Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

La bestemmia di De Mattei

Posted by fidest press agency su sabato, 26 marzo 2011

Lettera al direttore C’è chi, adirato per qualcosa che non è andato per il verso giusto, se la prende coscientemente con Dio e l’offende. C’è, invece, chi offende Dio senza saperlo, senza rendersene minimamente conto. Bestemmia per colpevole ignoranza. L’ignoranza è colpevole, quando si ha la possibilità di conoscere, di capire, e non lo si fa. Un esempio di questa ultima bestemmia, l’ha offerto recentemente Roberto De Mattei, vicepresidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, che ha parlato ai microfoni di Radio Maria, dichiarando che il disastro naturale che ha colpito il Giappone, è una punizione divina. Ora, ritenere che il Dio della misericordia possa volere la sofferenza e la morte di persone innocenti, soprattutto di creaturine innocenti, significa non aver capito nulla del Vangelo. Significa bestemmiare. “Dio non ha creato la morte e non gode per la rovina dei viventi… Il Vangelo della vita, risuonato al principio con la creazione dell’uomo a immagine di Dio per un destino di vita piena e perfetta, viene contraddetto dall’esperienza lacerante della morte che entra nel mondo e getta l’ombra del non senso sull’intera esistenza dell’uomo. La morte vi entra a causa dell’invidia del diavolo” (Evangelium vitae, n. 7). Giovanni Paolo II attribuisce al diavolo la causa del male nel mondo. Lo scienziato De Mattei, l’attribuisce a Dio. E bestemmia. (Francesca Ribeiro)

3 Risposte a “La bestemmia di De Mattei”

  1. michaelangelus said

    Gesù ha risposto ai discepoli che gli chiedevano spiegazione sulla sofferenza,(che secondo gli Ebrei era castigo di Dio),che i motivi eranno molti,senza però entrare nei dettagli.Se però Dio ha distrutto Sodoma e Gomorra per castigo dei loro peccati,significa che è possibile che molte disgrazie umane siano conseguenza del peccato.Non possiamo sapere quali,ma è lecito fare supposizioni. Dio è amore e lo dimostra tutti i giorni,ma è pure giustizia e molti per ravvedersi hanno bisogno del castigo,come i bambini che debbono spesso riceverlo dai genitori per essere educati.Naturalmente il nostro Creatore agisce sempre per il nostro bene,anche quando ci dà la medicina amara.

  2. Maurizio said

    Mah, che il signor De Mattei abbia certe convinzioni sono esclusivamente affari suoi..del pari è affar suo esternarle..il nostro problema è che il sullodato sarebbe un scienziato e vicepresidente del CNR….

  3. attilio doni said

    Ha ragione Michelangelo. I bimbetti del Giappone, magari ancor prima di parlare e di camminare, per ravvedersi, hanno bisogno del castigo divino. Ha ragione Michelangelo. Ma che bravo questo Michelangelo. Ma che bravo. Ma che bravo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: