Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 30 dicembre 2010

Le inesattezze di Di Pietro

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

“Scilipoti sarai ricandidato e rieletto”. Questa l’affermazione di Antonio Di Pietro, prima del voto del 14.12.2010, nel corso di una colazione insieme, presso la Camera dei Deputati, riconfermata telefonicamente dallo stesso e ripresa dal Capogruppo alla Camera  On. Massimo Donati. “Dopo un’affermazione del genere – aggiunge l’On. Scilipoti – mi suona come pura ipocrisia la dichiarazione apparsa oggi, su alcuni quotidiani, dello stesso Di Pietro, in cui fa notare che il sottoscritto e Razzi se li sarebbe  pure tenuti, ma venendo meno a quelle regole e a quella questione morale tanto sbandierata da De Magistris. Niente di più falso, Di Pietro sa benissimo che non esiste alcun procedimento giudiziario a mio carico, contrastante con le regole del partito, ecco perché sosteneva nella sua affermazione la mia candidatura. Per quanto riguarda la presunta candidatura di Sonia Alfano, lo stesso Di Pietro affermava, nel corso della colazione di lavoro, che essa non era nè conveniente né utile per il partito, in quanto, in qualità di europarlamentare, qualora si fosse tornati alle elezioni e l’Alfano fosse stata eletta, si sarebbe dovuta  dimettere dal suo mandato e al suo posto sarebbe subentrato il primo dei non eletti, non appartenente più all’IdV. La verità – aggiunge Scilipoti – avvalorata in parte negli ultimi articoli da Flores D’Arcais, che parla di un capopartito che predica bene e razzola male, è da ricercare nella cattiva gestione del partito, pieno di odio, giustizialista, che dimostra di amare poco il popolo italiano. Molta responsabilità è riconducibile a qualche dubbio personaggio che da anni ho cercato di contrastare senza alcun risultato e senza il sostegno da parte dello stesso Presidente dell’IdV. Quando gli interessi del partito contrastano con gli interessi dei cittadini, è nobile avere il coraggio di lasciare il partito e schierarsi dalla parte della gente, anche a rischio della propria candidatura. Oggi, ho difficoltà nell’essere compreso, ma la storia – conclude Scilipoti – sarà arbitro delle mie ragioni”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rifiuti a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

“E’ la prima volta nella storia che un sindaco di Roma si pone con tanta fermezza e decisione a salvaguardia della salute dei cittadini e a tutela dell’ambiente”. Lo dichiara in una nota Fabrizio Santori (PdL), consigliere di Roma Capitale, a margine delle affermazioni rilasciate oggi dal sindaco Gianni Alemanno a proposito del sito alternativo a Malagrotta.  “Prendiamo atto con soddisfazione che il sito ove sorgerà la discarica alternativa a quella di Malagrotta non potrà essere costruito all’interno del territorio capitolino, scongiurando in primis la costruzione di un sito a Monti dell’Ortaccio o l’allargamento di Testa di Cane, soluzioni da sempre caldeggiate dalla sinistra ma entrambe assurde e ridicole, in quanto si tratta di zone a poche decine di metri dall’attuale discarica. Le possibilità di accoglienza di Malagrotta sono esaurite da anni e dunque non può continuare a ricevere 4.500 tonnellate di rifiuti al giorno, che in parte provengono anche da altri comuni limitrofi, continuando a provocare un danno che da  decenni pesa ogni giorno sull’intera città di Roma. Dovranno necessariamente essere presi in considerazione spazi adatti ad ospitare il ciclo dello smaltimento dei rifiuti nell’ambito dell’intera provincia”, continua Santori.
“Adesso i gufi della sinistra sono stati smentiti: eravamo certi infatti della possibile intesa tra le amministrazioni e oggi abbiamo la conferma che l’asse Alemanno- Polverini entrerà nella storia per la capacità di collaborazione e di mediazione, per il raggiungimento di obiettivi concreti come la chiusura della discarica e una corretta applicazione del nuovo e innovativo piano rifiuti”, conclude Santori.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Notte Capodanno a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

«Per garantire il migliore svolgimento delle manifestazioni nella notte di Capodanno, la Protezione civile di Roma Capitale ha predisposto gli adempimenti previsti dal Piano per la gestione dei Grandi Eventi. Imponente lo schieramento di forze impiegate, con una task force di 300 unità tra operatori e volontari della Protezione civile in aggiunta a 25 operatori del Servizio giardini come unità di rinforzo in caso di emergenza.  Le forze in campo svolgeranno servizio di assistenza alla cittadinanza garantendo, in particolare, l’accesso e il deflusso nelle aree dove sono organizzati i concerti e alle stazioni metropolitane di Colosseo, Cavour, Circo Massimo e Spagna. Particolari presidi saranno attivati nelle aree cittadine dove si prevede maggiore afflusso di partecipanti o dove potrebbero manifestarsi criticità legate all’accesso: oltre che lungo via dei Fori Imperiali dove si terrà il concerto di Claudio Baglioni, le squadre del volontariato presidieranno – tra le altre – piazza Anco Marzio ad Ostia, piazza Fabrizio De Andrè alla Magliana e gli ingressi al Palazzo delle Esposizioni e all’Auditorium. Per garantire il miglior coordinamento del dispositivo, resterà attiva per tutta la notte la Sala Operativa di Porta Metronia che si terrà in stretto contatto con la Sala Sistema Roma e dunque con tutti i referenti delle aziende capitoline impegnate e  con l’Ares 118 che, per l’occasione, attiverà 5 posti medici avanzati, 23 ambulanze e 20 squadre di soccorritori. Allo stato, inoltre, non si ravvisano particolari criticità legate alla situazione meteorologica: secondo le previsioni del Dipartimento nazionale le condizioni del tempo dovrebbero mantenersi stabili con temperature in lieve rialzo.  Infine, il pronto ripristino del decoro nelle aree interessate dalle manifestazioni sarà garantito da un impegno straordinario dell’Ama che ha previsto una task-force per lo spazzatura e la rimozione dei rifiuti».  lo ha dichiarato Tommaso Profeta, vicecapo di Gabinetto e direttore del Dipartimento tutela ambientale e del Verde e della Protezione civile di Roma Capitale.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Saldi: sono anacronistici

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

È ormai anacronistico continuare con la normativa sui saldi – dichiara Pietro Giordano, Segretario Nazionale Adiconsum – quando ormai è sotto gli occhi di tutti come – sempre di più – tra “promozioni”, “liquidazioni” e sconti vari, la normativa che regola i saldi di fine stagione appare un colabrodo. Confcommercio e Confesercenti sanno benissimo che i commercianti effettuano sconti durante tutto l’anno, arrivando ad inventare anche la “stagione sommersa dei pre-saldi” che si consuma durante le settimane precedenti i saldi ufficiali. Contro tali sotterfugi, Adiconsum ripropone un Decalogo per i consumatori:
1.     Sull’oggetto in saldo deve essere sempre riportato il prezzo d’origine non scontato, la percentuale di sconto applicata e il prezzo finale;
2.     È meglio diffidare di quei negozi che espongono cartelli con sconti esagerati e fare riferimento a negozi già conosciuti per acquistare la merce in saldo: sconti superiori al 50-60 per cento nascondono spesso merce non proprio nuova;
3.     Fate attenzione all’eventuale presenza di merce venduta a prezzo pieno insieme alla merce in sconto;
4.     Confrontare i prezzi con quelli di altri negozi, magari annotando il prezzo di un capo o della merce a cui si è interessati;
5.     È bene verificare che il prodotto offerto in vetrina sia lo stesso che verrà  presentato in negozio;
6.     Nel periodo dei saldi i negozianti che normalmente accettano pagamenti con bancomat o carte di credito ed espongono il relativo logo sono tenuti ad accettare i pagamenti elettronici;
7.     Diffidare dei capi di abbigliamento che possono essere solo guardati e non provati, anche se è a discrezione del commerciante consentire o meno di fare provare la merce;
8.     Chi vuol fare regali faccia attenzione perché si può cambiare solo ed esclusivamente la merce difettosa che deve essere riconsegnata al commerciante entro 2 mesi dalla scoperta del difetto (non si può sostituire la merce se avete cambiato idea sul colore o sul modello);
9.     È bene conservare sempre lo scontrino per potere eventualmente cambiare la merce difettosa;
10.   Qualora il commerciante si rifiuti di cambiare un articolo difettoso in saldo o non voglia restituirvi i soldi rivolgetevi alla Polizia Municipale e segnalate il caso allo sportello Adiconsum.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spumanti: qualche consiglio prima del brindisi

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

“Meno tre, due, uno e poi… sarà 2011! Tante incognite per l’anno nuovo e un’unica certezza quella di aspettarlo brindando con un buon bicchiere di spumante. Scegliere la bottiglia giusta districandosi tra la varietà presente in commercio di tipi, provenienze e dimensioni non è facile”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC). “Le etichette che dovrebbero aiutare il consumatore nell’acquisto non sono sempre chiarissime -prosegue Dona- anche perché molto spesso sono scritte in francese. Termini come charmat e champenois si riferiscono ad esempio al metodo di produzione: il primo, più breve, prevede la fermentazione in tini o autoclavi, con il secondo procedimento, invece, la fermentazione molto più lunga avviene direttamente in bottiglia.  Dunque quando si legge champenois, talento o classico  riguarda l’operazione con la quale si produce lo spumante”. “Anche nei prezzi c’è un vasto assortimento -sostiene il Segretario generale- si parte da poco più di un euro fino a cinquanta, per non parlare dei più costosi  champagne, ma non sempre il prodotto più caro è quello più apprezzato dai consumatori”.  “Buona norma -conclude Massimiliano Dona- sarebbe di preferire prodotti italiani e locali per avere comunque garanzie di qualità e risparmiare sul prezzo”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il sindacato di polizia per un bilancio fine anno

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp – il Sindacato Indipendente di Polizia, alla vigilia del nuovo anno e della tradizionale conferenza stampa del Ministro degli Interni dice: “E’ mortificante vedere come, decisioni di pochi e di chi dirige un Dicastero senza mai trovare il tempo e la voglia di discutere e parlare con chi sta sul campo in prima fila, stiano distruggendo quelle che sono state le conquiste del sindacalismo della Polizia di Stato. Chiedere ancora le dimissioni del Ministro Roberto Maroni – continua il leader del Sindacato Indipendente di Polizia – ci sembra stantio. Allora proviamo a dire altro. Proviamo a chiedere a Maroni di evitare di ripeterci quanto questo Governo sia stato bravo a contrastare la criminalità. Certo i risultati importanti sono stati raggiunti, ma, il Ministro Maroni ci dica, con i sacrifici di chi? A chi l’Italia deve dire grazie? A chi ha tagliato linearmente le risorse per garantire la sicurezza del Paese e per l’intero Comparto Sicurezza o a chi, malgrado questo scientifico sciacallaggio, comunque ha garantito un Paese un po’ più libero dalla morsa criminale? ”.
“Vuole davvero essere originale Maroni e desidera che il suo discorso di inizio anno non cada nell’oblio delle menti? Allora dica due cose semplicissime: – prosegue Franco Maccari – Grazie alle Forze dell’Ordine che malgrado tutto ci sono per garantire quella libertà sancita dalla Costituzione sulla quale lui stesso ha prestato giuramento e dica che aprirà nell’immediatezza il tavolo di confronto con i Sindacati di Polizia che non rivendicano privilegi ma diritti, gli stessi che sono garantiti sempre da quella Costituzione che per un Governo dovrebbe essere Vangelo”. “Siamo pronti a scommettere – conclude il Segretario Generale del Coisp – che non sentiremo né l’una né l’altra cosa. E allora ci faremo una ragione del fatto di avere un Governo che mette come ultimo punto del programma la sicurezza dei cittadini e la vicinanza alle Forze di Polizia, ma non ci rassegneremo a trasformarci nei bamboccioni di adulti che, chiamati a governare, riescono a malapena a fare i conti dell’oste sulla pelle di un’intera comunità”.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pozzuoli: Concerto di Capodanno di Flegreando

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

2 gennaio (ore 19,30) a Pozzuoli si terrà la V edizione del Concerto di Capodanno organizzato dall’associazione Flegreando. L’evento si svolgerà a Villa di Livia, domus patrizia del I secolo d. C in via Campi Flegrei 19/A (nei pressi del Comprensorio Olivetti) L’Ensemble “Onda Armonica”, composta da voci liriche, arpa, pianoforte e flauto, proporranno un repertorio di arie d’opera, brani di musica classica e napoletana. L’Ensemble è composta da: Laura Maddaluno (soprano e direttore artistico), Gianluca Rovinello (arpa), Maurizio Iaccarino (pianoforte), Elena Mormile (soprano), Mario Polizio (tenore). Nei giardini di Villa di Livia, gli artisti dello studio Exe_Art Project esporranno l’opera “Nemo/Nessuno” del Progetto “Hic et Nunc”, realizzata da Dario Scotto di Luzio e Guido Di Bonito. Nella veranda sarà allestita una mostra del maestro Antonio Isabettini con quadri ispirati al paesaggio dei Campi Flegrei. Il Concerto di Capodanno è l’evento con cui Flegreando augura un felice anno nuovo a tutti i Campi Flegrei; quindi non mancherà quindi il brindisi, offerto dalle Cantine Babbo, con gli spumanti “Malazè” e “Montenuovo”. La partecipazione all’evento è gratuita, ma è necessaria la prenotazione da effettuare contattando Flegreando al 349.6537921.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Caro benzina

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

Ancora una volta i provvedimenti che dovrebbero realizzare una maggiore concorrenza sono rinviati. Se fossero attuati potrebbero consentire un abbattimento di circa 10 cent/litro Al tavolo dei carburanti le Associazioni Consumatori si sono battute affinché venissero assunte tutte le iniziative per una maggiore concorrenza e trasparenza. Tra le proposte avanzate Adiconsum, in particolare, ricorda:
1.   Lo sviluppo di self service interamente automatizzati sia nel servizio che nel pagamento e con apertura h24, incluse le ore del “servito”;
2.   la rimozione dei lacci e lacciuoli regionali che ostacolano lo sviluppo delle c.d. pompe bianche o dei distributori presso la Grande Distribuzione Organizzata che possono rappresentare una reale concorrenza fra le compagnie petrolifere;
3.   la trasparenza del prezzo soprattutto di quegli sconti di 5-6 cent riferiti ad un prezzo di riferimento sconosciuto agli automobilisti
4.   la variazione periodica del prezzo per evitare le consuete speculazioni con immediati rialzi quando il prezzo del greggio sale e con ingiustificati ritardi quando il prezzo scende.
Adiconsum ricorda inoltre che ha avviato un progetto di collaborazione con PrezziBenzina.it, un servizio totalmente gratuito che permette di conoscere il distributore più conveniente e più vicino. È possibile usufruirne collegandosi al sito http://www.prezzibenzina.it oppure tramite iPhone scaricando l’applicazione PrezziBenzina.it dall’App Store della Apple.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Volo libero: bilancio 2010

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

Ancora un anno positivo per il mondo del volo libero in deltaplano e parapendio: i piloti italiani si confermano ai vertici internazionali delle due specialità. Il 2010 si chiude con il doppio oro ai campionati europei di parapendio, in Austria, dove Luca Donini, di Molveno (Trento) e gli azzurri si aggiudicano i titoli individuale ed a squadre per la seconda volta in pochi anni. Nel 2009 dai mondiali in Messico erano tornati con la medaglia d’argento. L’estate scorsa in Umbria la nazionale di deltaplano ha vinto i campionati pre-mondiali e in Spagna quelli europei, dopo la conquista nel 2009 dei titoli del mondo a squadre ed individuale con il trentino Alex Ploner.
L’Italia è al primo posto nel ranking mondiale. Il prossimo agosto ci rimetteremo in gioco stavolta anche come organizzatori, visto che la 18.a edizione dei campionati del mondo di deltaplano avrà come sfondo le splendide scenografie del Monte Cucco, presso Sigillo (Perugia) e quelle medievali delle cittadine umbre che piloti di tutto il mondo sorvoleranno, vestigia ancora più spettacolari viste dall’alto, a bordo di questi mezzi privi di motore che, sfruttando l’azione del sole sui pendii e le correnti ascensionali da esse prodotte, sono in grado di percorrere centinaia di chilometri.
Il comprensorio del Monte Cucco, grazie alla fortunata collocazione rispetto ai venti ed i rilievi, è storicamente uno dei luoghi più apprezzati per il volo libero, frequentato da centinaia di piloti che colorano il cielo con ali variopinte. Da qui i tracciati di gara sconfineranno nelle vicine Marche, verso il mare Adriatico. Se i migliori scalano le vette delle classifiche, alla federazione resta l’inderogabile compito di organizzare migliaia di piloti riuniti in 150 associazioni, mentre la formazione è affidata a 50 scuole che portano l’allievo al conseguimento dell’attestato VDS (volo da diporto e sportivo), obbligatorio per legge ed impropriamente detto brevetto. In pratica il passaporto per visitare il cielo.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: Pane e befane

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

Roma dal 4 al 23 gennaio 2011 Teatro de’ Servi – Via del Mortaro, 22 (Via del Tritone)  “Pane e befane” con Marco Falaguasta, Marco Fiorini, Piero Scornavacchi con la partecipazione di Milena Miconi e con Danilo De Santis, Shara Guandalini, Vasco Montez scritto e diretto da Marco Falaguasta
La notte tra i 5 e il 6 gennaio, un maresciallo dei carabinieri, un giovane medico, un nervoso impiegato e uno stressatissimo fotografo si trovano a condividere la spartana camerata di un centro di sopravvivenza. Nella cuore della notte un tonfo sordo li sveglia di soprassalto. Chi è quella donna trasandata e malconcia sdraiata al centro della stanza? Da dove è entrata? Perchè non vuole andarsene? Ma di che parla? Tra paure, paradossi, risate e le irresistibili situazioni tipiche della commedia, con il passare delle ore  i quattro cercheranno di dare una risposta a queste domande. Non ci riusciranno! O forse si … ma non subito … e se ormai fosse tardi?
“Pane e befane” è la commedia della leggerezza, del divertimento, della spensieratezza che ferma il tempo e ci fa tornare ragazzi.  è una di quelle storie che consente a noi attori di inseguirci a colpi di battute inattese, d’improvvisazioni e di situazioni comiche dettate dal momento.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’affitto piace a mezza Italia

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

Il dato è eloquente: a un anno dall’avvio del progetto Affitto Assicurato, quasi il 50% delle province italiane è stato coperto dal nuovo prodotto ideato per andare incontro sia alle esigenze dei locatari sia dei locatori, destinato alle agenzie immobiliari. Nel dettaglio, sono 47 le province italiane dove è attivo un promotore di Affitto Assicurato. «Siamo partiti un po’ in sordina -spiega Serena Conforti, dell’ufficio franchising di Affitto Assicurato-, perché nella fase di start up dovevamo prima di tutto identificare le aree dove poter presentare con maggiore forza il nostro prodotto. Se pensiamo che, alla fine di settembre, avevamo solamente 20 promotori in Italia, essere arrivati a 47 ci dà l’idea del gradimento del prodotto». Affitto Assicurato porta con sé vantaggi per tutti: per il proprietario dell’immobile, che non deve più temere di non conoscere il possibile affittuario, non ha rischi di morosità dell’inquilino ed ha la copertura gratuita di eventuali controversie legali; per l’inquilino, che non deve più anticipare i tradizionali tre mesi di affitto, ma solamente uno (pari al premio assicurativo), per le agenzie immobiliari che possono godere di numerosi vantaggi tra i quali l’ampliamento del proprio pacchetto clienti e la fidelizzazione della clientela. Nelle 47 province italiane in cui è operativo il servizio sono già migliaia le agenzie immobiliari che hanno legato il proprio nome a quello del prodotto ideato da Affitto Assicurato. «Sono due le caratteristiche che hanno dato un decisivo slancio alla copertura territoriale del servizio -spiega Claudio De Angelis, amministratore unico di Affitto Assicurato-. In primo luogo, l’abbassamento dei canoni di affitto che, in media, sono calati dello 0,4%in tutta Italia. In secondo luogo, la futura entrata in vigore della cosiddetta “cedolare secca”, la legge unica sugli affitti che, se è vero che non è ancora operativa, sta davvero creando effervescenza nel mercato». Il potere d’acquisto degli italiani, soprattutto di giovani e giovani coppie, che stenta a riprendere fiato e la conseguente diminuzione dei canoni di affitto (dati Tecnocasa) sono alla base dell’interesse dei cittadini verso gli affitti rispetto all’accensione dei mutui. Le regioni dove il prodotto Affitto Assicurato sta ottenendo maggiore successo sono il Piemonte (otto province), la Puglia (sei), la Sicilia (cinque), la Lombardia, il Lazio e le Marche (quattro), la Toscana (tre) l’Abruzzo, la Campania, l’Umbria, l’Emilia Romagna, la Calabria (due), la Sardegna, il Friuli Venezia Giulia e il Veneto (una).

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ganzer condannato ma resta al suo posto

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

“Le gravissime motivazioni della sentenza di condanna a 14 anni di reclusione e della interdizione perpetua dai pubblici uffici pronunciata dai giudici dell’ottava sezione penale del Tribunale di Milano a carico del generale dei carabinieri Giampaolo Ganzer, ancora al comando dei ROS, non dovrebbero più lasciare alcun margine di discrezionalità al Ministro della difesa La Russa che già dallo scorso 12 luglio avrebbe dovuto adottare quei necessari  provvedimenti che le norme dell’ordinamento militare gli impongono in casi del genere.”  – Lo dichiara Luca Marco Comellini, Segretario del partito per la tutela dei diritti di militari e forze di polizia (Pdm) – “Ora il generale Ganzer dovrebbe essere obbligatoriamente sospeso dal servizio – prosegue Comellini –  in applicazione di quanto è previsto espressamente dal Codice dell’ordinamento militare (decreto legislativo 66/2010), come avviene regolarmente per ogni altro militare rinviato a giudizio o condannato anche per fatti di minore gravità e non interdetto dai pubblici uffici. È auspicabile che il Ministro della Difesa si attivi immediatamente per dare all’Arma dei carabinieri un nuovo comandante dei ROS, a meno di non voler ammettere l’uso di pesi e misure differenti adottati in base al grado rivestito dal militare condannato. Sulla questione – conclude – lo scorso 14 luglio abbiamo presentato una interrogazione (4-08009) a firma del deputato radicale Maurizio Turco, cofondatore del Pdm, che ancora attende una risposta da parte del Ministro della difesa che non può essere rimandata ulteriormente.”

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentazione di “Roma Mobile Guide”

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

Roma 20/01/2011 ore 11 presso la Sala degli Arazzi in Campidoglio. E’ la guida turistica della Capitale consultabile attraverso il telefono mobile. Un modo comodo, facile e veloce, ma soprattutto multimediale e interattivo, per accompagnare agevolmente il turista alla scoperta delle bellezze di Roma, una guida unica nel suo genere pensata per tutti, proprio per questo è stata integrata con funzioni direttamente rivolte al mondo della disabilità, in modo che il turista diversamente abile possa sempre scegliere tra le strutture più comode e più accessibili.  Con il Delegato per le Politiche della Disabilità On. Prof. Antonio Guidi, il progetto è stato sviluppato dalla Sincro Consulting Spa, che si è avvalsa della collaborazione di “siAmo Roma nel sociale”, a cui ha affidato il compito di valutare oltre 400 strutture ricettive turistiche sul territorio cittadino, in base al loro livello di accessibilità per persone disabili. Tale valutazione riguarda sia le infrastrutture, che la disponibilità e l’affabilità dello stesso personale. La guida offrirà quindi, da questo punto di vista, una dettagliata panoramica, arricchita da indicazioni e commenti, oltre che dal voto che gli utenti possono dare alle strutture, per rendere il visitatore ben informato sui luoghi a lui più congeniali.
“Roma Mobile Guide” offre una vasta gamma di itinerari, dai classici a quelli tematici più curiosi, per scoprire angoli ricchi di storia e tradizione, spesso non segnalati dalle guide turistiche convenzionali.  Grande attenzione anche agli eventi della città (sport, musica, teatro, eventi culturali e tanto altro) e alla segnalazione di negozi e botteghe che hanno scritto la storia moderna della città, con la qualità dei loro prodotti e l’estro di un lavoro tramandato di generazione in generazione.  Il tutto corredato da mappe interattive, per arrivare a destinazione in modo facile e veloce, e da audiogallery che guideranno il visitatore alla scoperta della città e dei suoi luoghi, raccontando le curiosità e i dettagli del suo immenso patrimonio storico e culturale.  “Roma Mobile Guide” è uno strumento grazie al quale cittadini e turisti potranno godere appieno delle bellezze della Capitale, colmando ogni loro particolare esigenza grazie a un’informazione interattiva, di- vertente e, soprattutto, sempre a portata di mano. Intervengono: On. Prof. Antonio Guidi  Delegato del Sindaco per le Politiche della Disabilità Dott. Giuseppe Milanese Presidente Federazione Sanità di ConfCooperative Dott. ssa Silvia Pontesilli Presidente Associazione SiamoRoma nel Sociale Dott. Tony Attinà Presidente Sincro Consulting coordina Dott. Mauro Battaglia, a.d. Mito group srl

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La laicità del Pdl

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

“Si continua ad additare Fli, inquadrandolo come laicista e radicale ed ignorando in maniera arrogante quanto espresso dal manifesto dei cattolici dello stesso gruppo. Se non è strumentalizzazione questa, come la si potrebbe ulteriormente definire?”. Lo dichiara Aldo di Biagio, deputato Fli. “Usando una colorita espressione impiegata stamane dal direttore Belpietro, verrebbe da dire “di persone dure di comprendonio giuro ne ho viste molte”, ma mai tante come in queste ultime ore”. “Mi fa sorridere quanto evidenziato dal collega Mazzocchi, la cui posizione politica repentinamente mutata nei confronti di Fini, sul tema della famiglia o meglio su quello delle sue questioni famigliari in occasione delle recenti elezioni regionali del Lazio, mal concilia con quell’immagine di coerenza e di trasparenza che vorrebbe dimostrare, quindi un pulpito il cui giudizio sarebbe poco attendibile”. “Poi accusare Fini di mancanza di rispetto nei confronti della Chiesa mi sembra francamente un’illazione faziosa e senza alcun tipo di fondamento, anche perché dimostrerebbe come siano state poco comprese o ignorate le posizioni espresse a Mirabello, a Perugia e in diverse altre occasioni sulla famiglia e sui temi etici”. “Sarebbe il caso di guardare alle questioni in agenda con spirito sereno e libero da inutili strumentalizzazioni politiche che mal conciliano con i delicati temi etici che saremo chiamati ad affrontare e che purtoppo abbassano in maniera drammatica il livello di sensibilità e di rispetto che il tema della fede e della morale meriterebbero – conclude – ed invito pertanto i colleghi che si dichiarano cattolici a una maggiore coerenza oltre che a un pizzico in più di buon senso che non fa mai male”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bellezza, sempre più uomini dal chirurgo

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

La chirurgia plastica si declina sempre di più al maschile. La crisi economica ha portato a un calo generale gli interventi di tipo estetico (-2,4% negli Usa, dal 2008 al 2009), ma per gli uomini il dato è in controtendenza. Le richieste da parte del “sesso forte”, infatti, sono cresciute dell’8,6%, con un netto aumento di preferenze per le tecniche meno invasive per il ringiovanimento del viso (+11,4%) secondo i dati dell’Asaps (American Society for Aesthetic Plastic Surgery). E se in Italia mancano numeri precisi, l’esperienza degli specialisti conferma il trend: «A me si rivolgono soprattutto i “baby boomers” -spiega Francesco Bernardini, chirurgo oculoplastico con studi a Torino, Genova e Milano-, i nati negli anni ’50 e ’60, che hanno buone disponibilità economiche e ci tengono a prendersi cura di sé. Per loro l’obiettivo è conquistare un aspetto rilassato e “togliersi” una decina d’anni».
La discussione con lo specialista prima dell’intervento deve sempre includere tutti gli aspetti che riguardano il messaggio sessuale che si intende dare. «Sopracciglia basse e rette sono associate all’immagine del “macho” -continua Bernardini-. Al contrario, a chi vuole ingentilire e “femminilizzare” lo sguardo si possono disegnare sopracciglia arcuate e più alte lateralmente». Si può intervenire in entrambi i sensi, anche con un trattamento light a base di filler che scolpisce fronte e zona oculare, a seconda degli obiettivi e dei desideri del paziente.
Francesco Bernardini – Profilo Professionale Laureato con lode in Medicina e Chirurgia all’Università di Genova, Francesco Bernardini ha conseguito il Diploma di specializzazione in Oftalmologia all’Università di Genova. Dopo l’abilitazione professionale per gli Stati Uniti (1996), ha ottenuto una fellowship clinica di 2 anni in Chirurgia oculoplastica, ricostruttiva e orbitaria all’Università di Cincinnati in Ohio, Stati Uniti. È socio della Società oftalmologica italiana (Soi), Società italiana di chirurgia oftalmoplastica (Sicop), American Academy of Ophtalmology (Aao), European Society Oculoplastic reconstructive surgery (Esoprs) e American Society Oculoplastic reconstructive surgery (Asoprs). Attualmente è libero professionista, consulente in diversi ospedali di Genova e Torino ed è professore a contratto per la chirurgia dell’orbita e delle palpebre all’Università di Genova. Ha partecipato come relatore a corsi e congressi internazionali in Italia e in tutto il mondo, ha organizzato 3 congressi internazionali in Italia e ha all’attivo una ventina di pubblicazione su riviste internazionali. I suoi studi privati si trovano a Genova, Torino e Milano (www.oculoplasticabernardini.it).

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Capodanno brindiamo con bollicine italiane

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

La puntata del 30 dicembre della fortunata trasmissione “Occhio alla Spesa”, una delle più seguite della rete ammiraglia della Rai, sarà dedicata alle bollicine. Argomento quanto mai caldo alla vigilia del 31 dicembre, quando saranno milioni le bottiglie di spumante che verranno stappate per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. Ospite della puntata sarà Francesco D’Agostino, direttore della rivista Cucina & Vini e curatore della guida Sparkle-Bere Spumante, indispensabile vademecum per chiunque voglia approfondire la propria conoscenza sull’affascinante mondo delle bollicine. A lui spetterà il compito, incalzato dal conduttore Alessandro Di Pietro, di raccontare i territori, le tecniche e i segreti dell’universo spumantistico. Ed è lui a consigliare, per la notte più lunga e festaiola dell’anno, il consumo di bollicine made in Italy. Una vera parata di stelle che soddisferà il palato degli Italiani, grandi amanti delle bollicine come ha dimostrato lo straordinario successo del 4 dicembre, quando la guida Sparkle-Bere Spumante è stata presentata a Roma, con una degustazione che ha visto centinaia di appassionati affollare i saloni del ST. Regis Grand Hotel e degustare le tante etichette presenti alla serata.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda assessori comune Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

Roma 30/12/2010 Assessore GHERA Ore 11.30: via Tuscolana , altezza incrocio via del Ponte delle Settemiglia (Municipio X) L’assessore ai Lavori pubblici e alle Periferie, Fabrizio GHERA, presenzia all’apertura al traffico veicolare del tratto stradale di via Tuscolana da via Gasperina a via del Ponte delle Settemiglia.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda sindaco di Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

Roma  Ore 18: Tabularium – Ingresso dai Musei Capitolini Il sindaco, Gianni ALEMANNO, il sottosegretario ai Beni e Attività Culturali, Francesco Maria GIRO, la soprintendente ai Beni Archeologici di Roma, Anna Maria MORETTI, il commissario delegato per le aree archeologiche di Roma e di Ostia Antica, Roberto CECCHI e il sovrintendete ai Beni Culturali di Roma Capitale, Umberto BROCCOLI, presentano la nuova illuminazione del Foro romano.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Profughi a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

Roma 30 dicembre 2010  ore 11.00   nella sede dell’ex Ambasciata della Somalia in Italia  via de Villini 9 Conferenza stampa su   Profughi a Roma gli invisibili di via dei villini e gli altri Introduce Luigi Manconi presidente di A Buon Diritto Intervengono Roberto Natale presidente della Federazione nazionale stampa italiana Shukri Said portavoce di Migrare Valeria Carlini del Consiglio italiano per i rifugiati Alberto Barbieri di Medici per i diritti umani Vincenzo Vita di Articolo 21 Interverrà Dario Marcucci presidente del III Municipio. Si stima che a Roma circa 1.500 rifugiati vivano in condizioni abitative di drammatico degrado. Si tratta di persone che sono fuggite dal proprio paese a causa di conflitti armati o di persecuzioni per motivi etnici o religiosi o per appartenenza a determinate nazionalità o gruppi sociali o per le proprie opinioni politiche, e che hanno ottenuto dallo Stato Italiano il riconoscimento della condizione giuridica di rifugiato.  Centinaia e centinaia di loro vivono, in qualche caso da molti anni, in sistemazioni di fortuna, destinate a trasformarsi in veri e propri ghetti. Come quello di via Arrigo Cavaglieri (Romanina), quello di via Collatina, quello di Via dei Villini e come la baraccopoli di Ponte Mammolo o ancora come le sistemazioni occasionali, quale quella del binario 15 della Stazione Ostiense. Ciò in totale assenza di qualunque politica pubblica e di strutture di seconda accoglienza, in grado di sostenere l’inserimento sociale e la ricerca di occupazione, l’accesso ai servizi e il riconoscimento dei diritti di cittadinanza.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »