Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for 12 febbraio 2011

Mostra personale di Peter Fend

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Pescara 12 febbraio ore 17.30 Galleria Cesare Manzo  Via Umbria, La Galleria Cesare Manzo Pescara presenta la mostra personale di Peter Fend, artista americano che vive tra Berlino e la Nuova Zelanda.  Fend parte dalla considerazione che il mondo è un cantiere vivente, i cui aspetti ecologici sono collegati e interconnessi con quelli artistici. Attraverso collaborazioni interdisciplinari e congiungendo gli imperativi ambientali con nuove tecnologie sperimentali, egli è fermamente convinto che la ricerca artistica possa generare un dialogo produttivo sui problemi ecologici mondiali e che tutto il suo lavoro possa essere utilizzato per sviluppare soluzioni effettive, concrete, al fine di garantire al nostro pianeta la possibilità di rinnovarsi, di rigenerarsi attraverso lo sfruttamento delle “ricchezze” che ogni “regione” già possiede.
Peter Fend fonda nel 1980 la società “Ocean Earth and Development Corporation”: una miscela di Conceptual art, attivismo e imprenditorialità che ha lo scopo di ricercare fonti di energia alternativa attraverso l’uso di immagini satellitari per l’analisi dei punti caldi del sistema ecologico e geopolitico globale, principalmente avendo per committenti i mezzi di comunicazione. La mostra ospiterà la proiezione di RESIDUO FISSO (2009), documentario pluripremiato realizzato da Mirta Morrone e Marco Sborgia sulla discarica di rifiuti tossici di Bussi (PE) ed il conseguente inquinamento da agenti cancerogeni nelle acque potabili dell’intera Val Pescara.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carnevale: I segreti di Venezia

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

“I segreti di Venezia” sono una delle grandi novità del Carnevale di Venezia 2011 “Ottocento, da Senso a Sissi la città delle donne”, due itinerari ricchi di magia e fascinazione, ideati dallo scrittore Alberto Toso Fei. Un attore in costume condurrà per mano tra le calli visitatori e turisti in un vero e proprio spettacolo teatrale itinerante in italiano, inglese e francese lungo due percorsi a tema, un salto nel cuore della vita della Serenissima e del suo Carnevale.Lungo gli itinerari, gli attori della compagnia teatrale Pantakin di Venezia coinvolgeranno i presenti attraverso il racconto di numerosi aneddoti legati a luoghi suggestivi e poco conosciuti della città.
Il primo percorso, dal titolo “Angeli e Demoni. Amore e seduzione”partirà da Piazza San Marco, si inoltrerà subito nel Sestiere di Castello, per procedere poi in un intreccio di storie e di luoghi che – in alcuni casi – hanno preso il nome direttamente dalla leggenda. Come la zona dell’Angelo, dove un foro sulla facciata di un palazzo cela una storia cinquecentesca legata al demonio; altra tappa tutta “carnevalesca” racconta di un Casanova inedito (sebbene non del tutto sorprendente) alle prese con una bella ragazza sposata incontrata lungo le calli una sera di carnevale del 1745.
Anche il secondo percorso “Fantasmi e misteriosi omicidi. Segreti e amori clandestini” inizia in Piazza San Marco, dove parte con una vicenda straordinaria, che racconta di una drammatica rivolta del 1310 e della nascita del temibile Consiglio dei Dieci: una rivolta sedata in una maniera che non ha eguali nella storia! poco più in là, in una Corte nascosta, avremo forse la ventura di incontrare una cortese dama bianca, il cui corpo potrebbe essere occultato in un pozzo.
Ponte dei Bareteri è invece teatro di amori proibiti e di fughe rocambolesche, mentre la facciata della chiesa della Fava cela la storia di una sposa cadavere. In corte del Milion si può ancora ascoltare il canto della principessa senza impero, moglie sfortunata di Marco Polo, e affacciandosi sulle acque del Canal Grande da corte del Remer si può scorgere, talvolta, il corpo di Fosco Loredan che affiora reggendo la testa della moglie, da lui mozzata per gelosia. Anche del Ponte di Rialto – uno degli emblemi di Venezia più conosciuti al mondo – pochi ricordano la drammatica leggendaria vicenda che rimanda alla sua edificazione… Questa originale iniziativa riprende la figura del “Còdega” un servo munito di lanterna che accompagnava i nobili e i ricchi nelle calli buie ai tempi della Serenissima. http://www.carnevale.venezia.it

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Caffè Europa”

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Milano 18 febbraio 2011 ore 10.00 – 12.00 Corso Magenta, 59 Sala Conferenze del Parlamento europeo. Incontro mensile di approfondimento delle decisioni più rilevanti per il territorio e i media, adottate dal Parlamento europeo nel corso della settimana di Sessione a Strasburgo. Di seguito alcuni argomenti in discussione durante la plenaria del 14 -17 febbraio:
1. Crisi in Egitto: la posizione del Parlamento europeo
2. Via libera all’accordo di libero scambio tra l’Unione europea e la Repubblica di Corea
3. Immigrazione: permesso unico per lavorare e vivere nell’Unione europea
4. Cibi: le soglie di radioattività
5. Aumento dei prezzi dei prodotti alimentari: cosa puo’ fare l’Unione europea
6. Un accordo per proteggere i pazienti europei dai medicinali contraffatti
7. Trasporti, più diritti per chi viaggia in autobus e in pullman
8. Commercio su gomma: furgoni più verdi sulle strade europee
9. Direttiva servizi: le aziende UE devono ancora sfruttarne a pieno i vantaggi
10. Pensioni, crisi economica e costo della vita: un nuovo sistema di sostenibilità
11 Croazia: prossimo paese membro dell’UE?
12. Il Parlamento discuterà la controversa legge ungherese sui media
13. Europa 2020, dichiarazioni del Consiglio europeo e della Commissione

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Italia di oggi, fra Unione Europea e attese d federalismo

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Zurigo 24 febbraio 2011, ore 17.30 Università di Zurigo, Sala SOC-1-106, Rämistrasse 69,  Birmensdorfer L’Istituto Italiano di Cultura di Zurigo, in collaborazione con il Seminario di Storia dell’Università di Zurigo, il Tages-Anzeiger e il Consolato Generale d’Italia in  Zurigo, organizza, nell’ambito del ciclo di conferenze “A 150 anni dall’Unità: le  istituzioni, la storia politica e l’identità italiana”, una  conferenza di Giuliano Amato “L’Italia di oggi, fra Unione Europea e attese di  federalismo”
Moderatore Luciano Ferrari (Redattore Capo Politica Internazionale Tages-Anzeiger).  L’incontro si terrà in italiano. Discussione finale sia in italiano che in tedesco, con traduzione.
Giuliano Amato (Torino, 1938). Autorevole studioso di diritto costituzionale,  ha insegnato tale disciplina in diverse Università, tra cui La Sapienza di Roma, dove è stato Professore Ordinario. Le sue numerose pubblicazioni spaziano dal diritto alla  politica e all’economia. Nella sua lunga carriera politica è stato più volte Ministro del Tesoro e dell’Interno e Presidente del Consiglio dei Ministri. Attualmente è docente  di Istituzioni e Politiche pubbliche europee all’Istituto Universitario Europeo di  Firenze e Global Law Professor alla New York University Law School. Dal 2009 è  Presidente dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana. http://www.iiczurigo.esteri.it

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Crotone: attività investigativa al collasso

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Un’altra brillante operazione è stata portata a termine in Calabria dagli uomini della squadra mobile di Crotone che hanno eseguito 28 arresti di persone tutte appartenenti alle cosche più feroci della zona e che stavano progettando un attentato ai danni del pm Pierpaolo Bruni. Il Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia, si complimenta con gli uomini e le donne della squadra mobile di Crotone, ma non può fare a meno di raccogliere l’allarme del Procuratore Capo della DDA di Catanzaro, Vincenzo Antonio Lombardo, che ha coordinato le indagini e che ha sottolineato che il suo ufficio conta solo su cinque Sostituti che devono far fronte a 74 processi antimafia mentre altri 8 sono in corso di fissazione, il che significa che su ogni magistrato gravano 14 processi a testa; se ognuno di loro va in udienza ogni giorno non hanno la possibilità di svolgere attività investigativa. “Se l’ordine pubblico è una priorità – ha detto Lombardo – e non solo nei proclami è necessario approntare strumenti per consentire, oltre all’esecuzione dei provvedimenti cautelari anche, il prosieguo. Il rischio è che stiamo lavorando a vuoto; da qui a due anni le conseguenze saranno devastanti e ricadranno soprattutto su coloro che non hanno responsabilità di questa inefficienza”.
“Siamo fortemente preoccupati – dice Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp – per le parole del Procuratore di Catanzaro, che non sono diverse da quelle pronunciate da diverse procure d’Italia e che sono uguali a quelle che noi stiamo portando in piazza e nelle stanze del potere da mesi”.  “E’ un cane che si morde la coda – continua il leader del sindacato – se mancano risorse alle Forze dell’Ordine e se non vengono potenziate le procure in termini di uomini e mezzi, l’ordine pubblico non è più una priorità ma solo un proclama. E quindi la malavita, non solo quella armata, ma anche quella più subdola dei comportamenti, dei ricatti e dell’illegalità diffusa, troverà un terreno sempre più fertile per coltivare i suoi malsani progetti, tutto con la complicità di un Governo che, se pur non partecipa in maniera attiva a questi disegni criminosi, ne facilita il proliferare non opponendo una politica di rafforzamento dei comparti sicurezza e giustizia”. “Ora abbiamo bisogno di risposte certe – conclude Maccari – la legalità, la difesa della stessa e la costruzione di una società legale a che punto sono nell’agenda di Governo? Ce lo dicano i signori ministri, ma con i fatti e non con le parole, ma ce lo dicano subito perché il Paese sta correndo un serio pericolo e tra un po’ sarà troppo tardi per fermare gli effetti negativi che da ciò deriveranno”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lazio: scuole chiuse 17 marzo 2011

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

«Accogliamo con favore la decisione del Governatore Polverini di chiudere le scuole del Lazio nella giornata del 17 marzo, per consentire ai ragazzi di partecipare alle iniziative per i 150 anni dell’Unità d’Italia». Lo dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. “È importante trasmettere ai giovani il senso dell’importanza e i valori degli avvenimenti storici che hanno portato all’Unità d’Italia, e ogni iniziativa che va in tal senso è positiva».

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regolarizzazione soggiorno cittadini stranieri

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

L’Associazione Progetto Diritti onlus interviene davanti all’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato per sostenere l’irrilevanza, nella procedura di regolarizzazione del soggiorno dei cittadini stranieri, della condanna penale per inottemperanza all’ordine di allontanamento dal territorio dello Stato del Questore. Il prossimo 21 febbraio davanti al massimo Organo della giustizia amministrativa si discuterà del destino di migliaia di cittadini stranieri per i quali è stata promossa la procedura di regolarizzazione prevista dalla legge 102 del 2009. Si tratta di coloro ai quali le Prefetture hanno rigettato la richiesta di emersione dal lavoro irregolare in quanto risultano condannati per il reato di mancato allontanamento dal territorio dello Stato a seguito del provvedimento di espulsione, quindi irregolarmente soggiornanti. E’ la questione per cui si sono verificate proteste clamorose, come nel caso dei lavoratori stranieri che nei mesi scorsi si sono barricati su una gru in un cantiere di Brescia, sostenuti dalla solidarietà di cittadini e associazioni. Sulla rilevanza o meno delle condanne per irregolarità del soggiorno, e sulla disparità tra gli irregolari condannati e quelli che non sono stati coinvolti nei procedimenti penali per clandestinità o non sono ancora arrivati ad una condanna passata in giudicato, sono intervenute diverse pronunzie dei Tribunali Amministrativi Regionali e del Consiglio di Stato. Per risolvere le divergenze interpretative la questione è stata devoluta all’Adunanza Plenaria che tra qualche giorno si riunirà a Palazzo Spada, sede del Consiglio di Stato. L’associazione Progetto Diritti, rappresentata legalmente dall’Avv. Maria Rosaria Damizia, interviene con un proprio atto nel giudizio a sostegno delle ragioni dei cittadini stranieri in attesa di regolarizzazione e dei loro datori di lavoro, sostenendo l’irragionevolezza dell’interpretazione che vede la condanna penale definitiva per irregolarità del soggiorno come ostativa al percorso di regolarizzazione.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: stop veicoli più inquinanti

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Roma 12 febbraio dalle 7.30 alle 20.30 di domani, non potranno circolare all’interno della fascia verde cittadina tutti i veicoli più inquinanti. Il divieto riguarda: autoveicoli (compresi mezzi commerciali) a benzina e diesel “euro 0”;  motoveicoli e ciclomotori a due tempi “euro 0”;  autoveicoli (compresi mezzi commerciali) diesel “euro 1” e “euro 2”; minicar diesel e benzina “euro 0”; minicar diesel “euro 1”. Come previsto dal piano di intervento operativo comunale per contenere i livelli delle polveri sottili è stata decisa la limitazione della circolazione sulla base dei dati forniti questa mattina da Arpa Lazio che hanno evidenziato livelli di pm10 superiori ai limiti imposti (50 microgrammi per metrocubo) nelle stazioni Arenula, Bufalotta, Cavaliere, Cinecittà, Cipro, Fermi, Francia, Guido, Magna Grecia, Preneste, Tiburtina, Villa Ada. Il provvedimento è stato deciso anche sulla base delle previsioni meteorologiche che risultano favorevoli al ristagno degli inquinanti nei bassi strati dell’atmosfera.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Enel: luce “verde” per il festival di Sanremo

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Ambiente e musica si incontrano al Festival di Sanremo, grazie all’accordo tra Teatro Ariston ed Enel Energia, la Società di Enel per la vendita di energia elettrica e gas sul mercato libero: la storica sede del Festival della Canzone Italiana sarà alimentata da energia certificata RECS (Renewable Energy Certificate System) prodotta soltanto da fonti rinnovabili. Obiettivo dell’accordo è contribuire, anche attraverso il nome del prestigioso concorso canoro, ad una crescente consapevolezza ed attenzione nei confronti delle fonti rinnovabili: la manifestazione sanremese eviterà l’emissione in atmosfera di circa 50 tonnellate di anidride carbonica. L’Ariston è stato il primo teatro italiano ad impiegare questo tipo di contratto per il suo intero fabbisogno di elettricità, innescando un ciclo virtuoso amico dell’ambiente.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Consob: trasferimento non scongiurato

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

“Grazie alla pressione dell’opposizione, la Consob non verrà trasferita a Milano. Almeno per il momento. Dall’emendamento al Dl Milleproroghe approvato è stato infatti tolto il riferimento esplicito a Milano ma si parla di una ‘riorganizzazione’ senza definire termini, modalità e luoghi. Questa vaghezza non può placare le preoccupazioni di quanti temono il trasferimento e le conseguenze occupazionali ed economiche che esso avrebbe sulla città”. Lo afferma il senatore del Pd Raffaele Ranucci che così continua: “Le misure sulle quote latte e quelle sulla Consob testimoniano la totale sudditanza di questo governo agli umori della Lega Nord. A farne le spese sono, come è evidente, i cittadini onesti e il centro e sud d’Italia”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salta la riforma P.A.

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

<<La cosiddetta riforma Brunetta della P.A. – dice Silvestre Bertolini, nominato presidente di Confedir-Mit a dicembre 2010 – era sbagliata nei toni e nelle motivazioni (i fannulloni), ma per lo più giusta negli obiettivi. Voleva, infatti, rimettere al centro dell’attività di questa importantissima macchina statale il merito. Ridare così slancio ad un’organizzazione demotivata e impossibilitata a “darsi una mossa”. Purtroppo adesso dopo tanto rumore resta il nulla. Anzi, peggio. Oggi tutta la P.A. tutti i suoi dipendenti, in primis i suoi dirigenti, sono umiliati e scoraggiati. Privi di uno strumento vitale per ridare entusiasmo e produttività: il merito e la possibilità di misurarlo e premiarlo. E il danno lo condividiamo con tutti i cittadini, i nostri clienti, visto che vengono meno le condizioni per migliorare il servizio, per diventare veramente un motore dello sviluppo.
Quindi, oltre al danno anche la beffa. Abbiamo subito sbeffeggiamenti e offese, ma almeno speravamo di poter finalmente avere gli strumenti per guardare avanti con fiducia, per ridare motivazione, efficienza e efficacia alla nostra macchina. Per riprenderci l’orgoglio e la capacità di dimostrare che non siamo, tutti i dipendenti della P.A., “fannulloni”. Per avere finalmente noi dirigenti gli strumenti indispensabili per far funzionare qualsiasi organizzazione: deleghe, potere decisionale e libertà di premiare il merito, per legare il lavoro di tutti alla capacità di raggiungere i risultati.
Il settore privato si lamenta giustamente di troppa burocrazia, di tantissimi lacci e lacciuoli illogici e surreali che bloccano la sua capacità di intraprendere e creare valore.  Ma avete un’idea delle condizioni nelle quali si trova a lavorare il settore pubblico? Avete un’idea di cosa voglia dire essere privi di autonomia, schiavi dello spoil system che ogni cinque anni, in Italia ben più spesso, propone un azzeramento di quanto costruito in precedenza, che nega qualsiasi continuità, non lascia alcuna autonomia ai dirigenti, che costringe ogni volta a ricominciare da capo, spesso con direttive ancor più vessatorie delle precedenti.
La P.A. è la macchina dello Stato al servizio dei cittadini e delle imprese, ma di fatto è impossibilitata a servirli come dovrebbe e vorrebbe perché è in “balia” della politica.”
Silvestre Bertolini – dirigente associato a Manageritalia da oltre 20 anni, dove oggi opera nel consiglio direttivo dell’Associazione lombarda – è stato eletto presidente di Confedir-Mit dalla Giunta il 9 dicembre 2010. 56 anni palermitano, ma ormai milanese d’adozione, è Amministratore delegato del Gruppo GFK. Laureato in Economia e Sociologia, master alla Columbia Business Schooll di New York, ha iniziato la sua carriera come manager nel gruppo alimentare Alivar per passare poi a Fratelli Branca Distillerie e entrare nel 1991 in GFK. Ha fatto crescere il gruppo GFK e ha gestito la recente integrazione con Eurisko e oggi opera con responsabilità a livello mondiale.
Confedir-Mit (Confederazione dirigenti pubblici e manager del terziario) è il punto d’unione dei manager ed in generale delle alte professionalità del settore terziario pubblico e privato e porta una forte innovazione nel panorama della rappresentanza del management italiano.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lazio ed energia

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Roma, 15 febbraio 2011, 16.30-20,00, Sala Capitolare del Senato della Repubblica “Lazio ed energia, fra nucleare ed energie alternative. Problemi, ipotesi, soluzioni” è il titolo del convegno che si terrà  presso la Sala Capitolare del Senato della Repubblica. L’iniziativa è promossa dall’Associazione “AMICI della GIOVANE ITALIA” e la Fondazione “RIVOLTA IDEALE”. Dopo l’introduzione di Domenico Gramazio, senatore e presidente Associazione Amici della Giovane Italia, sono previsti i saluti di Maurizio Gasparri, presidente del Gruppo Pdl al Senato, Altero Matteoli, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Giorgia Meloni, ministro della Gioventù, Paolo Romani, ministro dello Sviluppo Economico, Renata Polverini, presidente della Regione Lazio, Umberto Veronesi, presidente Agenzia per la Sicurezza Nucleare, Andrea De Priamo, presidente Comm. Ambiente del Comune di Roma. Seguiranno gli interventi, tra gli altri, di Marco Mattei, assessore all’Ambiente della Regione Lazio, Luigi Frati, rettore università La Sapienza, Guido Possa, presidente Commissione Istruzione Pubblica e Beni Culturali del Senato, Paolo Scaroni, amministratore delegato ENI Spa, Cesare Cursi, presidente Commissione Industria, Commercio, Turismo del Senato, Giovanni Lelli, commissario ENEA, Paolo Scarpa Bonazza Buora, presidente Commissione Agricoltura del Senato, Giancarlo Cremonesi, presidente ACEA Spa, Elio Lannutti, senatore e presidente ADUSBEF, Mario Sechi, direttore de ‘Il Tempo’”.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Prevenzione delle cardiopatie nello sport

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Il Forum Nazionale dei Giovani ha lanciato la campagna nazionale di prevenzione delle cardiopatie nello sport “Non Mi Gioco Il Cuore” con la conferenza stampa che si è tenuta l’11 febbraio presso la Sala Conferenze della Federazione Italiana Giuoco Calcio a Roma. Gianluca Melillo, Vicario e delegato alle campagne FNG, ha sottolineato l’importanza dell’elemento socializzante nello sport e la necessità di introdurre strumenti tecnici nelle sedi sportive, come i defibrillatori portatili.
“Le morti improvvise nello sport sono eventi tragici che colpiscono ogni anno molti giovani in diverse categorie sportive. Un’attenta e accurata visita medica per l’idoneità all’attività agonistica e un corretto intervento di primo soccorso consentono di ridurre sensibilmente l’incidenza di queste morti; ma in Italia pochi conoscono le procedure e sono attenti al risultato di questo tipo di visita. Per questo, da oggi, il Forum Nazionale dei Giovani ha deciso di dire basta a queste morti ingiustificate e di scendere in prima linea dando il via a questa campagna di sensibilizzazione e prevenzione, che anche grazie ai nostri partners, in prima fila FIGC, AIA, Lega A e Lega B, entrerà in tutti gli stadi d’Italia, per urlare che noi, ed i nostri campioni, “non ci giocheremo più il cuore!”.
Erano presenti, fra gli altri anche Antonello Valentini, Direttore Generale FIGC, Paolo Bedin Direttore Generale dsella Lega di B, Bruno Molea del Coordinamento Nazionale Enti di Promozione Sportiva ed Andrea Roberti, Consigliere delegato alla Sport del FNG.
Invece, in diretta radiofonica il testimonial della Campagna, Marco Liorni, giornalista e speaker RDS, riporta una drammatica testimonianza personale recentemente avvenuta all’Ospedale San Giovanni: la morte di un ragazzo di 14 anni durante la pratica di un’attivita sportiva, e ribadisce il suo “no alla leggerezza” sulla questione.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giacomo Biffi: L’unità d’Italia

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Centocinquant’anni 1861-2011  Cantagalli 2011 88 pagine 8 euro. Un italiano d’eccezione offre il suo contributo personale al controverso e multiforme dibattito sul Risorgimento. In occasione del centocinquantesimo anniversario dell’Italia unita, il cardinale Giacomo Biffi rivolge il suo inconfondibile sguardo ai fatti “provvidenziali” che guidarono il nostro paese verso l’unità nazionale, senza trascurare le contraddizioni, i limiti e gli effetti a lungo termine dell’opera dei costruttori del nuovo Stato.  Si trattò davvero di “risorgere”? Di certo, pur riconoscendo gli effetti positivi della “rivoluzione” ottocentesca, il cardinale non può fare a meno di notare che gli italiani finalmente uniti sotto il vessillo tricolore abbiano “perso, per così dire, un po’ di smalto”. Divisi, gli italiani, avevano dato prova di creatività e talento ineguagliabile nell’arte, nella musica, nella poesia, nell’architettura, e avevano offerto importanti contributi alla scienza. Ma all’indomani della tanto sospirata unità nazionale il genio italico sembra affievolito e la sua inventiva limitata a riproporre scolorite imitazioni di modelli altrui. Con l’auspicio che il valore irrinunciabile dell’unità non venga messo in pericolo da ideologie e particolarismi, l’autore ispirandosi al cardinal Colombo suggerisce come immaginare e costruire l’Italia di oggi: uno stato sanamente laico, democratico, sociale, che sappia accogliere le altre culture senza dimenticare la propria identità e in cui non siano mai negati la libertà della fede e il patrimonio culturale tramandato dal cattolicesimo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Parma: Il classico nel moderno

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Parma 16 febbraio, a partire dalle ore 10, presso l’Aula B del Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere dell’Ateneo, si terrà la giornata di studi “Il classico nel moderno”, organizzata dal Dottorato in Filologia Greca e Latina e Letterature Moderne dell’Università di Parma in collaborazione con la Delegazione di Parma dell’AICC- Associazione Italiana di Cultura Classica. Dopo i saluti di apertura di Roberto Greci, Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, l’incontro sarà articolato in due momenti, presieduti rispettivamente da Gabriele Burzacchini, docente presso il Dipartimento di Filologia Classica e Medievale, e da Giovanna Silvani, già docente dell’Ateneo.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italia: l’industria cresce

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Nel quarto trimestre 2010, sulla base dell’indagine VenetoCongiuntura, la produzione industriale ha registrato una crescita del +5,7% rispetto allo stesso periodo del 2009. Anche nel confronto col trimestre precedente si registra un +5% (+2% la variazione congiunturale destagionalizzata per le imprese con almeno 10 addetti). L’analisi congiunturale sull’industria manifatturiera di Unioncamere del Veneto è stata effettuata su un campione di 2.303 con almeno 2 addetti.   La ripresa dei livelli produttivi è confermata anche dall’indicatore del grado di utilizzo degli impianti: 71,5% rispetto al 67,9% del trimestre precedente. La tendenza positiva riguarda tutte le dimensioni d’impresa: +9,4% in quelle maggiori (250 addetti e più), +7,2% nelle medie (50-249 addetti) e +4,2% nelle piccole imprese, stabili (+0,1%) le micro (2-9 addetti).  Il bilancio dell’attività produttiva è ascrivibile soprattutto alle imprese che producono beni d’investimento (+9,9%) e beni intermedi (+8,3%), seguite da quelle di consumo (+0,8%).  Guardando ai settori, le crescite tendenziali più marcate sono nel comparto delle imprese produttrici di macchine elettriche ed elettroniche (+16,1%); metalli e prodotti in metallo +11,4%; macchine ed apparecchi meccanici (+9,8%). In linea con la media regionale il settore tessile, abbigliamento e calzature (+5,2%); gomma e plastica (+4,2%) e alimentare, bevande e tabacco (+4%). Legno, mobile e arredo toccano il +2%, timido aumento (+0,4%) per le altre imprese manifatturiere. Negativa la performance di carta, stampa ed editoria (-1,7%) e marmo, vetro, ceramica e altri minerali (-2,9%). Il calo più evidente si registra però nel settore dei mezzi di trasporto con una flessione del -18%. In linea con la produzione, il fatturato segna un consolidato aumento del +7,3%. Meglio le grandi imprese (+9,4%). Sotto il profilo settoriale le macchine elettriche ed elettroniche hanno evidenziato la performance migliore (+18,3%), segue il comparto dei metalli e prodotti in metallo (+11,4%). In linea con la media regionale il settore tessile, abbigliamento e calzature (+7,6%), gomma e plastica (+5,8%), alimentare, bevande e tabacco (+5,5%). Segno negativo nei settori marmo, vetro, ceramica e altri minerali (-2,5%) ma soprattutto mezzi di trasporto (-17,1%). L’export continua ad essere il motore della ripresa economica: il fatturato estero aumenta del +11,3% (+10,7% e +9,8% nei trimestri precedenti). Le grandi imprese registrano un +16,6%, a seguire medie (+11,3%) e piccole (+9,5%). Sotto il profilo settoriale spicca la performance delle macchine elettriche ed elettroniche (+25%).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I vegetali: caratteristiche nutrizionali e proprietà

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

Parma 18 e sabato 19 febbraio, a partire dalle ore 14.30, presso lo Starhotels Du Parc (Viale Piacenza 12/C – Parma) si terrà il convegno “I vegetali: caratteristiche nutrizionali e proprietà farmacologiche”.
Il convegno organizzato, dalla Clinica Pediatrica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e dalla Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS), vede la presidenza congiunta del Prof. Sergio Bernasconi, Direttore del Dipartimento dell’Età Evolutiva dell’Ateneo, e del Prof. Gian Vincenzo Zuccotti, Direttore della Clinica Pediatrica dell’Università di Milano.
La giornata di venerdì 18, divisa in due sessioni presiedute rispettivamente dal Prof. Marcello Giovannini (Università di Milano) e dal Prof. Giacomo Biasucci (Azienda USL di Piacenza), prevede, dopo il saluto da parte delle Autorità, la discussione “I vegetali: caratteristiche nutrizionali”. La prima parte della mattinata di sabato 19 febbraio sarà presieduta dal Prof. Giulio Bevilacqua, Direttore del Dipartimento di Scienze Ginecologiche-Ostetriche e di Neonatologia dell’Ateneo, mentre la seconda parte, in cui si dibatterà su “I vegetali: proprietà farmacologiche”, sarà guidata dal Prof. Maurizio Vanelli, Direttore della Scuola di Specializzazione in Pediatria dell’Ateneo. Il convegno vede il patrocinio oltre che dell’Università degli Studi di Parma e di SIPPS, anche dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, di FIMP – Federazione Italiana Medici Pediatri, dell’Ordine dei Medici di Parma, della Provincia di Parma, della SIP – Sezione Regionale Emilia Romagna e dell’Associazione Nazionale Dietisti Italiani. Durante la mattinata di sabato 19 si svolgeranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo Regionale della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS).

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bloccare l’angiogenesi nel melanoma

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

E’ di recente pubblicazione lo studio che ha evidenziato il particolare meccanismo molecolare che favorisce l’angiogenesi nel melanoma, dopo che i ricercatori avevano già dimostrato il ruolo cardine di una proteina coinvolta in numerose neoplasie. Interessante risultato da utilizzare per nuove strategie terapeutiche con i “farmaci intelligenti”. Lo studio è stato coordinato dalla Dr.ssa Donatella Del Bufalo e condotto dalla Dr.ssa Daniela Trisciuoglio del Dipartimento di Oncologia Sperimentale dell’Istituto Regina Elena.
Il lavoro pubblicato su Cell Death and Differentiation contribuisce alla comprensione dei meccanismi molecolari attraverso cui la proteina Bcl-2 è in grado di indurre la produzione da parte delle cellule tumorali di fattori che sostengono l’angiogenesi, cioè la formazione dei nuovi vasi sanguigni che portano ossigeno e nutrimento all’interno del tumore. E’ proprio grazie all’angiogenesi che il tumore cresce e si diffonde in altri organi attraverso la formazione di metastasi.  La proteina Bcl-2 è presente in numerose neoplasie, tra cui il melanoma, e la sua espressione si collega con la resistenza che i tumori manifestano alla chemioterapia e radioterapia convenzionale. Precedenti studi condotti dal gruppo di ricerca della Dr.ssa Donatella Del Bufalo hanno dimostrato che la proteina Bcl-2 svolge un ruolo cardine nel regolare l’espressione di molecole responsabili dell’angiogenesi  tumorale, quali il Fattore di Crescita per le cellule Endoteliali (VEGF).La dimostrazione del ruolo della regione BH4 nella capacità della proteina Bcl-2 di indurre angioegenesi tumorale risulta molto importante perché può rappresentare un nuovo bersaglio per “farmaci intelligenti”, capaci di interferire con i meccanismi di formazione dei nuovi vasi all’interno del tumore. Interferire con la funzionalità di tale regione potrebbe rivelarsi una nuova strategia per la terapia dei pazienti affetti da melanoma.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trasparenza nella filiera lattiero-casearia

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

“Affermare prassi di legalità e trasparenza operativa nella filiera lattiero-casearia è un modo efficace non solo per tutelare la salute del consumatore ma anche la salute delle stesse aziende del comparto, dalla cui capacità di stare efficacemente sul mercato dipende l’economia e l’occupazione di intere comunità della nostra Puglia. La concorrenza sleale va combattuta e debellata, in quanto danno economico con serie conseguente sociali”. Lo ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio di Bari, Alessandro Ambrosi, intervenendo all’iniziativa di difesa della filiera lattiero-casearia tutta italiana, promossa stamani nell’ente camerale barese da Coldiretti e CNA di Bari. “L’alleanza fra allevatori e trasformatori per contrastare il fenomeno – ha aggiunto Ambrosi – vedrà il pieno sostegno della Camera di Commercio di Bari, che oltre ad essere casa delle imprese lo è di tutte le associazioni di categoria. Al fronte del latte si combatte senza esclusione di colpi. Gli operatori hanno bisogno di avere interlocutori istituzionali in Italia come a Bruxelles pronti ad accogliere le loro istanze e soprattutto di interventi urgenti  in materia di etichettature, monitoraggio delle dinamiche dei costi, intensificazione dei controlli sanitari e maggiore sostegno istituzionale per la diffusione del consumo dei prodotti agricoli regionali. Non faremo mancare il sostegno della Camera di Commercio di Bari a tutte quelle iniziative che contribuiscano a rendere il concetto di identità di prodotto – in tutti gli anelli della filiera, anche quello della distribuzione commerciale  – un elemento concreto e percepibile dal destinatario finale e che accrescano la fiducia tra produttore e consumatore. C’è bisogno di operare in un clima di maggiore sicurezza, che  non può che far bene al mercato”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovi sbarchi clandestini a Lampedusa

Posted by fidest press agency su sabato, 12 febbraio 2011

“Credo che l’attuale governo non riesca ad affrontare i problemi a monte, e continui ad applicare misure che non sono di aiuto alle migliaia di persone clandestine che arrivano nel nostro Paese”. Il viceresponsabile per l’Immigrazione dell’Italia dei Diritti, Antonino Lo Verde, si sente in dovere di commentare la recente notizia sull’emergenza scattata in questi giorni per l’arrivo di una nuova ondata di immigrati sbarcati sulle coste siciliane. La cifra degli ultimi tre giorni si aggira intorno a 1500 persone giunte a Lampedusa, e la situazione risulta difficile sotto il profilo dell’accoglienza, perché, come disposto dal ministro dell’Interno, Roberto Maroni, il centro di permanenza è stato chiuso ormai da tempo e dal governo non sembra arrivare la disposizione per la riapertura.  “La crisi politica in Tunisia sta portando un nuovo afflusso di immigrati e con molta probabilità, se continuerà l’inasprimento delle manifestazioni contro il presidente Mubarak, arriverà anche tanta gente dall’Egitto – continua nella sua riflessione l’esponente del movimento guidato da Antonello De Pierro –. Questo significa solo una cosa, il centro di accoglienza dove essere riattivato al più presto, perché è nostro compito salvaguardare la vita di quelle persone che fuggono con disperazione da guerre civile e dalla povertà per trovare un porto sicuro di speranza. L’immigrazione deve essere vissuta come un movimento di popoli e pertanto – conclude Lo Verde –, è necessario che anche il nostro Paese sia in grado di affrontare, accogliere e monitorare i nuovi sbarchi”.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »