Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 15 dicembre 2010

Capodanno di Venezia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Si è svolta presso la sede del Comune di Venezia, Ca’ Farsetti, la conferenza stampa di presentazione del Capodanno di Venezia. Sono intervenuti, per il Comune di Venezia il Vicesindaco Sandro Simionato e il Direttore Generale del Comune Marco Agostini e per Venezia Marketing & Eventi, società organizzatrice della manifestazione, il Presidente Piero Rosa Salva e il Direttore Fabrizio D’Oria. L’edizione di quest’anno riprenderà l’idea del bacio collettivo come tema del Capodanno che si svolgerà contemporaneamente in Piazza San Marco a Venezia e in Piazza Ferretto a Mestre la notte del 31 Dicembre 2010. La manifestazione è gratuita e prevede a partire dalle 22:30 in Piazza San Marco l’intrattenimento di Mauro Marino, Principe Maurice, Chiarastella Seravalle e la musica di Radio Italia, mentre in Piazza Ferretto si aspetterà la mezzanotte con Sergio Labruna e la musica di Radio Italia. Il programma prosegue a Venezia, dalle ore 23:00 con un brindisi offerto da Bellini Canella; alle ore 00:15 con lo spettacolo pirotecnico in Bacino San Marco realizzato da Parente Fireworks; dalle 00:30 alle 01:30 Dj Set con Paolo Negri di Radio Italia e danze romantiche in Piazza San Marco. A Mestre, dalle ore 23:00 un brindisi con Bellini Canella e, dalle 00:15 alle 02:00 Dj Set con Roberto Tarozzo di Radio Italia.
Venezia Marketing & Eventi contribuirà alla comunicazione di “Inverno Veneziano”, una ricca e articolata proposta di eventi che si svolgeranno a Venezia tra l’8 dicembre 2010 e l’8 gennaio 2011. Tra le novità di quest’anno infatti verrà creata una struttura molto leggera – una Cassarmonica realizzata da Mariano Light, azienda nota in tutto il mondo per le proprie scenografie luminose – che verrà allestita in Piazza San Marco già nel periodo natalizio. La Cassarmonica ospiterà cinque appuntamenti di musica classica e tradizionale natalizia, proposti dagli allievi del Conservatorio di Musica “B.Marcello”  di Venezia, ed ospiterà poi gli artisti che animeranno la notte di San Silvestro. Immagine della Cassarmonica

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Solidarierà forze ordine: parole e fatti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

“Dopo i violenti scontri svoltisi ieri a Roma gli esponenti del Governo si sono prodigati a divulgare i soliti proclami di solidarietà verso le forze dell’ordine che, ancora una volta, hanno dato prova della loro immutata dedizione al dovere nonostante siano state duramente provate e impegnate nel difendere i palazzi di quella politica che gli ha vistosamente voltato le spalle. Alle ore 17 di oggi il DL Sicurezza approda in aula al Senato e li vedremo se alle belle parole che i Ministri Maroni e La Russa hanno saputo spendere in questi ultimi giorni sapranno far seguire i fatti concreti o, come al solito, confermeranno che la loro è una politica di illusioni, tesa prioritariamente alla demolizione sistematica dei comparti Sicurezza e Difesa . Adesso avete la possibilità di evitare che i poliziotti e i militari subiscano i pesantissimi effetti economici che la legge finanziaria approvata lo scorso luglio gli imporrà dal 1 gennaio 2011, permetteteci almeno una volta di potervi apprezzare.” Lo dichiara Luca Marco Comellini, Segretario del partito per la tutela dei diritti di militari e forze di polizia (Pdm)

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Produzioni orticole friulane

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Udine 15 dicembre – ore 15Camera di Commercio di  Sala Valduga I prodotti orticoli locali, pur rappresentando prodotti di eccellenza del territorio, hanno la necessità di una riorganizzazione produttiva e commerciale per un loro utilizzo sia su piccola sia su ampia scala. L’incontro, organizzato dalla Camera di Commercio di Udine in collaborazione con le associazioni di categoria di riferimento, si prefigge di individuare le esigenze dei vari settori della filiera, per intraprendere percorsi di coltivazione e commercializzazione tali da soddisfare le esigenze del mercato.
Introdurrà i lavori Giovanni Da Pozzo, presidente della Camera di Commercio di Udine. Seguiranno le relazioni di Lorenzo Bazzana, capo servizio tecnico-economico Coldiretti nazionale; Diego Rolvaldo, tecnico orticolo; Giuseppe Basei, direttore Cooperativa Agricola di Bibione; Fabrizio De Paulis, Camst società cooperativa a r. l.; Claudio Bressanutti, vicedirettore Coldiretti Udine; e Nereo Peresson, Confederazione Italiana Agricoltori. Le conclusioni saranno a cura di Alessandro Sensidoni, ordinario di Scienze e Tecnologie Alimentari dell’Università di Udine.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un convegno a Gerusalemme su Maria di Magdala

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Si è tenuto a Gerusalemme il convegno «Il mistero di Magdala» organizzato dall’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum insieme al Pontifical Institute Notre Dame of Jerusalem Center sulla figura di Maria di Magdala. L’incontro accademico, con la partecipazione del Delegato Apostolico a Gerusalemme, S. E. Rev. Mons. Antonio Franco e del Patriarca Latino di Gerusalemme, S. B. Rev. Mons. Fouad Twal, si è centrato sulla figura biblica di Maria di Magdala a partire delle scoperte archeologiche sul terreno del «Magdala Center» dei Legionari di Cristo, ritrovamento che include una sinagoga del I secolo distrutta negli anni della rivolta degli Ebrei contro i Romani (tra gli anni 66 e 70 dC). Le scoperte e il progetto del Centro sono stati presentati dal Responsabile della Santa Sede per il Pontificio Istituto Notre Dame di Gerusalemme, P. Juan María Solana, LC., iniziatore del progetto Magdala. Il convegno, che ha messo in evidenza i valori della donna in Terra Santa, ha presentato la figura di Maria Maddalena dalla prospettiva archeologica (P. Eugenio Alliata, ofm, della Facoltà Teologica Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme e la Dott.ssa Dina Avshalom-Gorni, archeologa della Israel Antiquities Authority e protagonista della scoperta), dalla prospettiva teologica (P. José Fortea, teologo ed esorcista, e P. Pedro Barrajón, LC, Rettore dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma), dalla prospettiva artistica (Prof. Yvonne Dohna Buggräfin, della Pontificia Università Gregoriana di Roma) e dalla prospettiva interreligiosa (Prof. Andreu Rocha Scarpetta, dell’Università Abat Oliba CEU di Barcellona). L’iniziativa è una delle diverse attività accademiche portate a termine dall’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma insieme al Pontificio Istituto Notre Dame di Gerusalemme, con lo scopo di avviare un dialogo accademico tra le diverse tradizioni religiose attorno alla Terra Santa.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto di Natale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Siena, 17 dicembre al Teatro dei Rinnovati (ore 21) nell’ambito della 88ª Micat in Vertice  Accademia Chigiana, concerto di Natale con le Messe di Schubert e Puccini.
Il concerto, sponsorizzato dalla Banca Monte dei Paschi di Siena, vedrà sul palco l’Orchestra della Toscana diretta da Giuliano Carella, che torna alla Chigiana dopo aver diretto con grande successo di pubblico e di critica La Princesse jaune e La scuola di guida lo scorso luglio per la 67ª Settimana Musicale Senese. Con loro saranno protagonisti il Coro del Maggio Musicale Fiorentino con Piero Monti maestro del coro e i solisti Leonardo Caimi (tenore) e Mirco Palazzi (basso).  In programma pagine meno note di musicisti le cui produzioni l’Orchestra della Toscana ha ampiamente interpretato nei suoi trent’anni di vita artistica.
Giuliano Carella si è diplomato in direzione d’orchestra al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, in composizione al Conservatorio “Cesare Pollini” di Padova ed è diploma di merito dell’Accademia Chigiana di Siena, dove si è perfezionato sotto la guida di Franco Ferrara. Leonardo Caimi (tenore) studia composizione e al tempo stesso si diploma in clarinetto presso il Conservatorio “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia e in canto lirico al Conservatorio “Arcangelo Corelli” di Messina. Nel 2002 vince il prestigioso Concorso Internazionale “Toti dal Monte” di Treviso aggiudicandosi la borsa di studio e facendo registrare, da allora, molte altre segnalazioni come finalista o nelle primissime posizioni in concorsi internazionali. Inizia la carriera interpretando opere di Rossini, di Puccini e di Verdi.
Mirco Palazzi (basso) inizia con lo studio del pianoforte e poi si dedica al canto, diplomandosi al Conservatorio “Rossini” di Pesaro, sotto la guida di Robleto Merolla. Ancora studente, risulta vincitore del 2° premio al Concorso “Ferruccio Tagliavini”. Debutta nel Don Giovanni in forma di concerto nel ruolo di protagonista, per la direzione di Isaac Karabtchevsky; nel 2001 la sua interpretazione in Jakobin di Dvořàk è premiata al Festival di Wexford.
I biglietti per assistere al concerto (interi 25, 21 o 18 euro, ridotti 8 euro per studenti, giovani sotto i 26 anni e over 65) saranno in vendita giovedì 16 dicembre dalle ore 16 alle ore 18.30 a Palazzo Chigi Saracini e venerdì 17 dicembre a partire dalle ore 16 al teatro dei Rinnovati http://www.chigiana.it.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pablo Echaurren: Crhomo Sapiens

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Roma, 18 dicembre 2010 – 13 marzo 2011 via del Corso, 320 Anteprima stampa 17 dicembre 2010 Dalle ore 11.00 alle ore 13.00 Fondazione Roma Museo, Palazzo Cipolla L’articolata esposizione attraversa gli oltre quarantanni di attività creativa dell’artista romano, evidenziandone gli aspetti tematici che lo hanno reso un personaggio così popolare in campi diversi. Si parte con l’attività fondamentale di pittore, immediatamente visibile nelle grandi e inedite tele su Roma, la sua amata città, e poi con la sala dedicata a Faenza, luogo d’ispirazione per sorprendenti ceramiche, proseguendo con una selezione dei collage legati al mondo del Futurismo, del quale è profondo conoscitore e noto collezionista, per arrivare agli interessanti lavori di grafico, autore di fumetti e illustratore per testate d’avanguardia e libri notissimi, uno per tutti, ‘Porci con le ali’.  Oltre alle riviste, diversi volumi testimoniano il rapporto diretto di Echaurren con la scrittura su temi del mondo dell’arte, anche in chiave di romanzi gialli, o con saggi su controcultura e collezionismo, o per una  ‘dissidenza enogastronomica’, fino a un divertente libro ‘diseducativo’ per i bambini.
La sezione con cui la curatrice della mostra, Nicoletta Zanella, ha scelto di concludere questa folta ed effervescente panoramica, che supera le duecento opere, è incentrata sulla natura e l’ambiente e riporta direttamente agli esordi artistici di Pablo Echaurren. Infatti, “Volevo fare l’entomologo”, opera emblematicamente posta a fine percorso, dichiara, sin dallo stesso titolo, la provenienza di una creatività spinta a catalogare e ricercare origini ed evoluzione del mondo, o meglio, della nostra umanità in quanto aspiranti homo sapiens. Catalogo edito da SKIRA a cura di Nicoletta Zanella  contributi in catalogo di Antonio  Pennacchi e Vincenzo Mollica http://www.fondazioneromamuseo.it (pablo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Invito a Palazzo Grimani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Venezia Palazzo Grimani dal 19 dicembre 2010 al 20 marzo 2011.  E’ aperta la mostra promossa dalla Soprintendenza Speciale per i Musei e le Gallerie Statali di Venezia, organizzata e prodotta da Arthemisia Group,  Il Soprintendente Vittorio Sgarbi ha scelto di rendere accessibile al pubblico tre straordinarie opere di Bosch, due delle quali in deposito da anni a Palazzo Ducale, rendendo omaggio alle opere del sublime artista conservate a Venezia, dove soggiornò con molta probabilità tra il 1499 e il 1502. Per mantenere una linea di continuità tra le collezioni periodicamente esposte a Palazzo Grimani, resterà inoltre allestita la bellissima Nuda (1508) di Giorgione, dalle Gallerie dell’Accademia, e contestualmente, per gennaio, si prepara l’esposizione del Breviario Grimani, volume capolavoro appartente alla Biblioteca Marciana.
Figura molto discussa per la forte carica espressiva nonché per la bizzaria e inquietudine dei suoi dipinti, Jeroen Anthoniszoon van Aken, che si firmava e divenne noto come Bosch, proviene da una famiglia di pittori olandesi e si ditingue per i suoi lavori fantastici, nati per illustrare la morale e i concetti religiosi dell’epoca.
Le tre opere esposte a Palazzo Grimani facevano parte della collezione del cardinale Domenico Grimani e giunsero nelle collezioni di Palazzo Ducale dopo la morte del prelato, grazie al suo lascito testamentario alla Serenissima. (palazzo grimani)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sciarpe e stole in forma di rosa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Per Natale le sciarpe e le stole assumono la forma di una rosa. La sciarpa si fa gioiello in questa creazione esclusiva di Virginie Connan, la creatrice del marchio Le Lièvre e et la Tortue. La lavorazione a forma di fiore nella chiusura trasforma questo accessorio in un concentrato di alta moda ed eleganza, capace di donare un tocco di classe ed impreziosire abiti e cappotti. La stola ha una duplice funzione, può essere portata come grossa calda sciarpa sotto i cappotti o può essere messa su un abito per impreziosirlo. Si fissa attorno alle spalle grazie a due automatici invisibili e resta sempre al suo posto.  Fedele alla sua filosofia di una donna molto femminile, ma che sa nel contempo destreggiarsi tra i mille impegni di oggi. Virginie Connan ha creato un modello di abbigliamento capace di fare in modo che ognuno di noi ci si possa rispecchiare una volta indossato.  Confezionate a mano in un laboratorio artigianale, tutte in materiali diversi, lana, seta, cachemire e pile, per un massimo di venti pezzi ciascuno, le creazioni di Virginie Connan sono vendute, solo per il mese di Dicembre nel temporary store di Le Lièvre e et la Tortue a Milano nello spazio Senzatempo in corso Garibaldi davanti al numero 117.
Virginie Connan è nata in un piccolo paese nella campagna francese non molto lontano da Parigi. Dopo il diploma a Esmod, la scuola di moda più prestigiosa di Parigi, e uno stage da Dior, ha lavorato per anni a New York nel mondo della moda. Trasferitasi in Italia per amore, affianca la collaborazione alla rivista Harper’s Bazar, con il suo lavoro di disegnatrice tessile. Dopo tre figli e una vita piena ha deciso oggi di realizzare un suo antico sogno: creare una sua collezione di moda. Per un anno ha girato il mondo alla ricerca di fornitori di qualità, e in autunno ha lanciato la sua prima collezione a Parigi con il marchio Le Lièvre et la Tortue. Il successo di pubblico e di vendite è stato immediato, tanto che ha deciso di aprire un temporary shop a Milano per Dicembre. La sua prossima sfilata italiana è prevista per la settimana della moda milanese.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Due secoli di amore e canzoni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Roma 15-16 dicembre .10 ore 21.00 Teatro Biblioteca Quarticciolo 17 dicembre .10 ore 21.00 Teatro Tor Bella Monaca  Nine Amate due secoli di amore e canzoni romane  teatro-canzone da un’idea di Raffaella Misiti Testo di Elisabetta Malantrucco Drammaturgia e regia di Chiara Casarico con  Raffaella Misiti (Ninachecanta) e Arianna Gaudio (Ninacheparla) Musica dal vivo Annalisa Baldi (chitarra) e Desirée Infascelli (fisarmonica e mandolino) Scene Franca D’Angelo – Tania Cipolla Costumi Fiora Lombardi Suono Andrea D’Amico foto e grafica Sveva Bellucci in collaborazione con Têtes de Bois e 41° parallelo  L’amore è il tema delle storie narrate, e delle canzoni della tradizione capitolina  in un intreccio di accordi e parole
Mercoledì  15 e giovedì 16 dicembre al Teatro Biblioteca Quarticciolo va in scena “Nine amate… Due secoli di amore e canzoni romane”, lo spettacolo di testi e canzoni romane a 140 anni da Porta Pia e a 150 dall’Unità d’Italia. Da un’idea di Raffaella Misiti per un cast tutto al femminile unito dall’amore per la musica, per il teatro e soprattutto per Roma.  Lo spettacolo continua le repliche venerdì  17 al Teatro Tor Bella Monaca.
Il repertorio musicale fa parte del Concerto de Le romane, la formazione acustica diretta da Raffaella Misiti, anima e voce del gruppo, che sul palcoscenico sarà la “Ninachecanta”, accompagnata dalla “Ninacheparla” Arianna Gaudio. Le musiciste sono di Annalisa Baldi, alla chitarra, e Desirée Infascelli, alla fisarmonica. La drammaturgia e la regia sono affidate a Chiara Casarico. I testi sono di Elisabetta Malantrucco.
“Nina” è la donna romana: per lei sono state scritte le canzoni più belle della tradizione capitolina e proprio dalle canzoni nasce questo percorso di ricerca che va dalla musica al teatro. (raffaella, copia)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Governo: intervista a Della Vedova (fli)

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

“Se Berlusconi vuole andare alle elezioni, andiamoci pure”. Benedetto Della Vedova, portavoce nazionale di Futuro e Libertà, sceglie il Clandestinoweb per fare il punto della situazione dopo la sconfitta della mozione di sfiducia presentata alla Camera contro il governo. E sulla richiesta di dimissioni del premier fa retromarcia: “Questo lo chiedevamo prima. Adesso non abbiamo più ragione di chiederlo. D’ora in poi saremo un forza di opposizione nell’ambito del centrodestra”. Onorevole quale scenario si apre ora e che cosa chiede al governo Futuro e Libertà? “Futuro e Libertà non chiede nulla al governo. Da Perugiaè ormai chiara la chiusura di questa esperienza e quella di ieri rappresenta una ulteriore tappa dell’esaurimento dell’esperienza Berlusconi. Il nostro problema sarà solo quello di metabolizzare questa sconfitta nelle prossime 24/48 ore. Il governo intanto esce ulteriormente indebolito e privo di una maggioranza forte sul piano parlamentare. Noi continueremo a costruire Futuro e Libertà per offrire agli elettori di centrodestra la possibilità di sostenere e votare una destra liberale e tollerante, che guardi all’esperienza del centrodestra europeo”. Lei crede ancora che il premier debba dimettersi? “Questo lo chiedevamo prima. Adesso non abbiamo più ragione di chiederlo. Berlusconi ha scelto di resistere. D’ora in poi saremo una forza di opposizione nell’ambito del centrodestra”. E il Terzo polo? “In futuro vedremo. Sicuramente vogliamo lavorare insieme ad altre forze per guardare al futuro”. Ieri l’onorevole Polidori ha votato con Berlusconi. Si pu parlare di tradimento? “Io non parlo di tradimento. Non uso questa parola. La Polidori ha fatto un perdonabile errore politico e credo che abbia sottovalutato gli effetti di una decisione presa all’ultimo secondo, arrivando addirittura al voto di fiducia al governo”.
Il ministro Maroni ha chiesto a Berlusconi di allargare la maggioranza altrimenti si andrà al voto. “Che la fiducia di pochi voti avrebbe consentito a Berlusconi di chiedere le elezioni era nelle cose. Adesso però un problema di Berlusconi. Se il premier vuole andare al voto allora andiamoci pure”. (intervista rilasciata al Clandestino)

Posted in Fidest - interviste/by Fidest | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dario Fò e l’Italia in controluce

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Uno dei primi temi che si incontrano nel lavoro di Eduardo,De Filippo scritto nel 1945, è il cattivo esempio di chi sta al potere: “Rubi tu? E allora rubo anche io”. Per Dario Fo “è proprio il clima dell’Italia oggi, l’esempio che dà il Governo e, in molti casi, i politici persino dell’opposizione. Sono alcune volte stucchevoli, altre volte disperati, nel senso che non c’è più speranza di cambiare rotta, cambiare ritmo. Al tempo di ‘Mani pulite’ c’è stata una speranza: che quella botta terribile che i politici avevano dovuto digerire rapidamente fosse una medicina straordinaria, un modo di rimettere in diversa dimensione l’agire e l’essere. E, invece, ecco che siamo di nuovo daccapo”. Sempre a proposito della corruzione, Dario Fo denuncia quel che accade in questi giorni, “quando sappiamo che oramai i deputati che si sono messi nel mercato sono diventati abbastanza numerosi e se ne parla così, tranquillamente: quanto hanno chiesto? Tot milioni. Poi gli danno delle gratifiche e ci saranno situazioni di ingaggio che varranno milioni e milioni, tranquillamente, e la gente non si indigna. C’è anche l’applauso. Eduardo ogni tanto lo ripeteva questo andare per cui chi è furbo è da applaudire, chi è scaltro, mariuolo è proprio da pacche sulle spalle e fessi sono coloro che non entrano nel gioco”. Un altro tema sviluppato da Eduardo è la solidarietà: “Non si puo’ rimanere isolati. Purtroppo – dice Dario Fo – è il guaio di questo momento, la gente si isola, dice: ma chi me lo fa fare a riprendermela? Non parliamone più, ascoltiamo la televisione, vediamoci i bei servizi che ci sono, divertiamoci alle situazioni paradossali. E lì di nuovo si cade nella trappola, perché è la televisione che ci ha insegnato a non essere dentro il gioco; peggio: ad essere disinformati. Questo è il clima folle, pericolosissimo: la disinformazione e il voler essere disinformati. Cioè non entrare nella condizione di dire: ho il dovere di partecipare”. Eduardo, subito dopo la guerra, chiude “Napoli milionaria!” con una nota di speranza: “Ha da passa’ ‘a nuttata”. Dario Fo ricorda di averne parlato con Eduardo: “Ci raccontavamo le chiavi e le situazioni dei lavori che stavamo scrivendo. E a un certo punto ammise: “Ho detto ‘na strunzata’ con questa speranza. La speranza bisogna cavarla di mezzo, bisogna insegnare alla gente a non avere speranza perché la speranza è un rimandare al colpo gobbo, al momento della fortuna, l’affare che ti viene per caso, la sistemazione come per incanto, per un miracolo e invece – conclude Dario Fo – è lì che si cade tutti, perché ci hanno insegnato a stare tranquilli, buoni, sperare… Sperare è una fetenzia”.

Posted in Confronti/Your opinions, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Vespucci

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Firenze 16 dicembre al Palazzo Bastogi, Via Cavour 18 in Consiglio Regionale della Toscana. Oltre cento le proposte pervenute da tutte le province toscane. Presenta l’evento Mario Tozzi, ricercatore del CNR e divulgatore scientifico in tv.  Giunto alla settima edizione, il Premio Vespucci ha come obiettivo incentivare la propensione dell’imprenditoria toscana verso la creatività e l’innovazione, cercando di coniugare etica, estro, ricerca e risultati economici e di sviluppo.  “Il vero problema dei ricercatori italiani oggi non è che vanno all’estero a migliorarsi, anzi, lo devono fare. Il vero problema è che poi non tornano, come invece dovrebbero – commenta Mario Tozzi, anche presidente del Parco nazionale dell’Arcipelago toscano –  I paesi avanzati hanno capito da tempo che innovazione e ricerca sono i capisaldi del futuro delle loro intelligenze e delle loro genti. In Italia si tarda a comprenderlo e non si riescono ancora a destinare somme congrue del PIL a questo scopo. Con qualche eccezione, come il caso della Toscana, che riesce anche a coniugare questi obiettivi nell’orizzonte di uno sviluppo sostenibile”.  Organizzato da TINNOVA e promosso dal Consiglio Regionale della Toscana, in collaborazione con Confindustria Toscana, l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Unioncamere Toscana, la Scuola Superiore S. Anna di Pisa e il progetto “Firenze Crea Impresa”, quest’anno ha visto cinque categorie in concorso: Innovazione, Ricerca, Start up, Giovani e la new entry  Beni Culturali – Premio Speciale Florens 2010.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Finanziaria: tagli università

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Nelle settimane scorse si è conclusa negativamente la conciliazione al Ministero del Lavoro promossa da RdB-USB Università contro i tagli di bilancio, la “riforma” Gelmini e il blocco dei contratti, salari e assunzioni del personale tecnico amministrativo.  Dunque è sciopero !
La data sarà – legge antisciopero permettendo – quella della ripresa del dibattito in Senato sul DDL Gelmini.  Questo sciopero però non vuole essere solo un NO a questa “riforma” e alla politica dei tagli di bilancio di questo governo ma anche una precisa presa di posizione contro ogni altra proposta di “riforma” (come quella del PD) che non nasca dalle mobilitazioni e dal confronto del mondo universitario e che non garantisca il potenziamento e il rilancio dell’Università Pubblica, del diritto allo studio, il rispetto dei diritti di tutti gli operatori universitari, la cancellazione della precarietà e dei privilegi e poteri della dirigenza e della baronia.  Dare visibilità a quella parte della comunità accademica che i sindacati concertativi si sono incaricati di tenere fuori dalla grande mobilitazione studentesca e che i media continuano a ignorare vuol dire porre sul tavolo la questione della crisi e di come anche nell’Università viene gestita contro i lavoratori e il futuro dei loro figli.  Con questo spirito USB ha partecipato e partecipa alle mobilitazioni di queste settimane. Infatti la gestione dei processi di rientro economico dei bilanci è già in atto con un drastico ridimensionamento di attività e strutture sta già pesantemente colpendo i lavoratori tecnico-amministrativi (oltre precari e studenti) e si aggiunge alle norme Brunetta e Tremonti aggravando una condizione già difficile col blocco di salari, contratti e assunzioni.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Investimenti fonti rinnovabili

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Enel Green Power SpA (³EGP²)  ha firmato con la Banca Europea per gli Investimenti (³BEI²) un accordo in base al quale BEI si impegna a concedere un prestito per complessivi 440 milioni di euro – che potrà essere incrementato, a seguito di ulteriori accordi tra le parti, fino a 600 milioni di euro – inteso a contribuire al finanziamento del programma di sviluppo in Italia delle attività di EGP, la società del Gruppo Enel dedicata alla gestione e allo sviluppo delle fonti rinnovabili. Il prestito, avente durata ventennale, è caratterizzato da un tasso d’interesse significativamente più contenuto rispetto ai benchmark di mercato, anche in quanto interamente garantito da Enel S.p.A. In particolare, il prestito BEI contribuirà a finanziare l’installazione di nuovi impianti eolici e fotovoltaici per complessivi 840 MW, per i quali è previsto un investimento complessivo da parte di EGP pari a circa 1.300 milioni di euro. Per EGP l’operazione si inquadra nella strategia di crescita perseguita dal piano industriale 2010-2014, che prevede un significativo incremento della capacità installata a 9,2 GW dagli attuali 5,9 GW circa, a fronte di 5,2 miliardi di euro di investimenti operativi. EGP intende perseguire una crescita equilibrata in tutte le tecnologie nelle quali già opera – idroelettrico, eolico, geotermico, solare e biomasse –  e il finanziamento BEI contribuisce a rendere più competitiva la struttura finanziaria dei progetti eolici e fotovoltaici in questione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sportelli Unici per l’Immigrazione

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Il COISP, sindacato di polizia, era già  intervenuto nei mesi scorsi, lanciando un allarme sulla situazione dei lavoratori interinali già impiegati presso gli sportelli degli uffici immigrazione italiani, 650 operatori che hanno svolto un lavoro quotidiano preziosissimo per la funzionalità di questo delicato settore. Ora, ricordano i responsabili del sindacato: “Come già ricordato, la prospettiva di non impiegare oltre la fine del 2010 i lavoratori interinali ed ai lavoratori a tempo determinato, comporterà un tracollo nell’espletamento di tutte le pratiche legate all’Immigrazione, costringendo di fatto la Polizia di Stato a chiudere i battenti dei servizi di controllo del territorio, per colmare i vuoti che saranno creati a causa del mancato rinnovo dei contratti. Le professionalità  acquisite in anni di precariato sono divenute elementi ormai indispensabili, non solo utili, ed hanno contribuito a garantire il funzionamento degli sportelli unici e degli Uffici Immigrazione, pur in presenza di progressivi carichi burocratici. Questi sono i fatti del mondo reale, testimoniati da numerose interrogazioni parlamentari, alle quali ci attendiamo, da operatori di Polizia, risposte immediate e concrete.”

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova rivista di letteratura, scienza e arte

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Bologna, 16 dicembre ore 17:30 Alma Mater Studiorum Università di Bologna Aula G.Prodi – Piazza San Giovanni in Monte, 2 verrà presentata 451, nuova rivista di letteratura, scienza e arte. La formula editoriale si ispira a ‘The New York Review of Books’, che fino a giugno è uscita in Italia con la testata ‘La Rivista dei Libri’.  ‘The New York Review of Books’ è una delle più autorevoli riviste culturali del mondo per l’elevato livello delle sue firme e tratta di tutti i campi del sapere. Così farà 451 con alcune innovazioni: per alcuni articoli 451 offrirà una versione video che potrà essere fruita sul sito web http://www.451online.it o direttamente dalla rivista attraverso il sistema QR e inoltre 451, oltre a pubblicare le traduzioni dei più importanti articoli comparsi su ‘The New York Review of Books’, ospiterà articoli di autori italiani di chiara fama. Programma della presentazione: Saluto: Roberto Nicoletti, prorettore dell’Università di Bologna Interverranno: Gianfranco Pasquino, professore di Scienza Politica dell’Università di Bologna e direttore di 451 Andrea Segrè, professore di Politica Agraria dell’Università di Bologna e direttore editoriale di 451 Giorgio Celli, professore Emerito dell’Università di Bologna e collaboratore di 451 Roberto Quagliano, autore, regista e direttore multimedia di 451  Moderatore: Gian Primo Quagliano, direttore responsabile di 451

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Bersani scrive al popolo Pd

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

“Come saprete ieri c’è stato il voto sulla nostra mozione di sfiducia al governo Berlusconi.  Il governo ha ottenuto 314 voti. 311 i voti a favore della sfiducia, 2 gli astenuti.  Abbiamo ottenuto il massimo in questo momento. E’ un governo clinicamente morto che non può governare e credo che lo sappiano anche loro. Non hanno governato con 100 voti di scarto, non penso riescano a farlo con tre. Il Pd oggi ha fatto il suo dovere, con 206 deputati presenti e 206 voti favorevoli alla mozione di sfiducia al governo (qui trovate gli interventi dei nostri parlamentari).  Si è visto che in una maggioranza che si restringe e in un’opposizione che si allarga la centralità del Pd viene rafforzata. Abbiamo avuto un atteggiamento compatto, univoco e serio, e lo terremo nelle prossime settimane. Il Pd non si divide perché noi discutiamo all’aperto, ma nei momenti seri siamo uniti. Loro invece hanno dato una pessima prova, il Paese è disgustato. C’è una palese impossibilità a governare e dare risposte al Paese in un momento di gravissima tensione e di delicata situazione economica. Evidentemente si è verificata una vicenda totalmente scandalosa di compravendita di voti, che consegna al Paese un governo più debole e un’opposizione più ampia.Nel mio intervento alla Camera ho ribadito che oggi moderato è chi mantiene la famiglia con 1000 € e non chi porta i capitali all’estero o difende chi infrange le quote latte”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La politica e le scommesse

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

Voto di fiducia: il Governo Berlusconi batte l’opposizione e anche i bookmaker esteri che davano per favorito un esito sfavorevole alla maggioranza nella votazione appena conclusa. La sfiducia, riferisce Agipronews, si giocava a 1,70 contro il 2,00 offerto sulla fiducia ottenuta in entrambi i rami del Parlamento.
Non solo Scilipoti. Antonio Di Pietro è stato tradito anche dai suoi concittadini. Da Montenero di Bisaccia, il piccolo centro della provincia di Campobasso di cui il leader Idv è originario, fa sapere Agipronews, è arrivata una scommessa di mille euro sulla fiducia al Governo Berlusconi. Puntata vincente, sulla lavagna del bookmaker maltese Bet 1128, alla quota di 1,70 per l’ok all’Esecutivo con meno di dieci voti di differenza.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La fiducia e sterili polemiche tra le opposizioni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

“E’ fuori luogo che il Pd, in un momento come questo, impieghi le sue energie in uno sterile attacco contro Italia dei Valori, anziché pensare a lavorare seriamente per creare le condizioni per un’alternativa”. E’ quanto dice in una nota il vice capogruppo dell’Italia dei Valori alla Camera, Antonio Borghesi. “Se stanno pensando – continua Borghesi – ad un’alternativa senza l’Italia dei Valori, allora lo dicano chiaramente, in modo che possiamo prenderne atto”. “Voglio inoltre ricordare a tutti gli esponenti del Pd che definiscono questo il governo di Scilipoti e Razzi – aggiunge il dipietrista – che dovrebbero chiamarlo anche l’esecutivo di Calearo, Cesario e aggiungere tutti gli altri cognomi di parlamentari che dal Pd sono passati dall’altra parte nel corso della legislatura”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Governo: la vittoria è politica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 dicembre 2010

“Chi sfoga la sua rabbia per la sconfitta parlamentare appellandosi all’esiguità dei numeri della Camera non vede la sconfitta politica che è chiara”. Lo dichiara il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli.
“Chi era partito lancia in resta – aggiunge Matteoli –  per dividere la coalizione Pdl-Lega ed in alternativa il Pdl, si è ritrovato con la coalizione che ha retto e il Pdl più coeso mentre gli apprendisti stregoni hanno perso. E’ ovvio che abbiamo ora il dovere di cercare di allargare l’area dei moderati e di governo ed in tal senso lanciamo loro un appello così come ai singoli parlamentari”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »