Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Italia-Russia: scambi culturali

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 febbraio 2011

“Roma Capitale al centro degli scambi culturali con la Russia, che quest’anno saranno intensificati con innumerevoli attività ed eventi, a partire proprio da quelli che vedranno coinvolti i ragazzi”. A parlare il Vicesindaco di Roma, sen. Mauro Cutrufo, intervenuto alla cerimonia di apertura del Secondo Forum Studentesco Internazionale 2011, nell’ambito dell’Anno della cultura e lingua russa in Italia e dell’Anno della cultura e lingua italiana in Russia, che si è svolta oggi in Aula Giulio Cesare in Campidoglio. “Dal 2009, in occasione della visita della signora Svetlana Medvedeva, consorte del presidente della Federazione Russa, insieme l’ambasciatore Meshkov – ha spiegato Cutrufo – abbiamo preso  l’impegno di coinvolgere sempre di più Roma capitale nelle relazioni privilegiate che intercorrono tra l’Italia e la Federazione russa e si sono quindi moltiplicate le nostre attività congiunte. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un aumento dei cittadini russi residenti a Roma (circa 3000) e di recente la presenza russa si e’ arricchita con una chiesa ortodossa intitolata a santa Caterina d’Alessandria. E’ inoltre prevista l’apertura del centro russo della cultura e della scienza, destinato a diventare l’ente principale della cultura russa a Roma. Questa iniziativa che si apre oggi e coinvolge il mondo accademico, nasce per avvicinare le culture dei due Paesi coinvolgendo i giovani. Roma e’ una città cosmopolita – ha aggiunto il Vicesindaco – ha il primato nazionale per numero di atenei e iscritti universitari. Sono presenti sul territorio comunale 22 atenei tra statali e privati e 24 atenei pontifici e La sapienza (133.052 iscritti nell’anno accademico 2009-2010) e’ per numero di iscritti la più grande università d’Europa. Dei più del 45% degli oltre 220 mila iscritti agli atenei romani, circa 100 mila, non sono residenti a Roma, e di questi 9 mila vengono dall’estero. Vogliamo che il nostro polo universitario sia sempre più aperto a chi viene a studiare da fuori e sempre più collegato con le altre realtà accademiche in Europa e nel mondo. Ecco perché – ha concluso Cutrufo – e’ così importante che oggi siano qui presenti circa 250 studenti, che partecipano al forum studentesco internazionale, e che siano rappresentate le principali università della capitale, Mosca, e delle altre città russe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: