Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 1 aprile 2011

Cambio al vertice della Task Force Centre

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Herat. Transfer of Authority alla Task Force Centre fra il 5° Reggimento alpini di Vipiteno e l’11° Reggimento bersaglieri di Orcenico Superiore. Cerimonia oggi alla base “Lamarmora”, sede del Comando a Shindand. Gli uomini e le donne del 5°, agli ordini del colonnello Giovanni CORADELLO tornano in Italia dopo oltre cinque mesi di intense attività operative che li hanno visti protagonisti nei campi della sicurezza e dello sviluppo all’interno di un’area di operazioni grande quanto il Piemonte e la Valle d’Aosta assieme. Nel corso di 157 giorni di mandato, i militari della Centre hanno svolto oltre 700 attività operative, e percorso più di 420000 chilometri nei 13 distretti sotto la loro responsabilità. Nell’ambito della sicurezza, gli alpini hanno condotto, fra l’altro, cinque importanti operazioni in cooperazione con le forze di sicurezza afgane durante le quali sono stati assicurati alla giustizia 25 insurgent e sequestrate armi, munizioni ed esplosivi. Ancora nel mese di dicembre, la Task Force Centre ha condotto l’operazione “Bubble Trouble” a supporto delle attività dei colleghi dellaTask Force North. “Bubble Trouble” che ha visto la scorta ad un convoglio logistico di oltre cento veicoli da Herat al distretto di Bala Murghab, percorrendo oltre 400 km via terra in un’area dove gli spostamenti di truppe avvengono prioritariamente via aerea.Notevole impegno è stato profuso anche nei confronti dell’aiuto diretto alla popolazione civile. Aiuto che si è concretizzato in 24 MEDCAP,delle “cliniche mobili” organizzate nei vari villaggi della area di responsabilità. Tre di esse sono state svolte esclusivamente a favore di personale femminile. Oltre 4000 persone hanno potuto ricevere così le cure mediche dei medici della Task Force. In concomitanza delleMEDCAP, gli uomini della Task Force Centre hanno provveduto a distribuire aiuti umanitari alla popolazione. In particolare, durante le inondazioni che nel mese di febbraio hanno colpito la Zeerko valley, a Sud-Ovest della città di Shindand, e Zawol Balok, gli uomini del 5° per primi sono intervenuti soccorrendo oltre 6000 persone. In quell’occasione gli alpini hanno allestito posti di distribuzione di aiuti umanitari e consegnato ai capi locali di 82 villaggi della zona generi di prima necessità, fra cui 3250 coperte, 400 materassini pneumatici, 1500 paia scarpe, 200 pullover e 12 tonnellate di cibo. Nell’aiuto alla popolazione importante è stato il contributo dato dalle sezioni di Bergamo, Brescia e Sondrio dell’Associazione Nazionale Alpini, che in più occasioni hanno organizzato raccolta di medicinali e di aiuti umanitari, inviati poi in Afghanistan ed utilizzati nel corso delleMEDCAP. “Abbiamo sempre avuto chiaro quello che era il nostro primo e fondamentale compito: proteggere e assistere la popolazione afgana ed è stato con questo obbiettivo che ogni giorno abbiamo svolto le nostre pattuglie. Per ottenere questo scopo abbiamo raggiunto molti villaggi, per dimostrare agli Afghani che ISAF è qui per supportarli” ha dichiarato il Comandate della Task Force cedente, il colonnello Giovanni Coradello, prima del passaggio ufficiale di consegne al colonnello Salvatore Patanè, comandante dell’ 11° Reggimento bersaglieri di Orcenico, alla presenza del generale Marcello Bellacicco, comandante del Regional Command West e delle massime autorità civili dell’area. Il colonnello Coradello, nel suo discorso, ha voluto ricordare i feriti ed i Caduti in questa missione, in particolare il Capitano Massimo Ranzani, caduto il 28 febbraio mentre, con la sua pattuglia, rientrava da un’attività di aiuto alla popolazione locale. (Magg. Igor PIANI)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Clandestinoweb: intervista on. Paolo Russo

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

La bagarre in aula durante la discussione del processo breve ha acceso gli animi e Ignazio La Russa è stato per due giorni al centro delle contestazioni per il suo comportamento poco diplomatico. Un comportamento che avrebbe potuto nuocere alla sua stessa maggioranza. Sull’argomento il Clandestinoweb ha realizzato un’intervista esclusiva con l’onorevole Paolo Russo, parlamentare del Pdl. Onorevole Russo, come possiamo commentare il caos che si è verificato alla Camera durante la discussione del ‘caso’ processo breve? “Sicuramente c’è stata una grande concitazione parlamentare che ha prodotto il risultato di realizzare una sorta di autogol. Sapevamo che si trattava di una settimana importante per la delicatezza del tema che si voleva affrontare in Parlamento e ritenevamo che ogni parlamentare avrebbe dovuto seguire un codice di comportamento che risultasse il piu’ moderato possibile. L’idea era di contribuire tutti insieme per far si’ che la settimana parlamentare producesse i migliori risultati. Era in discussione un tema centrale della vita del nostro Paese: la lungaggine straordinaria di processi. Sapevamo che l’opposizione avrebbe usato ogni strumento e pretendevamo che ognuno si adeguasse a questo clima e contribuisse al risultato di portare avanti questo provvedimento. Ma cosi’ non è stato. E il problema non è la rissa, perche’ penso che possa esserci un momento di nervosismo. Credo piuttosto che sia utile cogliere questa sensazione che si percepisce da parte di piu’ parlamentari, questa sensazione di scarsa comprensione del progetto comune di creare unita’ e costruire questo grande sogno che Berlusconi ci indico’, quello di un Popolo della Liberta’ pluralista”.Pensa che cio’ che è successo possa essere un segnale di qualcosa? Di cosa crede ci sia bisogno ora nel Pdl? “La verità è che forse, alla luce di ciò che e accaduto negli ultimi mesi, serve un Pdl in grado di integrare le capacità diverse. Serve una squadra di pretoriani a difesa del progetto di Berlusconi, a tutela del progetto che ci ha indicato, in una prospettiva di unita’. Qui non si tratta del desiderio recondito di mettere in campo una nuova Forza Italia a danno di una vecchia An, viceversa è l’idea di creare le condizioni per stare tutti meglio insieme in una posizione unitaria. Per far questo bisogna comprendere tutti, senza che cio’ venga usato come alibi per sottrarre a chiunque il diritto di esprimere una posizione prioritaria. Berlusconi dice che bisogna sempre cogliere un’opportunità positiva: la nostra opportunita’ positiva, ora, è quella di guardare insieme avanti e per far questo occorrono regole e chiarezza di comportamento, che servono a tutelare le minoranze e a dare certezze alle maggioranze. La grande prospettiva è quella di interpretare al meglio il pensiero di Berlusconi”.

Posted in Fidest - interviste/by Fidest | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La mia migliore nemica

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Roma dal 5 al 17 aprile 2011 Via Taranto, 36 sul palcoscenico del Teatro Golden scritta e diretta da Cinzia Berni con Brigitta Boccoli, Anna Tognetti, Marilena Frasca, Laura Monaco  una produzione Lea Martino  “La mia miglior nemica”  la commedia brillante scritta e diretta da Cinzia Berni sarà in scena Sul palco quattro attrici strepitose Brigitta Boccoli, Anna Tognetti, Marilena Frasca e Laura Monaco. L’autrice di “Ricette d’amore” ci racconta un’altra divertentissima storia di donne. Quattro ragazze sull’orlo del matrimonio, rischiano di precipitare travolte dall’amore e dalla gelosia. una commedia ironica e coinvolgente che, come la pittrice che ne è la protagonista, passa  dal rosso della passione al giallo del thriller. Disposte a tutto pur di realizzare il proprio sogno, le amiche diventano nemiche. Clara torna da un viaggio e le piomba in casa Elena per chiederle ospitalità  perché Laura, la sua ex coinquilina,  torna per qualche giorno dall’Australia, dove si è trasferita, e non sa  che  l’uomo che stava per sposare,  ora vive con la sua amica. Per evitare che la cosa venga fuori, Elena si trasferisce da Clara aspettando l’arrivo  di Laura. Tra le valige  però c’è  una borsa  che Elena ha portato per sbaglio in casa. La aprono e trovano una pistola,  nel frattempo arriva Laura. Per un po’ le due dimenticano l’arma, troppo prese ad inventare scuse affinché Laura non scopra che l’amica le ha portato via il fidanzato. Gianna, la ragazza della porta accanto, suona alla porta di Clara e dice di essere la proprietaria della borsa……. Chi è  questa Gianna e perché ha una pistola? Elena è troppo preoccupata a tenere il suo segreto, ma forse c’è anche qualcun altro che ha qualcosa da nascondere….. La mia miglior nemica è una commedia tutta al femminile. Scritta e diretta da una donna, per quattro attrici che con talento e ironia, ci svelano il mondo femmineo in tutte sue più spiritose sfaccettature. Amicizia, amore, sesso e tradimento si intrecciano in una trama che a tratti si tinge di giallo e che  riserva un risvolto inaspettato. Equivoci e situazioni divertenti, battute e ritmo serrato, una comicità frizzante per uno spettacolo da non perdere. (da martedì 5 aprile a 17 aprile 2011 intero € 22,00 – ridotto € 17,00 martedì, giovedì,venerdì e sabato ore 21.00–mercoledì e dom. ore 17.00) (la mia migliore..)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Futuro dell’università

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Arezzo 2 aprile  alle 9,30 presso la sede dell’Associazione Industriali (Via Roma, 2), sarà aperto il convegno da Giovanni Inghirami (Presidente Confindustria Arezzo e Giuseppe Fanfani (Sindaco di Arezzo). A seguire la relazione di Luigi Biggeri (Presidente del Comitato Nazionale per la Valutazione del Sistema Universitario) e la tavola rotonda fra Alberto Meomartini (Presidente Assolombarda), Angelo Riccaboni (Rettore Università di Siena), Marco Tomasi (Direttore Generale per l’Università Ministero Istruzione, Università e Ricerca), Marco Moretti (Presidente Diritto Studio Universitario Regione Toscana), Giovanni Tricca (Presidente Camera di Commercio Arezzo) e Roberto Vasai (Presidente Provincia Arezzo). Le conclusioni sono affidate a Giovanni Inghirami.Gli industriali sono convinti che il capitale umano sia il fattore più importante per il progresso economico e sociale e la formazione, in particolare quella universitaria, rappresenti il tema centrale per il futuro di tutta la popolazione del territorio aretino. “La riduzione della presenza universitaria e le difficoltà incontrate dagli studenti della nostra provincia ad accedere all’università (soltanto il 57% dei nostri maturi si immatricola all’università contro una media Italiana del 66%), richiedono una discussione approfondita ed un rinnovato impegno del Polo Universitario Aretino e degli Enti pubblici e privati che lo sostengono – spiega Giovanni Inghirami, Presidente di Confindustria Arezzo – una volta verificata l’attuale situazione in termini di domanda e offerta di formazione universitaria, occorre decidere quali insediamenti universitari attivare ad Arezzo e quali servizi offrire agli studenti che si recano nelle sedi universitarie esterne. Da questo convegno emergeranno proposte concrete e innovative per il rilancio di Arezzo nel mondo universitario”.(giovanni inghirami)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il romanticismo viaggia in mongolfiera

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Era il 1783 quando il primo pallone aerostatico si innalzò nel cielo parigino, portando con sé curiosi e temerari. E più di duecento anni dopo la mongolfiera conserva intatto il suo fascino, continuando a rapire con i suoi colori e con il mistero della sua leggerezza. Simbolo per eccellenza del romanticismo e del sentimento libero di esprimersi, questo mezzo offre a tutte le coppie un’indimenticabile esperienza da vivere insieme, per conservarla tra i ricordi più cari. Un’emozione che Maraviglia Travellers’ Company, tour operator marchigiano di grande prestigio, ha saputo catturare ed incorniciare nello splendido panorama dei Monti Sibillini, offrendo un sorprendente viaggio sopra gli antichi borghi e le dolci colline coltivate del maceratese. Un programma di due giorni su misura per tutte le coppie che vogliono cogliere l’occasione per rilassarsi e divertirsi insieme. Il pacchetto proposto, disponibile da maggio a settembre, prevede il pernottamento e la prima colazione in un elegante relais immerso nel verde di Castelraimondo, con Spa interna ad accesso illimitato per godersi momenti di puro benessere in coppia, e con la possibilità di riservare un piacevole massaggio relax per due.  La seconda giornata è dedicata all’emozionante volo in mongolfiera, con partenza direttamente dal relais e con la guida di un pilota professionista. A bordo, un indimenticabile brindisi con champagne tra le nuvole. La serata si concluderà con cena a lume di candela e pernottamento nel relais., http://www.maravigliatravel.it,  Maraviglia Travellers’ Company è un tour operator che nasce nel 2009 dalla passione per il territorio marchigiano e dalla pluriennale esperienza nel settore turistico di Call World, azienda di direct marketing e servizi in outsourcing per il turismo affermata a livello nazionale. Specializzata in particolare nella gestione del booking telefonico e del web booking, Call World ha ottenuto il titolo di prima azienda in Italia ad essere certificata ISO 9001:2000 per l’attività di booking e tourist promotion. (mongolfiera)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Anna Bonomolo Jazz in Progress Trio

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Palermo 2 aprile al Blue Brass, presso il Ridotto dello Spasimo alle ore 21.30 è il concerto in programma. L’ingresso intero costa 8 euro mentre il ridotto costa 5 euro per i possessori di Senior Card e per gli allievi della Scuola Popolare di Musica. Prevendite presso la sede della Fondazione The Brass Group da lunedì a venerdì dalle 15.00 alle 18.00 e, nei giorni di concerto, al botteghino a partire dalle 20.30. La Bonomolo è certamente una delle interpreti di maggiore classe della scena musicale siciliana. Come poche può vantare, pur senza essere mai salita agli onori degli altari più commerciali, un curriculum che raccoglie partecipazioni a svariate trasmissioni RAI, tra cui TARATATA’, DORECIACKGULP, UNOMATTINA. Da non dimenticare la sua presenza in cartelloni diversissimi fra loro, ma di grande prestigio fra cui, solo per fare qualche nome TAORMINA ARTE e LA SETTIMANA DI MUSICA SACRA DI MONREALE. Con la collaborazione agli arrangiamenti di Diego Spitaleri, che l’accompagna al pianoforte – che ricordiamo vincitore qualche anno fa del premio come miglior nuovo talento secondo la prestigiosa rivista “MUSICA JAZZ” -, insieme a una ritmica di indiscussa esperienza e qualità formata da Sebastiano Alioto alla batteria e da Riccardo Lo Bue al basso, la formazione si presenta snella e pronta per uno spettacolo che può soddisfare i palati più esigenti grazie alla raffinatezza degli arrangiamenti e delle esecuzioni di brani scelti da un repertorio di assoluta notorietà e gradevolezza.Anna Bonomolo, classe 1966, cresce, come tanti, in mezzo ai libri di scuola, e dopo la laurea in scienze statistiche, che le consente di trovare un bel posto di lavoro presso il CNR di Palermo come tecnologo informatico comincia a frequentare il mondo musicale palermitano mietendo vari consensi sia di critica che di pubblico. (bonomolo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giovanni Paolo II, ”L’uomo che amava gli uomini”

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Roma 1° aprile – 31 luglio 2011 via Padre P. Pfeiffer/Largo di Porta Cavalleggeri ospita “L’uomo che amava gli uomini”, mostra fotografica interamente dedicata al Papa più amato dai giovani. Organizzata in collaborazione con il Servizio Fotografico Città del Vaticano de L’Osservatore Romano, la mostra è stata inaugurata oggi ed aprirà al pubblico domani, venerdì 1° aprile. Allestita negli spazi del V livello del Terminal Gianicolo in occasione della Beatificazione di Karol Woityla, prevista per il prossimo 1° maggio 2011, la mostra è composta da immagini accuratamente selezionate dall’archivio del Servizio Fotografico deL’Osservatore Romano – Città del Vaticano che ricostruiscono il significativo cammino compiuto da Giovanni Paolo II nel corso del suo lungo Pontificato. La mostra non segue un percorso temporale ma è invece incentrata  sulle emozioni, attenta a maturare in ogni visitatore la riflessione della grandezza dell’uomo Pontefice. Attraverso la semplicità del suo sorriso, di un suo gesto, di un suo atteggiamento o di un suo momento di preghiera, le immagini dimostrano la forza dell’amore che Giovanni Paolo II è riuscito a trasmettere al mondo intero nel suoruolo di capo della Chiesa Cristiana. La mostra, che è gratuita e rimarrà a disposizione di romani e turisti fino al prossimo 31 luglio, si apre con due foto inedite dedicate alla famiglia del Pontefice e donate dalla Diocesi Polacca ad Arturo Mari, fotografo ufficiale negli anni del Pontificato: nella prima, il futuro Papa Giovanni Paolo II appare ancora bambino, in braccio ai genitori; nella seconda, Karol Woityla, un po’ più grande, è raffigurato nel giorno della sua Prima Comunione. Emozionanti anche le immagini che testimoniano il rapporto tra il Papa polacco ed i giovani, in particolare il coinvolgimento emotivo che Giovanni Paolo II ha sempre avuto con i bambini e le loro mamme, in ricordo della Vergine Maria. A supportare la mostra, un libro-catalogo pubblicato in collaborazione con il Servizio Fotografico de L’Osservatore Romano Città del Vaticano dalla THESAN & TURAN, 22×22, 96 pagine. “Poter ospitare, in occasione della beatificazione di papa Giovanni Paolo II, una mostra fotografica su questa figura così importante per il mondo cattolico – ha dichiarato il Dottor Gianni Filoni, Presidente C&P Service SPA–Terminal Gianicolo – è per noi motivo di grande orgoglio. Ancora una volta il Terminal Gianicolo si conferma la location ideale per l’organizzazione di eventi di grande attualità ed interesse e sono convinto che le migliaia di turisti e pellegrini che affolleranno la struttura in occasione di questo importante avvenimento ne saranno entusiasti”. (karolwojtyla)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Walter Ferreri, “la verità sul 2012”

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Edizioni La Zisa, pp. 112, euro 8,90 ISBN: 978-88-95709-55-0 Dalla lettura di questo libro ognuno di noi potrà rendersi perfettamente conto «come il 2012 sia un anno come gli altri e che la sua elezione a “anno del giudizio” non sia nient’altro che un’invenzione di alcuni autori, scaturita da una loro interpretazione acritica del calendario Maya, al quale si è voluto attribuire un significato che non trova riscontro tra gli studiosi di questo popolo. Il motivo che li ha indotti a fare queste previsioni è essenzialmente di tipo economico […]: un libro che tratta di future catastrofe di eventi spettacolari o eccezionali ha molto facilmente più successo di uno […] che si limiti a raccontare la realtà dei fatti». «La storia è permeata da “profeti” e “veggenti” che hanno previsto innumerevoli volte la fine del mondo. Spesso questi comportamenti sono stati dettati da una interpretazione letterale di scritti antichi, ai quali si attribuiscono grande autorità o addirittura infallibilità. Anche nel caso dei Maya, […] la tendenza è stata quella di sopravvalutare molto le loro possibilità di previsione, […] I Maya avevano una notevole conoscenza del cielo, ma […] La loro scienza non gli permetteva di fare previsioni precise su molti avvenimenti astronomici futuri». (dalle Conclusionidell’Autore).Walter Ferreri, astronomo, svolge la sua attività professionale presso l’Osservatorio Astronomico di Torino. È autore di una ventina di libri e fondatore, nel 1977, della rivista di astronomia ”Orione”, della cui versione attuale – “Nuovo Orione” – ricopre la carica di direttore scientifico. Per le sue scoperte e ricerche nel campo degli asteroidi l’Unione Astronomica Internazionale ha conferito il nome “Ferreri” all’asteroide 3308 EP.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gemelle Donato: Collezione 2012

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Si chiamerà “Ellisite” la nuova collezione Sposa 2012 che le Gemelle Donato manterranno top secret fino al 17 giugno, data d’inizio di “Sì Sposa Italia”, il prestigioso salone internazionale milanese che sarà palcoscenico privilegiato dal quale le note stiliste siciliane lanceranno sul mercato il trend del 2012. La parola “Ellisite” ci conduce al mondo dei minerali, questa è l’unica anticipazione sulla quale però non è ancora possibile avanzare ipotesi, né sull’ispirazione né sulla filosofia artistico/artigianale di quella che sarà la sposa Gemelle Donato per l’anno prossimo. Ma se c’è una collezione che sta per arrivare ce n’è un’altra che si appresta a cedere il posto.        Stiamo parlando delle “Madonne”, la collezione 2011 che tante soddisfazioni ha procurato alle Gemelle Donato. Gli ultimi due eventi in ordine di tempo nei quali le stiliste hanno ricevuto il plauso unanime del pubblico sono stati “Notte Magica” a Palazzo Biscari nel centro storico di Catania e soprattutto Habita e Sposa, il terzo Salone della Sposa e dell’Arredamento più importante d’Italia. Le manifestazioni, così come gli eventi, sono di certo un termometro importante per capire l’apprezzamento delle future spose nei confronti di una certa tendenza, tuttavia è stata negli atelier di Acireale, Adrano e di viale XX settembre a Catania che Antonella e Mariella Donato hanno visto crescere, giorno dopo giorno, l’approvazione e quindi il successo nei confronti della collezione “Madonne”. Non c’è solo la bellezza o la qualità preziosa in un abito da sposa, ma la cultura di chi lo ha creato, il concept a cui è ispirato, i sentimenti che accende in chi lo indossa. Tutto questo deve essere racchiuso nello stile dell’abito, uno stile che pochi designer di moda sanno interpretare, creando quell’alchimia unica tra tradizione e capacità di innovare che trasforma l’abito stesso in un oggetto di emozione, in un sogno realizzato. Per tali motivi, probabilmente, che le Gemelle Donato sono riuscite a riscuotere tanto successo: le “Madonne”, infatti, sono state capaci di infondere quel senso di romanticismo che ogni donna ha in sé e quel senso di modernità dato dalla contingenza dei tempi. E se a ciò si aggiunge il fattore novità, dato dall’utilizzo di tessuti tradizionali (seta, shantung, taffetas, etc…) ma “spalmati”, proposti cioè secondo un trattamento particolare in varie cromie, ecco spiegata la chiave del successo delle Gemelle Donato che, prima della presentazione ufficiale della nuova collezione, “congederanno” le “Madonne” con altre prestigiose sfilate… (stand)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra “Calma e quiete”

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Bologna 5 aprile 2011, alle ore 18.00, Palazzo Fava. Palazzo delle Esposizioni (Via Manzoni, 2) verrà  inaugurata la mostra  Calma e quiete Progetti subliminali di Alessandro Mendini, Michele De Lucchi e Angelo Micheli  a cura di Philippe Daverio La mostra sarà  allestita al Piano Galleria (II piano), con tre opere di grandi dimensioni esposte al Piano nobile (I piano) nella Sala del Giasone affrescata dai Carracci. Alessandro Mendini, Michele De Lucchi e Angelo Micheli, tre architetti, ma prima ancora tre artisti. Presenteranno opere e disegni che nulla hanno a che fare con la loro professione: Mendini sculture in ottone e rame, De Lucchi le “casette” e Micheli i “cipressi”. Vitruvio definisce l’architettura come attività che “nascitur ex fabrica et ratiocinatione”, cioè che proviene dalla capacità creativa congiunta alla consapevolezza teorica. Ma cosa accade all’architetto che tralascia i suoi studi tecnici e dà libero corso al suo estro e alla sua inventiva? Così  osserva Philippe Daverio, curatore della mostra: “L’architettura da sempre vive su piani paralleli, quello della realizzazione dove la norma principale è la statica, quella della psiche dove la norma essenziale è la fantasia. Il progetto non è altro che la mediazione e la meditazione fra questi opposti dialettici.Questa è la prima mostra di Palazzo Fava dopo la sua inaugurazione. Ne è pure una naturale conseguenza in quanto riguarda i percorsi creativi dei due progettisti del suo allestimento,De Lucchi e Micheli, assieme a quelli d’uno dei loro predecessori generazionali, quell’esuberante e mitico Alessandro Mendini al quale la nostra attuale visione dell’estetica non deve poco per quanto riguarda la rottura e il superamento degli schemi mentali razionalisti.”La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 6 aprile al 5 giugno 2011, dal martedì alla domenica, dalle ore 10.00 alle ore 19.00. Ingresso gratuito (image 002)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Microcosmi Mostra collettiva

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Roma (zona Colosseo) Inaugurazione: sabato 2 aprile 18.30 (dal lunedì al venerdì 14.00-19.30, sabato 17.00-19.30 dal 2 al 15 aprile 2011) VISTA Arte e Comunicazione, Via Ostilia 41, curatrice: Marina Zatta Collaboratrici: Gloria Ceschin, Yasmin Mohamed Samir, Alessandra Parrella“Vista” è un centro dedicato all’arte ed alla comunicazione che nasce dall’esperienza di alcuni giornalisti da sempre impegnati nell’organizzazione di eventi d’arte e cultura. Uno spazio espositivo che si rivolge ai giovani talenti esordienti ma accoglie anche esperienze confermate all’ombra della splendida cornice del Colosseo. Soqquadro dedica questa mostra alle opere di piccole dimensioni; ciascun artista espone infatti tre o quattro lavori tutti di dimensioni ridotte.Chi l’ha detto che per fare un grande quadro bisogna usare una grande tela? Oggi vanno di moda le grandi dimensioni, e spesso per questo dimentichiamo quanta bellezza ci possa essere anche in un’opera dalle dimensioni modeste, quanto anche le “piccole pennellate” siano capaci di toglierci il fiato laddove ci soffermiamo a scrutarle. Non serve necessariamente un grande quadro per regalare grandi emozioni, e per questo Soqquadro, con questa mostra, ha deciso di dare voce a queste piccole grandi opere. http://www.soqquadro.eu (salvatore, cavaniglia, nadia, opera)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Eduardo, umanissime commedie a Chiasso

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Chiasso, 16 aprile 2011, ore 20.30 Cinema Teatro  Rocco Papaleo e Giovanni Esposito sono i protagonisti di una serata interamente dedicata al grande Eduardo De Filippo. Quattro gli atti unici in scena, scelti e diretti dal regista Giancarlo Sepe, ed accomunati dalla presenza di personaggi che paiono usciti dai vicoli napoletani, per amare, litigare, spiarsi, rappacificarsi. Due sposi novelli, poverissimi, che fanno i conti con la propria miseria ma anche con l’essenza vera del sentimento che li unisce; un padre che cerca disperatamente marito per le due figlie ancora zitelle; un marito che spara alla moglie con una pistola caricata a salve. Ed infine, un’esilarante orchestra di personaggi malmessi e mal assortiti, pronta – prontissima! – ad incidere una memorabile interpretazione di Adduormete cu’mme. Scritti fra il 1928 e il 1938, i quattro atti unici Filosoficamente, Il Dono di Natale, La voce del padrone e Pericolosamente ci regalano un gustoso spaccato su un’umanità variegata, che fa sorridere e che commuove. Quattro atti unici di Eduardo De Filippo regia di Giancarlo Sepe con Rocco Papaleo, Giovanni Esposito, Pino Tufillaro, Elisabetta D’Acunzo, Angela De Matteo, Antonio Merfella, Giampiero Schiano, Antonio Spadaro, Simone Spirito musiche di Harmonia Team ideazione scenica e costumi Almodovar produzione Compagnia Gli Ipocriti (esposito, papaleo)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Freddo di Lars Norén

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Roma 2 aprile (ore 21) e domenica 3 aprile (ore 17) al Teatro Biblioteca Quarticciolo debutta “Freddo”, del drammaturgo svedese Lars Norén per la regia di Marco Plini. Un atto di denuncia, un contributo alla riflessione su una cultura della tolleranza sempre più necessaria per un futuro prossimo. Lo spettacolo continua le repliche il 5 aprile (ore 21) al Teatro Tor Bella Monaca per approdare dal 7 al 17 aprile al Teatro India (tutte le sere ore 22.30 – domenica ore 18.00 – lunedì riposo).  Tre ragazzi adolescenti si ritrovano a festeggiare la chiusura dell’anno scolastico in un bosco, in compagnia di qualche birra, dando sfogo all’intonazione di cori nazisti. Connotati di teste rasate e grotteschi simboli nazisti tatuati sul corpo, apparentemente potrebbero sembrare solo tre giovani inquieti il cui unico fine è perdere tempo. I discorsi dei ragazzi riflettono la situazione della Svezia di fine millennio, spaventata dall’arrivo degli immigrati che sono vissuti come possibili inquinatori del puro sangue svedese. Ma i tre amici non sono lì per caso: stanno aspettando l’arrivo di Kalle, loro compagno di scuola di origini coreana, che è stato adottato da una famiglia svedese. Il suo arrivo innesca un crescendo di tensione e violenza che culminerà nel più tragico degli epiloghi. “Freddo” affronta la questione del razzismo, del disagio giovanile e della xenofobia temi oggi molto vivi nei paesi scandinavi. (freddo1,2,3,)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Medardo Rosso: opere scelte

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Milano mercoledì 4 maggio 2011, ore 18 Amedeo Porro arte moderna e contemporanea Corso Monforte 23, (Date   5 maggio – 29 luglio 2011 Orari da lunedì a venerdì 9.30/13.30 e 15.30/19.30. Sabato solo su appuntamento. Chiuso domenica. Ingresso libero) a cura di Paola Mola Catalogo edito da Skira, Milano, con testi di Paola Mola, schede scientifiche e immagini dei restauri, pagg. 150 a colori, € 30. Per la prima volta è esposta al pubblico una selezione di sculture in cera, bronzo e gesso, fino ad oggi visibili solo sul Catalogo ragionato, cui si affiancano fotografie, lettere e disegni inediti di Medardo Rosso. Personalità tra le più significative e originali del panorama internazionale della scultura del secolo scorso, Rosso è il protagonista della mostra “Rosso.Opere scelte” alla Amedeo Porro arte moderna e contemporanea di Milano dal 5 maggio al 29 luglio 2011 a cura di Paola Mola.Fulcro dell’esposizione è la bellissima Femme à la voilette (1895), capolavoro di Rosso, già nella collezione Luigi Bergamo. La rarissima opera modellata in cera – ne esistono solo sei esemplari, tre dei quali esposti nei Musei italiani di Brera a Milano, Cà Pesaro a Venezia, Galleria Nazionale a Roma – è uno dei due lavori ancora in collezione privata. La scultura ritrae la fuggevole immagine di una donna velata nell’atto di scendere la scalinata di una chiesa di sera, a Parigi, sotto la pioggia. Straordinario è  Il Sagrestano (conosciuto anche come Lo Scaccino o Se la fuss grapa), databile intorno 1887, della collezione Ajna. In gesso cavo, dipinto di nero, si presenta come un capolavoro di tecnica, poesia e leggerezza: “una forma senza paragoni – commenta la curatrice – comprensibile forse solo oggi attraverso Giacometti e le terrecotte di Fontana”. L’idea su cui si costruisce l’evento espositivo nasce dal Catalogo ragionato dell’opera dell’artista, realizzato da Paola Mola nel 2009 con la collaborazione di Fabio Vittucci. Dopo la pubblicazione, la studiosa ha compiuto altre significative scoperte che hanno riportato all’attenzione del mondo dell’arte alcuni lavori di Rosso, ritenuti sino ad oggi scomparsi e di attribuzione incerta. La mostra, quindi, si presenta agli appassionati come un importante aggiornamento ed un completamento del Catalogo ragionato. (petite, medardo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Top Cruises: Roadshow invernale

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Top Cruises si prepara ad una nuova stagione dedicata alle adv italiane, che da aprile saranno invitate a bordo delle navi di punta della programmazione estiva del cruise operator lungo le tappe del Seashow 2011.  Si parte il 19 aprile da Civitavecchia con appuntamento a bordo della protagonista del Mediterraneo firmato Top Cruises, la Sovereign della flotta spagnola Pullmantur Cruises, l’unica a navigare nel Mare Nostrum per tutta l’estate con crociere in formula All Inclusive per un prodotto senza rivali in termini di servizi e di contenimento dei costi. Il Seashow proseguirà poi con altre visite nave a Civitavecchia e presso i porti di Genova, Venezia, Livorno e Napoli, che consentiranno alle adv di ammirare i gioielli della flotta Norwegian Cruise Line in navigazione lungo le rotte delle nuove crociere nel Mediterraneo firmate da Top Cruises in sinergia con NCL: la splendida Norwegian Epic, che salperà da Civitavecchia per itinerari di 7 notti “Colori della Spagna” (Civitavecchia, Napoli, Palma di Maiorca, Barcellona, Livorno) e la Norwegian Jade, con le nuove partenze da Venezia per 7 notti tra Croazia, Isole greche e Turchia.  Tutte le date del Seashow saranno a breve disponibili sul sito http://www.topcruises.it.  Top Cruises, operatore genovese specialista in Italia nel settore delle crociere, dal 2002 rappresenta sul mercato italiano compagnie di navigazione che operano nei mari e nei corsi d’acqua di tutto il mondo. (Sovereign in navigazione.jpg)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’orchestra incontra i bambini

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Chiasso (Ch) 14 aprile 2011, ore 9.30 Chiasso, Cinema Teatro Si chiude  la rassegna di appuntamenti dal titolo Senza confini, che il Cinema Teatro di Chiasso dedica a bambini e ragazzi. Sul palcoscenico questa volta l’Orchestra della Svizzera Italiana, diretta da Pierangelo Gelmini, per avvicinare in modo originale i più giovani al linguaggio della musica colta. Il programma, pensato a misura dei piccoli spettatori, propone alcuni movimenti di importanti lavori per orchestra, dal Barocco all’età contemporanea. Si inizierà con lo sfavillante Novecento di Igor Stravinskij (Marcia dalle Danze concertanti composte nel 1942), per poi fare un tuffo all’indietro: ecco spuntare infatti la parrucca incipriata di Johann Sebastian Bach, di cui l’OSI presenta due danze dalla Suite n. 1. Per svelare i segreti del sinfonismo non possono mancare i grandi classici viennesi: Mozart, con un movimento della sua inquieta Sinfonia n. 40 in sol minore, e Beethoven con lo Scherzo della Quarta Sinfonia. Finale ancora danzante con una celeberrima Danza Ungherese di Brahms. L’OSI nasce come Orchestra della Radiotelevisione della Svizzera Italiana; nella sua storia ha curato molte prime esecuzioni, ed è stata diretta da personalità eminenti quali Ernest Ansermet, Igor Stravinskij, Leopold Stokowski, Sergiu Celibidache ed Hermann Scherchen. Nel 1991 ha preso il nome attuale e ha iniziato a mettersi in luce a livello internazionale a Vienna, Amsterdam, San Pietroburgo, Parigi, Milano e Salisburgo.Attualmente l’Orchestra della Svizzera Italiana attira a Lugano i grandi nomi del panorama direttoriale e i più celebri solisti del momento, alcuni dei quali sono divenuti ospiti ricorrenti, come Frank Peter Zimmermann, Rudolf Buchbinder, Martha Argerich e Heinz Holliger.Pierangelo Gelmini è docente presso il Conservatorio di Como. All’attività direttoriale, che svolge in ambito sia lirico che sinfonico, affianca da anni un percorso che lo ha portato a svecchiare la modalità tradizionale del concerto, a favore di forme più aperte, in cui il direttore, insieme all’orchestra, smonta e rimonta i grandi capolavori della letteratura musicale, per svelare anche ai non addetti ai lavori il linguaggio orchestrale, e per portare il pubblico ad un ascolto attivo e consapevole. Spettacolo per le scuole, biglietti 5 CHF. (orchestra Chiasso)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

On line Adinconsum Tv

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

E’ on line Adiconsum TV, la prima WEB TV dei Consumatori, che si occuperà delle tematiche a loro care: dalle assicurazioni ai mutui, dalla scuola al risparmio energetico, dalla contraffazione dei prodotti alimentari al sovra indebitamento delle famiglie, dalla telefonia ai servizi turistici, e così via.“La missione di tutti gli strumenti di comunicazione, sito internet, social net-work, newsletter, brochure etc, e in particolare della nuova Web Tv – afferma Pietro Giordano, Segretario Nazionale Adiconsum – sarà quella di veicolare le linee politiche dell’Associazione per una sempre maggiore tutela dei consumatori, troppo spesso inconsapevoli dei propri diritti e delle garanzie di cui potrebbero godere”. Il nuovo sito, che sarà on line a partire da oggi,  http://tv.adiconsum.it permetterà quindi di affacciarsi ad un mondo ricco di servizi, inchieste, approfondimenti, e sarà caratterizzato da un TG che avrà una cadenza quindicinale visibile sia dal sito stesso, che dalla home page del sito ufficiale http://www.adiconsum.it, oltre che sulla piattaforma Sky al canale 924, e su quella digitale terrestre mentre per il Lazio e l’Abruzzo al canale 572.Due le rubriche fisse all’interno del TG ADCONSUM, dedicate ai cittadini che vorranno rivolgere le loro domande agli esperti dell’Associazione: “Una domanda a …” e “Un problema? Una soluzione!”, e per farlo basterà accedere al sito e scrivere alla redazione del TG, attraverso la mail infotv@adiconsum.it Questi gli argomenti del primo TG rivolto ai Consumatori italiani: Posta elettronica certificata: a 5 anni di distanza ancora poco utilizzata Contraffazione: acquistare falso piace, l’elemento che attrae, in questo momento di crisi, sono i prezzi bassi Energie rinnovabili: Adiconsum appoggia i tagli al fotovoltaico del ministro Romani, ecco tutti i perché Rc auto: Ania e Isvap a confronto e tra loro, come sempre, ci sono i consumatori che vanno tutelati Carburanti: 500.000 firme contro il monopolio petrolieri Credito al consumo: come gestire questa nuova possibilità senza rovinarsi Da oggi una voce in più nel campo dell’informazione con ADICONSUM TV, la prima web tv dei Consumatori, quella a cui tu puoi rivolgerti per tutelarti e difenderti… ADICONSUM TV, LA TUA TV! Realizzata da Adiconsum grazie ad un progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (art. 12, c. 3, lett. d, L. 283/2000, Direttiva 2009).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XVI giornata della memoria

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Il Comune di Corchiano, ospita il 3 aprile prossimo la XVI Giornata della Memoria e dell’Impegno per le vittime delle mafie. Rai News è media partner dell’evento. Questa manifestazione vuole rendere partecipe il territorio del viterbese di una realtà, la mafia, che non è limitata al sud d’Italia, ma che estende il suo potere nel resto del territorio, anche nel viterbese. L’evento, che si svolge presso il teatro Il Fescennino, prevede una tavola rotonda la mattina intitolata Dalle mafie autoctone verso la quinta mafia. Durante il dibattito con gli amministratori locali, i rappresentanti del mondo del lavoro, del sindacato e dell’università verranno diffusi i dati sulle infiltrazioni mafiose nel Lazio. ModeraFausto Pellegrini giornalista di Rai News. Intervengono Antonio Turri, responsabile di Libera Lazio, e Franco Bianchi, Presidente del Tar Piemonte. Nel pomeriggio intervengono Corradino Mineo, direttore di Rai News, Curzio Maltese, giornalista e scrittore, Ferdinando Imposimato, Presidente Onorario della Suprema Corte d’Assise, il Procuratore Capo della Repubblica di Torino Gian Carlo Caselli, già procuratore della Repubblica di Palermo, a cui si devono gli arresti di Leoluca Bagarella, Gaspare Spatuzza e Giovanni Brusca. È presente anche Salvatore Vecchio, figlio di Francesco Vecchio, vittima di mafia e il Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti di mafia. Mentre Don Luigi Ciotti, presidente dell’Associazione Libera, e Rita Borsellino, europarlamentare, sorella del giudice Paolo Borsellino saranno presenti attraverso un contributo audio. La giornata vuole ricordare le vittime delle mafie per cui verranno letti tutti i loro 900 nomi. Nel far questo si alterneranno i ragazzi delle scuole di tutti gli ordini e gradi, gli amministratori, i rappresentanti delle varie associazioni e anche gli artisti che prenderanno parte alla manifestazione. Questa manifestazione non vuole solo sensibilizzare sul problema mafia, ma soprattutto intessere un dialogo e uno scambio concreto con la cittadinanza, le associazioni, la scuola e le amministrazioni.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dissesto Idrogeologico nelle Marche

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

“Le piogge e quanto è accaduto in Italia e nelle Marche negli ultimi tempi, non possono dare l’alibi ad una inesistente pianificazione e programmazione territoriale. Stiamo pagando perché da anni, sul fronte dissesto idrogeologico non è stato fatto nulla di serio e programmatico”. Duro , il Cosigliere Nazionale dei Geologi , Piero Farabollini , intervenuto questa mattina alla conferenza dal tema : Dissesto Idrogeologico Italia sott’acqua. Geologia: se non ora quando?” organizzata dalla Scuola  di Scienze Ambientali dell’Università di Camerino con il patrocinio del Consiglio Nazionale dei Geologi e svoltasi presso la Sala Consiliare del Comune di Camerino. “Ancona, 1972: due giorni di pioggia – ha proseguito il consigliere Nazionale dei Geologi – e si stacca la grande frana di Ancona che risulterà uno degli eventi più disastrosi della storia geologica d’Italia; Marche centrali, 1976; Tronto, 1992: 370mm in 24 ore che causarono il più imponente evento alluvionale delle Marche; Potenza, Chienti, Ete morto e Tenna, 1998; Marche centro-meridionali, 1999, 2000 e 2001; Aspio, 2006: in circa due ore caddero 80 millimetri di pioggia. Ed allora “la domanda viene spontanea: perché non si parla più di prevenzione? La risposta è altrettanto spontanea: l’emergenza permette di gestire una gran mole di fondi – ha dichiarato Farabollini – che altrimenti non sarebbero disponibili, a scapito però anche di perdite di vite umane”. E dai geologi arriva una proposta concreta : “creare un coordinamento tra Regione Marche,  Università, Consiglio Nazionale dei Geologi e Ordine Regionale dei Geologi che favorisca la qualità e l’efficacia degli interventi di prevenzione – ha concluso Farabollini – e mitigazione del rischio idrogeologico, favorendo anche la diffusione del ruolo chiave che la geologia ha nella mitigazione dei rischi e  nella salvaguardia delle vite umane”

Posted in Spazio aperto/open space, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Dove sono i 10 milioni di euro per Piazza Vittorio?

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

”Roma «Ritengo positiva l’iniziativa organizzata oggi dal collega presidente della Commissione Commercio di Roma Capitale, Ugo Cassone, sulle criticità legate alla presenza cinese nel Rione Esquilino. Un momento di riflessione per denunciare ancora una volta la longa manus della criminalità organizzata orientale nella nostra città che, nell’indifferenza delle amministrazioni comunali precedenti, non ha trovato ostacoli alle sue attività illegali più volte colpite dalla Guardia di Finanza e dalle Forze dell’Ordine. Una battaglia decennale per il ripristino della legalità nel Rione, tra i punti qualificanti del centrodestra in campagna elettorale, che da anni ci vede impegnati insieme ai deputati Marsilio e Rampelli. Ricordo, in questo senso, le interrogazioni parlamentari presentate al ministro dell’Interno per chiedere maggiore sicurezza nel quartiere». Lo dichiara in una nota il consigliere Pdl e membro della Commissione Sicurezza di Roma Capitale,Federico Mollicone.  «Dispiace che al grande impegno delle Forze dell’Ordine e del delegato al centro Storico Gasperini – ha aggiunto Mollicone – , non si sia aggiunto un equivalente sforzo corale da parte degli altri assessorati competenti del Campidoglio e della Regione Lazio. La Regione aveva stanziato soldi per sostenere il commercio tradizionale colpito da concorrenza sleale rispetto a quello cinese e straniero: perché l’assessore Di Paolo, così vicino al sindaco, non l’ha rifinanziata? Sono poi ancora fermi i dieci milioni di euro per la riqualificazione di Piazza Vittorio, promessi dal sindaco Alemanno durante il suo viaggio in Cina, e langue il contrasto all’abusivismo commerciale ed edilizio, anche a causa dell’inerzia del I Municipio. Se non ci affrettiamo in questi ultimi due anni rimasti, l’Esquilino non si accorgerà dei nostri cinque anni di governo. L’ultima chiamata è suonata».  «Non possiamo che chiedere un’accelerazione nell’applicazione del Patto per l’Esquilino firmato dal sindaco Alemanno in campagna elettorale e un intervento dell’assessore regionale alle Attività Produttive Pietro di Paolo a tutela del territorio», ha concluso Mollicone.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »