Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 330

Indignato e offeso dal governo dei parolai

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 febbraio 2011

Il Coordinatore nazionale dell’associazione Idea Legalità, organizzazione politica culturale contro il malaffare e la malapolitica vicina agli operatori della difesa e della sicurezza, si sfoga e non ha peli sulla lingua, sono totalmente indignato e offeso dall’attuale governo dichiara “Girolamo Foti” ci troviamo al cospetto di: “una classe politica chiacchierona, attaccata ai propri interessi, e alla poltrona. “Mi fanno ridere – soggiunge – certi “Politicanti” che dai loro scranni istituzionali parlano con arroganza di consensi. Ma quali consensi? Questi politicanti credono che gli italiani, l’Italia dei lavoratori statali, degli operatori della difesa e della sicurezza non si siano legati al dito i magri aumenti in busta paga del governo, il congelamento del contratto, il congelamento dei classi e scatti, gli assegni di funzione, le mancate promesse,il precariato, le grandi città del Sud abbandonate (ad esempio Palermo), l’insignificante comportamento di certe rappresentanze sudditi del governo .Ci avete preso proprio per dei rimbambiti?” E incalza: “Possiamo stare lì a vedere certi telegiornali e giornali asserviti al padrone di turno o sopportare le chiacchiere dei leghisti che dal loro immaginario Stato della Padania nel quale per altro non fanno nulla visto che le imprese diventano sempre più deboli?” E avverte:“Il paese e stanco e lo sono tutte le categorie sociali. Siamo stanchi di questa classe politica, di questo governo, dei venditori di fumo e dei politici in odor di mafia o con precedenti per corruzione, falso in bilancio e riciclaggio di denaro sporco. Non siamo più l’Italia dei grillini che gracidano ma è il paese intero fatto di imprenditori, di operai, militari, poliziotti, disoccupati, precari e giovani. Bene dice il Presidente Fini al Cavalier Berlusconi “ dimettiamoci entrambi” , facciamole pure queste elezioni. Avremo così almeno la possibilità di mandare in pensione molti pupazzi servi del potere che con arroganza si sentono i padroni del vapore”. “Mi congratulo con la presa di posizione del Presidente della Camera On. Gianfranco Fini – continua Foti   “E’ ora – conclude Foti  – che il paese si renda conto che per crescere bisogna riparlare di questione morale, fare pulizia in parlamento e ripartire da zero. Mi auguro che Fini continui e freni l’arroganza di certi politicanti a mio avviso incapaci tecnicamente per ricoprire certi ruoli istituzionali e sopratutto di bloccare il senatur.  Siamo stanchi di questo personaggio e dei suoi galoppini. Nel paese ci vuole gente nuova  , motivata, no di servi del potere,  per uscire da questo incubo che tutto il paese sta vivendo. Incominciamo con il restituire agli elettori la possibilità di scegliersi il proprio candidato sottraendolo all’arroganza dei partiti e dei padroncini di turno. Oggi auspichiamo un risveglio della società civile e una nuova consapevolezza attraverso la forza che può derivarne da una unità d’intenti e di movimenti presto andremo nelle maggiori piazze italiane per distribuire copie di tutti gli articoli della costituzione italiana , la carta scritta con il sangue dei partigiani italiani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: