Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

La viabilità nel Sud

Posted by fidest press agency su martedì, 30 novembre 2010

Morano Calabro (Cs) Ci scrive Giuseppe Di Luca, responsabile del settore giovanile: “Da ormai parecchi mesi perdura, presso le nostre ormai martoriate contrade, un grosso problema di viabilità, problema anni fa  risolto con il completo rifacimento del manto stradale per merito dell’allora amministrazione De Bartolo. Ad oggi purtroppo a seguito dei lavori per la creazione della rete idrica e fognaria del campo base del cantiere autostradale, questa spiacevole situazione, che arreca problemi sia alla cittadinanza che ai turisti che giungono  presso le strutture ristorative situate in zona, si è ripresentata. Durante gli scavi si sono più volte verificate rotture della rete idrica comunale, con conseguenti disagi: a breve termine per l’interruzione della fornitura  della idrica, ed a lungo termine a causa della presenza di pietre e fango nelle tubazioni, che giungendo nelle abitazioni hanno causato non pochi danni. Ma il danno persistente come già anticipato riguarda il manto stradale, in quanto dopo alcuni mesi dalla fine dei  lavori non è stato ancora ripristinato, ed oggi con le abbondanti piogge autunnali  le strade sono state inondante per centinaia di metri da fango e detriti, creando delle voragini enormi. Qualche cittadino di buona volontà, visto il totale immobilismo amministrativo che alberga da ormai due anni a Morano, ha provato a rimediare per quanto possibile, ma chiaramente  ciò non basta poiché la cosa si ripete ogni qualvolta piove. Ritengo che un amministrazione comunale debba adempiere ai propri compiti che comprendono la supervisione ai lavori che interessano il proprio territorio e l’eventuale intervento ,quando, come in questo caso, la ditta appaltatrice dei lavori ha pensato bene di non completarli, con notevole risparmio, considerando che non esiste nessun tipo di controllo. Pertanto a titolo personale e per nome di tutti i residenti, chiedo a codesta amministrazione di prendere in considerazione la problematica e risolverla in tempi utili (l’inverno è alle porte), possibilmente non  come il caso delle buche, per le quali l’amministrazione ha “risolto” il problema, facendo installare dei cartelli di “pericolo buche”. Questa soluzione sembra una presa per i fondelli vera e propria, dato che invece in campagna elettorale aveva promesso il rifacimento di un Km di manto stradale all’anno, ed in merito al quale lo scetticismo sembrava eresia, purtroppo però risponde a verità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: