Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 220

Ariccia e il “ponte monumentale”

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

Ariccia (Rm) Mi preme – afferma il Sindaco Emilio Cianfanelli – dare una corretta informazione in merito alla delicata situazione del Ponte Monumentale. Lo scorso venerdì 25 marzo abbiamo avuto un incontro presso il Ministero delle Infrastrutture con l’Anas e i consulente tecnici che hanno curato gli studi statici e sismici sui tre viadotti. Da questo incontro è emerso quanto segue:
• i ponti non sono adeguati alle norme sismiche vigenti e vanno adeguati;
• il Ponte Monumentale presenta rilevanti criticità per le quali va fatta una manutenzione straordinaria urgente;
• è necessario effettuare ulteriori studi ed un monitoraggio delle strutture e dei terreni per verificare eventuali situazioni di evoluzione della situazione geologica e strutturale;
• è necessario avviare la fase di progettazione degli interventi di manutenzione straordinaria e di adeguamento antisismico dei viadotti ed in particolare del Ponte Monumentale.L’Anas presenta la relazione del prof. E.F. Radogna (che ha già redatto il primo studio sul Ponte Monumentale nel 1997 nel quale venivano già evidenziati notevoli problemi sulla struttura) nella quale lo stesso professionista conclude ritenendo non consigliabile la riapertura del traffico pesante sul Ponte Monumentale. Lo stesso prof. Petrangeli fa rilevare delle anomalie nella spalla del ponte verso Roma le quali debbono essere approfondite e monitorate con l’utilizzo, se possibile, di mezzi di rilevo satellitari o, in alternativa, attraverso sistemi tradizionali.Ad oggi il Comune di trova di fronte a due grandi problemi:il primo è quello del transito dei mezzi pubblici che debbono continuare a percorrere via del Pometo, via Appia Antica e via Vallericcia con la conseguenza che si rende necessaria una radicale manutenzione viaria straordinaria di questa viabilità già degradata dall’attuale transito dei pullman;il secondo è quello legato alla necessità di far partire immediatamente gli incarichi di progettazione degli interventi straordinari di ristrutturazione del Ponte per i quali si è stabilito che la stazione appaltante deve essere il comune di Ariccia al quale le opere sono state consegnate.In una nota di questi giorni del Ministero delle Infrastrutture, il Direttore Generale esprime al Ministro l’estrema urgenza di reperire fondi per l’avvio della manutenzione straordinaria di ponti che in Italia si trovano in condizioni simili al nostro, evidenziando come ciò debba essere inserito in un Piano che riguarda migliaia di strutture. Questo ci dimostra che l’azione di studio sul Ponte, intrapresa da questa Amministrazione, era non solo necessaria ma indispensabile per evitare di mettere in pericolo la vita di molte persone. (Daniele Ricca)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: