Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 4 marzo 2011

Migranti in fuga dalla Libia

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Più di 640 migranti sono stati evacuati ieri 3 marzo dalla città di Bengasi. I migranti, tutti originari del Bangladesh, sono stati trasferiti via terra dall’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) – con l’accompagnamento di una scorta della Mezzaluna Rossa libica –  verso Sallum al confine con l’Egitto, dove l’OIM sta fornendo ai migranti cibo, acqua, cure mediche e altri servizi. Il team dell’OIM si occuperà di organizzare, nei prossimi giorni, il loro ritorno a casa. Altri 300 migranti saranno invece evacuati oggi. Oggi altri 3.633 cittadini egiziani seguiranno lo stesso percorso. Una imbarcazione noleggiata dall’OIM, che aveva lasciato il porto di Sfax nelle prime ore di mercoledì mattina, è arrivata nel frattempo ad Alessandria, con a bordo altri 1.450 egiziani. Dal 7 marzo, l’OIM è riuscita a evacuare, dalla Tunisia, circa 14.858 egiziani. Dai migranti africani che stanno attraversando il confine cominciano invece ad arrivare le descrizioni del duro trattamento subito in Libia in questi giorni. Alcuni eritrei hanno raccontato all’OIM che, lungo i 160 km che separano Tripoli dal confine tunisino, sono stati fermati 20 volte e privati di tutto il loro denaro e dei loro averi. Un migrante del Ciad ha confermato il crescente clima di violenza che ha caratterizzato le notti di Tripoli e che ha causato un’atmosfera di terrore per i migranti rimasti in città. In Egitto, dove l’OIM sta registrando e assistendo i migranti presenti al confine di Sallum, sono stati evacuati dall’Organizzazione 1.079 migranti, tra cui molti bengalesi ma anche ganesi, maliani e filippini, Alla luce dell’aumento del numero di persone che giornalmente fuggono dalla Libia, l’OIM lancerà un nuovo appello lunedì prossimo 7 marzo, nell’ambito dei cosiddetti “Flash Appeal” delle Nazioni Unite . La decisione è stata presa anche in seguito alla incoraggiante risposta ricevuta dall’appello congiunto OIM-UNHCR di qualche giorno fa. Le due organizzazioni hanno preparato un programma di evacuazione congiunto volto ad aumentare gli sforzi necessari ad alleviare la crisi umanitaria lungo il confine tunisino e egiziano.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ariccia: potenziamento servizio trasporto

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Ariccia (Castelli romani) L’Amministrazione comunale, grazie all’accordo con “Ago Uno” s.r.l. che erogherà il servizio senza oneri economici da parte del Comune di Ariccia, a partire da domenica 6 marzo potenzia il servizio di trasporto pubblico locale per il collegamento con Genzano ed Albano. “Un concreto e misurabile beneficio – afferma l’Ass. ai Trasporti Mauro Serra Bellini – per l’intera collettività. Siamo pienamente consapevoli  del disagio che i nostri concittadini vivono per la mancanza di un servizio di trasporto valido ed efficace. Specie nelle giornate festive. Pertanto ci siamo sin da subito attivati per poter potenziare e migliorare il servizio, ma abbiamo trovato scarsa sensibilità ed attenzione da parte della Regione e del Cotral, ai quali compete il servizio, che ci ha fatto perdere tempo utile”. L’importante novità è che il servizio attivato garantisce finalmente i collegamenti nei giorni festivi ed inoltre potenzierà le corse sette giorni su sette dalle 6,00 alle 22,00 ogni 30 minuti lungo un percorso compreso tra p.zza Mazzini di Albano e la rotonda “Fratelli Rosselli” all’entrata di Genzano (e non più p.zza Cina, al bivio per Nemi); questo in aggiunta al servizio già espletato dal Cotral, rivelatosi però inadeguato. Questo potenziamento del servizio di trasporto, di carattere provvisorio, servirà per dare una risposta nell’attesa di una soluzione definitiva in merito alla percorribilità degli autobus sui Ponti di Ariccia. (Daniele Ricca)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Di Vita è tornato alla casa del Padre

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Palermo Nel giorno dell’incontro del cardinale Paolo Romeo con il Clero del V° vicariato, organizzato in preparazione del suo Giubileo sacerdotale, stamani, dopo tre mesi di agonia in ospedale, è tornato alla casa del Padre mons. Carlo Di Vita. E’ stato lo stesso Arcivescovo a dare la notizia ai presbiteri e ai diaconi, riuniti presso l’Oasi delle “Serve dei poveri” di Bagheria che si sono fermati per un momento di preghiera.Mons. Di Vita era nato a Licodia Eubea (CT) il 3 aprile 1940 ed era stato ordinato presbitero il 4 luglio 1964, ricopriva l’incarico di vicario episcopale del V° vicariato e di direttore della segreteria pastorale della Conferenza Episcopale Siciliana. Era stato colpito da un ictus, all’indomani del Concistoro dello scorso 20 novembre 2010, durante il quale il santo Padre Benedetto XVI aveva creato e pubblicato Cardinale Paolo Romeo con il titolo di Santa Maria Odigitria dei Siciliani.La camera ardente sarà  allestita da questo pomeriggio nei locali della C.E.Si. in corso Calatafimi, 1043 a Palermo. Le esequie si svolgeranno lunedì 7 marzo 2011, alle 15.30, in Cattedrale e saranno officiati dal cardinale Romeo, alla presenza di tanti vescovi, presbiteri, diaconi, persone di vita consacrata e tanti fedeli laici.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donna violentata dai carabinieri

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Roma. Arrestata per furto il 23 Febbraio in un supermercato, una donna di 32 anni originaria di Crema e da poche settimane stabilitasi a Roma, ha denunciato successivamente alla condanna, di aver subito violenza sessuale da parte di un vigile urbano e tre carabinieri in servizio alla stazione del Quadraro. Dopo essere stata condotta nella camera blindata della caserma, in attesa dell’udienza del processo per direttissima previsto il giorno dopo, la donna racconta di aver subito gli abusi proprio durante la notte, accusando i due militari di aver compiuto l’atto mentre gli altri due facevano da palo. “E’ una vicenda agghiacciante che spero possa essere smentita. Se cosi non fosse, ci troveremmo di fronte ad una realtà sconvolgente con la quale sarebbe impossibile fare i conti”. Questo è il primo commento quasi incredulo di Francesca Scoleri, vice responsabile per le  Pari Opportunità dell’Italia dei Diritti. “Mi riesce veramente difficile individuare il cosiddetto branco che abusa di una donna indifesa in 4 appartenenti alle forze dell’ordine, – continua la Scoleri – dal momento che considero ancor peggiore l’atteggiamento di chi avrebbe coperto l’accaduto facendo da palo rispetto a chi avrebbe commesso l’abuso”. La rappresentante del movimento fondato da Antonello De Pierro prosegue sulla questione concludendo: “Spero vivamente che la vicenda sia misurata e giudicata con estrema sollecitudine da parte dell’arma e della procura. La condizione della donna racchiude troppi momenti di estremo disagio e di vergognosi abusi, mi auguro di tutto cuore che non si debba aggiungere il peggio del peggio che in questa vicenda potrebbe essere celato”

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Afghanistan: Attività di Medical Campaign

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

E’ l’attività effettuata dal 5° reggimento alpini il 28 febbraio 2010. L’intento è quello di far conoscere non tanto e non solo il ruolo delle forze armate italiane in Afghanistan quanto di far emergere un aspetto dei compiti assegnabili ai reparti militari, e parliamo soprattutto dei riflessi che questi rapporti possono instaurarsi con i militari afghani una volta passate le consegne. Occorre, infatti, stabilire un approccio diverso tra i militari e la popolazione locale. Quest’ultima deve vederli come una componente della società, di sentirli amici e disponibili ad aiutarla. In questo è spiccata la figura del cap. Ranzani, quale ufficiale CIMIC che giorni fa ha perso la vita in un’operazione di scorta convogli. Riportiamo alcune foto più significative che raffigurano i nostri militari in operazioni di assistenza ai civili.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ulassai Film Fest

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Ulassai dal 23 al 26 marzo ad nella provincia dell’Ogliastra nel cuore della Sardegna. L’arte multiforme dell’illustratrice e video-artista sarda Carolina Melis sarà protagonista alla prima attesissima edizione all’Ulassai Film Fest, il festival cinematografico dedicato alle produzioni indipendenti, ideato e organizzato dall’associazione senese Visionaria e dalla Primaidea s.r.l., con la direzione artistica di Mauro Tozzi e Nicola Contini. Nell’ambito del festival all’artista sarà dedicata una retrospettiva ed una mostra dal titolo “Good Days” che espone alcune delle sue opere più importanti e suggestive. Carolina Melis è nata a Cagliari ma poi si è trasferita in Inghilterra per studiare coreografia presso la London Contemporary Dance School e il Dartington College of Arts. Ha proseguito gli studi alla Central Saint Martins di Londra, specializzandosi in film di animazione. Nel 2005 è entrata a far parte della casa di produzione Nexus di Londra in qualità di regista. Negli ultimi anni, ha realizzato video musicali per artisti quali Metronomy, Colleen, Vladislav Delay, Oh No Ono, Four Tet e cortometraggi per Discovery Channel, Channel 4 e il Council of Europe, conseguendo numerosi riconoscimenti internazionali. Di recente ha concluso la lavorazione del cortometraggio “Le fiamme di Nule”, prodotto dall’ISRE e vincitore del concorso AviSa. Al momento, sta lavorando ad un lungometraggio e una serie TV per bambini con il sostegno di Warp X. Ma Carolina Melis e’ anche un illustratrice affermata e collabora regolarmente col mondo della moda come le riviste Vogue, Tank Magazine e i marchi Sessun, LeSportSac.L’Ulassai Film Fest si articolerà in diverse sezioni: quella principale dedicata ai nove documentari in gara selezionati da Nicola Contini e Giuseppe Gori Savellini e dedicata al Mediterraneo e a tutti i popoli e le esperienze che si affacciano su questo mare e quella per cui è stato istituito il premio Fuori Classe, assegnato dai ragazzi delle scuole locali. Spazio poi alla sezione curata dall’Associazione cagliaritana “Paesaggi di Famiglia”, dedicata ai filmati di famiglia, pellicole amatoriali realizzate dalla comunità locale, dagli anni ’20 agli anni ’80 che raccontano piccoli e grandi eventi privati e pubblici. Per raccoglierli il Comune di Ulassai ha indetto un bando pubblico, i dvd raccolti verranno riversati in divd in modo tale da  restituire alla comunità un inedito spaccato della sua storia. Ma Ulassai Film Fest non è solo cinema ma anche spettacolo, con iniziative collaterali dedicate alla cultura e alla musica popolare sarda.Ulassai Film Fest è organizzato dall’associazione senese Visionaria con esperienza ventennale dell’omonimo festival internazionale di cortometraggi che si svolge a Piombino annualmente.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autovie venete: installazione telecamere

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Integrazione del sistema di controllo del traffico sull’autostrada A4 eA23. Sabato 5 marzo, saranno installate nuove telecamere sui pannelli a messaggio variabile già presenti, un’operazione che richiederà brevi chiusure alternate delle corsie di marcia e di sorpasso nel tratto compreso fra Portogruaro e San Stino di Livenza per quanto riguarda la A4 e il tratto compreso fra il nodo di Palmanova e il casello di Udine sud per quanto riguarda la A23. Le chiusure sono indispensabili per mettere in sicurezza il tratto interessato dai lavori, all’interno del quale opereranno i tecnici di Autovie. Si invitano gli utenti a ridurre la velocità in prossimità dei cantieri.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Better, serie A: vittoria Juventus?

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Oggi parte il fine settimana della nona giornata di ritorno del campionato di serie A. Ecco le quote Better. Questa sera l’anticipo delle 20:45 allo Stadio “Via del Mare”: il Lecce (a 3,85) ospita la Roma (a 1,95). Giallorossi favoriti. Sabato sera, all’Olimpico di Torino, la Juventus (a 2,75) cercherà il pronto riscatto, dopo la doppia sconfitta con Lecce e Bologna, contro il capoclassifica Milan (a 2,50). Compito non facile per la “vecchia signora”. Domenica s’inizia alle ore 12:30: allo stadio “Luigi Ferraris”, la Sampdoria (a 1,70) parte con i favori del pronostico contro il Cesena (a 5,25) di Ficcadenti. Alle ore 15:00 altre partite. Inter e Napoli, con la stessa quota a 1,35, seconda e terza forza del campionato, ospitano rispettivamente Genoa e Brescia (entrambe a 9,50). Quota ancora più bassa per la vittoria della rivelazione Udinese (a 1,25) contro il Bari (a 11,00), fanalino di coda. Il fattore campo potrà essere importante anche per la Lazio (a 1,85) e la Fiorentina (a 1,65) che affrontano le due siciliane, rispettivamente il Palermo (a 4,25), nel posticipo serale, e il Catania (a 5,50). Due match interessanti nel centro classifica: Bologna (a 2,35) e Chievo (a 2,25) ricevono Cagliari (a 3,30) e Parma (a 3,50).

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Press Lunch

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Roma 7 marzo 2011 ore 12:30 V livello Terminal Gianicolo presentazione delle proprie iniziative a sostegno dell’ambiente. Tra queste, l’accordo tra il Terminal Gianicolo ed Ecozema che prevede l’utilizzo di prodotti compostabili per il servizio di ristorazione, realizzati in materiali biodegradibili e compostabili.   L’evento è in programma all’interno della mega struttura alle spalle del Vaticano, da sempre attenta alle tematiche ecologiche e che ora si propone all’avanguardia nel rispetto dell’ambiente. Interverranno:
• Dott. Gianni Filoni, Presidente Terminal Gianicolo
• Dottor. Marco Casonato, Dirigente Responsabile Raccolta Differenziata AMA SpA   Dott. Armido Marana, Amministratore Delegato Ecozema
• Dott. Marco Versari, Responsabile Marketing Stretegico – Novamont
• Dott. Giovanni Varoli, Presidente General BeverageOgni 100 kg di spazzatura tolta dalla discarica e dalla termovalorizzazione, e conferiti poi al compostaggio, equivalgono a circa 30 kg in meno di CO2: con questa iniziativa, quindi, il Terminal Gianicolo aggiunge un tassello alla riduzione dell’impatto ambientale delle proprie attività, grazie all’utilizzo di prodotti compostabili. Riduzione dell’inquinamento e presentazione di materiali biodegradabili: questi i temi al centro del Press Lunch che vedrà riuniti esperti della raccolta, trasporto, trattamento, riciclaggio e smaltimento dei rifiuti per discutere delle ultime novità nell’ambito di tutto quello che è compostabile, dalle posate ai bicchieri, dalla tovaglietta fino ai piatti e alle tazzine per il caffè. Durante la presentazione di questo progetto ecosostenibile, che diminuisce le emissioni di gas ad effetto serra, riduce il consumo di energia e di risorse non rinnovabili, l’attenzione sarà inoltre rivolta al progetto “Freebeverage”: nell’area self-service verrà offerto ai turisti un servizio illimitato di bevande al costo di 1,50 euro. Due distributori erogheranno le bevande equo e solidali. “Freebeverage” porterà alla riduzione della produzione dei rifiuti del Terminal pari al 97%.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Referendum a maggio: Raccolte firme

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Greenpeace auspica che il Consiglio dei Ministri non accolga l’invito del ministro degli Interni On. Roberto Maroni di fissare la data del Referendum per il 12 giugno, impedendo quindi l’election day come richiesto dai comitati promotori dei quesiti sulla privatizzazione dell’acqua e il ritorno al nucleare. Proprio ieri, l’associazione ha lanciato una petizione online per chiedere al Ministro Maroni di accorpare l’appuntamento referendario con le elezioni amministrative che si terranno in molte città a maggio. In sole 24 ore 20 mila cittadini hanno aderito all’iniziativa chiedendo di facilitare la partecipazione democratica al voto e di risparmiare i 400 milioni di euro che si avrebbero con l’accorpamento. Il lancio della petizione sul web è partito mentre un centinaio di persone dei due comitati hanno manifestato davanti Palazzo Montecitorio per chiedere di poter votare il referendum a maggio insieme alle amministrative. E’ ancora possibile inviare una lettera al Ministro Maroni dal sito di Greenpeace: http://www.greenpeace.org/italy/maroni-referendum-nucleare

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gheddafi: “L’Italia mi ha baciato le mani”

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

“Se Berlusconi si diletta ad andare in giro a baciare le mani di dittatori esibizionisti, ciò non consente a nessuno di poter dire che ad abbassarsi a tali scenografiche genuflessioni sia l’Italia intera!  Il concetto deve essere ben chiaro, e sarebbe proprio il caso che il Presidente del Consiglio lo spiegasse a chiare lettere, perché lui a titolo personale può fare ciò che vuole – e ne ha dato notevole prova con i suoi straordinari festini -, ma nella sua veste di Capo del Governo non può far vergognare la Nazione”. E’ il duro commento di Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia, ai titoli ed agli articoli che campeggiano su tutti gli organi d’informazione che riportano le parole del rais libico Muammar Gheddafi, oramai assediato a Tripoli, che rispondendo violentemente alle parole di Silvio Berlusconi, il quale aveva detto che lui non ha più la Libia sotto controllo, ha affermato tra l’altro “abbiamo costretto l’Italia ad inginocchiarsi”, ed ancora “l’Italia mi ha baciato la mano”, riferendosi al baciamano che il nostro premier gli fece lo scorso marzo a Sirte, in occasione di un vertice delle Lega araba.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Novelle tradizione napoletana

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Venezia  5 marzo 2011 ore 17.30, Teatro a l’Avogaria,  (Venezia, Dorsoduro 1617). organizzato dall’Associazione Teatro a l’Avogaria e Scuola Giovanni Poli continua la  rassegna dedicata al Carnevale.  Una iniziativa nell’ambito di “ Ottocento –  Da Senso a Sissi, La città delle donne”, tema  ufficiale del Carnevale di Venezia 2011.Protagonista la grande tradizione favolistica partenopea con “Attore si nasce?”. Eleonora Fuser mette in scena alcuni degli episodi più significativi della raccolta di novelle “Lo Cunto de li Cunti”, di G.B.Basile, considerato una sorta di Decamerone napoletano. L’attrice, sola in scena, con ritmo serrato e grande capacità di coinvolgimento emotivo, alternando brani esilaranti a momenti più intimisti,  ripropone la narrazione di alcune delle favole originarie tra cui vale la pena citare “Zoza la principessa che non rideva mai” e “l’Orsa”. Una narrazione che attraverso la comicità non vuole mai perdere di vista la morale dei racconti.L’Associazione Teatro a l’Avogaria, nasce nel 1969 dalla passione e dalla tenacia di Giovanni Poli, già fondatore del Teatro Universitario di Venezia, Cà Foscari, e dagli esordi si pone come laboratorio di ricerca che coniuga un metodo d’improvvisazione teatrale tra la Commedia dell’Arte e le Teorie dell’Avanguardia. Lo spettacolo  su prenotazione telefonica ai numeri 0410991967-0415206130-335372889  Info: http://www.teatro-avogaria.it/

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Viandante e la sua Ombra

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Roma, 25 marzo 2011 parco di Villa De Sanctis in via Casilina 675 il CLAC, inaugurerà la sua attività espositiva con una mostra, Il Viandante e la sua Ombra, che durerà tre settimane, realizzata con il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia e del Comune di Roma e del VI Municipio. Il nuovo spazio espositivo della zona est di CLAC, Centro Labicano Arte Contemporanea, è stato fondato per iniziativa dei consiglieri municipali Massimo Lucà e Gianluca Santilli e che recupera alla città gli spazi di Villa Fiori, sita nel si è posto una serie di ambiziosi obiettivi:Introdurre l’area Ad Duos Lauros nei circuiti turistici, permettendo la valorizzazione delle catacombe e dei resti costantiniani; Fungere da incubatore nel VI Municipio per realtà imprenditoriali come gallerie e studi d’arte; Fungere da vetrina per artisti emergenti; Permettere una conoscenza diffusa e pervasiva del contemporaneo; Collaborare con le giovani gallerie e con le riviste d’arte e di cultura.Tale mostra, sponsorizzata dal Misael e dalla Masseria Felicia e curata da Alessio Brugnoli, con il supporto di Flavia Lanza ed Emanuela Cinà, è ispirata all’unico dialogo scritto da Nietzsche. La mostra del CLAC tenta di riprodurre per immagini, specchi ed enigmi, tali riflessioni, coinvolgendo nel progetto alcuni dei più interessanti artisti italiani, sia affermati, sia emergenti, un ampio dialogo intergenerazionale che si esprime tramite una diversità di linguaggi espressivi. Tra gli artisti partecipanti vi saranno: Alessandro Di Gregorio, Salvatore Melillo, Andrea Martinucci, Dorian Rex, Marco Rea, Claudia Venuto, Vincent Bios, Ignazio Fresu, Valentina Majer, Luca Lillo, Marco Besana, Irene Salvatori, Francesca Fini, Gloria Vanni, Fabrizio Jelmini, Chiara Fersini. Durante la mostra saranno eseguite performance di Sylvia Di Ianni, Nausicaa Martino e Vincent Bios. Partner della mostra sono: la società di comunicazione Albavision, i portali d’arte Equilibri Arte, Art Fellas, il social network dedicato agli artisti e curatori, la rivista di fotografia Potpourri (il viandante)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ripetizione esami universitari

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Catania, università. In data 1 marzo si è riunita la Commissione Paritetica per la Didattica di Ateneo. Tra i vari punti trattati si è discusso riguardo la richiesta di prorogare di un anno il termine di ripetizione esami universitari. La proposta è stata approvata da tutti gli studenti, ma è necessario che venga ratificata dal senato. Ciò darebbe la possibilità allo studente di poter ripetere un esame, superato negli anni precedenti, al fine di migliorare il voto ottenuto (soprattutto in vista dell’imminente applicazione della media ponderata). Massima soddisfazione viene espressa da Melissa Nicoletti, Consigliere di Alleanza Universitaria in seno alla Commissione, Rappresentante della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali: “E’ un passo importantissimo per la salvaguardia degli studenti, il cui interesse diventa prioritario grazie all’impegno dimostrato dalla Commissione. Ritengo che non sia corretto che le modifiche apportate ai Regolamenti, vadano ad intaccare la carriera universitaria degli studenti, quindi ritengo opportuno che questi abbiano l’occasione di risostenere degli esami, superati negli anni precedenti, per migliorare il voto finale.” In seno alla Commissione è stato, inoltre, comunicato che dalla sessione di giugno la tesi dovrà essere inserita on-line in formato pdf. Non sarà quindi necessario consegnare copia cartacea 30 giorni prima. “Ritengo che questo passo verso la telematizzazione, comporti un notevole vantaggio per gli studenti sia per la riduzione dei tempi burocratici sia dal punto di vista economico”. (dscn125.)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ennio Tinaglia, “Terzapersona”

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Prefazione di Lorenzo Matassa, Edizioni La Zisa, pp. 176, euro 9,90 (ISBN 978-88-95709-75-8) È il romanzo di due fratelli, dei loro destini incrociati, spesso in un abbraccio mortale. È la storia di Giorgio e di Saverio, di quattro anni più grande di lui, affetto da una grave malattia mentale. Una vera e propria cambiale, il disagio psichico, durissima da pagare. Un percorso doloroso e spesso scomodo, quello che negli anni intraprende Giorgio, fatto di rabbia, rassegnazione, speranza, rimorsi, sensi di colpa, odio e pensieri inconfessabili. Ma anche di amore: per i suoi spazi vitali conquistati a fatica, per la sua famiglia, per la vita. E per Saverio, la sua cambiale. Accanto alla vita dei due fratelli, la tragedia sorda della malattia mentale, dei manicomi vecchi e di quelli nuovi, una piaga ancora aperta nel tessuto sociale a trent’anni dalla legge Basaglia. Un acuto romanzo di formazione, in tempi in cui tutti i dubbi sembrano destinati a soccombere.Ennio Tinaglia (Palermo, 1955) vive e lavora nel capoluogo siciliano, dove esercita la professione di avvocato penalista. Sposato, padre di due figli, debutta nella narrativa proprio con Terzapersona (tinaglia)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

ll Dio conteso

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Roma 8 marzo Lungotevere dei Papareschi Teatro India debutta “Il Dio conteso” di e con Adriana Martino. C’è una nuova disponibilità e interesse da parte di un pubblico giovane verso tematiche civili ed etiche e un bisogno di discutere e appassionarsi su grandi temi e per questo abbiamo voluto affrontare un progetto-spettacolo su un argomento molto scottante e controverso: il tema dell’ebraismo. Le discussioni, il proliferare di libri, di riviste, d’incontri sia in ambito europeo che americano, nonché nel faticoso processo di pace in medi oriente, non possono che mettere in evidenza quanto il tema sia attuale e sentito. Lo spettacolo Il Dio conteso mette al centro il tentativo di comprendere la radice dell’antica ostilità verso gli ebrei, cosa abbia significato quest’odio nei secoli fin dai tempi del mondo pagano e greco-romano per poi acuirsi nel rapporto con il mondo cristiano. Esiste un’unica radice all’ostilità verso gli ebrei? Come si è arrivati a definire, a partire dalla fine del XIX secolo, l’antica ostilità e ad assistere alla sua trasformazione nell’antisemitismo moderno? È legittima una domanda simile in relazione ad un fenomeno così prolungato nel tempo, così vario nelle sue manifestazioni e dai motivi così disparati? Attraverso una precisa drammaturgia si mettono a confronto teologi e storici, filosofi e scrittori che pur provenendo da formazioni diverse si chiedono in un appassionato dibattito che cosa abbia significato e cosa significhi oggi essere ebrei. (il dio conteso)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Minchia signor tenente”

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Roma dall’8 marzo al 27 marzo 2011 Teatro de’ Servi Via del Mortaro, 22 (Via del Tritone) presenta (minchia signor tenente)   di Antonio Grosso con Daniele Antonini, Fabrizio D’Alessio, Josefia Forlì, Antonio Grosso, Francesco Nannarelli, Antonello Pascale, Maria Antonietta Tilloca con la partecipazione di Natale Russo regia di Nicola PistoiaContinua la stagione del Teatro de’ Servi con il ritorno sulle scene di Minchia signor tenente spettacolo, diretto da Nicola Pistoia, che affronta il tema difficile e spinoso della mafia con intelligenza, ironia e sensibilità; che va dritto al cuore, scrutando la mafia da una prospettiva che in pochi avevano preso in considerazione.“Minchia Signor Tenente” racconta la vita quotidiana di una piccola Stazione dei Carabinieri in un paesino della Sicilia, nella quale si vive un’ordinaria, lenta ma divertente quotidianità, interrotta da un importante evento. “Minchia Signor Tenente” è un’espressione amara, detta tra i denti, perché “urlarla non si può, perché significherebbe insubordinazione”. Ma è un’espressione che non si può neanche tacere perché significherebbe arrendersi a tutto: alle gerarchie che schiacciano, alla legge del più forte, al male del mondo. Uno spettacolo che fa riflettere sul tema della legalità e soprattutto sugli uomini che non fanno notizia, ma sono la forza di riferimento per infondere sicurezza ai cittadini: i carabinieri. Uomini semplici, ma allo stesso tempo eroi per adempiere al proprio dovere in modo anonimo. Antonio Grosso, giovane autore di questo testo teatrale, appartiene a una famiglia di carabinieri da generazioni ed è stato ispirato nella scrittura di questa pièce dal testo di “Signor Tenente”, la canzone presentata da Giorgio Faletti al Festival di Sanremo del 1994.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Musica in Santa Cristina

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Bologna 9 marzo, alle ore 20.30 presso la Chiesa di Santa Cristina della Fondazza (Piazzetta Morandi) Quartetto Szymanowski Anton Dressler clarinetto Musiche di Johannes Brahms, Carl Maria von Weber. La storia del clarinetto si arricchisce di due capolavori nel concerto di mercoledì 9 marzo, nella Chiesa di Santa Cristina (inizio come di consueto alle 20,30). Per la rassegna Contrasti – Il clarinetto da Mozart al jazz il Quartetto Szymanowski e Anton Dressler proporranno due capisaldi della letteratura clarinettistica di tutto l’Ottocento: i Quintetti di Weber (1815) e di Brahms (1891). Il clarinettista moscovita Anton Dressler è vincitore di Concorsi internazionali quali “Città di Stresa”, “Markneukirchen” in Germania, “Bucchi” di Roma. Si esibisce nelle principali sale, con artisti quali Maisky, Thibaudet, Rachlin, Ovadia, Bashmet, oltre che con l’Orchestra di Padova e del Veneto, I Pomeriggi Musicali di Milano. Unanimemente considerato come uno dei più carismatici ensemble dell’ultima generazione, ilQuartetto Szymanowski è ospite delle sale e dei festival più importanti, dalla Wigmore Hall alla Carnegie Hall, ai Festival di Lockenhaus, Aix-en-Provence, Marlboro, Perth. L’ingresso al concerto, che non prevede intervallo, è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. (contrasti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Frozen Un film di Adam Green

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Durata: 93 minuti  Interpretato da Kevin Zegers, Shawn Ashmore e con Emma Bell.  Una normale gita in montagna si trasforma in un incubo agghiacciante per tre snowboardisti bloccati sulla seggiovia prima della loro ultima discesa. Quando i responsabili dell’impianto sciistico spengono le luci, il panico avvolge i tre man mano che si rendono conto di essere stati dimenticati lì, sospesi in aria senza alcuna via di fuga.  Ben consci del fatto che l’impianto non riaprirà fino al weekend successivo, con i primi sintomi del congelamento e dell’ipotermia, i nostri protagonisti sono costretti a prendere iniziative disperate nel tentativo di abbandonare la montagna prima di morire congelati. Ma si rendono presto conto con terrore che non è solo il gelo che devono temere. Trovandosi a dover combattere ostacoli inaspettati, devono anche chiedersi se la loro volontà di vivere sia abbastanza potente da aiutarli a sfuggire a una delle morti più atroci possibili. Kevin Zegers (Transamerica, L’alba dei morti viventi), Shawn Ashmore (X-Men, Rovine) ed Emma Bell (Dollhouse, Supernatural) sono i protagonisti di questo thriller mozzafiato scritto e diretto da Adam Green (Hatchet) e prodotto da Peter Block (Saw I-Vi, Crank, Rambo). (frozen)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incanto delle Origini. Radici del Mondo

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2011

Zurab Tsereteli with Eunice Kennedy Shriver

Image via Wikipedia

Roma 4 marzo 2011 alle ore 18,30, all’interno dei Musei di San Salvatore in Lauro, Complesso Monumentale del Pio Sodalizio dei Piceni Francesco Maria Giro, Sottosegretario di Stato per il Ministero dei Beni e le Attività Culturali e Andrei Busygin, Vice Ministro della Cultura della Federazione Russa inaugurano due mostre: “L’Accademia Russa di Belle Arti” e “ZurabTsereteli. Incanto delle Origini. Radici del Mondo”. La duplice esposizione, patrocinata dal Ministero per i Beni Culturali, dal Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, dal Ministero della Cultura della Federazione Russa e dall’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma, nasce dall’idea di Lorenzo Zichichi, Evelina Schatz e Olga Strada nell’ambito del progetto delle relazioni culturali Russia-Italia 2011, ed è promossa dal Pio Sodalizio dei Piceni e da Il Cigno GG Edizioni. All’inaugurazione due importanti consegne: verrà conferito a Cesare Romiti, in qualità di Presidente dell’Accademia di Belle Arti di Roma, il titolo di membro onorario dell’Accademia Russa di Belle Arti ed il Presidente  di  Palaexpo e Fondazione Roma, Emmanuele Emanuele, conferirà a Zurab Tsereteli il Premio Emilio Greco. La Mostra  “L’Accademia Russa di Belle Arti” a cura di Elena Tsereteli e Ljubov Evdokimova, proviene dall’Accademia des Beaux Arts di Parigi e svela al pubblico tre secoli di legami culturali tra la Russia e l’Italia, sottolineando il ruolo straordinario ed essenziale della cultura italiana per la Russia artistica. È una mostra che ripercorre la storia dell’Accademia, illustrando con fotografie, disegni e ricostruzioni l’architettura, le arti figurative e la scienza italiane nel processo di sviluppo della cultura artistica e della scuola delle arti figurative in Russia, dalla fondazione dell’Accademia di Belle Arti, realizzata da Caterina secondo la volontà di Pietro il Grande.  “Zurab Tsereteli. Incanto delle Origini. Radici del Mondo”, curata da Francesco Gallo Mazzeo e Norberto G. Kuri, è invece dedicata al lavoro di Zurab Tsereteli,Presidente dell’illustre Accademia Russa.  In mostra dipinti, bassorilievi e grafiche. Più di cento opere che ripercorrono il lavoro dell’artista nato a Tbilisi nel 1934. Le opere di Z. Tsereteli occupano un posto di rilievo nella storia dell’arte russa e mondiale a cavallo dei due millenni. Giovane, l’artista conosce Marc Chagall e Pablo Picasso, rimane colpito dai loro laboratori, dalle loro conversazioni e dall’ambiente parigino. Sono anni fondamentali che influenzano profondamente tutto il  percorso artistico dell’artista russo. Z.Tsereteli si diploma all’Accademia come pittore, ma raggiunge un successo clamoroso grazie a una serie di opere monumentali realizzate a Pitsunda, Adler, Tbilisi e successivamente a Mosca. La monumentalità diventa il tratto principale del suo metodo creativo. I monumenti pubblici di Tsereteli possono essere ammirati in molte città nel mondo.
in Italia vi sono sculture dell’artista russo: a Roma, nei giardini di Villa Borghese, il monumento a Gogol; a Bari, davanti alla cattedrale dove riposano i resti di San Nicola, Il taumaturgo di Myra, un’effigie di bronzo del Santo. La ricostruzione della Chiesa di Cristo Salvatore a Mosca, laddove i Sovietici avevano raso al suolo il tempio cristiano e creato una piscina pubblica, rappresenta un altro successo del Presidente e di tutta l’Accademia di Belle Arti. Z.Tsereteli è l’artista che reagisce prontamente alla tragedia dell’11 settembre a New York: propone di creare un memoriale per ricordare le vittime del terrorismo, e nel settembre 2005 il Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin celebra la posa della prima pietra sul luogo dove in breve tempo è sorto il monumento di trenta metriLacrima di dolore. Organizzazione e Cataloghi Il Cigno GG Edizioni Catalogo Accademia: € 30 Ingresso gratuito

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »