Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Soccorso meccanico in autostrada

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 febbraio 2011

Le modalità di intervento per il soccorso meccanico in autostrada, le misure di sicurezza da adottare e le sinergie con il Centro Radio Informativo di Autovie Venete, sono i principali argomenti trattati durante la giornata di formazione che la Concessionaria ha organizzato per tutte le officine meccaniche che coprono questo servizio sulla rete autostradale, sia in previsione del prossimo esodo estivo, sia per quanto riguarda l’imminente apertura dei cantieri per la realizzazione della terza corsia della A4. Nel 2010, sono stati 8 mila 403 gli interventi effettuati sulla rete autostradale dalle 31 officine autorizzate, di cui 978 (il 13%)riferiti ai mezzi pesanti. La quota maggiore, nell’arco dell’anno, si è concentrata, naturalmente, nei mesi estivi (in luglio sono stati 1.093 mentre in agosto 1.116), a maggior flusso di traffico. Un intervento determinante, quello dei mezzi di soccorso meccanici, perché più rapidamente raggiungono il luogo del sinistro e più velocemente riescono a liberare la carreggiata, minori sono i disagi per gli utenti in transito. Il lavoro di questi professionisti, deve però integrarsi perfettamente con quello del personale di Autovie Venete su strada, degli operatori sanitari, dei vigili del fuoco e della Polstrada. “Centro di smistamento” delle direttive su come intervenire, è la Sala radio di Autovie, che coordina, insieme al Coa della Polstrada, la sequenza delle attività e le diverse fasi. La perfetta sincronia degli interventi e la complementarietà dei ruoli sono gli elementi che garantiscono l’efficacia dei soccorsi. In previsione dell’esodo estivo ma soprattutto dei prossimi lavori per la Terza corsia, che interesseranno il tratto Quarto d’Altino San Donà, sul quale confluisce la maggior parte del flusso di traffico in arrivo dal Passante, Autovie Venete ha ritenuto di proporre il corso di formazione per affinare ulteriormente le modalità operative e di comunicazione fra Centro Radio e officine, affrontando nel dettaglio le problematiche più frequenti, dalla scelta della tipologia del mezzo da far intervenire, al percorso che lo stesso deve seguire. Per quanto riguarda in particolare i cantieri della terza corsia, ai partecipanti è stato illustrato il “Protocollo operativo  per la gestione delle criticità da traffico” riguardante il tratto autostradale Padova-Mestre-Portogruaro, sottoscritto con Autostrade per l’Italia, Brescia-Padova, Cav-Venezia Padova, Polstrada, 118, Vigili del Fuoco e tutte le Prefetture competenti. Il documento, oltre a definire i ruoli e le modalità di comunicazione fra le diverse realtà, contiene anche i percorsi di accesso all’autostrada dall’esterno, le cosiddette entrate di emergenza, che verranno utilizzate proprio per raggiungere il più rapidamente possibile il luogo dell’evento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: