Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Uno Stradivari suona al Museo Bargello

Posted by fidest press agency su domenica, 6 marzo 2011

Firenze via del Proconsolo 4, Museo del Bargello 9 marzo h. 20,30 la giovane e pluripremiata violinista inglese Tamsin Waley-Cohen all’interno della sua tournée internazionale, farà tappa in Italia per eseguire musiche di Mozart e Causton. Considerata la violinista di maggiore talento nel panorama internazionale ha l’onore di suonare il famoso Stradivari ex-Fenyves del 1721. Ad accompagnarla un altro musicista d’eccezione, Stefano Greco, che in questa occasione propone la trascrizione per pianoforte della seconda Sonata di Bach per violino solo (Bach Sonata n.2 in la minore, BWV 1003). La sua profonda passione per la musica in generale e per J. S. Bach in particolare lo ha portato ad intraprendere un intenso studio e un’accurata ricerca, da qui le trascrizione dei 14 Canoni sulle Prime 8 Note Fondamentali dell’Aria dalle Variazioni Goldberg di Bach per pianoforte, e la creazione delle versioni per due pianoforti della Musikalisches Opfer e della ”Erbarme dich, mein Gott”, dalla Passione Secondo Matteo, di Bach. Stefano Greco è un artista esclusivo di Brancusi Classics e conta al suo attivo numerose apparizioni radio-televisive, per CNN, RAI, RAI International, Radio Vaticana, Radio Beethoven, Opus 94, oltre che nel famoso programma “Reflections from the keyboard”, condotto da David Dubal a New York.  Un duo senza uguali. Lei è stata definita da Ruggiero Ricci come “la giovane violinista più eccezionalmente dotata che io abbia mai incontrato”, lui, da Aldo Ciccolini, come “un musicista di grande talento… una passione tale da provocare il mio incondizionato plauso”.  Tamsin Waley-Cohen (1986) Ha studiato al Royal College of Music di Londra sotto la guida di Itzhak Rashkovsky. Ha vinto numerosi RCM awards, tra i quali anche il prestigioso Ian Stoutzker Prize ottenendo il riconoscimento “String Player of the year”. E’ stata BBC Young Musician of the Year, premiata al Kloster Schontal e al Sion, e vincitrice nel 2005 del premioRoyal Overseas League Strings e del premio J&A Beare Solo Bach nel 2007. Si è esibita alla Wigmore Hall, Cadogan Hall, Symphony Hall Birmingham, Queen Elizabeth Hall. Suona in duo coi pianisti Gary Matthewman e Gregorio Nardi.

3 Risposte a “Uno Stradivari suona al Museo Bargello”

  1. e sì la musica è una gran coa!!!!!
    Poi il suono di alcuni strumenti (come appunto il violoncello) bhe è qualcosa di veramente MAGICO!
    Congratulazioni a Tamsin Waley-Choen Che spero possa ricontattarmi!!!!

  2. VIOLINISTA Scusate NPON violoncelista!!! Io in questioni legate al nome degli strumenti sono davvero una frana!!!!
    PARDON!!!!!!

  3. e scusate anche per gli errori ortografici!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: