Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Il Vaticano separa la Chiesa dal Cristo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 febbraio 2011

Lettera al direttore Vittorio Messori, nella trasmissione di Gad Lerner (7 febbraio) ha affermato che la Chiesa non può criticare apertamente il comportamento immorale di Silvio Berlusconi, poiché tra Vaticano e governo italiano ci sono relazioni tra Stato e Stato. Ed è proprio questo il guaio. La Chiesa, corpo di Cristo, non può comportarsi come Cristo. Il Vaticano separa la Chiesa dal Cristo; la Chiesa dal Vangelo. Il Papa, “dolce Cristo in terra” (Caterina da Siena) può pensare che il Cavaliere, presidente del Consiglio, sia un pessimo esempio per i giovani, ma non può dirlo apertamente. Potrebbe morir dalla voglia di gridargli: “Se la tua mano o il piede ti è di scandalo, taglialo e gettalo via da te… Guai al mondo per gli scandali!”. Ma deve stare zitto.  Gesù poteva esprimere chiaramente, a voce alta, il proprio pensiero. Il Papa non può farlo. Messori ha poi detto che in fondo molti italiani sono indulgenti verso il Cavaliere, quasi come se ciò andasse a loro merito. In realtà, l’indulgenza nei riguardi di colui che persevera imperterrito nell’errore e magari se ne fa vanto, diventa una sorta di connivenza, di complicità. (Renato Pierri)

2 Risposte a “Il Vaticano separa la Chiesa dal Cristo”

  1. Gesù ha detto: “date a Cesare quel che è di Cesare ed a Dio quel che è di Dio”.La Chiesa deve quindi seguire questa direttiva.Berlusconi col suo comportamento stà dando cattivo esempio agli italiani,come lo stanno dando certe trasmissioni televisive,certi giornali,certi falsi profeti.Il compito della Chiesa è educare le coscenze,non fare guerre inutili,che la farebbero ricadere negli errori già fatti nel medioevo.Sarà il buon cristiano a non seguire gli esempi cattivi.Altri politici ritenuti buoni dai cittadini sostengono l’eutanasia ed altre aberrazioni contrarie alla morale cristiana,mentre Berlusconi come politico ha dimostrato di stare dalla parte della Chiesa.Il bene ed il male sono impastati nella società spesso in modo inscindibile e la gerarchia religiosa deve comportarsi come il chirurgo,che spesso non può eseguire certe operazioni per non compromettere le parti sane del corpo.Se guardiamo la parabola di Gesù che dice di non separare la zizzania dal grano per non rischiare di danneggiare il grano,capiamo che il Vaticano non separa la Chiesa dal Cristo,ma osserva i suoi insegnamenti con coerenza.Verrà dopo la mietitura il momento di bruciare la zizzania,esclusivo compito di Dio.

  2. renato pierri said

    Mi scrive Giulio dalla Germania, e io trascrivo. Giulio è una brava persona, e gli ho risposto che quando morirà (il più tardi possibile!), se esiste il paradiso, ci volerà dritto dritto.

    …………………………………Amico mio, quando diciamo la parola “chiesa” , in genere parliamo di una entitä astratta…..persino San Pietro o Notre Dame o la Sagrada Famiglia, malgrado la mole e il peso, le immäginiamo come Non sottoposte alle leggi fisiche o, piü semplicemente all’ attrazione terrestre. Le chiese pare non abbiano peso, galleggiano, levitano,rette da fondamenta invisibili, eteree, al di sopra d’ogni teorema, principio, misura, logica, materiale Fisica . La “chiesa e’….e basta”. Le Persone Fisiche, che si muovono dentro quei monumenti luminosi dell’ingegneria umana, assumono caratteri Immateriali, Celesti, Divini….ergo non Sottoposti alle leggi umane “comuni”..La chiesa e’, al di sopra della Miseria Corporale umana.Colui che chiede asilo in una chiesa, non puö piü esser Toccato dagli altri uomini…..qualunque delitto abbia commesso.Non credo che il “Vaticano”, sia uno stato vicino allo Stato italiano….no ! Il Vaticano Levita Sopra lo stato italiano, lo Sovrasta, lo Copre come una
    nuvola tempestosa , minacciosa, piena di fulmini, di grandine, di tanta acqua, capace di un diluvio improvviso e Annientatore….Oggi , gli Individui umani che vivono dentro quei monumenti, li si puö Contrastare ,li si puö Additare, li si puö Criticare, li si puö Obbligare ad abbassar le ali .-Tolti gli Uomini che agiscono per loro natura , per il Bene altrui- , l’associazione Vaticana, e’ (per me), una Confraternitä di Parassiti…..capaci di inoculare, ancor oggi, veleno nelle menti semplici,di inculcar paura di morire -legge di natura come il nascere-,con addosso il peso di un Peccato mai esistito. Il “vaticano”, Cristo lo ha tradito piü di tre volte, piü di trenta volte, piü di tremila volte…..Dentro il “Vaticano” vivono , (per me), tutti i mali usciti fuori dal vaso di Pandora …..Scusami amico mio, mi son lasciato andare all’Ira….che acceca e non fä Ragionare….ma non ci posso far niente….se e’ Dio che mi ha creato cosi’ ebbene, prenda provvedimenti :- non glie
    ne manca il potere, dicono quegli Individui che,pare, parlino in suo nome….. Giulio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: