Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

“Educare alla multiculturalità e alla solidarietà”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 marzo 2011

San Giovanni Rotondo (FG) Dopo la prima fase realizzata dai bambini delle classi prime, terze, quarte e quinte a favore dell’Africa e delle Filippine, è in atto la seconda fase del progetto “Educare alla multiculturalità e alla solidarietà” della Scuola Primaria Dante Alighieri di San Giovanni Rotondo (FG) ed ha come destinatari i piccoli di Santo Anastáçio, ospiti presso l’Educandario São José del Brasile. In seguito ad un  approfondimento culturale generale, gli allievi, con l’aiuto dei docenti e della preziosa collaborazione dei genitori e del personale ATA, hanno predisposto la realizzazione di un piccolo spettacolo teatrale, ponendo l’attenzione sul rispetto della natura e sulla figura del “Curupira”, personaggio mitologico brasiliano,  protettore della foresta. Gli alunni delle classi seconde A – B – C – D sono entusiasti di esporre il frutto del loro impegno e di salutare i loro nuovi amici con il canto “Vamos Construir” di Sergio Piovesan, in lingua portoghese, come auspicio per tutti della costruzione di un ponte di amicizia e di solidarietà nel cuore di ognuno. Nei giorni 2 – 3 – 4 marzo 2011, presso la Scuola Dante, sarà allestito anche il mercatino solidale, con prodotti realizzati dagli stessi bambini brasiliani e loro educatori nelle ore di laboratorio espressivo-educativo, a cui tutti sono invitati. Info: Segreteria Scuola Dante Alighieri http://www.scuoladantesangiovannirotondo.it/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: