane giapponesi e sculture indiane; e dal sinologo di fama internazionale Christian Deydier, alla sua prima partecipazione al Brafa, che da Rue de Seine porterà alcuni preziosi bronzi arcaici della Dinastia Shang e terracotte Tang. Dal Belgio provengono invece Antoine Lebel, grande collezionista di porcellana cinese dal XVI al XIVX Secolo (in particolar modo gli oggetti decorativi della “Famiglia Verde” e della “Famiglia Rosa”); la Kyoto Gallery di Tony Cammaert, che all’interno del suo Château d’Acoz espone mobili e oggetti d’arte occidentali abbinati a ricercatissimi oggetti d’arte antica giapponesi e dell’estremo Oriente; e la galleria Lamy, specializzata in ceramiche e arredi del XVIII Secolo. Da Anversa anche il belga Naïry Vrouyr, che esporrà all’interno del Tour & Taxis i suoi preziosi tessuti e tappeti provenienti da tutto l’estremo Oriente. http://www.brafa.be (brafa)

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donne che vogliono tutto

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Roma dal 30 novembre al 19 dicembre 2010 Teatro dell’Orologio – Sala Grande con Rosario Galli    Pia Engleberth   Patricia Vezzuli    Gabriele Galli    Danila Stalteri  Regia Luigi Russo  Costumi Nicoletta Sammartano Scenografia Giovanni Receputi Disegno luci Stefano Blasi Foto di scena Alberto Martinangeli Organizzazione Carlo Dilonardo Ufficio Stampa Maura Bonelli per D-MOOD Direzione artistica Carlo Prinzhofer
Dopo i successi di testi come “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi” (sulle scene dal 1994) e “Chi lo ha detto che gli uomini preferiscono le bionde”, dal 30 novembre tornano a far ridere sul palco del Teatro dell’Orologio i personaggi creati da Rosario Galli, qui in duplice veste di autore e attore. Con la direzione di Luigi Russo, “Donne che vogliono tutto” è soprattutto una storia di donne, di certe donne ovviamente, indomabili e in ansia di onnipotenza come alcune ben note del mondo dello spettacolo, paladine e fiere sostenitrici del “figlio a tutti i costi” anche quando la Natura non lo consentirebbe… Ed è anche una storia di uomini, che al contrario perdono tempo a parlare di… Basta venire a vedere lo spettacolo per saperlo. (donne che vogliono tutto)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Grandi attori italiani del cinema muto

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Bologna 29 novembre 2010 ore 15 Laboratori DMS/Auditorium, via Azzo Gardino 65/a – Il CIMES, nell’ambito della rassegna “CIMES progetti di cultura attiva” organizzata dal Dipartimento di Musica e Spettacolo – centro CIMES, presenta tre giornate dedicate ai grandi attori teatrali nel cinema muto. In programma una tavola rotonda e due giorni di proiezioni di pellicole rarissime, in collaborazione con la Cineteca del Comune di Bologna. Tavola rotonda a ingresso libero; proiezioni a pagamento.  Dalla scena allo schermo Giornata di Studi a cura di Michele Canosa, Davide Gherardi, Gerardo Guccini. Intervengono: Cristina Jandelli, Sandra Pietrini, Claudio Vicentini e i curatori. Un’occasione unica per discutere, e poi ammirare sullo schermo, lo stile recitativo e la grandezza espressiva di attori straordinari – Ermete Zacconi, Ermete Novelli, Memo Benassi, la Duse sono solo alcuni – e accendere i riflettori sull’importanza del ruolo attoriale, oggi.  I Grandi Attori erano abituati a gestire in toto la drammaturgia dell’evento spettacolare ed hanno quindi realizzato la riduzione cinematografica dei loro ‘cavalli di battaglia’ teatrali, ma anche intuìto un linguaggio extra-narrativo di pure immagini, oltre ad applicare al mezzo cinematografico i propri, personali patrimoni di tecniche ed esperienze differenziate.
Ingresso libero
A seguire, mercoledì  1 dicembre ore 17.30 e giovedì 2 dicembre ore 18, al cinema Lumière (via Azzo gardino 65/b): Film superstiti e ritrovati due giorni di proiezioni per ammirare i grandi attori attraverso i film che ce li hanno portati fino a noi: Il primo pomeriggio sarà introdotto da Davide Gherardi e prevede la proiezione commentata di due opere di Febo Mari: IL FAUNO (Italia/1916 – 70’) e ATTILA (Italia/1918 – 53’) con accompagnamento al piano di Marco Dalpane. Si prosegue il 2 dicembre con tre film, introdotti da Gerardo Guccini: PADRE (Italia/1912) di Gino Zaccaria, Dante Testa, Giovanni Pastrone e Segundo de Chomón (20’); CENERE (Italia/1916) di Febo Mari (35’); AMLETO (Italia/1917) di Eleuterio Rodolfi (60’) (eleonora duse)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Calabria verso l’Unesco: La Varia

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Cosenza 26 novembre 2010, alle ore 10.30 ein sessione pomeridiana dalle ore 15.00, Palazzo Arnone, la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria promuove il workshop. La Varia di Palmi nella Rete Italiana delle Grandi Macchine a spalla.  La Festa della Varia è una manifestazione religiosa che trova le sue origini sul finire del 1500 quando con lo scopo di avvicinarsi a Dio venivano costruite in molti paesi dell’Italia meridionale grandi macchine trasportate a spalla. La Varia di Palmi è un carro sacro costruito su una base di legno di quercia, chiamato “Ccippu”, di forma conica irregolare che rappresenta l’Assunzione della Vergine Maria. La gigantesca macchina viene trainata a spalla da 200 giovani, detti “mbuttaturi”, scelti tra gli appartenenti alle cinque corporazioni dei tradizionali mestieri della città (contadini, carrettieri, bovari, artigiani e marinai). Tra le macchine a spalla italiane la Varia di Palmi è l’unica con persone nei ruoli di figuranti: i 12 apostoli; gli angioletti, bambine di età compresa tra i sette e gli undici anni e in alto un giovane che rappresenta il Padreterno. In cima una bambina detta “Animella” (di età compresa tra i dieci e i dodici anni, scelta con votazione popolare), che rappresenta la Vergine Assunta in Cielo.
Il Patrimonio Culturale Immateriale comprende le manifestazioni dell’agire umano appartenenti alle comunità e ai territori di cui rappresenta il fattore identitario. Nello specifico ne fanno parte i dialetti, le lingue delle minoranze, le forme teatrali popolari, i canti e le danze, i saperi legati ai cicli agrari e calendariali e appunto le feste, i riti e le cerimonie. L’UNESCO con la Convenzione Internazionale per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale, promulgata a Parigi nel 2003 e ratificata dall’Italia nel 2007, promuove le azioni di tutela, protezione, promozione e valorizzazione del patrimonio culturale immateriale per garantirne la trasmissione della memoria storica e culturale.
Parteciperanno all’iniziativa: Fabio De Chirico, soprintendente BSAE Calabria; Francesco Prosperetti, direttore regionale BCP Calabria; Elisabetta Simeoni, ICCD – Settore Beni Etnoantropologici MiBAC;  Ennio Gaudio, sindaco di Palmi; Ambrosio Biancardi, sindaco di Nola; Gianfranco Ganau, sindaco di Sassari; Giulio Marini, sindaco di Viterbo; Domenico Naccari, consigliere delegato ai rapporti tra la Città di Roma e la Calabria; Mario Caligiuri, assessore alla Cultura Regione Calabria; Patrizia Nardi, Università di Messina, progettista della Rete Italiana delle Grandi Macchine a spalla; Eugenio Crea, coordinatore Comitato Varia Pro Unesco; Tommaso Rotundo, antropologo Università “La Sapienza” e Annamaria Lico, responsabile Settore Etnoantropologico Soprintendenza BSAE Calabria. Modererà i lavori Alfonsina Bellio, etnoantropologa Dipartimento di Filologia UNICAL. Sarà  possibile assistere all’evento in diretta streaming collegandosi al sito http://www.articalabria.it (la varia)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra: C’era una volta

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Rodengo Saiano (Brescia) 1° dicembre 2010 – ore 19.00 Abbazia Olivetana S. Nicola –  Sala del Romanino Via Brescia, 89  Inaugurazione: Mostra personale di Fausta Cropelli  Interverranno Dr. Paolo Egidio Gelfi Assessore alla Cultura – Comune di Rodengo Saiano  Chiara Cinelli Curatrice della mostra  Apertura al pubblico: fino al 28 dicembre 2010
Un’importante occasione per ammirare alcune delle creazioni più interessanti del percorso artistico di Fausta Cropelli nonché un gruppo di opere inedite che confermano la sua esuberanza espressiva e alcuni temi cardine della sua ricerca: il mondo poetico dell’artista parla il linguaggio della fiaba, luogo per eccellenza dei simboli, che nel loro intreccio, solo apparentemente casuale, danno volto alla vita immaginativa dell’uomo, alle sue emozioni più recondite, ai suoi desideri, a quei segreti dell’inconscio che motivano le scelte e tracciano percorsi di vita. il suo linguaggio simbolico e ludico è fatto di dinamici “Spiritelli”, di “Ciotole” stracolme di fantasiosi e coloratissimi doni, di “Uomini comuni” in bombetta, tutti uguali eppur diversi gli uni dagli altri. Un teatro di figure e di oggetti fantasmagorici che trova riflesso in un grande specchio, posto lì ad indicarci la via di una ricerca interiore. Orari di apertura: venerdì, sabato e domenica – dalle h. 16.00 alle h. 19.00 (f.croppelli)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Analogie e sculture

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Firenze 27 novembre  inaugurerà negli spazi della Galleria Poggiali e Forconi,  Analogie e Sculture, mostra personale di Luca Pignatelli, a cura di Marina Fokidis. Il nucleo centrale della mostra è rappresentato da oltre 20 grandi lavori inediti, con al centro immagini di sculture della tradizione greco-romana, classica ed ellenistica. Le sculture-fotografie in bianco e nero abitano la memoria collettiva e ci sono familiari: sono soggetti della mitologia, eroi, antenati culturali, statue classiche conosciute nelle forme odierne, quindi decapitate. A loro l’artista dona una nuova appartenenza: la scultura perde la natura specifica della pietra e diviene quadro. Alle immagini apollinee ed eroiche, si contrappone un fondo dionisiaco scuro, fatto di inchiostri tempere pezze e cuciture che si amalgamano come una tettonica a placche, in subbuglio, un cantiere sulla tela. Nell’insieme, è difficile dire a quale tempo appartengano queste opere: di fronte a noi convivono il senso di urgenza del contemporaneo e la quieta profondità del passato. In mostra anche alcune opere di piccolo formato intitolate Analogie, che utilizzano riproduzioni del suo sterminato archivio. È la prima volta che l’artista fa entrare il pubblico nell’officina visiva a cui in tutti questi anni ha attinto per la sua ricerca e ispirazione, mostrando materiali e anche una procedura di lavoro finora restati privati.  La mostra resterà aperta fino al 13 febbraio 2011.( IMG_7657, luca Pignatelli)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’esercito a Valmontone outlet

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Presso Valmontone Outlet, il Comando Militare della Capitale ha allestito uno stand promozionale dove personale altamente specializzato, ha fornito ai visitatori informazioni utili all’accesso ai vari bandi di concorso della Forza Armata. Presso lo stand un infoteam del 6° reggimento genio pionieri ha illustrato le potenzialità del veicolo telecomandato “wheelbarrow”, utilizzato dagli operatori artificieri nelle attività di bonifica del territorio da residuati bellici e per la neutralizzazione di ordigni improvvisati.  Hanno presenziato all’evento il Gen. D. Michele TORRES, capo del V reparto dello SME, il Gen. B. Agostino BIANCAFARINA, vice capo del V reparto dello SME ed altre autorità militari. Nello stesso giorno, sempre alle ore 16.00, è stato inaugurato un punto vendita monomarca di articoli di abbigliamento griffati “Esercito Italiano”. Si precisa che  si tratta di  un punto vendita dell’azienda sub-licenziataria “Officina della moda srl”, pertanto, le responsabilita’ dell’Esercito Italiano sono limitate alla licenza d’uso  del marchio ed alle autorizzazioni concesse per la produzione  di  articoli  personalizzati con emblemi e simboli della forza armata. (esercito store)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Circo dei Peluches

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Roma 26-28 novembre 2010 Via Tor Bella Monaca Teatro Tor Bella Monaca: Il Circo dei Peluches  Lo spettacolo replicherà sabato 27 e domenica 28 novembre ( ore 11.00 e ore 18.00). da un’idea di Marlis Hirche e Oliver Dassing  regia Kammertheater en Exil collaborazione alla regia Horst Hawemann Pyromantiker (Berlino)  A prima vista tutto sembra rispettare la più classica tradizione circense: ecco l’arena, la pista, le gradinate, il direttore. In realtà non si è mai visto un circo così stravagante, un circo dove i protagonisti non sono domatori, trapezisti e clown, ma gli abitanti delle camerette dei bambini di mezzo mondo, i peluches, accomunati da una triste sorte: essere finiti nella spazzatura dopo un onorato servizio. Ci pensano allora Oliver Dassing e Marlis Hirche a resuscitare questo popolo abbandonato, ad offrire a cinquanta animaletti scartati l’occasione di rinascere a nuova vita come acrobati, saltimbanchi, funamboli, e di raccontare la loro sorprendente storia.  Uno spettacolo tenero, leggero, ironico, un impertinente apologo sulle contraddizioni della società dei consumi. (circo dei peluches)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incontro dibattito su Aloysius Lilius

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Cosenza 30 novembre prossimo, alle ore 17.00, presso la Casa delle Culture, si terrà l’incontro dibattito: Aloysius Lilius.  Aloysius Lilius, nato a Cirò (antica Ypsicron o Psychro) nel 1510, è passato alla storia per aver progettato la riforma del Calendario, eseguita nel 1582 sotto il Pontefice Gregorio XIII. All’iniziativa, moderata da Silvio Rubens Vivone, parteciperanno: Salvatore Perugini, sindaco di Cosenza; Mario Caruso, sindaco di Cirò; Alfredo Corrao del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Pietro De Leo, ordinario di storia medievale presso l’Università della Calabria.
Sarà  possibile, inoltre, ammirare fino al 1 dicembre 2010 la mostra   fotografica “1° Concorso Fotografico Aloysius Lilius”, organizzata per Cosenza da Eugenio De Rose  del Laboratorio di Storia Medievale dell’UNICAL e da Massimo De Buono della Biblioteca Nazionale Universitaria di Cosenza, che comprende le 50 stampe selezionate tra quelle pervenute in occasione del Concorso Internazionale  Fotografico sul 500° anniversario della nascita del grande scienziato cirotano. (Silvio Rubens Vivone) (Aloysius Lilius)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I migliori 10 Design hotel di Europa

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Non solamente negli ambienti della moda e dell’arte si apprezza il design, ma anche in molti hotel si puo’ soggiornare in ambienti eclettici, ideati da artisti e designer di tutto il mondo. Ecco la lista dei 10 migliori hotel design selezionati in base alle valutazioni espresse dai viaggiatori di trivago:
1. Soho Hotel – Budapest Il Soho Hotel è un albergo trendy nel cuore di Budapest. La facciata esterna di luci al neon preannuncia al visitatore lo stile dell’elegante struttura a quattro stelle. Caratteristiche e affascinanti le camere, arredate con stile e fantasia. Mobili d’epoca decorati d’oro sono combinati con elementi di design moderno e colori audaci, creando un’atmosfera eccitante ma armoniosa allo stesso tempo. Hotel prenotabile a partire da 30 € a persona in camera doppia per notte via otel.com (3.12.2010 – 5.12.2010)
2. Hotel Roomz – Vienna Design fresco e accattivante, questo é quello che caratterizza l’Hotel Roomz di Vienna. Le camere sono suddivise in quattro colori, verde, blu, marrone e rosa e decorate con elementi eleganti e raffinati. Ogni piccolo dettaglio, dalle tende agli arredamenti é coordinato, ogni piú piccolo dispositivo, interruttori inclusi ha lo stesso colore. Il lounge chill-out dell’hotel si presta ad aperitivi e cocktail sfiziosi e prelibati. A Vienna, i viaggiatori possono scegliere tra la varie offerte culturali che la capitale austriaca offre.  Hotel prenotabile a partire da 54 € a persona in camera doppia per notte via onhotels (3.12.2010 – 5.12.2010)
3. Novus City Hotel – Atene Il Novus City Hotel si trova a Metaxourgio, il quartiere alla moda di Atene. L’albergo offre ai suoi visitatori uno stile minimalista e dinamico nei suoi spazi comuni cosí come nelle camere, luminose e spaziose. Quanto mai suggestiva la terrazza dell’Hotel dalla quale gli ospiti possono godersi la vista sull’Acropoli in un’atmosfera elegante e magica. Hotel prenotabile a partire da 37 € a persona in camera doppia per notte via booking.com (3.12.2010 – 5.12.2010)
4. Hotel Ku‘ Damm 101 – BerlinoL’elegante Hotel Ku’Damm 101 si trova nella Kurfürstendamm di Berlino. Dalla hall alle sale comuni fino alle camere si possono trovare opere di alto design. Nel terrazzo si possono trascorrere momenti di relax sugli eleganti divani in stile italiano. L’Hotel evita deliberatamente soluzioni troppo kitsch preferendo rimanere fedele al suo stile minimalista. Hotel prenotabile a partire da 41 € a persona in camera doppia per notte via venere (3.12.2010 – 5.12.2010)
5. Hotel Yasmin – Praga L’Hotel Yasmin é situato nel quartiere di Nove Mesto dell’affascinante capitale ceca. La vista esterna lascia presagire lo stile e l’eleganza di questa struttura. All’interno, l’hotel si presenta come una tranquilla oasi nella dinamica e vitale capitale ceca. Forme nette e colori tenui definiscono il concept dello Yasmin. Il “Noodles”, il ristorante dell’Hotel,  ripropone elementi di design come sculture in legno e sfere d’argento ed altri paerticolari con classe e gusto. A pochi passi da Piazza Venceslao. Hotel prenotabile a partire da 37 € a persona in camera doppia per notte via Logitravel (3.12.2010 – 5.12.2010)
6. Hotel Bloom – BruxellesUn concept moderno e funzionale caratterizza l’Hotel Bloom, nel cuore di Bruxelles. L’albergo racchiude nelle sue 305 camere e suite piccole opere dei diversi artisti chiamati per rendere unico e irripetibile un soggiorno al Bloom.  Hotel prenotabile a partire da 39 € a persona in camera doppia per notte via booking.com (3.12.2010 – 5.12.2010)
7. Hotel Alexander Museum Palace – Pesaro Arnaldo Pomodoro, Enzo Cucchi e Sandro Chia sono solamente alcuni degli artisti che il Conte Alessandro Ferruccio Marcucci Pinoli di Valfesina, l’eccentrico proprietario dell’Hotel ha chiamato per rendere l’Alexander Museum un museo d’arte moderna a uso comune. Il nome stesso del resto non lascia dubbi. Le porte delle 63 camere portano la firma degli artisti che sono stati invitati a decorarle. Hotel prenotabile a partire da 43 € a persona in camera doppia per notte via booking.com (3.12.2010 – 5.12.2010)
8. Fontana Park Hotel – Lisbona Una ex fabbrica metallurgica ora convertita in un design hotel dallo stile minimalista, questo é oggi il Fortune Park Hotel a Lisbona. Colori puri e strutture chiare sono le caratteristiche di questo hotel moderno e ricercato. Non sono stati tralasciati elementi naturali come alberi e pietre che si combinano con sobrietá con le altre decorazioni presenti. Hotel prenotabile a partire da 48 € a persona in camera doppia per notte via lastminute.com (3.12.2010 – 5.12.2010)
9. Hotel Room Mate Óscar – Madrid L’Hotel Room Mate Oscar è un design hotel nel quartiere Chueca di Madrid. Luce, forme e colori caratterizzano lo stile di questa struttura a tre stelle. Carta da parati variopinta, tende luminose e brillanti, graffiti di grandi dimensioni ne fanno un moderno e cosmopolita albergo. Situato in un quartiere alla moda della città, l’hotel è ideale per gli amanti dello shopping.  Hotel prenotabile a partire da 46 € a persona in camera doppia per notte via logitravel (11.12.2010 – 12.12.2010)
10. Hotel Pavillon Nation – Parigi L’Hotel Pavillon Nation si trova nei pressi di Place de la Nation della metropoli francese. Le 43 camere si distinguono per le scelte architettoniche e le forme geometriche che lo rendono un gioiello di design. Vasti tappeti e altri elementi d’arredo ne fanno un luogo accogliente e ospitale. Il concept semplice si ritrova anche nella sala da pranzo all’aperto dotata di finestre panoramiche e strutture in acciaio.  Hotel prenotabile a partire da 55 € a persona in camera doppia per notte via laterooms (3.12.2010 – 5.12.2010)  Gli Hotel selezionati sono quelli che hanno ricevuto la migliore valutazione sul portale http://www.trivago.it  (atrium)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cerimonia di consegna delle fioriere

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Cervia 5 dicembre ore 11,00 – Piazza G. Garibaldi. Il Sindaco di Belluno, Antonio Prade e il Vicesindaco Leonardo Colle, a nome dell’Amministrazione Comunale di Belluno, doneranno le fioriere realizzate dal gruppo “Squaradori e Boscadori – Valle di Cadore” al Sindaco di Cervia Roberto Zoffoli, in segno di amicizia e collaborazione. I rapporti fra la nostra terra e l’area del bellunese, oltre che da diversi anni attraverso la manifestazione Cervia Città Giardino,  pare che già in passato fossero consolidati. Infatti gli abili artigiani seggiolai all’inizio degli anni quaranta, lasciavano le loro valli per venire, in bicicletta, proprio qui in Romagna a costruire le sedie girando anche per tutta la provincia di Ravenna. Partivano a settembre e tornavano ad aprile, dopo otto mesi, impiegati a girare nelle campagne e nelle città del Centro-Nord Italia e in Francia. Cervia farà un tuffo nel passato delle dolomiti con il gruppo “Squaradori e Boscadori – Valle di Cadore” che realizzerà “in diretta” con legno di tronchi provenienti da interventi selvicolturali programmati e attrezzi originali, le caratteristiche fioriere di larice che verranno poi donate alla Città di Cervia, in segno di amicizia e collaborazione.
I tronchi che saranno a Cervia il 4 e 5 dicembre, provengono da un bosco in località Casera Razzo, in comune di Vigo di Cadore, di proprietà della Regola di Vigo. Il taglio dei tronchi è rientrato in un intervento programmato di miglioramento boschivo, avvenuto tramite una selezione effettuata  dalla stazione forestale della provincia di Belluno, che ha operato in quota, durante la bella stagione.
La realizzazione di oggetti per la vita quotidiana era sicuramente l’attività “artistica” dei boscadori. Con l’utilizzo dei tronchi, si possono infatti ottenere le  caratteristiche panche, basi per sgabelli, oppure delle bellissime fioriere, chiamate “Snauz”, che misurano lunghezza 2,00 m, diametro 0,50 m per 0,70 m di altezza proprio come quelle che resteranno a Cervia donate dalla città di Belluno.
L’artista Da Canal Varedo, inoltre darà dimostrazione della lavorazione del legno, producendo utensileria, bastoni da passeggio, taglieri, con incisioni a caldo, disegnando autentici capolavori.
Saranno presenti, sempre nella piazza centrale di Cervia anche i seggiolai di Gosaldo,cittadina  sempre in provincia di Belluno. Offriranno al pubblico  dimostrazione di come costruire e impagliare le sedie con i vecchi utensili e secondo l’antica tradizione
L’iniziativa è inserita nel ricco programma CerviAuguri ed è proposta dal Consorzio Cervia Centro in collaborazione con l’Associazione Prime Alpi di Belluno. (cervia)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Giappone di Yukio Mishima

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Cagliari, 27 novembre, a partire dalle 16.00presso il Centro di Iniziative Sociali (CIS) di piazza del Carmine n.4, la manifestazione “Il Giappone di Yukio Mishima”. La giornata di sabato, sarà dedicata ad uno spaccato della cultura tradizionale del Giappone con la riproduzione del film “Memorie di una Geisha”, di Rob Marshall, e la conferenza “L’ambiguità del dualismo Oriente – Occidente. L’esempio dello Shiatsu”, tenuta dalla Dott.ssa Daniela Spissu. Si parlerà, inoltre, del ruolo fondamentale che ha avuto la Tradizione giapponese nella visione e nelle opere di Yukio Mishima. L’obiettivo, ambizioso, della manifestazione è quello ridare l’idea pulita e completa del personaggio Mishima, scevra da sfaccettature insignificanti. Si vuole, con la massima umiltà, riportare l’uomo nella sua doppia dimensione di scrittore finissimo e di personaggio d’azione: il Mishima autore di “Confessioni di una maschera”, de “Il padiglione d’oro” e della tetralogia de “Il mare della fertilità” a quello di “Sole e Acciaio”, de “La via del samurai” e di “Lezioni spirituali per giovani samurai”. Una visione a 360°, che attraverso la riproduzione di alcuni film intende sottolineare non solo la vita e le opere dello scrittore nipponico ma anche il contesto sociale e culturale nel quale si inserisce, toccando temi che vanno dalla corrente romantica del Nihon Roman-ha alle sue mature opere letterarie, dall’apertura all’Occidente del XIX secolo sino alla “modernità paradossale” del Giappone post-bellico, dal Bushido e dall’Hagakure alle tecniche di arti marziali tradizionali giapponesi. Il frutto del cineforum e del seminario andrà a confluire in una pubblicazione degli atti.
La manifestazione è aperta a tutti, in particolar modo agli studenti universitari, e l’ingresso è libero. L’iniziativa è promossa dall’Associazione Culturale Caravella con il contributo dell’assessorato alla Cultura della Provincia e del Comune di Cagliari, dell’Università degli Studi di Cagliari e con collaborazione dell’Aikido dojo Tomodachi no kai e del Sushi bar “TAMI”. (mishima, geisha)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Barbie, l’icona della moda

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Palermo. Il 27 e il 28 novembre, presso il corner Barbie de La Rinascente Palermo sarà possibile per le bambine partecipare ad un viaggio emozionante: un viaggio nel tempo in compagnia della duchessa di Firenze, ospite d’eccezione di Barbie. Ma la grande novità del corner sarà l’evento “Stilista nel tempo, con Barbie”: il week end del 27 novembre sarà infatti possibile partecipare al laboratorio moda che da un anno raccoglie grande successo di pubblico presso il Museo dei ragazzi di Firenze.
Per la loro gioia, ma anche per quella delle mamme, il corner Barbie di Palermo in questi mesi mette a disposizione tutte le novità giocattolo del Natale 2010, insieme a prodotti iconici come le t-shirt di Barbie, veri gioielli prodotti da Grant da indossare per il periodo delle Feste, la linea di Electronics di Lexibook, i monopattini di Mondo, i libri delle collane Giunti e Edicart e molto altro ancora.
L’attività, coordinata dalla dott.ssa Paola Pacetti, direttrice del Museo Dei Ragazzi di Firenze, prevede il coinvolgimento delle bimbe – ma anche dei bimbi – in un divertente laboratorio di moda dove i piccoli fashion stylist potranno creare il proprio abito preferito sotto la supervisione di una vera Barbie in carne e ossa. Il laboratorio si pone con una finalità di edutainment coinvolgendo i piccoli in un gioco che li faccia riflettere sulle regole dell’abbigliarsi: Barbie, nelle vesti di stilista di moda, li accompagnerà infatti in un incredibile viaggio nella Firenze del Rinascimento con abiti,  scarpe, gioielli di una delle donne più famose di quel tempo, la duchessa Eleonora di Toledo, modello di bellezza e di eleganza per le dame delle corti europee del suo tempo. E avrà con sé anche accessori e abiti antichi da proporre alle sue piccole fan per giocare – vestendosi e travestendosi – a scoprire insieme a lei le regole della bellezza di un’altra moda che farà guardare anche i nostri abiti di oggi con occhi nuovi.  Il laboratorio “Stilista nel tempo con Barbie” si svolgerà nei seguenti orari:
•    sabato 27 mattina:       11.00
•    sabato 27 pomeriggio:  15.30 – 17.00 – 18.30
•    domenica 28 mattina:   10.30 – 12.00
•    domenica pomeriggio:   15.30 – 17.00 – 18.30

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Restauro materiali musicali

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Torino 3 dicembre 2010  ore 12.00 Sala Coro  Auditorium Rai “Arturo Toscanini” piazza Rossaro –  Conferenza stampa dedicata all’accordo Unicredit – Rai Direzione Teche sul restauro, la digitalizzazione e la catalogazione dei materiali musicali contenuti nella Nastroteca Stereofonica di Torino  Rivivono – restaurate in audio e video dalle Teche Rai con il contributo  di Unicredit – alcune della più belle pagine musicali eseguite negli ultimi  sessant’anni da Orchestre Sinfoniche e Cori della Rai. Da Claudio Abbado a  Lorin Maazel, da Riccardo Muti a Thomas Scippers, da Georges Pretre a Wolfgang Sawallisch.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Premio del volontariato internazionale 2010

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Roma  3 dicembre ore 10.00 Sala A viale Mazzini, 14 (entrata via Pasubio, 7) Presentazione di
Premio del volontariato internazionale 2010 Organizzato da Focsiv – Volontari nel mondo per la Giornata  Mondiale del Volontariato delle Nazioni Unite Nel corso della giornata, verrà presentato il video“HAITI – tra emergenza e sviluppo” realizzato dal Segretariato Sociale Rai in collaborazione con il Tg1

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

E’ Rinascimento: Leonardo Donatello e Raffaello

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Vaglio Basilicata 27 novembre ore 11:00 presso l’Auditorium del Museo delle Antiche Genti di Lucania di Vaglio Basilicata, sarà presentato al grande pubblico il prestigioso volume “E’ Rinascimento – Leonardo  Donatello Raffaello”. Alla cerimonia prenderanno parte autorevoli studiosi e personalità di spicco del mondo della cultura internazionale; in collegamento diretto da Dunedin (Nuova Zelanda) il noto studioso leonardista Murray Menzies, interverrà per fare il punto sull’acquisizione critica della “Tavola Lucana” alla mano  di Leonardo da Vinci. Il volume, di grandissimo interesse per il mondo della ricerca, è stato prodotto in collaborazione con l’Ambasciata Italiana a Tallinn ed è frutto di una significativa ricerca scientifica alla quale hanno affluito i laboratori di studio di cinque Università. Interverranno: Avv. Giuseppe Pio Musacchio Sindaco di Vaglio Basilicata Sen. Emilio Colombo Senatore a vita, già Presidente del Consiglio dei Ministri Dott. Vito De Filippo Presidente della Regione Basilicata On. Salvatore Margiotta Parlamentare della Repubblica Ing. Vito Santarsiero Sindaco di Potenza Dott.ssa Rosa Mastrosimone Assessore alla Cultura della Regione Basilicata Dott. Attilio Martorano Assessore della Regione Basilicata Dott.ssa Patrizia Minardi Autorità di Gestione POR, Regione Basilicata Ing. Lorenzo Affinito Dirigente uff. Turismo della Regione Basilicata Presenteranno il Volume Dott. Nicola Barbatelli Direttore Museo delle Antiche Genti di Lucania Prof. Peter Hohenstatt Storico dell’Arte, Leonardista, Consulente del Museo del Louvre Dott. Federica Zalabra Soprintendenza B.S.A.E. dell’Umbria – Galleria Nazionale dell’Umbria Dott.ssa Loredana Rosina Storica dell’Arte Prof. Giancarlo Napoli Docente c/o Università Suor Orsola Benincasa – Napoli  In collegamento diretto dalla Nuova Zelanda interverrà: Prof. Murray Menzies Storico dell’Arte, Leonardista. Il testo si apre con la presentazione di un prestigioso comitato d’onore.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per i 4 anni di Art Studio Café

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Roma sabato 4 dicembre, dalle 12 a tarda serata una non stop di eventi ed incontri aperti ad ogni fascia di curiosità.Art Studio Cafè – Via dei Gracchi 187/A, Lo spazio polifunzionale del Gruppo Savelli, ubicato nel cuore del quartiere Prati, propone infatti un ricco programma di intrattenimento per ogni età. Si comincia a mezzogiorno col Laboratorio di mosaico per bambini, della durata ciclica di 2 ore (inizio ore 12 –14 –16): tre lezioni full immersion a cura di Maria Teresa Vacchini alla scoperta delle maestre e dei tipi di lavorazione di quest’antica arte, nota anche come “pittura eterna”, che vede riunire tra loro tesserine di forme e materiali diversi per comporre suggestive opere d’arte.
Alle ore 18 si apre l’Aperi-pictures, un aperitivo offerto dalla casa con uno specialissimo set fotografico di Patrick Nicolas , artista oxfordiano fondatore della Camera Etrusca e autore del La Belle Romagnole, successo di fama internazionale basato su ritratti di nudi ad opera di modelle volontarie ed ispirati a noti capolavori dell’arte classica. Il fotografo metterà a disposizione la sua esperienza e preparazione per comporre, per chi fosse intenzionato,  dei veri e propri “book” ad arte con il suo stile inconfondibile.
Alle 20, in anteprima esclusiva, verrà presentato il libro Prati e Della Vittoria da amare, il nuovo saggio di Nicoletta Fattorosi Barnaba dedicato all’omonimo quartiere di Roma ed edito da Palombi. A presentare il libro sarà la Presidente del XVII Municipio Antonella De Giusti.
A seguire, intorno alle 21, avrà luogo la Sfilata d’arte, una kermesse “seminante” di gioielli artistici creati da Roberto Visani, scultore paragonabile a un orafo che riproduce in bronzo semi di ogni tipo utilizzando la tecnica della cera persa, e gioielli della nota casa Centoventuno, capolavori in miniatura di pietra incastonata in oro, brillanti e diamanti.
E l’invenzione continua con le visite guidate organizzate dall’Associazione, tornei di burraco, corsi di ceramica e di computer per principianti, rassegne musicali ed incontri a tema: un modo originale per trascorrere il tempo libero scegliendo l’attività culturale che più si preferisce in uno spazio veramente unico nel suo genere…www.artstudiocafe.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rai: Lucarelliracconta

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Roma 1 dicembre ore 12.00 Sala B viale Mazzini, 14 (entrata via Pasubio, 7)  Conferenza stampa per la presentazione di  Lucarelliracconta  condotto da Carlo Lucarelli un programma di Carlo Lucarelli, Giuliana Catamo,  Paola De Martiis, Alessandro Patrignanelli Regia di Alessandro Patrignanelli  In onda su Rai 3, da lunedì 6 dicembre ore 21.05

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »