Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Al via Più libri più liberi

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 dicembre 2010

Roma dal 4 all’8 dicembre Palazzo dei Congressi Fiera nazionale della piccola e media editoria alla nona edizione. Saranno presenti 430 case editrici indipendenti con 16.000 titoli esposti, in programma oltre 300 eventi e 700 ospiti.
A inaugurare l’edizione 2010 domani alle ore 11 è atteso al Palazzo dei Congressi dell’Eur il Presidente della Camera Gianfranco Fini, alla presenza di Umberto Croppi (Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Roma), Cecilia D’Elia (Assessore alle Politiche Culturali della Provincia di Roma), Fabiana Santini (Assessore alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio), Marco Polillo (Presidente AIE), Enrico Iacometti (Presidente Piccoli Editori AIE).
Il primo giorno della Fiera tantissimi gli appuntamenti con ospiti di primo piano a partire da André Schiffrin, il “guru” dell’editoria indipendente, l’uomo che ha puntato il dito contro il rapporto fra Il denaro e le parole, una delle voci più importanti sul tema della libertà e della pluralità d’informazione, protagonista di un’inedita intervista condotta da Marino Sinibaldi (ore 12.30). A Più libri più liberi il vincitore del Premio Strega 2006, Sandro Veronesi, che parlerà del suo ultimo romanzo XY (ore 17) offrendone nuove appassionanti chiavi di lettura. Alle 18 l’omaggio a Elvira Sellerio, leggendaria figura dell’editoria italiana scomparsa la scorsa estate, nel ricordo di Andrea Camilleri e Adriano Sofri (ore 18). Si parlerà di scienza con James Hansen, tra i primi teorici del riscaldamento globale e attivista verde di fama mondiale, che nell’incontro Tempeste: il clima che lasciamo in eredità ai nostri nipoti (ore 19.30) disegnerà la mappa delle future catastrofi naturali a cui andrà incontro il pianeta se non cambieranno le politiche di salvaguardia dell’ambiente. Il filosofo Vito Mancuso in compagnia di Lucio Dalla presenterà l’audiolibro de La vita autentica (ore 15), mentre Faso, bassista di Elio e le Storie Tese, leggerà alcune delle poesie e aforismi decisamente sui generis tratti dal volume Il visone ha una faccia enorme (ore 18).
Tra gli altri appuntamenti della prima giornata anche la presentazione Il gusto del cinema Almanacco 2010-2011 (ore 15) a cura di Laura Delli Colli con Francesco Pannofino e Antonello Fassari e il libro fotografico per il ventesimo anniversario di Muccassassina presentato, tra gli altri, da Vladimir Luxuria (ore 20).
Ampio spazio in Fiera agli approfondimenti dedicati alla comunicazione e all’espressione culturale attraverso le nuove tecnologie: ogni giorno al DigITAL Cafè, dalle 17, un appuntamento per dialogare con i protagonisti dell’innovazione digitale, ospite d’eccezione della prima giornata Derrick de Kerckhove che parlerà di intelligenza artificiale.
Oltre che un evento dedicato al pubblico, Più libri più liberi è un vero e proprio laboratorio per gli editori, un luogo dove confrontarsi, crescere, sperimentare nuove strategie a partire dagli scenari che emergono dai dati dell’indagine Istat 2010 che saranno presentati in anteprima il 4 dicembre nell’ambito del convegno La lettura e la sua ombra, (digITAL Café, alle 15). Le cifre dell’indagine Istat costituiranno poi anche il punto di partenza per la tavola rotonda Promuovere oggi il lettore di domani, sempre al digITAL Café alle 16, a cui interverranno Gian Arturo Ferrari (Centro per il libro e la lettura), Claudio Leombroni (Associazione Italiana Biblioteche) e Marco Polillo (Associazione Italiana Editori), moderati da Giovanni Peresson.
Oltre 400 mq dedicati ai piccoli visitatori, quasi 50 appuntamenti tra presentazioni, laboratori didattici e spettacoli, centinaia di libri nella bibliolibreria ragazzi: a Più libri più liberi un ampio programma dedicato esclusivamente ai più giovani.
Più libri più liberi è organizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) con il sostegno di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per i beni librari, gli istituti culturali e il diritto d’autore con il Centro per il libro e la lettura, Comune di Roma – Assessorato Politiche culturali, Provincia di Roma – Assessorato Politiche culturali, Regione Lazio – Assessorato alla Cultura ed Assessorato alle Attività produttive  e Camera di Commercio di Roma, con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e in collaborazione con l’Istituzione Biblioteche di Roma, l’ICE – Istituto Nazionale per il Commercio Estero, l’azienda per i trasporti capitolina Atac, Radio 3 Fahrenheit, IBS – Internet Bookshop e in partnership con l’ALI – Associazione Librai Italiani e l’IILA – Istituto Italo-Latino Americano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: