Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 29 gennaio 2011

La crisi egiziana

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

In pochi giorni la polveriera araba dalla Tunisia all’Egitto, ma non è detto che si fermi qui, è esplosa. E’ stata, a detta di molti commentatori politici ed esperti islamici tra giornalisti, docenti universitari, ambasciatori, ecc., una rivolta contro il malcostume, le difficili condizioni economiche, la disoccupazione, in specie giovanile. Abbiamo raccolto in proposito i pareti di “Some experts like Abdallah Schleifer, Robert Bowker, Rashid Khalidi, Joost Hiltermann, Joel Beinin, Mona Eltahawy, Gilles  Kepel, think President Moubarak’s comments may provoke further unrest. White House spokesman Robert Gibbs said Washington would review its aid to Egypt based on events in the coming days” La prima mossa politica, nell’intento di placare la piazza, l’ha fatta il presidente Mubarak licenziando I membri del suo governo. Ma non sembra bastare. Ci scrivono gli autorevoli esperti: “The headquarters of President Mubarak‘s National Democratic Party wasset ablaze and there are also reports protesters have stormed the state television building; Internet and phone services both mobile  and landline – have been severely disrupted”. E oggi apprendiamo che I morti sono più di un centinaio, in specie tra i dimostranti, e I feriti si aggirano sui cinquecento. Mubarak a questo punto ha dovuto far ricorso all’esercito: “Troops have been sent onto the streets in Cairo, along with Suez andAlexandria, where buildings were also set alight, after a day of  rioting and chaos”. Ma la situazione resta stazionaria.
L’Italia sembra circondata da questi focolai di guerriglia urbana tra l’Albania, la Grecia, l’Egitto e la Tunisia mentre si stenta a frenare il malumore popolare anche in Libia, Algeria e Marocco. L’Europa comunitaria, per il momento, sta a guardare ma ci vorrebbe qualcosa di più di una “sbirciatina”. Il problema è planetario. Il sistema economico vigente non è più capace di sostenere le attese di chi è costretto a vivere ai margini della società, e qui parliamo di miliardi di esseri umani. Occorre offrire nuove opportunità, aprirsi verso gli altri, ad un’equa ridistribuzione delle risorse. Non è più tollerabile che muoiano, ogni anno, milioni di bambini, di donne e di anziani di fame, di sete e per mancanza di assistenza sanitaria. Non è più tollerabile che si spendano miliardi di dollari per gli armamenti e per innescare focolai di guerra mentre si chiede più cibo e acqua e medicinali. Diamo finalmente valore a ciò che conta per la vita e non costruiamo strumenti di morte o per creare masse di malati cronici per rimpinguare le casse delle multinazionali che puntano al profitto fine a stesso. Usciamo dal tunnel dei nostri egoismi e apriamoci alla solidarietà verso gli altri. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tra chi crede e non crede

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Di questi tempi è forte la tensione tra chi sostiene una causa e i suoi oppositori. A sentirli pare, per quelli che credono, non sia necessario esibire prove mentre quelli che non credono nessuna prova è sufficiente. Se ci riferiamo ai due fatti politici che riscaldano il clima di questi giorni niente appare più calzante. Prendiamo l’appartamento che si dice svenduto da un partito di cui era segretario Gianfranco Fini, attuale presidente della camera, recando di conseguenza un danno economico al suo movimento e un vantaggio personale. L’ultima prova esibita è una dichiarazione del Ministro Frattini, resa in Senato, per rispondere ad una interpellanza di un senatore, dove si precisa che è stata ufficializzata la proprietà dell’appartamento di Montecarlo e che ora risulta del cognato di Fini. Manco a dirlo il diretto interessato e i suoi amici gridano “allo scandalo” perché si sta facendo un uso politico di una vicenda penalmente e civilmente irrilevante. Poi, sull’altro versante, vi è l’accusa della procura di Milano nei riguardi del presidente del Consiglio per “concussione e ricorso alla prostituzione minorile”. Altro clamore tra quelli che credono e quelli che non credono. I primi ritengono che non sia necessario esibire prove perché è tutta una montatura processuale-mediatica e che si risolverà con un nulla di fatto. Gli altri, invece, che hanno innescato l’accusa, ritengono che nessuna prova è sufficiente per assolvere chi è, per loro, colpevole a tutti gli effetti. La condanna deve considerarsi definitiva. Non solo c’è anche chi soggiunge che questo rimpallarsi di accuse e di difese ad oltranza spingono il presidente a non dimettersi per non essere impallinato dai suoi nemici e che, quindi, fanno il suo gioco. In pratica ci troviamo al cospetti di chi alza il livello delle accuse per sostenerlo e chi lo supporta, ma sotto sotto, spera che se ne vada per oscuri e inconfessati interessi personali. Alla fine a perderci su questo balletto del tira e molla sono gli italiani e quanti ne traggono motivo per disprezzare la politica e per ingrossare le fila di coloro che non andranno a votare. E già oggi si aggirano sul 40%. E’ un suicidio politico che rende la democrazia dimezzata e in balia degli imbonitori di turno. E’ una situazione a dir poco inquietante poiché, a spuntarla, saranno proprio coloro che ne trarranno il maggior profitto: per interessi corporativi, clientelari, per il voto di scambio e per le interferenze della malavita organizzata. Siamo sul crinale di un baratro e non sembra che ci accorgiamo del pericolo incombente. E’ questo il de profundis della politica perché a gestirla sarà sempre meno la parte sana del paese e sempre più i “comitati d’affari”. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giordano Garuti

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Mantova dal 29 gennaio al 17 febbraio 2011 via Ippolito Nievo, 10 Galleria “Arianna Sartori” Indirizzo: Giordano Garuti. Inaugurazione: Sabato 29 gennaio, ore 17.30.  Presentazione: Renzo Margonari. L’esposizione, curata da Arianna Sartori,  rimane aperta al pubblico fino al 17 febbraio, con i seguenti orari: 10.00-12.30 / 16.00-19.30, chiuso festivi.
La tecnica dell’immagine di Garuti agisce su due piani, dall’imitazione proposta come inganno ottico alla diretta suggestione emessa dalla materia pittorica autoreferente. Devo rammentare, poiché significativo, che simile ampio ventaglio d’esperienza fattiva s’avvale d’una lunga pratica professionale da restauratore rinomato, che pone una base di solidarietà e capacità pratiche non comuni. Pertanto la spontaneità apparente delle sue figurazioni è il risultato di un esercizio liberatorio, non solo manifestazione istintuale. Su questa constatazione si può aprire la pagina delle bipolarità multiple che caratterizzano l’espressività di questo artista dalla duplice cultura, modenese e cremonese.
I suoi dipinti si determinano come superfici che slittano una sull’altra da percepirsi in trasparenza. Gli effetti rocciosi-cartacei, ritrovato appreso dalle sperimentazioni di Cagli, utilizzano la pittura pulviscolare (che fu invisa a certa critica per molto tempo, accusata di tecnica anodina) adottata occasionalmente anche da Cordani oltre che da pochi altri artisti (tra gli altri, Roberto Grippa); il maestro cremonese, però, l’associava spesso alla lavorazione col pennello. Ibridando la procedura, (garuti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rai: Da Luigi Nono all’elettronica di Xplosiva

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

È dedicato a Luigi Nono, nei vent’anni dalla morte, il concerto d’apertura di Rai Nuova Musica 2011, la rassegna di musica contemporanea dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai realizzata con il sostegno della Regione Piemonte e della Città di Torino. In apertura e chiusura di concerto, giovedì 27 gennaio 2011 alle 21, all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, due opere “estreme” del compositore veneziano: Incontri, per 24 strumenti, scritto nel 1955, l’anno in cui sposò Nuria Schönberg, e descritto come l’incontro di “due esseri, distinti l’uno dall’altro e in sé autonomi” ma che possono raggiungere “una reciproca corrispondenza, una coesistenza, una simbiosi”; e A Carlo Scarpa architetto, ai suoi infiniti possibili per orchestra a microintervalli, scritto nel 1984 per l’Orchestra Filarmonica di Amburgo.
Sul podio il direttore d’orchestra francese Pascal Rophé, riconosciuto come uno dei migliori specialisti del repertorio contemporaneo, che propone tre prime esecuzioni italiane: Macchina per scoppiare pagliacci, di Francesco Filidei, opera del 2005, ispirata ai funerali dell’anarchico Franco Serantini, morto nel carcere di Pisa nel 1972 in seguito alle ferite subite in uno scontro con la polizia durante una manifestazione; Mana, scritta nel 2005 dal compositore francese Chistophe Bertrand, morto suicida nel settembre scorso, all’età di 29 anni; Beweise über die Abwesenheit der Seele (Prove sull’assenza dell’anima), composta nel 2008 da Valerio Sannicandro e scritta, su consiglio di Karlhein Stockhausen, in un tempo lento, che favorisce il carattere introspettivo e intimista dell’opera.
Il concerto è registrato e sarà trasmesso su Radio 3 in data da destinarsi. I biglietti sono proposti a 5 euro per tutti, e a 3 euro per i giovani nati dal 1981. (Rophe’ Pascal)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Andy Warhol, un artista religioso?

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Roma 3 febbraio 2011 ore 18.30 Largo Toniolo 21-22 Centro culturale San Luigi di Francia (Ambasciata di Francia presso la Santa Sede) Conferenza di Alain Cueff, storico dell’arte, curatore della mostra “Le Grand monde d’Andy Warhol” al Grand Palais di Parigi nel 2009, autore di Warhol à son image [Flammarion, 2009]. Dall’immagine di un artista superficiale ed ironista che Warhol ha coltivato tutta la sua vita alla lettura di un’opera impregnata di un cattolicesimo tormentato: Alain Cueff si adopera per mostrare l’influenza della “cultura bizantino-cattolica” di Warhol, l’impatto fondamentale della religione sulla sua opera, che finora era stato tenuto sotto silenzio.
Famoso, assurto rapidamente allo status di star, provocatore, Andy Warhol non ha mai smesso di proporre ad una società che glielo chiedeva, un’immagine falsata, costruita su malintesi, bugie ed un’ironia permanente. Per quanto erroneo sia, questo ritratto, che poco importava all’artista, deve essere preso in considerazione, analizzato e superato in modo che l’opera di Warhol si riveli in tutta la sua autenticità. Notato negli anni ‘60, lo stretto rapporto intrattenuto da Warhol con la religione aveva suscitato sorpresa ed incomprensione. Era il personaggio di Warhol più che l’opera che sembrava svelarsi sotto una nuova luce; ma, secondo Alain Cueff, la religione ha avuto anche “un’incidenza sulla sua strategia e la sua opera” e sarebbe riduttivo non tenerne conto. L’autore di “Warhol à son image” non pretende rivoluzionare l’analisi dell’opera warholiana con questa idea ma piuttosto reinterpretare quest’opera alla luce del sacro, superando l’immagine fittizia che l’artista aveva accuratamente costruita. [basato su  un articolo di Cécile Larrigaldie]
Nel corso dell’anno 2011, il Centro San Luigi si preoccupa di definire il posto del sacro e della spiritualità nella creazione contemporanea. Incontri, mostre e concerti  esploreranno l’incontro tra la ricerca spirituale e i diversi tipi di espressione artistica.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rinvio rinnovo Rsu

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta ha risposto nell’aula di Palazzo Madama a un’interpellanza del senatore Paolo Nerozzi (PD), che lamentava l’illegittimità della sospensione e del rinvio delle elezioni per il rinnovo della Rappresentanze Sindacali Unitarie.
Dopo aver ricordato che la Legge n. 15 del 4 marzo 2009 ha attribuito una delega al Governo prevedendo la riduzione del numero dei comparti e delle aree di contrattazione collettiva, il Ministro Brunetta ha spiegato che “nel dare attuazione a tale previsione, l’articolo 54 del decreto legislativo n. 150 del 2009 ha disposto che siano definiti sino a un massimo di quattro comparti di contrattazione collettiva nazionale, cui corrispondono non più di quattro separate aree della dirigenza. E’ evidente la novità che tale previsione comporta rispetto al previgente sistema contrattuale, anche sotto il profilo dei soggetti legittimati a partecipare alla contrattazione nazionale. In relazione a quest’ultimo aspetto, tuttavia, sottolineo che le specifiche regole vigenti per il pubblico impiego in materia di rappresentatività sindacale non sono state ricomprese tra quelle oggetto di riordino della suindicata delega, di cui alla legge n. 15 del 2009. In proposito, com’è noto, la rappresentatività sindacale del pubblico impiego (disciplinata dall’articolo 43 del Decreto legislativo n. 165 del 2001) prevede come soglia per la partecipazione alla contrattazione collettiva nazionale la percentuale non inferiore al 5% nel comparto o nell’area, considerata come media tra il dato associativo e quello elettorale. Il dato associativo è espresso dalla percentuale delle deleghe per il versamento dei contributi sindacali rispetto al totale delle deleghe rilasciate nell’ambito considerato; quello elettorale, invece, è espresso dalla percentuale dei voti ottenuti nelle elezioni delle RSU, rispetto al totale dei voti espresso nell’ambito considerato.
Il Ministro Brunetta ha quindi osservato che, proprio in ragione di tale specificità, l’articolo 65, comma 3, del decreto legislativo n. 150 del 2009 ha dettato norme transitorie sulle procedure per l’individuazione della partecipazione delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative prevedendo in particolare che: “In via transitoria, con riferimento al periodo contrattuale immediatamente successivo a quello in corso, definiti i comparti e le aree di contrattazione (…), l’ARAN avvia le trattative contrattuali con le organizzazioni sindacali e le confederazioni rappresentative. (…) Sono prorogati gli organismi di rappresentanza del personale anche se le relative elezioni siano state già indette. Le elezioni relative al rinnovo dei predetti organismi di rappresentanza si svolgeranno, con riferimento ai nuovi comparti di contrattazione, entro il 30 novembre 2010”.
Relativamente all’interpretazione da dare al termine del 30 novembre 2010, il Ministro Brunetta ha quindi rilevato che la proroga contenuta nel citato articolo 65 del decreto n. 150 del 2009, “è finalizzata a consentire alle parti – in via transitoria ed in attesa della definizione dei nuovi comparti – di mantenere una stretta correlazione tra composizione dei comparti e RSU.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I consiglieri delegati di Roma capitale

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha firmato le ordinanze per assegnare le deleghe, che passano da 20 a 11, ai consiglieri di Roma Capitale. L’elenco dei consiglieri delegati è il seguente:
Alessandro Cochi delega per le politiche dello Sport,
Lavinia Mennuni delega per le Pari Opportunità e per i rapporti con il mondo cattolico,
Antonio Gazzellone delega per la Comunicazione istituzionale,
Maurizio Berruti delega per l’emergenza abitativa e il coordinamento del piano Casa,
Giorgio Ciardi delega alle politiche della Sicurezza,
Domenico Naccari delega per i rapporti con le comunità regionali presenti a Roma,
Marco Siclari delega per i rapporti istituzionali e territoriali con le Università,
Federico Rocca delega per i rapporti con le Istituzioni Europee,
Pierluigi Fioretti delega per l’attuazione dei piani di edilizia economica e popolare,
Francesco De Micheli delega per l’agroalimentare e la promozione del patrimonio agricolo di Roma.
È confermata la delega per l’integrazione delle Comunità degli immigrati presenti a Roma che, nella consueta rotazione tra i consiglieri aggiunti, resta in capo a Victor Emeka Okeadu.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Effetti della nicotina

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Un motivo in più per smettere di fumare. La nicotina, componente attiva del tabacco, altera la capacità dei neuroni di comunicare tra loro e di elaborare le informazioni con conseguente riduzione della nostra capacità di prestare attenzione. È questo il risultato di uno studio sperimentale condotto dal team di neurobiologi della Sissa coordinati da Enrico Cherubini e pubblicato sulla rivista The Journal of Neuroscience. In particolare, gli scienziati della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste hanno dimostrato che una piccola quantità di nicotina – quella presente nel sangue dopo aver fumato due sigarette – è in grado di inibire il funzionamento degli interneuroni dell’ippocampo, regione del cervello essenziale per l’apprendimento e la memoria, alterando le nostre funzioni cognitive. Gli interneuroni sono neuroni che fanno sinapsi con altri neuroni e formano circuiti locali: modulando l’impulso nervoso, regolano
l’azione delle cellule principali affinché riescano a gestire gli impulsi sensoriali.
Nel corso del suo dottorato di ricerca alla Sissa, Marilena Griguoli ha testato il comportamento di queste cellule stimolandole con specifiche sostanze chimiche e ha potuto constatare come gli interneuroni O-LM (oriens-lacunosum moleculare) dell’ippocampo risentono negativamente anche di esigue concentrazioni di nicotina.
Fumatori, dunque, siete avvertiti: le “bionde” riducono le vostre funzioni cognitive alterando la ritmogenesi, che è di cruciale importanza per l’elaborazione delle informazioni nel cervello.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regulatory Affairs: nasce Thema USA

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Thema Srl (www.thema-srl.it), impegnata nel settore dei servizi alle aziende medicali, si prefigge di favorire l’internazionalizzazione e lo sviluppo commerciale, fornendo una consulenza di settore e un servizio completo (regolatorio, normativo, commerciale, ecc.) per la commercializzazione dei dispositivi medici in tutti i Paesi del mondo. In particolare, l’ambito dei dispositivi medici vede gli Stati Uniti come uno dei principali mercati di riferimento per le esportazioni da parte delle aziende italiane, ed è per questo motivo che oggi nasce Thema USA, un importante punto di contatto locale per il disbrigo “più da vicino” di tutte le pratiche necessarie e richieste dalle autorità locali. Thema USA ha sede a Ormond Beach in Florida e gestirà direttamente tutti i contatti e le relazioni con US Agent, Autorità ed Agenzie Statali e Parastatali locali, incluso il Food&Drug Administration.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentazione del documentario “Il Dialogo”

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Siena 2 febbraio 2011 presso la Chiesa della SS. Annunziata, dove alle 16.30 verrà celebrata la S. Messa dall’Arcivescovo. Al termine della S. Messa seguirà, presso la Sala delle Balie, nel Complesso Museale del S. Maria della Scala, la presentazione e la proiezione del documentario “Il Dialogo”, prodotto dall’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.  (www.upra.org). E’ un appassionante viaggio nel mondo delle suore in Italia, diretto dal regista Massimo Reale e condotto dalla giornalista Virginia Masoni. Il documentario ha l’obiettivo, come ha spiegato Virginia Masoni, di “capire che cosa sia la vocazione religiosa, come la si riconosca e come questa ‘chiamata’ diventi carne e vita vissuta”.  L’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum dedica particolare attenzione alle persone consacrate, attraverso il suo Istituto Superiore di Scienze Religiose, nato nel 1999. Il documentario “Il Dialogo” rappresenta un ulteriore passo in questo percorso di valorizzazione della vita consacrata, elemento indispensabile per lo sviluppo della Chiesa e presenza viva ed attiva nella nostra società.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agli idoli si perdona tutto

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Lettera al direttore. Tra i ricordi d’infanzia ci sono due quadri appesi alle pareti della cucina, uno incorniciava il volto di Mussolini, l’altro quello di Hitler. Mi sono rimasti in mente forse perché quando i soldati tedeschi vennero a prendere mio padre, lui glieli indicò, per fargli capire che era dalla loro parte. Per fortuna, e non certo per i quadri appesi alla parete, lo rilasciarono dopo poche ore. Non credo proprio che mio padre fosse dalla parte di Hitler, però sono sicuro che ammirava Mussolini, anzi che ne fosse entusiasta, lui che era incapace di far male ad una mosca. E quando si è entusiasti di un personaggio, quando questo è considerato un idolo, si è disposti ad accettare anche i suoi gravi difetti.  Alle volte i difetti non sono neppure  riconosciuti come tali. L’idolo in qualche modo riesce a influire sul senso morale di coloro che lo adorano. Probabilmente mio padre, come altre brave persone, a Mussolini perdonava persino le leggi razziali, oppure riteneva che fossero necessarie. Altrimenti perché l’idolo le avrebbe promulgate? Oggi per molte persone l’idolo è Silvio Berlusconi, e si può costatare come reagiscono i suoi adoratori, davanti alla sua incapacità di controllare la sfera sessuale. Se Berlusconi commettesse un omicidio, molti non ci crederebbero. Ma se fosse evidentissimo, sarebbero disposti a perdonare. Direbbero: “Povero Cavaliere, se ha ucciso, sicuramente aveva le sue buone ragioni”. Così va questo povero mondo. (Attilio Doni)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

NATO Commander meets Russian Counterpart in Gulf of Aden

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

London: Commodore Michiel Hijmans, commander of the NATO counter piracy mission Operation Ocean Shield, met with Commander Podkopailo of the Russian task group at sea in the Gulf of Aden. The Russian Federation warship Admiral Vinogradov was escorting a convoy of merchant ships and passed the area where the NATO flagship HNLMS De Ruyter was patrolling.    During a constructive meeting both sides shared information on their counter piracy operations, discussed issues and possible opportunities to conduct operations and exercises as partners. Both Commanders showed their willingness to improve communications and tackle the piracy problem together, illustrating the improving relationship between NATO and the Russian federation, following the NATO Summit in Lisbon in November 2010.  The Russian Federation has been sending ships to the Gulf of Aden to protect shipping from piracy for several years now. They focus on escorting convoys from the Red Sea far into the Indian Ocean.
NATO has contributed to the international counter piracy effort off the Horn of Africa since December 2008.  The mission has expanded from escorting UN and World Food Programme Shipping under Operation Allied Provider and protecting merchant traffic in the Gulf of Aden under Operation Allied Protector.  In addition to these activities and as part of the latest mission, Operation Ocean Shield, NATO is working with other international bodies to help develop capacity of countries in the region to tackle piracy on their own.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda assessori comune Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Roma 30/1/2011 Assessore BORDONI Ore 12: Santo Spirito in Sassia – Sala Lancisi, Borgo S. Spirito 2 L’assessore al Commercio e alle Attività Produttive, Davide BORDONI, partecipa, nell’ambito degli eventi di AltaromaAltamoda, alla presentazione della collezione di Alta Moda Italiana della Maison GATTINONI.
Ore 22: Accademia di Costume e di Moda, via della Rondinella 2 L’assessore al Commercio e alle Attività Produttive, Davide BORDONI, partecipa, nell’ambito degli eventi di AltaromaAltamoda, al Gala organizzato da AltaRoma e Mercedes Benz Italia.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tutela pensionistica

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

“Il consiglio dei ministri ha approvato in via preliminare lo schema di decreto legislativo sulla tutela pensionistica dei lavoratori adibiti a mansioni usuranti, i quali, potranno anticipare, grazie alle nuove norme, l’eta’ di pensionamento. Si tratta di un passaggio importante per un provvedimento atteso dai lavoratori fin dagli anni ’80 e che fino ad oggi non ha mai trovato attuazione nonostante i numerosi interventi di riordino del sistema pensionistico adottati nel frattempo. Il governo, nel collegato lavoro, ha riaperto correttamente la delega votata nella passata legislatura che non riusci’ ad avere applicazione a causa della sua conclusione anticipata. Si dimostra ancora una volta che l’esecutivo e la maggioranza  non hanno rinunciato alle riforme e che il “collegato lavoro” e’ una legge ricca di contenuti positivi per i lavoratori.”. Giuliano Cazzola, Deputato del pdl e vice presidente della commissione lavoro della Camera

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per la sicurezza idrogeologica

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

“Il Lazio, unitamente a Calabria e Campania, ha il poco ambito primato negli abusi edilizi: nei 6 anni più recenti, solo quelli censiti sono 41.000 e si continua a registrarne una media di oltre 6 al giorno!” Lo ricorda il Presidente A.N.B.I., Massimo Gargano, intervenuto, a Roma, alla Conferenza Organizzativa dei consorzi di bonifica di Lazio, Abruzzo, Campania, Molise e Sardegna. “Ciò è ulteriormente grave – prosegue – perché incrementa il pericolo di frane ed alluvioni in una regione, dove un elevato rischio idrogeologico già interessa il 33% dei 308 comuni, vale a dire 1309 chilometri quadrati. Analoghe situazioni si registrano anche in altre regioni.”  Tale precaria situazione è accentuata dalla crescente urbanizzazione delle coste e dalla particolare antropizzazione, per cui citando il solo Lazio, il 73% della popolazione laziale risiede nella provincia di Roma ed il 43% nella sola Capitale. A tutela della sicurezza idraulica, i consorzi di bonifica laziali gestiscono una rete di 1300 chilometri, capace di trattenere 20 milioni di metri cubi d’acqua, pari all’invaso del lago toscano di Massaciuccoli, che tanta apprensione ha creato nei mesi scorsi, pur minacciando un’area assai meno abitata.
“In queste condizioni – sottolinea Gargano – è evidente che l’attuale rete idrografica laziale è insufficiente; per questo i consorzi di bonifica hanno approntato un Piano pluriennale per la mitigazione del rischio idrogeologico nel Lazio e che ammonta a circa 861 milioni di euro: i progetti immediatamente cantierabili sono pari a 209 milioni di euro, cui vanno aggiunti progetti in attesa di esecutività (vale a dire all’ultimo stadio dell’iter burocratico) per ulteriori 338 milioni di euro. E’  necessario perciò che, accanto agli indispensabili finanziamenti, si snelliscano anche le procedure burocratiche, affinchè il territorio possa essere idrogeologicamente più sicuro, evitando contenziosi come quelli che si preannunciano nella Piana Reatina, dove 3000 ettari di territorio sono rimasti sommersi per una decina di giorni con gravissimi danni alle coltivazioni agricole ed agli immobili.”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per la liberazione profughi sequestrati nel Sinai

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Roma 1 febbraio ore 18.00 Fiaccolata sulla Scalinata del Campidoglio Continua, nel deserto del Sinai, il dramma dei profughi provenienti dal Corno d’Africa da 2 mesi sequestrati e torturati da bande di beduini che di fatto governano il territorio vicino al confine con Israele. Sappiamo, dagli ultimi contatti diretti di alcuni profughi con don Mussie Zerai, di almeno tre località in cui ancor oggi sono incatenati più di 200 profughi eritrei e di altre nazionalità del Corno d’Africa, tra cui un minimo di 12 donne e ragazze, una di soli 15 anni. A causa dei continui maltrattamenti e delle sevizie subite da parte dei sequestratori una donna incinta il 25 gennaio ha perso il bambino e non avendo alcuna assistenza medica ora si trova in fin di vita. La liberazione di alcune decine di profughi durante le ultime settimane è stata ottenuta solo grazie al pagamento degli 8 mila dollari di riscatto per ogni ostaggio dai familiari residenti all’estero.
La manifestazione del 1 febbraio, fatta di lumi e silenzio, è stata promossa dal Consiglio Italiano per i Rifugiati (CIR), A Buon Diritto, l’Agenzia Habeshia e il Centro Astalli. Il Comune di Roma e la Provincia di Roma hanno dato il patrocinio. Decine di enti della società civile italiana hanno aderito in questi giorni all’iniziativa tra cui ACLI, Amnesty International – Sezione Italiana, Arci, CGIL, Comunità di S. Egidio, Federazione delle Chiese Evangeliche, Fondazione Internazionale d. Luigi Di Liegro, UIL, UGL. Hanno aderito inoltre un vasto numero di parlamentari  e personaggi della cultura.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Frutta nelle scuole

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Roma 2 febbraio 2011 – ore 12 Enoteca regionale del Lazio Palatium, via Frattina 94 Interverranno: Angela Birindelli Assessore alle Politiche Agricole e valorizzazione dei prodotti locali della Regione Lazio Valeria Del Balzo Medico nutrizionista, Università di Roma “La Sapienza” Ambrogio De Ponti Presidente UNOLombardia Eleonora Iacovoni Dirigente del Ministero delle politiche agricole,alimentari e forestaliSilvia Migliaccio  Medico specialista in nutrizione umana, Università di Roma “La Sapienza” Antonio Sartor  Delegato OP KIWI SOLE
Oliviero Sorbini   Esperto di comunicazione socio istituzionale Modera il giornalista Jordan Foresi  L’incontro ha lo scopo di presentare il programma di azioni che verranno realizzate nella regione Lazio dal raggruppamento tra imprese “Benessere a colori per frutta nelle scuole L.5” aggiudicatario del bando in questa regione. Oltre ai dettagli sulla qualità dei prodotti ortofrutticoli distribuiti e sulla logistica dell’operazione, verranno illustrate le misure di accompagnamento (orti botanici, visite a fattorie locali, ecc.) dedicate agli studenti. Inoltre, verrà proiettata in anteprima una sequenza del cartone animato I colori del benessere appositamente realizzato per la campagna, con i personaggi di Pietro e Raimondo, già noti al pubblico per una fortunata serie televisiva trasmessa dalla Rai. Il programma “Frutta nelle Scuole” ha l’obiettivo di diffondere fra i bambini delle scuole primarie un adeguato consumo di frutta e verdura fresca ed è sostenuto dall’Unione Europea e dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, in collaborazione con il Ministero della Salute, il Ministero dell’Istruzione e la Regione Lazio.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Profughi africani: dal Nord del Sinai

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Rafah. La precaria situazione politica dell’Egitto si fa sentire anche nel Sinai, dove i gruppi vicini alla Fratellanza Musulmana – e quindi anche Al Qaeda e Hamas –  sono scesi in piazza, approfittando dei moti di rivolta avviati dagli studenti e dai social network. Nelle strade di al-Arish, Rafah, al-Gorah, Shaykh Zwayd, le città in cui sono detenuti gruppi di migranti africani, bande di beduini armati hanno assunto il controllo della protesta: sono gli stessi trafficanti che commerciano in schiavi, organi umani, droga e armi. Un operatore umanitario usa toni allarmati per definire il clima locale: “Ci sono stati molti scontri, ma le autorità non hanno il minimo controllo della situazione. La protesta non è più nelle mani dei giovani e degli intellettuali, ma è stata usata dagli integralisti per uscire allo scoperto, mostrare i denti e fare proseliti. Stiamo per cadere in un regime molto peggiore di quello di Mubarak. Nelle strade delle città del Sinai spadroneggiano terroristi e trafficanti, animati da intenti bellicosi e sotto l’effetto di droghe pesanti”. Un panorama sconfortante nel quale ieri, a Sheikh Zuweid, due terroristi beduini hanno sparato due granate anticarro Rpg contro un commissariato di polizia. I colpi hanno mancato il bersaglio e hanno colpito un centro medico. I Fatelli Musulmani, Al Qaeda, Hamas e gli altri gruppi terroristici dispongono di ingenti risorse, sono armati fino ai denti e posseggono una rete su tutto il territorio egiziano. La rivolta dà loro speranza di poter controllare, in tempi brevi, la nazione. E’ innegabile che i traffici, compreso quello dei migranti, abbiamo rafforzato questi poteri e indebolito il governo. Nel frattempo Mussie Zerai ha identificato un terzo gruppo di profughi detenuti nel nord del Sinai, in cui vi sono anche ragazze molto giovani, una di soli 15 anni. Il sacerdote eritreo teme che questa giovani donne possano essere trasferite nel mercato della prostituzione.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’acqua della Patagonia

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Roma 9 febbraio 2011 – 20.30-22.15 cinema il Politecnico – Fandango, Via G.B. Tiepolo, 13 – La Patagonia cilena è interessata da un grandioso progetto industriale che se approvato rischia di cambiare per sempre il volto di un territorio senza pari, di una bellezza primordiale.  Il consorzio HidroAisèn, di cui ENEL fa parte,  conta infatti di costruire 5 dighe lungo il corso di tre fiumi, il Rio Pascua, il Rio Baker  per produrre energia idroelettrica e portarla fino al nord industriale del Paese, attraverso una linea lunga 2.300 chilometri per rifornire di energia le miniere.  La natura è il prim’attore di questo réportage, ma soprattutto lo è l’acqua dolce che da bene forse più prezioso che la natura possa averci regalato, sta velocemente e semplicemente diventando una merce da vendere, elemento di scambio.  Una questione che riguarda tutti, non solo la Patagonia, e che vede l’Italia giocare un ruolo di primo piano. La serata è promossa dalla campagna “Patagonia senza dighe” che presenterà i risultati della delegazione in Cile e la mostra “Aisèn riserva di vita”.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nota Congiunturale Trasporto Merci

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Roma 1° febbraio 2011 – ore 10.45 Teatro Capranica Piazza Capranica, 101 –  Programma: ore 11.00    Sintesi della ricerca sulla logistica italiana – MARCO SANTINO Vice Presidente A.T. Kearney ore 11.15    FAUSTO FORTI – Presidente CONFETRA  ANTONIO MARZANO – Presidente CNEL ALTERO MATTEOLI – Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti I dati intendono offrire uno spaccato dell’offerta logistica nazionale in termini di flussi, di quantità, di compagini imprenditoriali e di opportunità, ma anche elementi critici, di inadeguatezze strutturali e infrastrutturali e di colli di bottiglia. Questa analisi, insieme al Nuovo Piano della Logistica varato a dicembre, potrà contribuire a meglio indirizzare le scelte e gli interventi che il Governo è chiamato ad adottare nei prossimi mesi.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »