Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Concerto di Sant’Agnese

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 gennaio 2011

Somma Lombardo 23 gennaio, il concerto di Sant’Agnese, nell’omonima chiesa, la stagione lirico sinfonica 2011 della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Alle 16.00, per il tradizionale appuntamento in musica che celebra la festa del patrono, l’orchestra e il coro Amadeus diretti dal Maestro Marco Raimondi eseguiranno la Messa di Requiem di Giuseppe Verdi. Proprio il capolavoro del maestro di Busseto sarà il fil rouge del calendario invernale della stagione lirico sinfonica; infatti la Messa, composta in memoria di Alessandro Manzoni, sarà eseguita anche venerdì 4 febbraio alle 21.00 nella parrocchia di Legnanello, per il concerto della Candelora, e sabato 26 febbraio, sempre alle 21.00, a San Giulio (Castellanza) in occasione del concerto per l’Italia. «Nell’anno del 150° dell’unità d’Italia, anche la Bcc vuole testimoniare il valore degli ideali patriottici -afferma il presidente Roberto Scazzosi-. Lo facciamo in musica, con un linguaggio in grado di veicolare quel sentire diffuso che ha concepito e costruito la nazione, e lo facciamo con la Messa di Requiem di Verdi, artista intriso di spirito risorgimentale. E lo facciamo a modo nostro, offrendo occasioni di incontrare la grande musica al territorio».  Esecutori saranno coro e orchestra sinfonica Amadeus. Sul podio il Maestro Marco Raimondi, che così introduce il programma: «La Messa di Requiem, che Verdi offrì alla città di Milano, fu eseguita in occasione del primo anniversario della morte di Manzoni, il 22 maggio 1874: il successo fu enorme. Recatosi in pellegrinaggio sulla tomba di Manzoni, Verdi decise che era necessario dare quell’ultimo segnale forte: se l’Italia stava cambiando bisognava però ricordare a tutti di chi era figlia. La Messa di Requiem “in onore di Alessandro Manzoni” è un’opera universale e individuale allo stesso tempo. È la celebrazione universale di tutti coloro che dedicarono la vita ad alti valori e comuni ideali, ma anche le paure e le speranze di ogni individuo di fronte al mistero della morte, illuminato dal dono della Fede». Marco Raimondi ha compiuto gli studi musicali a Milano in pianoforte, organo e composizione. Si è successivamente laureato in Musica Sacra presso il Pontificio Istituto Superiore di Musica Sacra della Santa Sede dove ha conseguito il Magistero con il massimo dei voti specializzandosi in direzione di coro e d’orchestra. A Somma Lombardo le voci soliste saranno quelle di Maria Blasi (soprano), Anna Maria di Micco (mezzosoprano), Andrea Semeraro (tenore) ed Emidio Guidotti (basso). L’ingresso è libero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: