Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Alla ricerca della destra perduta

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 gennaio 2011

Ora che la “destra” non è più una parolaccia abbiamo il dovere di tentare una sintesi. È ucronìa continuare ad interrogarci su quello che sarebbe potuto essere se le cose fosse andate diversamente. Non possiamo ignorare che sulla parola destra pesa un secolo di storia, miti, condanne, esorcismi che l’ha resa spesso contraddittoria ed ambigua. In questi anni ha vacillato tra la voglia di incarnare un’idea nuova e la necessità di restare saldamente ancorata agli assiomi del passato. Il bilancio è stato oggettivamente poco edificante: sono state abbracciate campagne tradizionalmente di sinistra, che non hanno agevolato la ricerca di una ‘retta via’. Bisogna iniziare a prendere coscienza di tutte le disfunzioni del sistema Italia ed elaborare un modello concreto per fronteggiarle. E se qualche volta appariremo scorretti non importa, l’essenziale è perseverare con determinazione. Oggi ci troviamo in una terza fase, dell’etica relativista, soggettivistica, dominata dalla cultura del disimpegno, sostanzialmente priva di valori e vittima di un laicismo che non offre riferimenti, né si prende la briga di cercarli. Il trionfo dell’assoluta libertà di far ciò che si vuole ha condotto alla dissoluzione della moralità, della responsabilità e del buon senso.“Bisogna essere conservatori e rivoluzionari allo stesso tempo – diceva Benedetto Croce – conservatori quando è necessario non gettare via ciò che il passato ha prodotto di buono; rivoluzionari quando l’azione richiede uno svecchiamento delle istituzioni e nuove vie per il futuro”. Quanto si legge in un editoriale sul sito dell’associazione AreaNazionale (www.areanazionale.it)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: