Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

1° Mboro Film Festival

Posted by fidest press agency su domenica, 6 febbraio 2011

Mboro sur Mer, Dakar, Senegal 12-19 febbraio 2011 un progetto triennale promosso dall’italiana Cinemovel Foundation che fa viaggiare il cinema, come strumento di conoscenza, scambio e sensibilizzazione, per contribuire allo sviluppo culturale, sociale ed economico dei luoghi che attraversa. Il Festival si sviluppa negli anni 2011-2013: questa prima edizione, a febbraio, ha in programma una settimana di proiezioni diurne per gli studenti a scuola, e proiezioni serali nel luogo più rappresentativo del villaggio aperte a tutti, con la partecipazione del pubblico locale e straniero.
Il programma completo del festival sarà presentato alla comunità di Mboro sur Mer in occasione della apertura ufficiale del festival e contestualmente sarà pubblicato in rete in diretta dal Senegal.
Tra i titoli selezionati alcuni film senegalesi che hanno partecipato a festival internazionali, come  Saint Louis Blues – En trasport en commun della regista Dyana Gaye  (premiato  al  Festival del cinema africano di Milano) ma anche i grandi successi di Sembene Ousmane e Djibril Diop Mambety.  Tra le produzioni indipendenti senegalesi, difficilmente vedibili in Italia, saranno proiettati L’Appel des Arenes di Cheikh A. Ndiaye, La Voix Des Femmes di Ibrahim Diaw. Per i più piccoli saranno proiettati alcuni classici di cinema di animazione tra cui i successi di Ocelot (Kiriku e la strega Karabà e Azur e Asmar).  Ogni proiezione inizia con un omaggio al cinema muto (con una selezione di film di Chaplin e Keaton) che in realtà è la cifra con cui Cinemovel apre sempre le sue proiezioni nel continente africano, poichè davanti al cinema muto non esiste analfabetismo e i nostri sorrisi si possono incontrare sul terreno neutro del cinema delle origini.
Per promuovere il festival ed il turismo responsabile in Senegal, la Cinemovel Foundation ha come partner l’Associazione Chiama il Senegal – viaggi e Turismo Responsabile di Chiama l’Africa, che ha predisposto un pacchetto molto vantaggioso che comprende viaggio in aereo, trasferimenti, gite, pasti. Il gruppo di turisti, che prenderà parte al progetto, avrà modo di partecipare alle serate del festival sia come pubblico sia come ospite d’onore della comunità. Durante la giornata gli animatori locali organizzeranno visite guidate ai luoghi più suggestivi e alle città di interesse. I turisti potranno assistere ai vari momenti della vita del villaggio per fare quella conoscenza diretta delle persone e condividerne luoghi e momenti di vita familiare. Un’inedita modalità per partecipare alla vita di un villaggio attraverso la cultura e con una modalità partecipativa di finalità sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: