Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 18 marzo 2011

Mostra collettiva d’arte per il 150°

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Catanzaro 22 marzo (fino a venerdì 25 marzo 2011), la Biblioteca della Caserma Pepe ospita la Mostracollettiva d’arte per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Opere di: Beatrice Basile, Nicola Bevacqua, Concetta Caroleo, Annalisa Cavarretta, Marta Cerminara, Maria  Rosaria Cozza, Eugenio Falbo, Maurizio Fulginiti, Elda Longo, Benedetta  Macrì,  Elvira Malysheva,Sergio Perri, Antonella Rocca, Simona Severino, Valentina Trifoglio, Romano Vagnato L’esposizione, nata da una collaborazione tra il Comando Militare Esercito “Calabria” e l’Accademia di Belle Arti del capoluogo calabrese, propone in un percorso unico e suggestivo un cospicuo nucleo di opere, di diversa tecnica e formato, realizzate dagli iscritti ai corsi dell’Istituzione di Alta Formazione Artistica, del Liceo Artistico e di artisti locali. Il Bel Paese, tra luci e ombre, vizi e virtù, passato e futuro è al centro delle riflessioni per immagini condotte da Beatrice Basile, Nicola Bevacqua, Concetta Caroleo, Annalisa Cavarretta, Marta Cerminara, Maria Rosaria Cozza, Eugenio Falbo, Maurizio Fulginiti, Elda Longo, Benedetta Macrì,  Elvira Malysheva,Sergio Perri, Antonella Rocca, Simona Severino, Valentina Trifoglio, Romano Vagnato. Apertura al pubblico: dal martedì al venerdì. Dalle 09,00 alle 12,00 Apertura pomeridiana: mercoledì dalle 15,00 alle 16.30.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aperitivo teatrale sulla Biodiversità

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Camerino 23 marzo 2011 alle ore 18.30, presso il Complesso San Domenico (Piazza dei Costanti), Museo delle Scienze – Aula San Sebastiano. Nell’ambito dell’iniziativa “Week end al Museo 2011- eventi ed attività per grandi e piccini” promossa dal Polo Museale dell’Università di Camerino, è in programma, per mercoledì un aperitivo teatrale promosso in collaborazione con la Compagnia ‘Le Nuvole’ del Teatro stabile per le nuove generazioni di Napoli. Lo spettacolo, incentrato sul tema della Biodiversità, è interpretato dall’attore Enzo Musicò e sarà replicato giovedì 24 marzo 2011 alle ore 9.30 per le scuole secondarie.  La lezione spettacolo narra la storia di un uomo che si è liberamente chiuso in una gabbia dorata dove sembra non avere più bisogno della natura! Tutto, nella sua biosfera da centro commerciale, diventa sempre più artificiale, persino i tramonti! Tra pappagalli, robot, prati finti e cibo in scatola si fa largo una dirompente nostalgia e il cuore comincia a battere più forte.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Sei personaggi in cerca di cuore”

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Domenica 20 marzo il cantautore abruzzese Paolo Fiorucci presenterà il suo primo cd autoprodotto “Sei personaggi in cerca di cuore” al Keaton di Roma (via G. Ravizza, 8). L’appuntamento rientra nella rassegna “Incontro d’autore”, organizzata nel locale capitolino dalla redazione di Ipercritica. Fiorucci sarà protagonista di un concerto-intervista che avrà inizio alle ore 22. Fiorucci (voce, chitarra, armonica, sax) sarà accompagnato da Vitale Di Virgilio alle chitarre. La serata sarà condotta da Paolo Talanca, responsabile della redazione musical-letteraria del Premio Lunezia. In scaletta brani come “Penso forse sono”, “Facce da documento”, “C2-36” ed altre canzoni del repertorio di Fiorucci come “Testadura” e “Il tempo della messe”, in un percorso che, come sempre accade nei suoi concerti, partirà da “Il regno di Pop” per giungere fino a “Canzoni da dividere”. “Sei personaggi in cerca di cuore” è un concept album sull’incomunicabilità che racconta di sei personaggi antropomorfi o a stretto contatto con l’uomo che una notte si svegliano cercando un proprio posto nel mondo degli umani. Fiorucci, classe 1984, è arrivato a questo primo cd dopo una ricerca musicale che l’ha spinto a sondare i terreni di diversi generi, che il cantautore teatino riesce a convogliare nella più classica tradizione della canzone d’autore italiana. Francesco De Gregori, Sergio Caputo, Fabrizio De André e Roberto Vecchioni, il tutto rivisitato attraverso una poetica ben riconoscibile, per storie che parlano di oggetti inanimati che rivendicano un posto nel mondo e un cuore, metafora della solitudine del mondo d’oggi ma anche arcigna resistenza alla barbarie.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I capolavori della casa d’aste austriaca Dorotheum

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Roma 22 marzo 2011 alle ore 11.30 presso la sede romana di Dorotheum, Palazzo Colonna, P.zza SS. Apostoli  66 si terrà una preview per la stampa di capolavori emiliani ed internazionali che saranno battuti all’asta al Palais Dorotheum di Vienna in aprile. La preview sarà preceduta da una tavola rotonda incentrata sulla fortuna della pittura emiliana del ‘600 nel mercato internazionale, alla quale parteciperanno esperti italiani ed internazionali del settore: la direttrice della sede romana della casa d’aste Dorotheum, Maria Cristina Paoluzzi, il Prof. Nicholas Turner, uno dei massimi esperti mondiali dell’opera di Guercino, la Prof.ssa Raffaella Morselli  – grande studiosa di collezionismo –  e Mark McDonnell, esperto di dipinti antichi. Le opere presentate sono capolavori inediti provenienti dalle più importanti famiglie della nobiltà italiana ed europea, come i Chigi e gli Asburgo, che saranno esposti al pubblico a Palazzo Colonna dal 23 al 25 marzo prossimi.  La mostra sarà un’occasione unica per ammirare dipinti di Annibale e Ludovico Carracci, Lanfranco, Guercino, Guido Cagnacci, Giovan Francesco Romanelli e Van Dyck, prima che vengano battuti all’asta di Vienna il 13 aprile. Fra queste: Angelica che cura Medoro di Giovanni Lanfranco, un tondo del quale la stessa Maria Cristina Paoluzzi ha individuato la provenienza dalla collezione del Cardinale Pietro Mellini attraverso rocambolesche indagini archivistiche. (giovanni lanfranco)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Paolo Romeo: Omelia arcivescovo Santo Marcenò

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Mgr Paolo Romeo as archbishop of Palermo

Image via Wikipedia

Palermo 18/3/2011. Solenne celebrazione in Cattedrale per il cinquantesimo anniversario dell’ordinazione sacerdotale del cardinale Paolo Romeo. Omelia dell’arcivescovo Santo Marcenò: «La storia della mia vocazione sacerdotale? La conosce soprattutto Dio. Nel suo strato più profondo, ogni vocazione sacerdotale è un grande mistero, è un dono che supera infinitamente l’uomo, ognuno di noi sacerdoti lo sperimenta chiaramente in tutta la sua vita. Di fronte alla grandezza di questo dono sentiamo quanto siamo ad esso inadeguati.[…]. Contemporaneamente ci rendiamo conto che le parole umane non sono in grado di reggere il peso del mistero che il sacerdozio porta in sè».   Con queste parole il Santo Padre Giovanni Paolo II apre il libro Dono e mistero, testimonianza scritta proprio nel suo 50° anniversario di Consacrazione Sacerdotale. Ed è con queste parole che anch’io desidero salutarLa, Eminenza Reverendissima, in questo suo Giubileo Sacerdotale, profondamente grato al Signore e con grande affetto, gioia e commozione. Le parole sono inadeguate a «reggere il peso» del mistero del sacerdozio, Giovanni Paolo II lo precisa; ma, in un certo senso, sono necessarie: sono, come lui stesso dimostra avendo voluto scrivere quel libro, una testimonianza di quanto Dio opera.«Il sacerdote ha come sua relazione fondamentale quella con Gesù Cristo capo e pastore.[…]. Ma intimamente intrecciata con questa relazione sta quella con la Chiesa. Non si tratta di relazioni semplicemente accostate tra loro, ma interiormente unite in una specie di mutua immanenza»11. Si esprime così la Pastores dabo Vobis, sottolineando come proprio un «tratto sponsale» debba illuminare la vita del presbitero il quale, «in forza della sua configurazione a Cristo capo e pastore, si trova in tale posizione sponsale di fronte alla comunità»12. Sì, il sacerdote non solo opera ma anche ama “in Persona Christi”. Ed è tale amore alla Chiesa che si fa servizio.Eminenza, in questi 50 anni, ogni giorno lei ha ripresentato lo stesso sacrificio. E, nel suo cuore, ha certamente ripetuto che non c’è realizzazione dell’umanità più grande di quella che si compie in questo “scambio” tra Dio e l’uomo. Permetta, questa sera, di ripeterlo anche a noi, con tutta la gioia e la gratitudine di cui siamo capaci; e permetta di unirci, con il salmista (Salmo 88), a quel canto che sentiamo traboccare dal suo silenzio, che fa spazio a Cristo, e da tutta la sua vita che magnifica il Signore, vero protagonista di questa Festa e di ogni vocazione:«Canterò in eterno l’amore del Signore,di generazione in generazionefarò  conoscere con la mia bocca la tua fedeltà,perché  ho detto: “è un amore edificato per sempre”».Auguri, Eminenza. E così sia! (Omelia che S.E. Mons. Santo Marcenò, Arcivescovo di RossanoCariati, prunucerà in occasione della Celebrazione Eucaristica di questa sera per il Giubileo sacerdotale del Card.Paolo Romeo – in sintesi)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

World Freeride Tour

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Verbier 19 marzo svelerà chi è il Campione del Mondo di questa spettacolare specialità a metà tra spettacolo e gesto atletico. Tra i favoriti  un atleta del tutto particolare, che ama l’avventura, il freeride come la vela in solitaria. L’atleta ideale per Helly Hansen! Aurelien Ducroz, francese di Chamonix ambisce a vincere il suo secondo titolo proprio sui pendii di Verbier, in Svizzera. Proprio Aurelien ha ottenuto il 1° posto della prima tappa in gennaio, per la Nissan Freeride di Chamonix-Mont-Blanc 2011,  poi il 2 ° posto in Russia per il Nissan Russian Adventure di Sochi 2011 che si è svolto due settimane fa. Aurélien non è solo: altri 4 concorrenti sono candidati  per il titolo e questo rende la Nissan Xtreme Verbier 2011,di sabato  molto adrenalinica!. Un infortunio alla schiena durante la gara americana a Kirkwood e un strappo muscolare del quadricipite a Sochi ha leggermente reso più difficile la stagione diAurélien.”La scorsa settimana durante la quinta tappa del FWT in Austria, lo Swatch Big Mountain Fieberbrunn 2011 dalla Nissan, non ho voluto prendere alcun rischio e ho scelto di sciare tranquillo, limitando la velocità e anche l’ampiezza dei salti. Con qualche giorno di riposo e un enorme aiuto da parte del  mio fisioterapista penso che sarò al 100% per affrontare la Rosses Bec des! Mi piace questa pendio  su cui ho già vinto 2 volte (e ottenuto il secondo posto  nel 2010). Quest’anno, considerando le condizioni della neve, sarà una competizione davvero all’ultimo respiro. Comunque, questo è molto chiaro: chi vince la Xtreme di Verbier vince il titolo! ” Vale la pena di tenere d’occhio l’attuale leader della categoria Stefan Hausl (AUT), così come Samuel Anthamatten (AM), Reine Barkered (SWE) e Henrik Windstedt (SWE), che, con Aurélien, sono ancora in gara per il titolo! Con freerider di questo calibro e con il fascino della sfida, la finale del Xtreme di Verbier  passarà alla storia. Per seguire la gara “dal vivo” e vedere tutte le immagini occorre andare nel  sito web ufficiale del Freeride World Tour http://www.freerideworldtour.com o  su Twitter.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Torino: viabilità provinciale

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Prosegue il ritorno alla normalità della viabilità provinciale dopo le piogge dei giorni scorsi, grazie all’intervento del servizio viabilità della Provincia di Torino e al miglioramento del tempo. Resta tuttavia alto anche per domani il pericolo di valanghe su tutto l’arco alpino piemontese, con possibili effetti anche sulle strade di fondovalle. È stata riaperta la SP 106 di Cavagnolo al km 1,7 (era stata chiusa per frana), anche se i tecnici segnalano la condizione di strada sdrucciolevole. Ancora chiusa la Sp 170 di Massello, ma la riapertura della Strada del Colletto delle Fontane ha consentito di ripristinare il collegamento con i Comuni di Salza e Massello. Resta chiusa anche la SP 169 della Val Germanasca nel Comune di Perrero, ma è stato allestito un percorso alternativo per i mezzi dei residenti e di soccorso. Anche Prali è raggiungibile solo per i residenti e i mezzi di soccorso. Percorso alternativo anche per aggirare la chiusura della SP 119 di Moriondo, nel comune di Lovencito, al km 10. Resta parzialmente chiusa la SP 105 di Monteu al km 1,7 e sono segnalati un restringimento al km 7,6 della SP 103 di Castagneto e un senso unico alternato al km 2 della SP 224 di Pavarolo. In generale, sono ancora presenti strettoie su tutte le strade chiuse per frane nelle scorse ore.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Libia-Onu: passa la linea interventista

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Yes We Can, No Weekend

Image by portmanteaus via Flickr

Dopo vari tentennamenti e pareri discordi il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha approvato con dieci voti favorevoli e cinque astenuti la risoluzione 1973 per autorizzare la no fly zone sulla Libia allo scopo di proteggere le popolazioni locali dai bombardamenti ordinati da Gheddafi sui ribelli. Ciò, tuttavia, non prevede l’intervento militare. L’azione prevista nelle prossime ore è stata già concertata tra Barack Obama, Nicolas Sarkozy e il primo ministro britannico David Cameron. L’Italia, in questa fase, è stata esclusa dai contatti diretti dei capi di stato. Vi è stato solo un breve pour parler tra Berlusconi, La Russa e Giorgio Napolitano. In Libia Saif Gheddafi fa sapere che non teme l’intervento dell’Onu mentre i ribelli esultano. Si ha l’impressione che a questo punto stiano entrando in gioco le diplomazie dei diversi paesi nell’intento di fermare i combattimenti e di congelare le rispettive posizioni. Da ciò ne trae vantaggio Gheddafi in quanto con il suo recente blitz è riuscito a riconquistare quasi tutto il territorio libico e a farvi rientrare i pozzi di petrolio, la vera ricchezza del Paese. Nel frattempo, tuttavia, i combattimenti si intensificano tanto che a Misurata, e ad Ajdabiya, a 200 Km ad est di Tripoli, proseguono intensissimi i bombardamenti egli spari con armi pesanti. Intanto tra i paesi occidentali varie sono le posizioni. Il Canada fa sapere di essere pronto ad inviare i cacciabombardieri CF-18 per la messa in pratica della no fly zone, la Germania non nasconde i rischi e i pericoli di un simile intervento. La Norvegia offre la sua piena disponibilità ed è dello stesso avviso il Qatar ed è il primo paese arabo che si pronuncia a favore della risoluzione Onu. L’Italia pare defilarsi. La Russa, a sua volta, precisa che metterà a disposizione basi aeree e velivoli  (caccia F-16 e Eurofighter) e renderà operativa la base di Sigonella e come linea di riserva potrebbe far entrare in gioco anche Pantelleria e Lampedusa come basi logistiche.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

The Economist che è oggi in edicola

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

L’ editoriale che analizza la calamità del Giappone sottolineando come grandi catastrofi naturali sono state seguite da grandi cambiamenti di direzione, e di come il paese abbia urgente bisogno di cambiamento. Allo stesso tempo viene affrontato il dilemma e la preoccupazione del nucleare, problema sollevato dal resto del mondo a seguito di questa catastrofe: The fallout – Some natural disaster change history. Japan’s tsunami could be one. L’articolo che  si occupa della necessità di intervenire in Libia: No Illusions – The Arab awakening is succumbing to violence. The outside world has the duty to act Lo special report che analizza  come rendere più piccoli gli stati sarà il problema politico dei nostri tempi, sottolineando come l’economist abbia sempre favorito gli stati più piccoli, ma che ora ci sono motivi pregmatici per cui tutti i politici devono pensare a come renderli più produttivi: Taming Leviathan – How to slim the state will become the greater political issue of our times  L’articolo che si occupa del bilancio preventivo che verrà presentato da Osborne la prossima settimana: Osborne’s chance – In next week’s budget, the chancellor should set out a strategy for radical tax reform  Mentre nella sezione Europe:
• L’articolo sul nuovo leader del Front National, Marine Le Pen: They can’t keep her down – What can France’s political establishment do about the rise of Marine Le Pen?
• Una panoramica sulle ottime performance dei partiti di estrema destra in Europa settentrionale: On the march – Populist anti-immigration parties are performing strongly across northern Europe
• L’articolo  dedicato al 150simo anniversario dell’Unità d’Italia: Happy-ish birthday – Italians feel ambivalent about their country’s unification, 150 years on
• La rubrica Charlemagne: Tax torment – By picking on Ireland, the euro zone shows a worrying side to its”economic government”  Some natural disasters change history; Japan’s tsunami could be one. For the moment, the country is still coming to terms with the scale of the calamity, trying to contain the accident at the damaged nuclear plant and restore normality to suffering people. But in the longer run, it is just possible that some good may come of this catastrophe. Past natural disasters in Japan have been followed by big changes of direction, and the country is sorely in need of change. For the rest of the world, the biggest question Japan’s tsunami throws up concerns nuclear power. The accident at the Fukushima plant will only increase its unpopularity, and thus the reluctance of politicians to support it and bankers to finance it. We urge the world not to turn its back on a technology that has so far been much safer than coal, and offers a low-carbon alternative to fossil fuels that is cheaper than most renewables.Also this week:
• Taming Leviathan: A special report on the future of the state
• The battle of Benghazi: As Qaddafi advances on the city, the rest of the world dithers
• Europe’s far right: Gaining ground in France and elsewhere
• Horror in Hollywood: Death of a business model
• The internet through your microwave: Unconventional ways to get online(Beatrice Mozzi)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quando la luna racconta…

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Roma, 18 marzo 2011 ore 19,30 inaugurazione (e fino al 31 marzo – Martedì ore 14.00 – 24.00 da mercoledì  a domenica ore 10.00 – 24.00 – ingresso libero) via Ostiense 95 Caffè Letterario L’Associazione Culturale ArteOltre, in collaborazione con il Caffè Letterario di Roma presenta, la mostra “Quando la luna racconta…” dedicata alla produzione di Nico Granito, artista dell’isola di Procida. Tredici opere che raccontano la bellezza disincantata della luna e la magia che essa emana, che ci culla a tal punto da trasportarci in un universo parallelo. Il buio annulla i nostri riferimenti con la realtà e ci conduce in un’atmosfera sospesa ai limiti dello spazio e del tempo, dove prendono vita storie di persone,oggetti,luoghi, che spesso il caos dilaniante della quotidianità ci impedisce di percepire, ascoltare e vivere. Tutto questo invece diventa possibile nelle originali opere di Nico Granito che, con la sua particolare tecnica mista, in base al racconto che intende narrare, tenta di perlustrare fino in fondo i misteri dell’uomo e del suo relazionarsi con la vita  mettendo in luce aspetti e sfumature che spesso uno sguardo superficiale non riesce a cogliere. Un racconto che si sviluppa in più fasi, in diversi momenti di luce e di percezione dell’opera destinata a non morire mai, ma a cambiare continuamente raccontando momenti diversi di un’ unica storia, di un unico viaggio, di un’unica esperienza. Le opere di Nico Granito restano sospese in una dimensione quasi irreale, in un racconto in cui lo spettatore non può che non restare coinvolto.(mercante)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Task Force South East per cattura di uninsurgent

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Herat. Durante un controllo del territorio, la Polizia del Distretto del Gulistan, ha arrestato un individuo sospetto che con la sua auto transitava nei pressi del villaggio di Ular. Da accertamenti condotti, sono emersi, oltre all’identità dell’uomo, particolari ed importanti informazioni che vedono l’uomo coinvolto in attività di preparazione e conduzione di attacchi IED portati contro le Forze di Sicurezza Afghane e contro le forze della coalizione. Grazie all’impegno dei paracadutisti del 186° reggimento, inquadrati nella Task Force South East, ed all’experties degli assetti investigativi WIT (weapon investigation team) che è stato possibile raccogliere prove sufficienti per attestare che l’uomo arrestato aveva di recente trasportato sostanze idonee per la fabbricazione di IED con l’auto di sua proprietà. Le prove raccolte dai militari italiani, hanno così consentito al pubblico ministero locale di convalidare l’arresto disponendo il trasferimento del individuo a Farah. L’arresto rappresenta un importante passo avanti nell’area per debellare la rete IED, rete che vede operare finanziatori, costruttori, trasportatori, coloro che posizionano materialmente l’IED sul terreno e chi lo attiva. (Magg.Igor PIANI)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maltempo Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Roma «Gli operatori della Protezione Civile di Roma Capitale da ieri sera stanno costantemente monitorando la situazione relativa al livello delle acque del Tevere e dell’Aniene. Questa mattina sono stati effettuati interventi specifici nella zona Tiburtina, nelle aree a ridosso dell’Aniene, con la rimozione dei rifiuti nell’alveo del fosso di Pratolungo e l’allontanamento di senza fissa dimora che si trovavano lungo l’alveo del fiume. Le zone a più alto rischio esondazioni sono tenute sotto stretta osservazione. Anche per quanto riguarda il Tevere la situazione è sotto controllo. Il fiume ha raggiunto l’apice questa mattina alle ore 9 arrivando a 10,4 metri, un livello che non desta preoccupazione. Attraverso il monitoraggio idrometrico stiamo registrando una diminuzione del livello del Tevere di circa 10 centimetri l’ora. L’accesso alla banchine allagate è stato interdetto. Nelle operazioni di monitoraggio sono impegnate anche 10 associazioni di volontariato della Protezione Civile, il V e VIII gruppo della Polizia Municipale e il Nopie (nucleo operativo pronto impiego in emergenza)». Lo comunica in una nota Tommaso Profeta, direttore della Protezione Civile di Roma Capitale.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alluvione in Veneto

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

“Non si hanno parole: nonostante quanto avvenuto, nonostante le tante chiacchiere, le sfilate, gli assegni sbandierati, il fiume Tramigna esonda ancora a Soave in Provincia di Verona. Ora non siamo solo di fronte a un governo regionale populista, ma siamo all’incapacità vera e propria. Una incapacità rischiosa per i veneti e per i veronesi. A cinque mesi dall’alluvione, con la stagione delle piogge alle porte, nessuno ha preparato il progetto, nell’attesa che arrivassero i soldi.  Siamo alle solite. Manca sempre qualcosa: o i soldi, o le autorizzazioni, o i progetti. Il presidente della Provincia Miozzi è arrabbiato e vuole i colpevoli. Bene: concordo con lui, ma scommettiamo che non ci sarà alcun colpevole? E, ancora una volta, a farne le spese saranno i cittadini delle zone alluvionate. Francamente sentir dire ‘questa volta vi abbiamo avvisato prima’ è imbarazzante. I cittadini di Soave, di Monteforte, non vogliono che succeda più, non si accontentano di essere avvisati prima. Ho presentato immediatamente una interrogazione urgente alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dalla quale dipendono la Protezione Civile e al Ministro dell’Ambiente, per domandare spiegazioni su quanto accaduto, e chiedere quali provvedimenti urgenti verranno messi in atto, da subito, per evitare che tutto questo accada nuovamente”. Così Gianni Dal Moro, deputato Veneto del PD.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Omaggio a Chet Baker

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Genova (San Martino) 19 marzo 2011 ore 21:30 Borgoclub Via Vernazza 7/9 R. Riccardo Zegna (piano), Fulvio Chiara (tromba), Simone Monnanni (contrabbasso) e Franco Mondini ex batterista di Chet Baker
Franco Mondini è nato a Torino. Negli anni ’50 e ’60 è stato uno dei batteristi italiani più apprezzati, suonando, fra l’altro, con Jacques Pelzer, René Thomas, Bobby Jaspar e Chet Baker, di cui è stato un grande amico. Nel 1970 ha interrotto la carriera ed è entrato alla «Stampa», dalle cui colonne ha continuato a seguire l’amato mondo del jazz.
Nel 1959 inizia a suonare con Chet Baker, che ritroverà spesso nel corso della sua carriera, e nel 1960 con Jacques Pelzer, assieme a René Thomas, forse i suoi partner più fedeli. Ha inciso con Phil Woods (1960), e ha suonato con Rava, Franco D’Andrea, Don Byas, Joe Albany, Benny Bailey, Pepper Adams, Mal Waldron, Hank Mobley, Tete Montoliu e decine di altri importanti solisti. Ha scritto un metodo per batteria e, negli ultimi anni, ha pubblicato due opere letterarie, “Sulla strada con Chet Baker e tutti gli altri” e “Fuck Fiction”, molto ben accolte da critica e pubblico, in cui racconta le sue esperienze jazzistiche e (nel caso del secondo titolo) le intreccia con realtà e fantasia. Mondini è stato uno strumentista di pregio, che si ispirava apertamente allo stile e al feeling dei grandi batteristi afroamericani; per questo motivo, ma anche per la sua adattabilità, era uno dei più richiesti dai solisti europei e statunitensi di passaggio. Fondamentali, nella maturazione del suo stile, anche le numerose esperienze e le tournée all’estero.
Al pianoforte uno straordinario musicista jazz fra i più grandi della scena nazionale ed internazionale, Riccardo Zegna, odia il divismo e vive appartato a Savona lontano dai clamori della pubblicità e del presenzialismo. Anche compositore sempre alla ricerca di impasti sonori inediti, ha collaborato dal 1976 in poi con numerosi solisti internazionali quali Buddy Tate, Harry “Sweet” Edison, Eddie “Lckjaw” Davis, Lee Konitz, Bob Berg, Gore Coleman, Joe Chambers, Kenny Wheeler, David Liebman, James Moody, Paul Jeffrey, Paul Motion , Pepper Adams etc.
A tenere la parte che fu di Chet Baker, il trombettista Fulvio Chiara. Vincitore nel 1992, sia come miglior solista che come gruppo nel quintetto di Diego Barotti, due premi del concorso “Grand prix du jazz” di Aosta indetto dall AMJ (Associazione Musicisti Jazz) per giovani talenti emergenti. Particolarmente significativo è il premio come miglior solista, consegnatogli da Winton Marsalis, che gli permette di partecipare al festival di Umbria Jazz dello stesso anno.
Simone Monnanni è considerato uno dei contrabbassisti più ricercati e vanta un’intensa attività concertistica. Simone trova modo di alzare la testa, quando il contesto dei brani in programma gli consente esibirsi come solista, prima di ritirarsi nuovamente nella penombra in una devota efficace funzione di accompagnamento. C’è in lui un’ansia esplosiva e parzialmente inesplosa, come se la musica gli venisse dettata da una forza esterna, da una vocazione.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: Roma ore 11 di Elio Petri

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Cagliari 19-21 marzo 2011 Minimax/Teatro Massimo – diretto e interpretato da Manuela Mandracchia, Alvia Reale, Sandra Toffolatti, Mariàngeles Torres Produzione Miti Pretese “Signorina giovane intelligente volenterosissima attiva conoscenza dattilografia miti pretese per primo impiego cercasi. Presentarsi in via Savoia 31, interno 5, lunedì ore 10-11″. Questo trafiletto apparve nella pagina degli annunci economici de “Il Messaggero”, domenica 14 gennaio 1951. Lo stesso giornale, quarantotto ore dopo, pubblicava in prima pagina: “Una terribile disgrazia è accaduta ieri mattina nell’interno di un villino di via Savoia, dove settantasette giovani donne sono rimaste ferite in modo più o meno grave ed una è deceduta per l’improvviso crollo dell’intera scala dello stabile. Così inizia il libro ricavato dall’inchiesta che Elio Petri, allora giovanissimo giornalista alle prime armi, condusse per conto del registaGiuseppe De Santis. Il fatto che duecento candidate si fossero presentate per un solo posto mal pagato era “un dito puntato sulla piaga della disoccupazione”. Fu questo uno dei motivi che indusse De Santis e un gruppo di cineasti del neorealismo a fare un film sulla disgrazia di via Savoia. In un allestimento scenografico semplice ed essenziale e con l’aiuto di canti popolari e proiezioni video, le attrici assumeranno di volta in volta tutti i ruoli del testo compreso il personaggio autore-narratore Elio Petri. Tale semplicità permette allo spettacolo di adattarsi facilmente a spazi scenici anche non convenzionali. Il nostro interesse è anche quello di valorizzare con un serio lavoro d’attore le parole e le riflessioni di un grande regista del nostro cinema migliore che pare essere già dimenticato. (Miti Pretese) Orario spettacoli sabato 19 ore 21 domenica 20 ore 19 lunedì 21 ore 11 Biglietti Intero € 20 Ridotto €15

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seminario di studi: Ivan Illich

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Genova, il 25 marzo 2011, dalle ore 15 alle 18 Facoltà di Scienze della Formazione, Università degli Studi di Genova Corso Podestà, 2. Il programma prevede:
• Aldo Zanchetta Introduzione al pensiero di Illich
• Giovanna Morelli La critica alla società dei sistemi
• Fabio Milana Sensi e spiritualità in Ivan Illich
• Salvatore Panu Tecnologie appropriate per economie conviviali
• Con interventi di Alessandro Dal Lago, Gabriella Petti e Padre Mauro ArmaninoIvan Illich (1926-2002) è stato filosofo e sociologo tra i più interessanti e indipendenti del XX secolo, noto soprattutto per la teoria della convivialità.  La sua critica della scolarizzazione, della medicalizzazione, dei fondamenti del pensiero economico e delle tecniche di controllo e manipolazione dell’esperienza hanno avuto un’influenza enorme sui movimenti studenteschi e di emancipazione nell’occidente e nei paesi più poveri. La sua figura di cristiano indipendente e pensatore eretico spicca più che mai in un orizzonte culturale dominato dal conformismo, dagli stereotipi e dal pensiero unico. (ivan illich)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Progetto Millennium al Global city forum

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Roma.  L’Assessore alle Attività Produttive Davide Bordoni, in rappresentanza del Sindaco Gianni Alemanno, ha presentato il Progetto Millennium al Global City Forum, in corso nella capitale degli Emirati Arabi Uniti, Abu Dhabi. Della delegazione di Roma Capitale fanno parte anche l’On. Federico Rocca, Consigliere Delegato per I Rapporti con le Istituzioni Europee, e la D.ssa Alessia Petruzzelli, dirigente per il settore del Lavoro del Dipartimento Attività Economico- Produttive, Formazione e Lavoro. Considerato tra i meeting più importanti a livello mondiale in merito allo sviluppo e amministrazione urbana poiché riunisce i principali Sindaci e i più autorevoli esponenti del settore pubblico e privato, il Global City Forum, giunto alla sua V edizione, è quest’anno dedicato alla crescita sostenibile, ai nuovi modelli di integrazione sociale ed urbana, allo scambio di best practices. L’evento ha visto la partecipazione di Jacques Attali, noto economista di fama mondiale, che ha tracciato le strategie per lo sviluppo sostenibile delle capitali per i prossimi anni, dei Sindaci di Washington e Abu Dhabi e di esponenti del settore finanziario e delle organizzazioni internazionali. Il Progetto Millenniumm, presentato al Global City Forum, illustra il programma di iniziative in merito agli obiettivi strategici, temi progettuali e progetti pilota previsti a Roma Capitale per i prossimi dieci anni. “Roma si appresta ad affrontare un decennio cruciale per la sua crescita – ha dichiarato l’assessore Bordoni – e una delle chiavi per vincere questa sfida è la sostenibilità dal punto di vista della mobilità, della produttività e dell’integrazione sociale. Abbiamo confermato qui ad Abu Dhabi quanto sia forte l’interesse da parte della comunità internazionale per la città di Roma, non solo dal punto di vista turistico ma anche economico e imprenditoriale. Roma è un attore protagonista dello sviluppo a livello globale e con il Progetto Millennium abbiamo posto all’attenzione delle istituzioni e della società civile uno strumento di programmazione strategica che porterà a una governance sostenibile e a un nuovo modello urbano entro i prossimi anni”. La delegazione di Roma Capitale è stata poi ricevuta da S.E. l’Ambasciatore d’Italia presso gli Emirati Arabi Uniti, Giorgio Starace: l’obiettivo dell’incontro è stato di implementare lo scambio a livello commerciale e imprenditoriale e programmare nuove iniziative promozionali nei settori della moda e dell’economia tra Roma e le città più importanti degli Emirati Arabi Uniti, in particolare Abu Dhabi e Dubai. (ambstarace, jmg0049)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antologia delle prediche volgari

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Nel 1425 san Bernardino si rivolgeva al popolo senese dal Corso principale della città per poi continuare la sua predicazione dalla Piazza del Campo nel 1427. I suoi ammonimenti riguardavano sia aspetti della vita pubblica che costumi privati, la profonda affezione per la sua città e per il popolo senese lo spingeva a trattare e correggere ogni aspetto della vita dei suoi concittadini, dalle questioni più rilevanti fino alle più semplici faccende quotidiane. Questa raccolta mette in luce il messaggio civile, politico ed economico contenuto contenuto nelle predicazioni del santo. L’amore di Cristo, insieme alla carità che ne scaturisce, è indicato da san Bernardino come il primo fondamento di ogni possibile agire politico ed economico. I discorsi tratteggiano una nuova dottrina civile attraverso temi di grande importanza e complessità come l’amore per il prossimo, la cura della comunità, la ricerca del bene comune, le regole della buona mercanzia, l’importanza della preghiera. Le sue esortazioni alternano parole di severità a momenti di simpatia e fiducia in cui prevale l’invito a costruire una vera pace civile in cui non trovino spazio nè l’indifferenza, nè gli egoismi personali, ma in cui regnino l’unità, la solidarietà e l’attenzione per il bene comune. Economia civile e cura pastorale dei sermoni di San Bernardino da Siena A cura di Flavio Felice e Mattia Fochesato Cantagalli 2011 pp. 232 euro 14,00. (sanbernardino)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Farmacologia di genere

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

Roma 5 aprile 2011 – ore 11.00 Senato della Repubblica, Sala Nassirya. La medicina di genere non è una moda passeggera di una società opulenta alla ricerca di obiettivi scientifici sempre nuovi, non è un vezzo di ‘cavalleria scientifica’ verso il gentil sesso. La medicina di genere si inserisce a pieno titolo nel percorso verso una migliore appropriatezza delle terapie che rappresenta l’unica possibilità per coniugare innovazione e sostenibilità di sistema nel medio periodo. La medicina di genere nelle sue duplici declinazioni uomo/donna e bambino/anziano rappresenta il primo passo verso la medicina personalizzata di un prossimo futuro. La sua attuazione deve perciò diventare, da oggi, un obiettivo di sanità pubblica per ottimizzare gli outcome di cura per i pazienti e ridurre i costi evitabili per il Sistema Sanitario Nazionale. Si discuterà di questi temi in occasione della presentazione del volume Farmacologia di genere con gli autori del libro Franconi, Montilla, Vella e le numerose istituzioni presenti.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aumento di capitale Itway spa

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 marzo 2011

ItwayS.p.A. comunica di aver ricevuto in data odierna da Consob con nota n. 11019784 l’autorizzazione alla pubblicazione del prospetto relativo all’offerta in opzione agli azionisti e all’ammissione a quotazione sul MTA delle azioni ordinarie di nuova emissione rivenienti dall’aumento di capitale sociale deliberato dal Consiglio di Amministrazione del 2 febbraio 2011 a valere sulla delega conferita dall’Assemblea Straordinaria del 27 gennaio 2011.   L’operazione prevede l’emissione di massime n. 8.834.684 nuove azioni ordinarie del valore nominale di Euro 0,50 cadauna, godimento regolare, da offrire in opzione ai soci , in ragione di n. 2 nuove azioni ogni azione posseduta, al prezzo di Euro 1,90 di cui Euro 1,40 a titolo di sovrapprezzo, per un massimo complessivo di sottoscrizione di Euro 16.785.899,60.  Le azioni di nuova emissione avranno godimento regolare (1° ottobre 2010 – 30 settembre 2011) e saranno pertanto fungibili con le azioni ordinarie Itway negoziate sul MTA.   Il periodo per l’esercizio dei diritti di opzione da parte degli azionisti di Itway inizierà  il 21 marzo 2011 e si concluderà l’8 aprile 2011, estremi inclusi; i diritti di opzione potranno essere negoziati in borsa dal 21 marzo 2011 al 1° aprile 2011, estremi inclusi.   Entro il mese successivo al termine del Periodo di Offerta, Itway offrirà in borsa, ai sensi dell’art. 2441, comma 3, del codice civile, i diritti eventualmente non esercitati durante detto periodo.  I soci G. Andrea Farina, Cesare Valenti e Anna Rita Gavioli, titolari rispettivamente del 19,422%, 8,227% e 1,354% si sono impegnati a esercitare integralmente i diritti di opzione derivanti dall’aumento di capitale ad essi spettanti in proporzione alle loro rispettive partecipazioni (corrispondente complessivamente al 29,003% del capitale sociale) sottoscrivendo azioni per un ammontare complessivamente pari a circa Euro 4.868 migliaia. Non vi sono soggetti terzi che abbiano assunto impegni a sottoscrivere le azioni oggetto dell’Offerta in Opzione.  Il prospetto informativo sarà pubblicato ai sensi di legge e messo a disposizione del pubblico presso la sede legale della società (Ravenna, Via Braille 15) e presso la sede legale di Borsa Italiana S.p.A. (Milano, Piazza degli Affari 6), nonché sul sito web della società (www.itway.com) e sul sito web di Borsa Italiana (www.borsaitaliana.it). Dell’avvenuta pubblicazione del prospetto informativo e della sua messa a disposizione del pubblico sarà data idonea informativa ai sensi e nei termini previsti dalle disposizioni di legge e regolamentari mediante la pubblicazione di un apposito avviso. Il prospetto informativo resterà a disposizione del pubblico per tutto il periodo di offerta.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »