Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Roma: Stato di agitazione a “Metro C”

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Le organizzazioni sindacali FILLEA CGIL – FILCA CISL – FeNEAL UIL sono fortemente preoccupate per il rischio occupazione nei cantieri per la realizzazione della METRO C di Roma. Il ritardo dei finanziamenti per i lavori relativi alla TRATTA T3 e contestualmente le modifiche apportate al progetto, ha posto le due macchine escavatrici TBM al prossimo fermo per un tempo molto incerto. L’imminente fermo rischia di provocare una naturale ricaduta occupazionale per tutti i lavoratori impegnati a servizio delle “talpe”, che nel frattempo ha già subito un importante ridimensionamento non concordato con le OO.SS., con un conseguente squilibrio dei carichi di lavoro e ripercussioni inevitabili sul piano della sicurezza.  “Siamo fortemente preoccupati per le prospettive occupazionali di tutti i lavoratori impegnati nell’escavazione delle gallerie. Le nostre ripetute richieste d’incontro alla METRO C, utili per conoscere i tempi del prossimo fermo e per concordare le modalità di gestione degli eventuali esuberi, non hanno avuto esito positivo.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: