Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Rincaro prezzo carburanti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 dicembre 2010

Con l’approssimarsi delle feste natalizie arriva immancabile rincaro dei prezzi dei carburanti e Adiconsum in proposito afferma “Restano non attuati, tutti gli impegni assunti dal Governo in questo settore, sia per contrastare la speculazione che per agevolare una maggiore concorrenza”.
Il consiglio dell’Associazione per la tutela dell’Ambiente e del Consumatore in questi casi, è quello di far riferimento ad un sito internet Prezzibenzina.it, realizzato proprio in collaborazione con Adiconsum stessa, che monitora di prezzi dei carburanti, ed ha come obbiettivo quello di fornire al consumatore i prezzi aggiornati di ogni distributore, al fine di individuare il più conveniente nella zona in cui ci si trova. Il sistema è davvero molto semplice da utilizzare, attraverso lo stesso è possibile risparmiare fino a 3-4 euro ogni pieno, ed è consultabile anche attraverso i cellulari I-Phone e Nokia.Gli impegni assunti dal Governo al tavolo del Ministero dello Sviluppo Economico restano ancora sulla carta, li ricordiamo in sintesi:
•    Il diritto ad utilizzare per tutte le 24h i self-service completamente automatizzati anche nel pagamento, affinché possano consentire sconti fino a 10 centesimi (vi è una opposizione dei gestori)
•    Eliminare lacci e lacciuoli da parte delle regioni per un più ampio sviluppo da parte della grande distribuzione organizzata che rappresenta negli altri Paesi europei una reale concorrenza alle compagnie petrolifere.
•    Blocco per almeno una settimana di eventuali aumenti dei carburanti rispetto agli aumenti del brand.
•    Trasparenza sugli sconti effettuati dai gestori (-4,-5 centesimi ma rispetto ad un prezzo di riferimento che resta sconosciuto al consumatore)
•    Indagini da parte della Guardia di Finanza o Antitrust rispetto a presunti fenomeni speculativi.
Adiconsum, ancora una volta quindi, sollecita il nuovo Ministro Romani, a varare i provvedimenti che possano consentire più concorrenza e meno speculazioni, soprattutto a ridosso di un periodo in cui i consumatori si trovano già a dover affrontare molte spese di fine anno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: