Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 14 gennaio 2011

Ben Ali chiede asilo politico in Italia?

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

“La recente notizia dell’atterraggio a Cagliari dell’ex Presidente della Tunisia Ben Ali solleva enormi dubbi e grande preoccupazione”. Ha dichiarato l’on.Gianni Vernetti, deputato di Alleanza per l’Italia e già Sottosegretario agli Affari Esteri. “Dopo giorni di rivolta popolare duramente repressa nel sangue, l’abbandono della Tunisia da parte di Ben Ali –ha proseguito l’on.Vernetti- rappresenta un fatto estremamente positivo: uno degli ultimi satrapi del Medio Oriente lascia cosi dopo 23 anni di dominio  assoluto il proprio paese permettendo l’avvio di un real processo democratico”- “Ora la comunità internazionale a cominciare dall’Unione Europea non lasci sola l Tunisia: servono elezioni libere, stato di diritto ed una democrazia duratura nel tempo-“ “L’italia –ha concluso l’on.Vernetti- non faccia l’errore di ospitare sul proprio territorio il dittatore Ben Ali, lo dichiari persona non grata e lo lasci proseguire verso uno dei paesi del Golfo”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

S. Francesco simbolo unità d’Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, ha fatto visita alla Basilica di San Francesco. E’ stato accolto dal custode del Sacro Convento, padre Giuseppe Piemontese, con il quale ha tenuto un colloquio riservato, e da tutta la comunità dei francescani conventuali di Assisi. Il Ministro Maroni ha annunciato che tornerà a pregare sulla tomba del Santo Patrono d’Italia il 4 ottobre per la festa di San Francesco. Il Ministro dell’Interno ha visitato le Basiliche Papali dopo aver ammirato i capolavori di Giotto in restauro nella cappella di San Nicola in Basilica Inferiore. Il Custode del Sacro Convento ha consegnato la lampada di San Francesco per illuminare il cammino ed il lavoro dell’onorevole Maroni che a sua volta ha donato a tutta la comunità del Sacro Convento una medaglia che raffigura i campanili d’Italia ed un presente del Ministero dell’Interno.
“Assisi ed il Sacro Convento  – dichiara il Ministro Maroni – rappresentano l’unità d’Italia.: “L’incontro tra i leader religiosi del mondo che si terrà in ottobre qui ad Assisi è di fondamentale importanza per il tema della pace; nel mondo, purtroppo, c’è un livello di intolleranza inaccettabile ognuno deve essere libero di professare la propria religione, proprio come accade in Europa. San Francesco – continua l’onorevole Maroni – rappresenta le radici cristiane che sono alla base della nostra cultura”. http://www.sanfrancesco.org “Un grazie al Ministro Maroni per essere venuto qui al Sacro Convento – dichiara il custode del Sacro Convento, padre Giuseppe Piemontese – spero sia il primo di una lunga  serie. Abbiamo donato la luce di San Francesco simbolo di serenità e pace proprio ad illuminare il cammino ed il lavoro del Ministro. Abbiamo, inoltre, regalato il volume ‘Siamo tutti un po’ francescani’ sperando che l’onorevole diventi anche lui un po’ francescano”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Wojtyla sulla strada della beatificazione

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

“Papa Wojtyla è stato la rappresentazione vivente di quella Chiesa ‘umanizzata’ che ha predicato ed illuminato. La sua capacità di percepire le mentalità dei popoli, le esigenze sociali e culturali spesso calpestate e sopite, animare i sentimenti di libertà in ogni angolo del mondo, gli aveva permesso di dare vita a un dialogo interreligioso impensabile per quell’epoca. Con la sua enciclica Redemptor Hominis (1979) aveva audacemente affermato che la libertà religiosa è un diritto umano e che la Chiesa si poneva ‘a guardia’ di essa. Sono passati trent’anni da allora e, alla luce dei tragici episodi che hanno recentemente sconvolto l’Egitto, sarebbe opportuno ricordare gli insegnamenti di quel testo. Wojtyla, inoltre, aveva giocato un ruolo decisivo nell’abbattimento del comunismo nell’Europa dell’Est, risvegliando le coscienze nel nome dei valori religiosi e nazionali. Come cristiano mi inchino di fronte alla grandezza e all’esemplarità di Giovanni Paolo II e credo sia compito della parte migliore della politica concretizzare i suoi altissimi insegnamenti civili e morali. Accolgo con immensa gioia la notizia della sua beatificazione il prossimo 1 maggio che, pur essendo un rito esclusivamente canonico, dona qualcosa in più a tutti quelli che hanno potuto conoscere e in qualche modo vivere la stagione di Papa Wojtyla, sentendosi un po’ figli di quello straordinario sacerdote venuto dall’Est”. Quanto dichiara l’on. Roberto Menia , responsabile organizzazione di FLI.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova accusa per Silvio Berlusconi

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Riguardano le feste che si sono tenute nella villa del premier ad Arcore dove, tra le altre escort invitate – a detta della procura di Milano che ha indagato in proposito e sta continuando ad attingere altri riscontri, – vi era una certa Ruby, di origine marocchina, all’epoca minorenne. Stando a quanto si apprende gli inquirenti sarebbero riusciti a ricostruire i “soggiorni” dell’allora minorenne grazie ai tracciati del cellulare di Ruby e altri dati tecnici che non lascerebbero dubbi, circa la natura del reato. Da qui, da parte del procuratore capo, l’accusa al premier dell’utilizzo della prostituzione minorile e con l’aggiunta di concussione per la telefonata che fece alla questura di Milano e tramite un uomo della sua scorta, adducendo, a pretesto del suo interessamento, la circostanza che la ragazza fosse la nipote del capo di stato egiziano. In questo modo si voleva sottrarre alle indagini di polizia e alla curiosità dei cronisti la ragazza ed evitare che la giovane donna rilasciasse dichiarazioni compromettenti. Si pensò di affidarla alla consigliera Minetti del Pdl sottraendola in tal modo ad altre mani. Questo avviso di garanzia risulta  consegnato a Berlusconi sin dal 21 dicembre scorso. Nella circostanza anche  Emilio Fede e Lele Mora, sono accusati di induzione e favoreggiamento aggravato della prostituzione, in concorso con il consigliere regionale della Lombardia Nicole Minetti.  Gli avvocati del premier Piero Longo e Niccolò Ghedini ritengono che la nuova indagine della procura di Milano è assurda e infondata e rappresenta una gravissima intromissione nella vita privata del presidente del Consiglio.
Anna Maria Fiorillo pm del Tribunale dei Minori, il magistrato che si occupò del caso Ruby la notte tra il 27 e il 28 maggio dello scorso anno, considera ”molto importante che si faccia chiarezza sul ruolo che l’autorità giudiziaria ha svolto nel corso degli eventi e, successivamente, alla ricostruzione dei fatti”. Di certo intende riferirsi alle dichiarazioni del ministro dell’Interno Roberto Maroni in Parlamento dove descrisse una situazione di assoluta legalità sulla base di quanto emergeva dalle indagini milanesi. Circostanza che non sembra corrispondere alla realtà dei fatti. Pronta la reazione dei fedelissimi del Premier. Per Daniele Capezzone sono accuse inverosimili.
Per Fabrizio Cicchitto, ”è un film che si ripete per l’ennesima volta secondo un preciso disegno”. Per, Mariastella Gelmini: “La giustizia a orologeria è ormai una triste consuetudine a cui gli italiani sono abituati”, Giorgio Stracquadanio si spinge oltre e arriva a dare dei ”talebani” ai magistrati della Procura di Milano. Italo Bocchino afferma “Non abbiamo nulla da commentare, ci stiamo occupando di politica, queste non sono vicende politiche”. La musica cambia se si ascolta Antonio Di Pietro che si chiede polemicamente: “E’ la Procura che perseguita Berlusconi o è Berlusconi che perseguita se stesso?” Per Pierluigi Bersani è “un premier in fuga dal paese e da se stesso, perché non c’è più un governo e lui è costretto ogni giorno ad aggirare sue responsabilità vere o presunte, non possiamo permettercelo”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Eros e Priapo”

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Roma dal 25 gennaio al 6 febbraio  Via Natale Del Grande 21 (Trastevere) Atelier  Meta- Teatro con Carlo  Emilio  Gadda e Valentina  Martino  Ghiglia alle  percussioni Andrea Nicole’  Elementi  scenici   Anna  Aglietto  Musica Benedetto  Ghiglia Regia  Adriana  Martino
Carlo  Emilio  Gadda  cominciò  a  lavorare  a  “Eros  e  Priapo”   subito  dopo  la  liberazione  di  Firenze,  negli  anni  1945/’46,  mentre  contemporaneamente  si  dedicava  anche  alla  stesura  del  “Pasticciaccio  brutto  di  via  Merulana” .  Voleva  sfogare  la  rabbia  accumulata  per  i  vent’anni  del  fascismo  (che  al  suo  sorgere  aveva  salutato  con  qualche  simpatia),  per  gli  anni  della  guerra,  della  fame  e  dei  bombardamenti  patiti  a  Firenze.  Sospese  poi  il  lavoro  per  altri  impegni,  per  ricominciare  nel  ’55.  La  prima  edizione  di  Garzanti  è  del  1967.
Eros  è  il  dio  dell’ amore,  simbolo  di  amicizia  e  dunque  di  armonia,  Priapo  è  il  simbolo  dell’istinto  sessuale  e  della  forza  generatrice  maschile.  Quando  queste  due  deità  si  contrappongono  generano  mostri. Gadda  parte  dal  centro  di  un  nucleo  reale  che  è  il  fascismo,  da  lì  si  muove  e  inventa,  interpreta,  si  insinua,  scava,  amplia  e  deforma  nelle  direzioni  più  varie,  in  vorticoso  ribollire  e  gorgogliare  di  parole  e  immagini,  sino  a  modificare  dall’interno  la  sostanza  stessa  e  la  forma  della  realtà  che  vede.  La  polemica  è  devastante,  furiosa,  a  volte  quasi  incontrollata.  Pensando  al  Duce  e  alle  sue  qualità  amatorie   (Gadda  aveva  in  odio  i  grandi  amatori),   alla  “banda”  dei  gerarchi  fascisti  e  soprattutto  alle  donne  fasciste  in  particolare   (e  qui  viene  fuori  una  sua  misoginia)    la  dilatazione  della  sua  furia  non conosce  limiti,  ritorcendo  contro  le  donne  un  loro  legame  sessuale  e  priapesco  con  Mussolini.  Dal martedì al sabato ore 21.00 – domenica ore 18.00   costo biglietti euro 12,00 intero – euro 8,00 ridotto – tessera euro 4,00

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Esclusione Croppi giunta romana

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

“Non faccio mistero del fatto che l’esclusine di Umberto Croppi dalla nuova Giunta nasce esclusivamente da ragioni legate a numeri e alla rappresentanza in Consiglio Comunale. Croppi in questi due anni e mezzo ha lavorato benissimo e ha riscosso un ampio apprezzamento testato anche nei sondaggi ma purtroppo, componendo la Giunta, bisogna anche fare i conti con la necessità di mantenere unita la maggioranza capitolina”. Lo ha dichiarato il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Commento nuova giunta Alemanno

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

StefanoTersigni (Segretario Romano e Dirigente fiamma tricolore destra sociale) dichiara a proposito rimpasto Alemanno: “Il Sindaco Alemanno ha dichiarato che nelle nuove nomine assessorili imprimerà una svolta tesa a garantire maggior qualità, facendo fronte così alle sfide che deve e dovrà sostenere Roma Capitale. E’ proprio nel ricercare queste qualità che dovrebbe tendere la mano alla Fiamma Tricolore. La volontà del Sindaco di aprire alla Destra di Storace sarebbe cosa gradita se tenesse conto del fatto che la lista che ha concorso alle ultime comunali era : “La Destra – Fiamma Tricolore”(e di questo dovrebbe tener conto anche Storace che è stato eletto con i voti della Fiamma pure se non lo ha mai riconosciuto ufficialmente). Aggiungo che la Fiamma Tricolore ,a differenza dell’Udc,diede poi indicazioni di voto su Alemanno al ballottaggio. Considerando questi aspetti Alemanno, nel riformare la giunta, deve considerare la Fiamma Tricolore al pari della Destra di Storace e con una certa priorità morale rispetto all’Udc.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova squadra assessori comune Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

“E’ necessario che la nuova squadra nominata dal Sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno, il quale nell’arco di poche ore e con grande coraggio, a dispetto del disfattismo espresso dalla sinistra, ha presentato un nuovo esecutivo di alto spessore politico e tecnico, punti a migliorare ed ottimizzare la divulgazione dei risultati raggiunti e degli obiettivi di governo della città, sondando sempre lo stato di soddisfazione e prestando attenzione alle necessità e alle richieste che provengono dal territorio” – lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, Consigliere del Pdl di Roma Capitale che augura “buon lavoro ai nuovi assessori che certamente si impegneranno a mantenere saldo il legame con la cittadinanza, fonte primaria dalla quale attingere e  con la quale confrontarsi costantemente per il bene e la crescita della città.”

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cambio assessore bilancio comune Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

“Voglio ringraziare Maurizio Leo, cui mi lega un rapporto di stima e amicizia, per l’ottimo lavoro svolto in Giunta. Da tempo mi aveva manifestato la sua indisponibilità a mantenere l’incarico di Assessore al bilancio e allo sviluppo economico di Roma Capitale. Già al momento della sua nomina, avevamo concordato la temporaneità del suo impegno legato alla gestione di una fase emergenziale dei conti pubblici capitolini e alla necessità di avviare un rilancio economico del Comune. Queste notizie sono state tenute riservate fino a quando non è stato individuato in Carmine Lamanda un successore in grado di continuare l’ottimo lavoro impostato da Maurizizo Leo. Ritengo che l’assessore Leo abbia gestito in maniera attenta e puntuale l’emergenza, ponendo anche le fondamenta della nuova fase di sviluppo, per questo lo ringrazio ancora una volta”. Lo ha dichiarato il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo Consiglio Camera Commercio di Bari

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Si è insediato stamani il nuovo Consiglio della Camera di Commercio di Bari. Ne fanno parte 32 consiglieri in rappresentanza dei settori: agricoltura, artigianato, industria, commercio, cooperative, turismo, trasporti e spedizioni, servizi alle imprese, credito e assicurazioni, organizzazioni sindacali dei lavoratori, associazioni di tutela dei consumatori e degli utenti. I componenti sono stati  nominati dal Presidente della Giunta regionale su designazione delle organizzazioni ed associazioni maggiormente rappresentative a livello territoriale. La riunione è stata presieduta dal consigliere più anziano di età, on. Antonio Laforgia. Nel porgere il saluto augurale ai componenti il nuovo Consiglio,  Laforgia ha auspicato che “da parte di tutti i consiglieri si operi con spirito di servizio e nel rispetto del principio di sussidiarietà per promuovere l’interesse generale delle imprese, in stretta collaborazione con le categorie economiche interessate”.Non è stato possibile procedere all’elezione del nuovo presidente della Camera di Commercio di Bari in quanto è mancato il numero legale previsto dalla L. n. 580/1993 e dallo Statuto dell’Ente per il primo scrutinio (la maggioranza qualificata dei 2/3 dei componenti, ossia almeno 22 consiglieri presenti su 32 membri). La prossima seduta del Consiglio verrà convocata nei tempi previsti dalla normativa, come sottolineato dall’on. Antonio Laforgia al termine dei lavori.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tempo di neve, tempo di sci

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

E’ tempo anche di incidenti sulle piste anche se sciare e’ uno sport sicuro. Infatti, per uno sciatore medio la possibilità di un incidente di una certa gravita’ si puo’ verificare ogni 680 giornate di sport e con una “settimana bianca” all’anno si può sciare tranquillamente tutta la vita. Ovviamente ci sono le norme di sicurezza. Ne riassumiamo alcune:
– dare la precedenza a chi viene da destra,
– non fermarsi al centro della pista, in curva o nei dossi,
– obbligo di casco per i minori di 14 anni,
– adeguamento della velocità alle proprie capacita’ e condizioni ambientali.
Si possono stipulare polizze con una assicurazione anche per una sola giornata o per piu’ giorni acquistando contestualmente lo skipass (leggere sempre le condizioni!). Per l’acquisto dell’attrezzatura occorre preventivare una spesa complessiva di circa 300 euro (sci, attacchi, racchette e scarponi) o piu’ in relazione alla qualita’, alla marca e alle prestazioni che si richiedono all’equipaggiamento. Da ricordare che non e’ pensabile passare dalla poltrona dell’ufficio alle 8 ore di sci sulla pista: il rischio di incidenti, anche lievi, e’ in agguato, in particolare nelle ore pomeridiane, quando i muscoli sono stanchi e rispondono poco alle sollecitazioni.(fonte Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quote Better calcio

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Prima giornata di ritorno del campionato di serie A. Ecco le quote Better. Per gli anticipi del sabato, alle ore 18 la rivelazione Napoli (a 1,70), secondo in classifica, riceve la Fiorentina (a 5,00) di Mihajlovic; alle 20:45 la “nuova” Inter (a 1,30) versione Leonardo, ospita il Bologna (a 10,00) di Malesani. Per la domenica tre partite sulla carta molto equilibrate e dall’esito incerto: Cagliari (a 2,45) – Palermo (a 2,90), Brescia (a 2,55) – Parma (a 2,90) e Genoa (a 2,35) – Udinese (a 3,10). La Roma (a 2,00), dopo le polemiche sulla vicenda Totti, cercherà a Cesena (a 3,75) tre punti importanti per la serenità e per la classifica. Il Catania (a 2,00), dopo due sconfitte consecutive, riceve il Chievo (a 3,85). La Juventus (a 1,35), parte con i favori del pronostico contro il Bari (a 9,00). La Lazio (a 1,80) cercherà di ripartire, dopo lo stop interno con il Lecce, contro la Sampdoria (a 4,75). Chiude la giornata il posticipo serale tra il Lecce (a 6,00) che ha espugnato domenica scorsa l’Olimpico di Roma, e il capolista Milan (a 1,55). Rossoneri superfavoriti.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alemanno: “Aiuti da Roma ai minori in difficoltà”

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Roma 14/1/2011 Campidoglio convegno nazionale AMI sul tema ‘Orfani di genitori vivi: la PAS tra diritto e psicologia’ Nel suo indirizzo di saluto il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha scritto: “Mi congratulo con l’AMI per la scelta dell’argomento oggetto di questo importante Convegno nazionale che Roma ha volto ospitare in Campidoglio, nella prestigiosa sala della Protomoteca. La tutela dei diritti dei minori, infatti, deve essere una delle battaglie sociali che l’Avvocatura, la Magistratura e le Istituzioni sono chiamati a condividere. Roma Capitale è particolarmente attenta alle problematiche inerenti la famiglia e sta attuando una serie i iniziative per aiutare quanti, a seguito di separazione o divorzio, versano in difficoltà psicologiche ed economiche, con particolare attenzione al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza. Mi congratulo con Lei, caro Presidente, per l’impegno che da anni sta profondendo con l’Associazione degli Avvocati Matrimonialisti Italiani sia a Roma che nel resto d’Italia al fine di creare il dibattito su temi di attualità e contribuire alla crescita delle coscienze”. Alla folta platea in sala (oltre 300 iscritti tra avvocati, magistrati, sociologi, psicologi, psichiatri, assistenti sociali provenienti da tutt’Italia) il Presidente Nazionale AMI avv. Gian Ettore Gassani ha detto, subito, di volersi congratulare con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma per aver “previsto nove crediti formativi a favore degli iscritti ad un Convegno che, organizzato dalla nostra associazione forense, si apre alle altre figure professionali attive nelle dinamiche del processo per la tutela dei diritti dei minori, inaugurando un’era fatta di nuovi e più proficui rapporti nell’interesse dei minori”.
A seguire parola ai relatori per gli approfondimenti tecnici sul delicato  tema della PAS (sindrome da alienazione genitoriale così codificata dallo psichiatra statunitense Richard A. Gardner) che, in Italia, riguarda direttamente o indirettamente 150 mila bambini coinvolti ogni anno nelle procedure separative e divorzili dei loro genitori ed altre centinaia di migliaia che vivono in famiglie solo apparentemente unite.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova giunta comune Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Roma alle ore 15 in Campidoglio, Sala delle Bandiere. Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, incontra la stampa per presentare la nuova Giunta Capitolina.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Attività Fondazione Pastificio Cerere

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Roma. È la formazione il trait d’union delle attività promosse nel 2011 dalla Fondazione Pastificio Cerere – attiva dal 2004 in un’ex semoleria pastificio nel quartiere San Lorenzo di Roma – che con la recente nomina a direttore artistico di Marcello Smarrelli, è determinata a rendere ancor più strutturata la propria programmazione, incrementando il dialogo con le istituzioni e affermandosi come punto di riferimento culturale per il territorio.
Il 17 gennaio 2011 inizia Curare l’educazione?, un progetto della Fondazione con l’Associazione no profit Esterno22, realizzato in collaborazione con l’Assessorato alle politiche educative scolastiche, della famiglia e della gioventù del Comune di Roma e il contributo del Programma europeo “Gioventù in azione”. L’iniziativa si rivolge alle ultime classi delle scuole superiori. Gli artisti della I edizione di Curare l’educazione? sono Tomaso De Luca, Cesare Pietroiusti ed Elisa Strinna.
Per tutto il 2011 si svolge il progetto curator in residence. Il primo designato è Vincenzo de Bellis, fondatore dello spazio milanese per l’arte contemporanea Peep-Hole. Il programma di Vincenzo de Bellis prevede altre due mostre presso la sede della Fondazione in Via degli Ausoni, una a fine aprile e l’altra nel tardo ottobre 2011, dove saranno invitati due giovani artisti di fama internazionale, prima lo svizzero Reto Pulfer (classe 1981), poi Lara Almarcegui (nata in Spagna nel 1972) a confrontarsi con gli spazi del Pastificio e con il contesto territoriale in cui si trova. Inoltre, durante il corso dell’anno, da marzo a dicembre, il pubblico potrà partecipare al suo progetto Alternative to what, what is alternative? (Alternativo a cosa? Cosa è alternativo?) che coinvolge altre fondazioni e istituzioni e vede protagonisti ospiti diversi, tra artisti, critici, direttori di musei, galleristi, collezionisti, che si alterneranno durante una serie di incontri, conversazioni e performances a cadenza mensile.
A queste attività  si affianca, per tutto il 2011, Postcard from…, un progetto che interessa il tessuto urbano, realizzato in collaborazione con APA – Agenzia Pubblicità Affissioni. Ogni due mesi un artista viene chiamato da Marcello Smarrelli a realizzare un manifesto per il cortile della Fondazione che poi verrà affisso in varie zone della città. Il primo appuntamento, previsto per il 27 gennaio è con Raphaël Zarka (Montpellier, 1977), che con il suo lavoro apre il programma espositivo della Fondazione Pastificio Cerere.
Marcello Smarrelli, storico dell’arte, critico e curatore, è nato a Roma nel 1962 dove vive. Dal 2007 è direttore artistico della Fondazione Ermanno Casoli e membro della Fondazione Nuovi Mecenati. Ha curato progetti d’arte pubblica e mostre in spazi pubblici e privati. Scrive per varie riviste d’arte ed è consulente per diverse istituzioni, tra cui l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Civita.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Oblivion show, a tutto ritmo!

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Chiasso, 28 gennaio 2011, ore 20.30 Cinema Teatro  Prima di tutto il ritmo e il senso del tempo! Il cavallo di battaglia di Oblivion, quintetto di cantattori bolognesi d’adozione, è I promessi sposi in 10 minuti, con un milione di visualizzazioni su You Tube. Proprio dal senso del ritmo e del tempo sono partiti questi artisti per costruire, sotto la divertita ma rigorosa guida di Gioele Dix, lo spettacolo che travolgerà il pubblico di Chiasso, con la velocità delle gag, l’arguzia delle citazioni e dei riferimenti, la sensazionale tecnica vocale e la precisione scenica di una compagnia cresciuta a pane e musical. Se l’intelligenza è la capacità di creare connessioni e legami, gli Oblivion sono tra le compagnie più intelligenti degli ultimi anni….Utilizzano un secolo di materiale musicale italiano servendosi delle canzoni come di un alfabeto privato, per montare, intrecciare, deformare, riciclare in modo da costruire uno scintillante palinsesto canoro, in cui si raggiunge un miracoloso equilibrio tra citazione e creatività, tra umorismo e commozione. Il senso del tempo, non solo musicale, entra nella natura stessa di questo show, permettendo esilaranti connessioni musicali tra il Papa e Zucchero Fornaciari, Eros Ramazzotti e i Tenores di Bitti, Marco Masini e il Quartetto Cetra… Il tempo è anche quello della velocità richiesta da Internet, ed ecco, oltre al minimusical sui Promessi Sposi, le tragedie di Shakespeare riassunte in 8 minuti, in un surreale contesto da Porta a Porta… Il tempo è anche quello dell’orologio della Stazione di Bologna, “…sempre fermo sulle 10 e 25…”, a dimostrazione del fatto che il loro nome, Oblivion – il dimenticare – ha un significato quantomeno ironico… Il lavoro artistico degli Oblivion è  anche questo: insegnare a non dimenticare.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il mito del lupo

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Pedara (Ct) Sarà il corto “Per un soffio di vento” del regista Gian Maria Musarra, con la vibrante colonna sonora del violoncello di Giovanni Sollima e la voce narrante di Aldo Leontini, a introdurre sabato 15 gennaio all’Expo di Pedara (Ct) il nuovo romanzo di Sergio Mangiameli dal titolo “Dietro a una piuma bianca” (Puntoacapo Edizioni, 2010). All’incontro, in programma alle 18, interverranno Franco Tassi, direttore storico del Parco Nazionale d’Abruzzo, e Giuseppe Riggio, giornalista e cultore del territorio etneo. Modera il dibattito il giornalista Giuseppe Lazzaro Danzuso. Ambientato fra i paesaggi innevati del vulcano Etna, dove vive l’autore, e gli spazi sconfinati di una terra del Nord, “Dietro una piuma bianca” è il racconto dell’amicizia fra lo scrittore e il suo Alaskan Malamute di nome Klu, un cane da slitta con cui ha vissuto per dodici intensi anni e che gli ha trasmesso la lezione fondamentale della vita: non è la natura ad aver bisogno dell’uomo, ma il contrario.
Il mito del lupo e della natura selvaggia che lo accompagna, come nel celebre “Zanna Bianca” capolavoro di Jack London è il filo conduttore del romanzo. “Non possiamo fare a meno di territori dove si ode ancora l’ululato del lupo (…) sono frammenti preziosi di natura autentica, inviolata, perfetta”. Proprio nel Parco Naturale dell’Abruzzo, il più antico d’Italia, mezzo secolo fa è nata la cosiddetta “Operazione San Francesco” che riuscì a salvare il lupo dall’estinzione. Una testimonianza di cui si fa portavoce lo stesso Tassi. La presentazione di sabato si conclude con l’anteprima del brano “Ultimo ricordo”, musica e voce di Aldo Leontini, testi di Sergio Mangiameli.
“Piuma Bianca, progetti di educazione ambientale” E’ il movimento fondato nel 2008 da Mangiameli e dalla moglie Roberta Scicali. Raccoglie “forze, energie e persone” con l’obiettivo di sensibilizzare la comunità alla difesa dei boschi e della natura in genere attraverso manifestazioni che coinvolgono adulti e soprattutto bambini. L’evento simbolo è stato “Castagni Nostri” che vede ogni anno la collaborazione di istituzioni (Comune di Trecastagni, Corpo Forestale, Parco dell’Etna), forze dell’ordine (Polizia di Stato), scuole e decine di associazioni private. Al tema dei castagni il regista Gian Maria Musarra ha realizzato uno struggente film corto, “Non bastoniamo gli alberi, abbracciamoli” con la colonna sonora del violoncellista Giovanni Sollima che ha ceduto per l’occasione una sua composizione. Attori e giornalisti si sono prestati per uno spot tv di pubblicità-progresso e ambientalisti come Franco Tassi, Giuseppe Riggio e Luigi Lino si sono ritrovati nel messaggio di Piuma Bianca: mutare il concetto di “rispetto della natura” in “appartenenza alla natura”. Info http://www.rifugioariel.it

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

E’ iniziata la maratona mediatica del cavaliere

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

E’ una maratona in autodifesa dopo la parziale bocciatura dello scudo protettivo che i suoi sodali, in un impeto di sviscerato amore, avevano approvato, pur contro il parere dello stesso interessato. La legge, scritta dai vari Ghedini, Longo e Alfano è risultata anticostituzionale, ed è la terza volta che ci provano e  disturbano la Corte Costituzionale su pronunciamenti già palesemente scontati.  La pretesa superiorità del cavaliere, anche di fronte alle leggi e alle norme costituzionali, non ha funzionato, perfezionandosi il dettato costituzionale dell’uguaglianza dei cittadini di fronte alle leggi.
Ma la presunzione di superiorità prosegue su altre basi, e coinvolge la linea difensiva stessa che il cavaliere ha inaugurato, imponendo la sua presenza nella trasmissione televisiva di Belpietro.
In atto ci sono in piedi tre processi, anche se non sono quelli più rappresentativi, dovendosi ancora chiarire molti elementi su ben più gravi ipotesi di reati; ma nei tre attuali processi il cavaliere, professa la sua innocenza, identificando tali processi come  insignificanti. Non presenta elementi a discolpa, motivazioni legali, testimonianze probanti… niente di tutto questo; afferma solamente di avere giurato la sua innocenza sui suoi figli e i suoi nipoti, quindi i magistrati dovrebbero prendere atto della sua parola e del suo giuramento e sancirne gli affetti con una sentenza assolutoria.
Ricordo un aneddoto esplicativo, assimilabile all’attuale situazione: il re Faruk, nell’esilio dorato di Montecarlo, ingannava il trascorrere del tempo in interminabili partite a poker. Narrano le cronache mondane che in una mano piuttosto pesante, al momento di “vedere” le carte per l’attribuzione del piatto, re Faruk dichiarò una scala reale; alla richiesta di vedere quella fantomatica scala, re Faruk mise in ballo la sua ex funzione, intimando “Parola di re!”; i giocatori se ne fregarono bellamente di tale parola e pretesero che l’ex sovrano mostrasse le carte:  della scala reale, malgrado la “parola di re!”  neanche l’ombra! (Rosario Amico Roxas)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

Rassegna cinematografica “corpo a corpo”

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Chiasso, Cinema Teatro 23 gennaio 2011, ore 10.30  si chiude la rassegna di film Corpo a corpo – About us, realizzata in collaborazione con il Cineclub del Mendrisiotto.  L’ultimo appuntamento è firmato da un maestro del nostro tempo come Woody Allen: si tratta di Zelig, curiosa pellicola del 1983, che vede tra gli interpreti lo stesso regista e Mia Farrow.   Protagonista della storia, ambientata tra le due guerre, è Leonard Zelig, un ebreo americano, che nel suo smodato bisogno di essere accettato e amato sviluppa una singolare sindrome di mimetismo camaleontico che lo porta ad assumere l’aspetto e la psicologia di chiunque incontri. Ricoverato in ospedale, viene seguito da Eudora Fletcher, una psichiatra che si prende a cuore il suo caso. Il camaleontismo di Zelig si trasforma in una moda. Leonard rischia di diventare un fenomeno da baraccone e, braccato dalla giustizia e dalla stampa, fugge in Europa. Eudora lo ritrova a Berlino: Leonard è alle spalle di Hitler durante un’adunata nazista.  Costruito come parodia tragicomica di un documentario degli anni ’20-’30, il film mescola magistralmente tutti i possibili materiali visivi e sonori, conducendo lo spettatore in un labirinto dove “vero” e “falso” a volte sono indistinguibili. La storia del ‘900 diventa un pretesto per parlarci del presente, del conformismo della nostra epoca, della paura della diversità, del mito del successo, del fascino del potere e dei tanti Zelig senza carisma e personalità che lo legittimano.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Profughi nel Sinai

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Tel Aviv. E’ ancora difficile la situazione per i migranti africani nel Sinai, ma vi sono sviluppi nelle attività diplomatiche delle delegazioni internazionali per salvarli. “In particolare, dietro richiesta del presidente dei Liberali e Democratici in Europa, Graham Watson, le delegazione dell’Unione europea al Cairo ha chiesto al governo egiziano un intervento urgente,” spiegano Roberto Malini, Matteo Pegoraro e Dario Picciau, co-presidenti del Gruppo EveryOne. Intanto si susseguono le notizie, a volte ufficiali, a volte ufficiose, relative alla liberazione dei profughi. “Nel frutteto di Rafah rimangono meno di 50 prigionieri,” prosegue EveryOne, “fra cui sei donne, mentre dalle autorità egiziane e da quelle israeliane giungono notizie di contingenti di profughi liberati, tutti provenienti dal campo di detenzione di proprietà della famiglia Sawarqa, da tempo nota alle autorità per traffico di esseri umani, e gestito dal beduino palestinese Abu Khaled, anch’egli famigerato predone e trafficante di migranti e organi umani. Contro il progetto israeliano di costruire una barriera impenetrabile ai profughi lungo il confine con l’Egitto si oppone, accanto alla rete di Ong che si è schierata a tutela dei migranti del Sinai, l’organizzazione israeliana Global Crisis Solution Center. “Israele è uno stato fondato da migranti in fuga da una spietata persecuzione,” afferma Morgan Thomas, presidente del Centro, “e tutti noi abbiamo il dovere di non dimenticarlo, di non chiudere le porte di fronte a chi soffre per motivi di religione, razza, cultura o a causa di crisi umanitarie. Accoglienza e integrazione devono ispirare le politiche sui rifugiati di qualsiasi paese che si definisca civile”. Nella foto, profugo eritreo in un edificio di Rafah, in attesa del pericoloso cammino verso Israele.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »