Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 24 dicembre 2010

Torino: accordo di Mirafiori

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

Dichiarazione di Davide GARIGLIO (PD) L’accordo firmato oggi tra la FIAT e le organizzazioni sindacali Fim, Uilm e Fismic è positivo ed indispensabile per il futuro di Torino.  Di fronte ad una disoccupazione dell’8,7% e ad una disoccupazione giovanile che supera il 26%, l’investimento di un miliardo per modernizzare lo stabilimento di Mirafiori affidandogli una mission produttiva sul segmento C e D è un fatto rilevante per il futuro della nostra città. Con una produzione di 280 mila auto all’anno destinate al mercato mondiale viene garantita l’occupazione a 5800 lavoratori che oggi mediamente fanno due settimane al mese di CIG. Nei prossimi anni poi si riattiverà il canale  delle nuove assunzioni. Tutto ciò ha una ricaduta positiva sull’indotto che coinvolge 12 mila famiglie.  Le parti sociali hanno dedicato il massimo impegno per trovare un punto di equilibrio tra obiettivi dell’impresa ed interesse dei lavoratori superando convenienze momentanee. Si è operato puntando ad un accordo di alto profilo che tiene aperta uno prospettiva di sviluppo per Torino nello scenario mondiale del mercato dell’auto caratterizzato da una forte competitività tra i marchi. Questo accordo ferma l’esodo delle missioni produttive verso altri paesi e questo garantisce un ruolo a Torino nella produzione mondiale dell’auto. Non possiamo non tenere presente che nel 1970 in Piemonte si produceva l’80% di auto del gruppo FIAT, nel 2000 il 20% e oggi non si raggiunge il 10%. La Fiat Mirafiori deve essere nei prossimi anni il centro propulsore anche sulla ricerca e sullo sviluppo della mobilità alternativa rafforzando le sinergie  tra ricerca industriale e ricerca universitaria assegnando alla nostra città un ruolo significativo nelle produzioni per la mobilità “pulita”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Università: rientro dei talenti

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

“Sono felice che l’approvazione del nostro disegno di legge per il rientro dei talenti sia venuta il proprio il giorno dopo l’incontro del presidente della Repubblica con gli studenti. È stato davvero un bel segnale. Nel metodo abbiamo dimostrato che su problemi circoscritti ma cruciali per il Paese è possibile lavorare insieme, maggioranza e opposizioni. Ora non cadiamo nel rischio del “benaltrismo”. È evidente che per rendere il Paese più mobile e più giusto nei confronti dei nostri talenti ci vuole “benaltro”, ci vogliono politiche più complessive e articolate. Però questo è un primo, confortante, passo ed è una dimostrazione di responsabilità da parte di tutto il Parlamento. La classe dirigente non può semplicemente più permettersi di alzare le spalle rispetto alla dissipazione delle sue migliori energie. È ossigeno vitale che se ne va. E non possiamo più consentirlo”. Con queste parole Enrico Letta, vicesegretario del PD, commenta, sul sito della sua  Associazione TrecentoSessanta, l’approvazione da parte del Senato del disegno di legge “Incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori”, di cui è primo firmatario.  L’iniziativa – elaborata nell’ambito del progetto “Controesodo” e dalla collaborazione tra  TrecentoSessanta e l’Intergruppo parlamentare per la Sussidiarietà – ha ricevuto il sostegno bipartisan dei parlamentari nel passaggio sia alla Camera che al Senato.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Approvazione riforma universitaria

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

«Con l’approvazione definitiva in Senato della riforma dell’università presentata dal Ministro Mariastella Gelmini, si compie il primo passo concreto per una vera rivoluzione del merito nel mondo accademico italiano. Al contrario delle strumentali proteste degli ultimi giorni, la stragrande maggioranza degli studenti chiedeva da anni una netta inversione di rotta capace di sanare le criticità che da anni strangolano il sistema universitario italiano: pessima governance, strapotere delle baronie, metodi clientelari e familistici di selezione della classe docente, proliferazione indiscriminata dell’offerta formativa, progressivo peggioramento della didattica e della ricerca». E’ quanto dichiara in una nota il vicepresidente nazionale e presidente romano di Azione Universitaria, movimento studentesco vicino al Pdl, Matteo Petrella, a margine della votazione in Senato del ddl Gelmini. Secondo Petrella, la riforma: «introduce norme certe contro i baroni a tutela della comunità studentesca, istituisce criteri meritocratici e trasparenti per l’assuzione di docenti e ricercatori, impone la valutazione degli atenei sulla base dei risultati conseguiti, avvia una battaglia senza quartiere contro gli sprechi e le inefficienze, pone l’accento sul talento con l’istituzione di un fondo per l’assegnazione su base meritocratica di sostegni economici allo studio».  Per Erio Buceti, capogruppo di “Azione Universitaria – Studenti per la Libertà” nel Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari, la riforma «rappresenta il punto di partenza per cambiare radicalmente la nostra università: una rivoluzione della quale saremo protagonisti attraverso il Cnsu, che lavorerà per inserire all’interno dei decreti legislativi di attuazione della riforma le esigenze e i bisogni degli studenti». (Ufficio stampa Azione Universitaria Roma)

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incentivi per lavoratori che rientrano

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

La proposta “Incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia” è stata appena approvata al Senato. Si tratta di una iniziativa bipartisan elaborata da TrecentoSessanta, l’Associazione del vicesegretario del PD Letta, e dall’Intergruppo parlamentare per la Sussidiarietà. Destinatari degli incentivi e delle agevolazioni fiscali sono i giovani under 40 che hanno maturato esperienze all’estero e desiderano rientrare in Italia per svolgere attività di lavoro dipendente, di lavoro autonomo o d’impresa. Il beneficio consiste in una riduzione della pressione fiscale per i tre anni successivi al rientro.   Oltre alle misure fiscali, il provvedimento introduce anche alcune semplificazioni di natura procedurale e burocratica, al fine di agevolare il rientro dei lavoratori. I primi firmatari Enrico Letta e Stefano Saglia, insieme all’ideatore Guglielmo Vaccaro e al vice presidente della Camera e  deciso sostenitore Maurizio Lupi, e i relatori alla Camera Alessia Mosca (PD) e al Senato Raffaele Fantetti (PDL), incontreranno i giornalisti in una conferenza stampa convocata per il prossimo martedì 28 dicembre, alle ore 12.00, presso la sala stampa della Camera dei deputati.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maltempo: fasce indennizzo

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

A conclusione dell’incontro tra Autostrade per l’Italia e le Associazioni Consumatori è stato concordato, a favore di quegli automobilisti che sono rimasti bloccati in autostrada tra venerdì 17 e sabato 18 dicembre nel tratto di Firenze, un indennizzo che dovrà essere richiesto attraverso la procedura conciliativa. L’indennizzo è articolato in tre fasce in base alla gravità del disagio subito.
1.    Prima fascia: fino alle ore 20.00. Per coloro rimasti bloccati fino alle ore 20.00 di venerdì 17 sarà corrisposto il rimborso del pedaggio eventualmente pagato. Nessun addebito invece per i titolari di Viacard e Telepass.
2.    Seconda fascia: dalle 20.00 alle 23.00. Per coloro rimasti bloccati dalle ore 20.00 alle ore 23.00 di venerdì 17 in aggiunta al rimborso del pedaggio (o il non addebito su Viacard e Telepass) verrà corrisposto un indennizzo di 100 euro a veicolo attraverso una Viacard ad hoc.
3.    Terza fascia: oltre le 23.00. Per coloro rimasti bloccati dopo le ore 23.00 di venerdì 17 oltre al rimborso del pedaggio (o il non addebito su Viacard e Telepass) sarà corrisposto un indennizzo di 300 euro (cash) a veicolo.
Casi particolari: i disagi subiti dai passeggeri al seguito saranno esaminati caso per caso nella procedura di conciliazione, come pure in caso di passeggeri di pullmann.
Come chiedere l’indennizzo Dal 27 dicembre sarà disponibile sul sito http://www.autostrade.it e sul sito  http://www.adiconsum.it l’apposito modulo per presentare la domanda di conciliazione per l’indennizzo. Il modulo si basa sull’autocertificazione dell’interessato attestante l’entrata e l’uscita dai caselli dell’autostrada. In assenza di ricevute dei pedaggi, la società Autostrade si riserva di verificare la veridicità delle affermazioni contenute nell’autocertificazione. Numero verde di Adiconsum e indirizzo mail: gli automobilisti interessati possono prendere contatti con il numero verde 800 592029 attivo dalle ore 10.00 alle ore 17.00 dal lunedì al venerdì oppure inviare una mail all’indirizzo: informazioni@adiconsum.it

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Controlli nelle vie dello shopping

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

Controlli a tappeto nelle vie dello shopping natalizio: il Gruppo Centro Storico della Polizia Municipale, coordinato dal comandante Cesarino Caioni, ha intensificato la sorveglianza finalizzata al contrasto delle vendite illegali portando a termine centoquaranta controlli in dieci giorni e sanzionando due attività commerciali.  I negozi multati proponevano sconti ed importanti promozioni, contravvenendo alle normative che impongono il divieto, nel campo dell’abbigliamento, di effettuare queste attività nei trenta giorni che precedono i saldi. Le sanzioni comminate, di millecinquecento euro ciascuna, prevedono anche eventuali provvedimenti di chiusura per tre giorni nel caso di reiterazione e, secondo la tipologia dell’esercizio, possono arrivare anche a cinque.  Le aree interessate dai controlli della Polizia Municipale sono state principalmente quelle  attigue al Tridente, Veneto e Corso Vittorio Emanuele. Nelle vie del Centro prosegue inoltre il contrasto alla vendita ambulante abusiva: sono oltre centotrenta i sequestri e tremila i pezzi ritirati negli ultimi dodici giorni tra ombrelli, borse e accessori. «Gli agenti di Polizia Municipale sono in azione su tutto il territorio e quotidianamente verificano le segnalazioni inerenti eventuali abusi o illeciti subiti dai cittadini durante gli acquisti natalizi – dichiara l’assessore alle Attività Produttive Davide Bordoni.  Rinnovo il mio appello agli esercenti affinché agevolino il lavoro delle forze di controllo ed evitino di effettuare promozioni prima dell’inizio dei saldi».

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pranzo Natale al S. Egidio

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

Roma 25/12/2010  nella Basilica dei Ss. Severino e Sossio e Sossio  ci sarà il pranzo natalizio con 500 poveri con la partecipazione del cardinale Sepe. I pranzo è stato offerto in parte dalla Camera di Commercio e dalla IV Municipalità, Nel palazzo Filangieri, sede del Forum delle culture ci sarà un pranzo per gli studenti della scuola di lingua e cultura italiana della Comunità di Sant’Egidio. Sempre il giorno di Natale altri pranzi sono previsti alla Biglietteria della Circumvesuviana di Ponticelli, nella sede della Comunità di Sant’Egidio a S. Giovanni a Teduccio e nell’Istituto per anziani “Signoriello”.
Il pranzo di Natale con i poveri è una tradizione della Comunità di Sant’Egidio da quando, nel 1987, un piccolo gruppo di persone povere fu accolto attorno alla tavola della festa nella chiesa di San Nicola al Nilo. Erano circa 20 invitati: c’erano alcuni anziani del quartiere, di cui eravamo amici da tempo, che in quel giorno sarebbero rimasti soli, e alcune persone senza fissa dimora conosciute nelle strade di Napoli. Da quel primo pranzo del 1987 la tavola si è allargata di anno in anno e ha raggiunto tanti luoghi della città e della regione dove la Comunità è presente. Il menu
Cannelloni
Polpettone di carne
Funghi
Patate
Dolci di Natale, frutta secca, panettone, spumante
Poi…Babbo Natale!
Quest’anno sarà un Natale straordinario: la festa si farà nelle chiese, nelle case, ma anche negli istituti per anziani, bambini, disabili, nelle carceri, negli ospedali, perfino nelle strade. Perché vogliamo portare la festa – anche negli angoli più bui, più freddi, più sperduti e dimenticati – nella convinzione che Natale è il giorno più bello dell’anno, ma può diventare anche una data triste per quanti sono in difficoltà.
Nelle carceri sono previste varie iniziative: il 27 dicembre tombolata nel carcere di Pozzuoli, il 29 dicembre pranzo all’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Napoli a cui parteciperà il cardinale Sepe, e il 3 gennaio pranzo con i detenuti del Centro Clinico del carcere di Secondigliano.
Durante le feste sono previste cena e festa con i bambini della Scuola della Pace della Comunità di Sant’Egidio, pranzi negli istituti per anziani e feste nei campi rom.
L’Epifania concluderà il ciclo di festeggiamenti con il “tradizionale” pranzo nella sede della Comunità di Scampia con la Befana che porterà i doni e le calze ai bambini e la cena al Dormitorio Pubblico.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Natale bagnato un po’ ovunque

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

“Natale all’insegna dell’instabilità un po’ ovunque” dice Francesco Nucera del portale 3Bmeteo.com. “Piogge sparse, si attendono su Triveneto, Lombardia, Emilia Romagna, basso Piemonte, Liguria, Tirreniche centrali, nonché su ovest Sicilia e tra Campania e alta Calabria. La neve, per la gioia degli amanti degli sport invernali, cadrà nuovamente sulle Alpi attorno agli 800-1200m, sopra i 1200-1400m sull’Appennino. Attenzione anche ai venti forti tra Maestrale e Ponente.” Sera di Natale temperature in picchiata –  “A partire dalla sera di Natale –  continua Nucera – l’arrivo di un nucleo freddo dal Nord Europa, causerà un brusco calo delle temperature ad iniziare dal Triveneto con la neve che si porterà verso le quote collinari e i fondovalle. Nulla a che vedere con l’ondata di gran freddo dei giorni scorsi, con fenomeni nevosi che saranno di debole intensità. Non escludiamo la possibilità di qualche fiocco misto a pioggia anche al piano sul Veneto; fenomeni invece in attenuazione sul Friuli. Neve anche in Lombardia sin verso i 300/400m, probabilmente anche sulle pianure entro la notte così come sull’Emilia.”
S.Stefano ultime nevicate Prima che l’afflusso freddo si esaurisca in serata e il bel tempo possa prevalere ovunque, deboli nevicate potrebbero interessare la bassa Valpadana al mattino; pioggia invece sulla Romagna e probabilmente anche sul Polesine. Le correnti di Bora non dovrebbero risparmiare le Marche e l’Abruzzo con neve a in arrivo a quote collinari. Temperature in calo anche al Centro Sud ma qui la quota neve sarà sopra gli 800-1000m.
Capodanno discreto – Per gli ultimi giorni dell’anno dovremmo godere di condizioni di tempo più stabile con clima fresco o freddo al mattino, relativamente mite durante il giorno. Questo grazie all’alta pressione in espansione alla Penisola, responsabile del ritorno delle nebbie in pianura Padana. Tuttavia, un flusso fresco in arrivo dai Balcani potrebbe dar luogo ad un po’ di variabilità al Sud e sulle Adriatiche con qualche fenomeno.
3bmeteo è considerato uno dei principali portali meteo in Italia visitato da circa 2 milioni di utenti unici al mese. Caratteristica fondamentale un nuovo modo di fare meteorologia di qualità integrando ai calcoli e ai modelli automatici previsioni consolidate da un intervento umano e manuale che aumenta considerevolmente l’attendibilità del dato. Fondamentale anche il dettagliato giornale meteo con articoli, analisi tecniche e approfondimenti multi giornalieri, analisi sul territorio italiano ed estero, anche extraeuropeo.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Studenti: solidarietà a operaio morto Sapienza

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

Come studenti della facoltà di Scienze Politiche in mobilitazione, esprimiamo la massima solidarietà e vicinanza alla famiglia di Bannour Mohammed Ben Mohammed, operaio vittima di un drammatico incidente sul lavoro proprio nella nostra facoltà. In quelle che avevamo definito le “macerie dell’università” questa volta perde la vita una persona, mentre un insopportabile silenzio dentro la Sapienza segnala il fatto che nessuno vuole prendersi le proprie responsabilità.   Crediamo che il Rettore Luigi Frati  e tutte le amministrazioni che all’interno dell’università si occupano dei lavori, debbano necessariamente prendere parola pubblica sull’accaduto ed assumersi le responsabilità di una tragedia che ci ricorda in maniera chiara cosa vuol dire veramente violenza, mancanza di sicurezza e precarietà. Stiamo cercando inoltre le modalità migliori per aiutare la famiglia anche economicamente, attraverso una raccolta di fondi. (Luca Carfagna)

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riforma universitaria: è legge

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

Dichiarazione di Giuliano Cazzola, deputato del PdL e Vice Presidente della Commissione Lavoro della Camera. “L’approvazione della legge Gelmini e’ una vittoria del riformismo. La sinistra ha perso ancora una volta una importante occasione, schierandosi apertamente con le nuove “guardie rosse” che per mesi hanno devastato le città senza riuscire ad esprimere una sola idea che non fosse confusa e strumentale e alla fine riuscendo a difendere soltanto le loro catene ovvero quella università dei privilegi che a parole dicevano di voler combattere”. (Giuliano Cazzola)

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pacchi bomba a Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

“Considerato che per scovare i pacchi-bomba l’Aeronautica Militare utilizza dei cani anti-esplosivo appositamente addestrati, suggeriamo al Sindaco Alemanno di far affiancare quegli stessi cani ai Vigili, come già avviene con i Ghisa a Milano, in modo da farli girare nelle metro e nei punti più caldi della Capitale. Peraltro visto che la presenza della Polizia Municipale in piazze o monumenti importanti è abituale, non si alimenterebbe nemmeno paura tra la gente. Prevenire è meglio che… esplodere.” ha suggerito Alessandro Marchetti, Segretario Generale Aggiunto del SULPM commentando i pacchi-bomba alle di questi giorni. “Le basi per addestrare cani anti-sabotaggio e per la ricerca di armi e materiali esplodenti” ha aggiunto Daniele Mazzini, Responsabile tecnico del Centro addestramento unita’ cinofile della Polizia Locale di Milano “o cani anti-droga sono le stesse eccetto che per piccole sfumature relative alla modalita’ di segnalazione e può essere utilizzato per bonificare aree cittadine nelle quali deve essere ospitato un comizio, una personalita’ politica, un concerto, insomma una qualsiasi manifestazione che potrebbe attirare atti di terrorismo. Un cane ben addestrato vale diecimila euro, ma poi una volta abilitato il prezzo si abbatte e costa quanto un buono pasto di un Vigile Urbano !”

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda sindaco di Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

Roma 24/12/2010 Ore 17: Piazza San Pietro Il sindaco, Gianni ALEMANNO, insieme al Cardinale Angelo COMASTRI, Arciprete della Basilica di San Pietro, partecipa alla cerimonia di inaugurazione del presepe.
Ore 18: Ostello Caritas “Don Luigi Di Liegro”, via Marsala 109 Il sindaco, Gianni ALEMANNO, presenzia alla Santa Messa di Natale.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »