Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Fiat: molte promesse. I fatti attendono

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 gennaio 2011

“È arrivato il momento, con la conclusione della vicenda di Mirafiori, di mettere la parola fine alle speculazioni ideologiche che tanto male hanno fatto a una vertenza così delicata, che investiva la vita quotidiana di migliaia di lavoratori e le sorti del più grande gruppo privato italiano. Ora ciascuno torni a svolgere il proprio ruolo: Marchionne, specie dopo la buona intervista di oggi a La Repubblica, deve subito dimostrare con fatti concreti che le promesse di sviluppo e di investimento corrispondono a realtà, costruendo il percorso verso una  condivisione vera degli obiettivi di crescita e partecipazione agli utili da parte dei lavoratori. La Fiom smetta, se ci riesce, i panni dell’’alfiere unico’ dei diritti degli operai e provi a rispettare tutti i lavoratori, compresi quelli che hanno votato sì, comunque la maggioranza, e che non sono certo figli di un dio minore. La politica, anziché assecondare chi ancora  intende speculare strumentalmente sulla vicenda, ritrovi le ragioni di un’autonomia piena da tutti i sindacati e avvii un confronto serio e rigorosissimo sulle regole della rappresentanza. Lo faccia soprattutto alla luce dell’irresponsabile assenza del  governo che, dall’inizio della legislatura, non ha mai fatto uno straccio di politica industriale. Perdiamo competitività, cresciamo meno di tutti gli altri Paesi europei, non attraiamo investimenti, rispondiamo con misure tampone a un’emergenza occupazionale che colpisce prima di tutto le giovani generazioni. Senza risposte serie a questi problemi i nodi sollevati da Marchionne non verranno mai sciolti. E a farne le spese sarà tutto il Paese”.  Lo scrive sul sito di TrecentoSessanta, Alessia Mosca, deputato PD, segretario della Commissione Lavoro della Camera e vicepresidente dell’Associazione di Enrico Letta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: