Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 3 aprile 2011

Mostra Poussin e Mosè

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Roma mercoledì 6 aprile 2011 dalle 18.30 alle 20.30 vernissage,  apertura al pubblico  da giovedì 7 aprile a domenica 5 giugno 2011  Accademia di Francia a Roma – Villa Medici Viale Trinità dei Monti, 1  mostra  Poussin e Mosè. Dal disegno all’arazzo, in collaborazione con il Musée des  Beaux-Arts de Bordeaux, riunendo per la prima volta più di 40 opere tra arazzi, disegni, incisioni e dipinti del grande pittore francese Nicolas Poussin, dedicati alla vita di Mosè, e provenienti dai più prestigiosi musei britannici, italiani e francesi. A distanza di undici anni dall’ultima mostra,  l’Accademia di Francia – di cui Poussin sarebbe dovuto diventare il primo direttore quando fu creata nel 1666 da Luigi XIV, ma la morte glielo impedì –  rende nuovamente omaggio a uno dei sommi artisti franco-romani. La mostra vuole illustrare un aspetto particolare e inedito della sua opera, ma che ha influenzato le generazioni artistiche successive, rendendo ancora più esplicita l’unicità e l’attualità del suo talento. Alcuni dei capolavori dell’arte del XVII secolo, saranno posti sotto una nuova luce rivelando quel processo di attuazione che ha portato  alla composizione degli arazzi, sottolineando come soggetti analoghi o simili vengano incarnati ogni volta da Poussin in immagini differenti, a seconda del formato, della tecnica e della loro destinazione.  2 La mostra – a cura di Éric de Chassey, direttore dell’Accademia di Francia a Roma, e di Annick Lemoine, incaricata del dipartimento di Storia dell’Arte, con la curatela scientifica di Marc Bayard, storico  dell’arte, incaricato del dipartimento di Storia dell’Arte a Villa Medici dal 2004 al 2010 e di Arnauld Brejon de Lavergnée, direttore delle collezioni al Mobilier national di Parigi – vanta la collaborazione e il supporto  delle più grandi istituzioni museali del mondo: il Mobilier national, la Bibliothèque nationale de France –  dipartimento delle Stampe e della fotografia, il Musée du Louvre – dipartimento delle pitture, dipartimento  degli Oggetti d’arte e dipartimento delle Arti grafiche, il Musée de Grenoble, l’Istituto Nazionale per la Grafica – Calcografia, The Ashmolean Museum – Oxford, il National Museum di Cardiff in collaborazione  con la National Gallery di Londra.  La mostra Poussin e Mosè. Dal disegno all’arazzo sarà ospitata al Musée des Beaux-Arts de Bordeaux  da giugno a settembre 2011 e a Parigi al Mobilier national nel 2012 (Poussin)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo tour Supersantos

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Rivoli (To) 6 aprile via Rosta  23 inizio concerto ore 22.00, ingresso 15 euro Anteprima italiana del nuovo tour Supersantos  Alessandro Mannarino – voce e chitarra, Marco Monaco – batteria, Nicolò Pagani – contrabbasso, Alessandro Chimenti – chitarre, banjo, Giovanni Risitano – chitarre, Mauro Menegazzi – fisarmonica, Antonino Vitali – tromba, Daniele Leucci – percussioni, Simona Sciacca – cori   Alessandro Mannarino è il nuovo talento del cantautorato italiano, già osannato dalla critica per il suo disco d’esordio, negli ultimi anni si è fatto strada tra le realtà radiofoniche e televisive del Belpaese, fino a diventare esponente di spicco della scena cantautorale italiana di nuova generazione.. I suoi testi, dai forti toni surrealisti, narrano storie oniriche e tragicomiche di pagliacci, ubriachi e zingari innamorati. Partendo dalle sonorità e dai ritmi della musica popolare italiana, Mannarino condisce il proprio mondo con elementi di musica balcanica e gitana, citazioni felliniane ed evoluzioni circensi. Sul palco si presenta accompagnato da nove elementi per un concerto esplosivo che unisce ritmi forsennati, gonne al vento, vino e lanterne, festa a crepacuore, ballate struggenti, lamentazioni funebri e sciarade che si mescoleranno al cantautorato e alla world music. Mannarino sarà ospite a Maison Musique per quattro giorni per prepararsi al nuovo tour promozionale del suo nuovo lavoro Supersantos, uscito lo scorso 15 marzo, attesissima evoluzione stilistica della sua poetica personale, in costante bilico tra quotidianità e fantasia.  (artedecca, tango fatal, dsc)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Studio perimetrale intorno all’incertezza

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Napoli da giovedì  7 a domenica 17 aprile 2011 (dal giovedì al sabato ore 21, domenica ore 18)  al teatro Elicantropo (vico Gerolamini 3, nei pressi di via Duomo )  Studio perimetrale intorno all’incertezza  di Massimo Maraviglia (prima nazionale assoluta)  con Gianni Ascione, Patrizia Eger, Massimo Finelli, Ettore Nigro mregia di Massimo Maraviglia  Quattro anime sopravvissute a se stesse che continuano a respirare tra le macerie di un’ennesima distruzione, muovendosi inconsapevolmente verso un germe di felicità. Studio perimetrale… parte da una domanda: cosa accade se a un certo punto, esperita ogni possibile apocalisse, si provasse ad abitare il vuoto lasciato dalla sparizione di ogni possibile conato di certezza? E se fosse proprio il bisogno di certezza l’origine di ogni forma di disastro?Studio perimetrale… è scrittura dell’ora in cui non c’è più scandalo, né stupore, né catarsi né paura immediata (resta quella mediata dai media e mercificata) in una parola: una scrittura dell’ora che non c’è più tragedia. Lo Studio perimetrale intorno all’incertezza, su un altro piano possibile del discorso, diviene allora lo scavo archeologico intorno ad un’area di macerie di una civiltà che forse non è mai esistita e che forse un giorno, liberati dal bisogno di certezza, si potrà edificare, in stretta collaborazione tra uomini e dèi tutti, parimenti, corresponsabilmente. Studiare l‘incertezza – a cominciare da quella dell’attore – per tentare la distopica ricerca di un germe di felicità. E questo è tutto. (Massimo Maraviglia) (studio perimetrale)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Situazione politica a Cotronei

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Salvatore Lucà   della Compagnia dei Democratici e Nicola Belcastro del Partito Democratico hanno rilasciato il seguente comunicato: “Le delegazioni comunali di Cotronei e quelle provinciali di Crotone del Partito Democratico e della Compagna dei Democratici si sono incontrate per discutere della situazione politica a Cotronei ed avviare una riflessione sulle prossime elezioni amministrative nel paese presilano. Riportare al centro il confronto politico e bandire ogni forma di personalismo sono stati i temi che hanno caratterizzato la discussione, oltre ad un approfondimento programmatico che dovrà esser ulteriormente garantito con il supporto dei tanti cittadini attenti alle prospettive di Cotronei. In sostanza è stata rimarcata l’importanza di mettere in campo una nuova proposta per il governo di Cotronei, che guardi avanti e che sia mirata allo sviluppo, al lavoro e alla crescita del territorio, con particolare attenzione al mondo economico e della piccola e media impresa, fortemente radicate nel tessuto sociale della cittadina. Ritenendo utile riaffermare il sostegno della Compagna dei Democratici al Candidato a Sindaco, Nicola Belcastro, entrambi i partiti ribadiscono l’importanza del confronto e della pari dignità nell’azione politica e nella futura azione di governo. (cdd)

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Medaglia alla Fondazione Cosso

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Castello di Miradolo esposizione aperta fino al 26 giugno (il martedì, mercoledì e giovedì dalle 14 alle 18 – mattino aperto su prenotazione per gruppi e scolaresche – e venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 19. Lunedì chiuso). La mostra Protagoniste Dimenticate è stata Inaugurata dal Presidente della Provincia di Torino Saitta che ha consegnato nella mani della presidente della Fondazione Cosso, Maria Luisa Cosso, una medaglia del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, come premio di rappresentanza per il valore culturale dell’esposizione. L’esposizione, è un progetto della Fondazione Cosso, curata da Silvia Cavicchioli e Daniela Magnetti,  il catalogo è di Daniela Piazza Editore. Il nuovo percorso espositivo della Fondazione Cosso, al Castello di Miradolo, a San Secondo di Pinerolo, nell’ambito delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, è dedicato alle donne che sono state “protagoniste invisibili” del Risorgimento e che, a pari diritto di personaggi maschili ben in evidenza, sono state importanti figure nella nascita dell’Italia. I visitatori saranno “accompagnati” nel percorso di visita da una protagonista d’eccezione: Giulia Molino Colombini, personaggio eclettico dell’Ottocento piemontese, che spazia dalla letteratura alla poesia, dall’impegno civile all’educazione, legata a doppio filo con Miradolo e con la provincia torinese e dotata di forza e capacità che l’hanno portata agli onori della ribalta nazionale. Grazie all’allestimento multimediale a cura di Maurizio Fedele e Roberto Galimberti, la Colombini diviene l’ideale protagonista di un racconto tratto dalle pagine delle sue opere e dal carteggio con Gioberti, che segue le tappe più significative della sua vita: i luoghi, gli incontri, le parole, soprattutto, seguono i temi presentati nel percorso espositivo e tracciano una via soggettiva all’interno delle possibili letture che la mostra intende offrire, cercando di cogliere le passioni, i dubbi, il coraggio e le speranze di una tra le tante donne protagoniste della mostra, le cui vicende sembrano essersi smarrite tra le pieghe della storia.Donne che hanno avuto un peso e un’influenza nei momenti cruciali della realizzazione dello Stato unitario. Storie di protagoniste che non possono essere dimenticate. Oltre alla già citata Giulia Molino Colombini, abbiamo la giurista Lidia Poët, di Traverse, in val S. Martino (attuale val Germanasca), che nel 1881 si laureò in legge all’Università degli Studi di Torino, prima donna in Italia, ma le fu precluso l’accesso alla professione di avvocato. Il suo impegno civile e sociale, in difesa non solo dei diritti delle donne, ma anche degli emarginati, dei minori, dei carcerati, la rese celebre in tutta Europa. La garibaldina Rosalie Montmasson, moglie di Francesco Crispi, sua fedele e devota compagna e unica donna nella spedizione dei Mille di Garibaldi. L’attrice Adelaide Ristori, friulana ma che visse e lavorò a Torino per la compagnia teatrale del Regno di Sardegna e portò le opere di Pellico e di Alfieri in giro per il mondo. Recitò in 334 città, 33 stati, 5 continenti senza mai smettere di perorare la causa italiana. Tra il 1874 il 1875 compì quello che venne definito “il giro del mondo” in venti mesi e dodici giorni, dando 312 rappresentazioni e percorrendo complessivamente 69.947 km. Nicolina Dolce Buniva e il suo impegno per la salute, che mise in atto la prima campagna piemontese di vaccinazione su larga scala.  E poi Olimpia Rossi Savio, Costanza d’Azeglio, Giulia Colbert Falletti di Barolo e tante altre donne del Risorgimento piemontese, “protagoniste invisibili” che, a pari diritto di personaggi maschili ben in evidenza, sono state importanti figure della storia risorgimentale del nostro paese.Intero € 7,00, ridotto € 5,00 (gruppi, convenzionati, studenti fino a 26 anni, over 65, militari), ridotto bambini sotto i 14 anni € 3,00. Gratuito per i bambini fino a 6 anni e i titolari dell’Abbonamento Musei (medaglia, medaglia, castello)

Posted in Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerti di beneficenza per il Giappone

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Roma  lunedì 4 aprile e mercoledì 6 aprile 2011, alle ore 20.30, a Roma, nella Chiesa anglicana All Saints Church, in via del Babuino 153, a due passi da Piazza di Spagna Fujiko Hirai, soprano giapponese che vive a Roma, è la promotrice di due importanti concerti. Con un obiettivo: raccogliere fondi da destinare alla Croce Rossa Giapponese, per aiutare il Giappone dopo il devastante terremoto e lo tsunami dell’11 marzo scorso.  Ed è proprio con la Madama Butterfly – l’opera di Giacomo Puccini che vede protagonista una giovane donna giapponese – che Fujiko vuole iniziare, lunedì 4 aprile alle ore 20.30, interpretando il ruolo di Cio-Cio-San.Mercoledì 6 aprile alle ore 20.30, sarà la volta di un Gala Concerto, cui parteciperanno cantanti lirici e musicisti, perlopiù giapponesi. Non mancherà “Furusato”, che in italiano vuol dire “patria”, ed è un’antica canzone giapponese. “Quando è successo il terremoto” – racconta Fujiko – “non riuscivo a capire esattamente la gravità dei fatti. Noi giapponesi conosciamo il terremoto, sappiamo che è un evento possibile. La mia famiglia vive ad Osaka quindi molto lontano dall’area dell’epicentro, ma mia cugina che vive a Tokyo mi ha raccontato che ha dovuto camminare per sette ore prima di tornare a casa, in una città in cui tutti affollavano le strade e mentre la terra ancora continuava a tremare. Ho pensato di tornare in Giappone, poi ho desistito, ma un senso profondo di angoscia aveva cominciato a non darmi pace: dovevo fare qualcosa”. Fujiko è riuscita a raccogliere tutte le sue forze per organizzare, insieme a molti suoi amici che si sentono vicini al popolo giapponese in questa tragedia, due concerti le cui note voleranno molto lontano. Fujiko Hirai Nata nella città  di Sabae, prefettura di Fukui, Giappone. Si è laureata all’Università di Musica di Musashino a Tokyo in canto lirico, dopo di che ha continuato lo studio di canto lirico presso L’Opera Studio di Nikikai Opera Company. Nel 1994, ha partecipato al corso di canto lirico a Oderzo, Italia. E’ stata scelta per cantare sia nel concerto finale del teatro all’aperto di Vittorio Veneto che nella stagione del Rigoletto nel Teatro Lirico di Ljubliana (Slovenia). Dal 1998 in poi ha vissuto tra Firenze e Roma per perfezionare l’arte del canto con i maestri Tadahiko Hirano, Hiroaki Kanno, Paride Venturi, Pieralba Soroga, Steven Roach e Antinori Nazzarena. Ha debuttato alla Melbourne City Opera Australia nel 2002 e al Teatro di Roma nel 2007 recitando “Tosca”. Adesso è attiva sia a Roma che a Tokyo. Attuale membro di Nikikai Opera Company, attuale membro di Tokyo Chamber Opera Theatre, ex ambasciatrice culturale per la città di Sabae. Offerta libera suggerita a partire da 10 euro. (Fujiko_Hirai)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XIII Settimana della Cultura

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Cervara sabato 16 e domenica 17 aprile 2011 Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino, Santa Margherita Ligure XIII Settimana della Cultura  In occasione dell’edizione 2011 della Settimana della Cultura, ideata e promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, LA CERVARA – Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofinoapre a visite guidate all’Abbazia e ai suoi giardini. La XIII Settimana della Cultura è l’evento culturale più atteso dell’anno, l’appuntamento con le bellezze del nostro Paese: esperienze e percorsi diversi legati tra loro dalla bellezza e dalla storia del nostro territorio. Durante le giornate di apertura i visitatori saranno accompagnati attraverso un percorso tra architettura e botanica da guide accreditate dalla Regione Liguria, affiancate dagli allievi del Centro Formazione della Fondazione Minoprio.I giardini storici ospiteranno piacevoli momenti musicali a cura degli allievi del Conservatorio Niccolò Paganini di Genova. Con il patrocinio di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ente Parco di Portofino,  Comune di Santa Margherita Ligure, FAI Regione Liguria, Grandi Giardini Italiani, Associazione Dimore Storiche Italiane, Fondazione Minoprio, Amici del Carlo Felice e del Conservatorio Niccolò Paganini. Informazioni: Sabato 16 e Domenica 17 Aprile 2011 Visite guidate dalle ore 10.00 alle ore 16.00. Ingresso valido per n. 2 persone € 10,00 (cervara chiostro, cervara parco)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

8th International Workshop cardiologia

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Milano Ieri sono stati chiusi i lavori  dell’8° Congresso Mondiale di Cardiologia Interventistica Pediatrica, presieduto dal Dr. Mario Carminati, Direttore della Cardiologia Pediatrica del Policlinico San Donato e dal Comitato Scientifico: Dott. Massimo Chessa e Gianfranco Butera che si è svolto a Milano dal 31 marzo al 2 aprile presso il Marriott Hotel via Washington, 66.  Nei 3 giorni di Congresso sono stati presentati 22 live cases, in diretta via satellite, da Berlino (Germania), Varsavia (Polonia), Leuven (Belgio), San Donato Milanese, Napoli, Massa, che hanno consentito ai partecipanti di interagire attivamente durante lo svolgimento delle procedure, ponendo domande sui casi trattati ai membri della Faculty, nonché agli operatori in sala.   Durante il Workshop è stato presentato un nuovo device, specificamente ideato per la chiusura percutanea del difetto interventricolare perimembranoso. “Questo device – ha affermato il Dott. Carminati – rispetto ai precedenti, ha caratteristiche tali da adattarsi in maniera ottimale all’anatomia del setto interventricolare, riducendone la forza radiale pur mantenendo o addirittura migliorandone la stabilità, in modo da minimizzare l’effetto negativo di traumatismo sul tessuto di conduzione, responsabile di blocco atrio-ventricolare che si è osservato in alcuni casi nell’esperienza con precedenti device”. Fra gli interventi trasmessi in diretta via satellite nel corso del Congresso, alcuni presentavano particolari complessità, risolte brillantemente dai Cardiologi.Qui di seguito la descrizione di alcuni casi
• Il Dott. Gianfranco Butera, cardiologo pediatra del Policlinico San Donato, ha effettuato la chiusura di difetti interatriali multipli ed aneurisma del setto in una ragazza di circa 20 anni. La procedura è stata effettuata dalla vena femorale, mediante un catetere di circa 3 mm di diametro, attraverso cui è stato impiantato il sistema di occlusione che ha permesso di trattare la patologia. In questo modo si è evitata la chirurgia e la cicatrice toracica.
• Il Dott. Mario Carminati e il Dott. Philipp Bonhoeffer (UK) hanno compiuto con successo un complesso intervento di impianto transcatetere di valvola polmonare su una piccola paziente di 12 anni. I 600 partecipanti al Congresso hanno potuto seguire l’intervento, che è stato trasmesso in diretta via satellite dalla Sala di emodinamica del Policlinico San Donato di Milano. Grazie a questa procedura interventistica, la paziente non ha subito l’apertura del torace e sarà dimessa entro tre giorni dall’intervento.
• Il Dott. Donald Hagler (USA) e il Dott. Mario Carminati hanno trattato un paziente adulto plurioperato con cardiopatia complessa e valvola biologica che presentava un parziale distacco della protesi. Questo difetto residuo è stato trattato con successo per via percutanea con due dispositivi di occlusione, evitando così un ulteriore intervento a cuore aperto.
• Il Dott. M. Carminati e il Dott. G. Butera hanno effettuato, con successo, dalla Sala di emodinamica del Policlinico San Donato, un intervento su un bambino che presentava un difetto interventricolare. Per il tipo di anatomia e la posizione del difetto, l’intervento presentava una particolare complessità. Il bambino sta bene e sarà dimesso domani. Da Massa, inoltre, è stato trasmesso via satellite l’intervento effettuato dal Dott. J. De Giovanni (UK) su un paziente di quasi 30 anni, plurioperato, con ostruzione della vena cava. Il paziente è stato trattato, con successo, con stent.   Un caso di coartazione aortica è stato inoltre trattato, dai Dottori S. Qureshi (UK) e M. Chessa. Il paziente è stato trattato con uno stent ricoperto. Questa tipologia di stent, grazie al rivestimento, permette di ridurre i rischi di rottura del vaso. Tutti gli interventi si sono risolti con successo.   La Faculty internazionale di questa ottava edizione era composta da 60 membri, fra i massimi esperti nel settore, provenienti da 30 Paesi. Il Congresso, dedicato in particolare, ai cardiologi pediatri interventisti che si occupano delle tecniche transcatetere per la cura dei difetti cardiaci congeniti ma anche a pediatri, neonatologi, anestesisti, neurologi, si è concluso con una promessa da parte del Dottor Mario Carminati: prossimo appuntamento fra due anni, a Milano.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mario Spallino in Stupidorisiko

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Savignano (Mo) mercoledì 6 aprile 2011 – ore 21.00 Teatro Comunale La Venere Mario Spallino in Stupidorisiko E’ possibile raccontare una geografia di guerra? Dove non contano i confini, il fiume più lungo, la vetta più alta, ma ciò che conta è ad esempio una linea, la “linea degli Ossari”, che ha attraversato l’Europa e lungo la quale milioni di persone hanno perso la vita a causa di una guerra. Può la geografia essere la causa di una guerra? Guernica è solo il titolo di un quadro? Può una nazione civilizzata essere capace di un olocausto? Può una guerra collegare Sud America, Africa e Sud Est Asiatico? Cosa nascondeva un muro che ha diviso l’Europa per quarantacinque anni? E il cinema, che c’entra con tutto questo? Il racconto teatrale parte dalla Prima Guerra Mondiale e arriva alle guerre dei giorni nostri, attraverso episodi emblematici della guerra. Scopo dello spettacolo è raccontare in forma semplice e chiara alcuni aspetti e alcuni accadimenti della guerra e della sua tragicità che, spesso, sono dimenticati o ignorati. (mario spallino)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Commedia: Poker di donne

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Roma dal 5 al 10 aprile 2011 Teatro LoSpazio.it via Locri, 42 (traversa di via Sannio) Roma – Metro San Giovanni (dal martedì al sabato ore 21.00 – domenica ore 17.30) scritto e diretto da Lianna Lipani con Valerio Boni, Beatrice Di Cataldo, Valentina Illuminati, Lianna Lipani e Luisa Trio Commedia brillante in due atti. Protagoniste 4 donne, come 4 sono i semi delle carte da gioco. 4 personalità, 4 storie, 4 amiche si incontrano il venerdì per una serata fra sole donne, in cui vizi, virtù e nevrosi affiorano per colorare una semplice partita a carte. Nel mazzo però finisce un jolly e allora le regole del gioco cambiano e la serata, un po’ sconclusionata, si movimenta… per giungere ad uno scoppiettante finale che altro non è che un rimescolare le carte per iniziare una nuova mano.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Berlusconi e diffamazione a mezzo stampa

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Di Pino Nicotri. L’inettitudine della sinistra e del parlamento intero più l’omertà complice di troppi giornalisti succubi gli permetteranno di sfuggire ai vari processi Mills, Ruby, ecc., ma non è riuscito a evitare la condanna a pagare 15.625,00 euro di onorari di avvocati e spese varie. Piccola cosa certo, ma la cosa importante è che il magistrato ha inchiodato Silvio Berlusconi alle sue responsabilità scrivendo che le cose da lui denunciate come diffamazione a mezzo stampa sono purtroppo per lui vere e ben dimostrate. Motivo per cui il giudice Franca Mangano, del tribunale di Roma, ha dichiarato illegittima la pretesa berluscona di farsi pagare 1.000.000 di euro, più altri 200.000 euro a testa, da Concita Gregorio, Natalia Lombardo e Silvia Ballestra accampando danni morali, esistenziali e all’immagine per quattro articoli pubblicati da L’Unità il 17 luglio del 2009, una settimana dopo la conclusione del G8, il Vertice degli Otto Grandi della Terra, messo in scena nella terremotata L’Aquila. Se la diffamazione non consiste nell’avere scritto sulle imprese di Berlusconi se ne deve concludere che il nostro primo ministro è ben cosciente di avere compiuto lui atti diffamanti, come tali indegni in particolare di un capo di governo, dei quali comprensibilmente avrebbe preferito che non si scrivesse nulla. Oppure che se ne parlasse sì, ma in puro stile adorante alla Minzolini-Sallusti-Ferrara&C. Strano che Berlusconi si sia rivolto alla odiata magistratura solo il 31 agosto 2010, vale a dire oltre un anno dopo l’asserito “delitto di diffamazione aggravata a mezzo stampa” consumato a suo dire dai quattro articoli. Forse però la stranezza ha una sua ben precisa spiegazione: si tratta di una rappresaglia nel tentativo di arginare la marea rivelatrice di troppe sue abitudni e interessi non propriamente commendevoli, fino all’exploit per così dire del bunga bunga e di Ruby, che lo mostrano “utilizzatore finale”, per dirla con suo ineffabile avvocato Ghedini, di un  giro di prostituzione, compresa quella minorile. Ma cosa hanno scritto di grave – secondo Berlusconi e i suoi avvocati i nostri colleghi quel 17 luglio su L’Unità? Il denunciante lamentava che Concita De Gregorio con il suo articolo intitolato “L’etica elastica” aveva auspicato “che il delirio di onnipotenza senile dell’uomo che ci governa offuschi e screditi una nazione intera”, vale a dire l’Italia. Inoltre a Berlusconi&C non erano andate giù espressioni del tipo: “considero più integra la reputazione della escort Patrizia D’Addario… piuttosto che quella di un uomo di Stato che promette solennemente una somma concordata con chi muore di fame e malattia in Africa e poi ne dispensa solo il 3%, cioè niente”. Ma ciò che aveva fatto infuriare Berlusconi, già spaventato dalla condanna del libertinaggio appena espressa dalla Conferenza Episcopale Italiana (CEI), era soprattutto il riferimento alla trattativa tra Gianni Letta, il fido emissario plenipotenziario di Berlusconi, e il Vaticano per evitare condanne da parte della Chiesa contro i costumi carnascialeschi dell’inquilino di Palazzo Chigi e del suo Palazzo Grazioli (da notare che non erano ancora esplosi i fuochi d’artificio del bunga bunga ad Arcore…). Concita aveva scritto che anche durante il G8 “Governo e Vaticano lavoravano alacremente al baratto, qualcosa che assomiglia molto al prezzo delle indulgenze di antichissima memoria”. E che Berlusconi “molto turbato dal documento della CEI contro il libertinaggio” aveva dato “una sorprendente accelerazione alla legge sul testamento biologico” con l’obiettivo di evitare che “l’ossessione [sessuale] del premier, la sua malattia [quella denunciata tempo prima dalla moglie Veronica], non indispettiscano la Chiesa fino al punto da indebolirlo e isolarlo”. Più esplicito l’articolo di Natalia Lombardo, ben annunciato dal titolo “Biotestamento: il Cavaliere vuol comprare l’assoluzione”. “Il gaudente Cavaliere di Palazzo Grazioli ha il problema di farsi benedire dalla Chiesa” e di “recuperare il voto cattolico perso alle europee dopo che la moglie Veronica ha sollevato il velo oscuro sui festini e sulle frequantazioni di minorenni”. Silvia Ballestra infine rincarava la dose scrivendo, a proposito del progetto di legge sul biotestamento, che “mentre qualche signorina si può comprare con duemila euro e qualche collanina, per le alte gerachie vaticane ci vuole di più: una legge fatta sulla pelle degli altri”. “Il prezzo – specificava la collega Ballestra – “di un possibile perdono per le sue marachelle sessuali”.  Ma la cosa importante è che il magistrato ha riconosciuto che Berlusconi non può lamentarsi di nulla, se non delle sue azioni, visto che tutto ciò che raccontavano i quattro articoli era vero e ben provato. Ecco perché ora per il processo per prostituzione della minorenne Ruby e annessa concussione ai danni della questura di Milano non resta altro che qualche altra legge ad personam e la jacquerie direttamente dentro l’aula del pocesso. Nanni Moretti docet. Pino Nicotri  (Senza Bavaglio Consigliere generale Inpgi Membro del direttivo della Lombarda)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Sassuolo premia Nello Rega

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Sabato 2 aprile il sindaco di Sassuolo ha consegnato al giornalista di Televideo Nello Rega le “Chiavi della città”. L’onorificenza è stata attribuita al collega per “l’impegno civico e il coraggio della propria identità”. Rega è da tempo impegnato sul fronte del rispetto dei diritti universali delle persone e nella denuncia che i guasti del fondamentalismo creano nella pacifica convivenza fra culture e religioni. “Mi congratulo con Nello Rega per il premio – afferma il segretario della Asr Paolo Butturini – e ringrazio il comune di Sassuolo che ha voluto attribuirglielo sostenendo così la sua battaglia che è anche la battaglia di tutta la categoria dei giornalisti. L’informazione è da sempre uno degli elementi fondanti della democrazia e della civile convivenza. La globalizzazione, i conflitti, le diseguaglianze e i flussi migratori, dei quali in questi giorni vediamo la portata destabilizzante per l’intera area del mediterraneo, proiettano il compito dell’informazione in una dimensione planetaria in cui tutto si tiene, dal locale al globale. Nello Rega è un interprete perfetto di questo nuovo ruolo del giornalista, impegnato a denunciare, come fa nel libro “Diversi e Divisi – Diario di una convivenza con l’Islam”, le problematiche di un confronto-scontro fra culture che si può comporre soltanto con una comune lotta per affermare i diritti universali dell’individuo contro ogni forma di intolleranza e imposizione. Una battaglia che deve vedere schierati sullo stesso fronte giornalisti, cittadini e istituzioni democratiche. Cosa ben compresa dal comune di Sassuolo e dai suoi rappresentanti che ringrazio ancora per la loro sensibilità democratica. Mi auguro che questo serva a tenere alta l’attenzione e a sensibilizzare gli organismi di sicurezza sulla necessità di garantire l’incolumità di chi, come Rega, è esposto alle minacce e agli attentati dei fondamentalisti”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vigili del fuoco a L’Aquila

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

L’Aquila. Si svolgerà il prossimo 4 aprile nella piazza centrale de L’Aquila il dibattito aperto organizzato dall’Unione Sindacale di Base che vedrà i lavoratori del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco a confronto con i cittadini aquilani. Interverranno: Franca Biondelli – Senatrice, PD Manuele Bonaccorsi – giornalista Left Avvenimenti, autore del libro “Potere assoluto” Un rappresentante del Comitato Casa dello studente Piero De Santis – ARA, Associazione Ricostruzione L’Aquila Samanta Di Persio – scrittrice, autrice del libro “Ju tarramuto” Un rappresentante dell’Associazione 309 Martiri Antonio Jiritano – USB P.I. VV.F. Enrico Perilli – Consigliere Comune de L’Aquila, PRC Alberto Puliafito – giornalista e documentarista, autore del film “Comando e controllo” Sara Vegni – Comitato 3e32 A due anni dal sisma si intende riflettere sulle drammatiche fasi del soccorso, sulla controversa ricostruzione e sulla militarizzazione imposta alle zone terremotate, che ha trasformato L’Aquila in una “zona rossa” privando i cittadini dei loro diritti ed escludendoli dalle scelte politiche sul loro futuro. Per i Vigili del Fuoco la sorte non è stata migliore: da anni costretti ad operare sotto gli standard minimi di soccorso a causa dei tagli generalizzati dei vari governi, sono stati spogliati dei loro diritti personali e sindacali e trasformati in un ulteriore soggetto impegnato nella sicurezza. Come testimonia la recente emergenza nella provincia di Taranto, dove i Vigili del Fuoco sono stati obbligati, dopo ore di soccorso, a rinunciare al riposo e partire da tutta Italia per montare le tende a Manduria, dove da sei giorni rimangono in pessime condizioni logistiche e igienico-sanitarie, senza sapere per quanti giorni si protrarrà il loro lavoro o quando verrà inviato personale per il cambio. I Vigili del Fuoco della USB ed il popolo aquilano discuteranno insieme di come uscire dalla militarizzazione, di come riappropriarsi delle zone rese “inaccessibili” e di come il Corpo Nazionale debba essere messo nelle condizioni di svolgere il ruolo sociale che gli compete, alla guida del sistema di Protezione Civile.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giornata nazionale di prevenzione dell’Alzheimer

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Ieri in Piazza della Resistenza a Crotone, organizzata da Anap e Ancos Confartigianato Persone, si è svolta la quarta edizione della Campagna nazionale di prevenzione dell’Alzheimer ‘Senza ricordi non hai futuro, non permettere all’Alzheimer di cancellare il tuo domani’ promossa dall’ANAP (l’Associazione nazionale anziani e pensionati di Confartigianato) e da Ancos Confartigianato Persone. Un contributo importante allo realizzazione di questo evento è stato dato dalla Delegazione Provinciale di Crotone della Croce Rossa Italiana che puntualmente, ogni anno, con personale e mezzi, è presente in modo determinante  e tiene viva l’attenzione su questa patologia degenerativa che procura tanti guasti nella nostra società. Nel  punto informativo organizzato in Piazza della Resistenza è stato consegnato materiale divulgativo sulla malattia e compilati  dei questionari con domande sulle proprie abitudini nutrizionali, su aspetti sociali e psicologici, ma anche ricevuto informazioni sulle forme di assistenza a chi è già affetto da Alzheimer o sui comportamenti più efficaci per prevenire la malattia. ”I questionari raccolti nella giornata di ieri, spiega Federico Valente,  presidente dell’Anap provinciale di Crotone che conta  oltre 1500 iscritti, saranno inviati all’Università “Sapienza” di Roma, che collabora con noi in questo progetto scientifico.  L’Università, ha sottolineato Valente, provvederà ad inserire questi dati in un data base e poi eleborerà uno studio medico statistico sui principali fattori di rischio  che favoriscono l’insorgere dell’Alzheimer”. Il Presidente  Valente  ha anche sottolineato che oltre a promuovere la campagna ‘Senza ricordi non hai futuro non permettere all’Alzheimer di cancellare il tuo domani’, Anap e Ancos Confartigianato Persone concorrono a finanziare dottorati di ricerca presso il Dipartimento di Scienze dell’invecchiamento dell’Università ‘Sapienza’.  Per chi volesse comunque ritirare materiale divulgativo, avere contatti con esperti della materia, Valente ha ribadito che la Confartigianato continuerà a dedicare attenzione alla problematica non solo oggi ma quotidianamente nel contatto diretto con i tanti  anziani e pensionati che giornalmente si recano in associazione.  Inoltre vuole invitare le altre associazioni di volontariato ad organizzare congiuntamente  altre giornate di raccolta dei questionari anche negli altri centri della provincia  per poter inviare all’Universita “Sapienza” un numero più consistente di quesiti che serviranno ad avere una base statistica più verosimile.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il terzo polo non gode buona salute

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Francesco Rutelli

Image via Wikipedia

Dopo gli iniziali entusiasmi ed anche la segreta speranza di rovesciare l’attuale maggioranza stanno emergendo le riflessioni sul poi di una formazione politica dove appare evidente che non vi è spazio non solo per i leader che l’hanno formata con le loro compagini: Fini con il Fli, Casini con lo Udc e Francesco Rutelli con l’Alleanza per l’Italia, ma anche per quello che dall’esterno si vocifera vi possa far parte come Montezemolo. Il ragionamento pare quello di chi si rende conto che se tra Fini e Casini un’alleanza è possibile, in quanto ruotano nella stessa area più di destra che di centro, appare, invece, più complessa la posizione di Rutelli data la sua vocazione di un centro che guarda a sinistra. Ciò significa che la partita con Berlusconi e il Pdl non è finita anche se quest’ultimo decide di lasciare la presidenza del Consiglio per essere più libero nel gestire il partito, ammesso che si trovi un espediente per evitargli i processi, e pare vi riesca sia con il varo della legge sul processo breve sia per trasferire al tribunale dei ministri il processo per concussione e favoreggiamento alla prostituzione minorile e lo scontato veto del parlamento alla richiesta di detto tribunale a giudicarlo. In questo senso sembra che si stia intavolando una trattativa “discreta” tra maggioranza ed opposizione pur di voltare pagina su questa intricata ed intrigante faccenda. A questo punto la posizione di Rutelli resta scomoda poichè non può ritornare sui suoi passi e avanti non ha sbocchi perché non credo possa mettere in conto un’alleanza con Berlusconi. I soliti ben informati paventano un’altra possibilità che è quella di formare un quarto polo per raccogliere i transfughi del Pd, dell’Idv e di altre formazioni politiche entro e fuori il parlamento. In questo modo avremmo un terzo polo per fare da stampella al Pdl-lega e un quarto con lo stesso scopo per il Pd. In questo modo il Pd non si troverebbe a disagio come accade ora tra lo scegliere l’alleanza con l’Idv da una parte e Rifondazione comunista dall’altra e la restante sinistra. Vi sarebbe, persino, un recupero delle forze di sinistra che l’attuale sminuzzamento vanifica un consenso elettorale che nel suo complesso potrebbe raggiungere il 7% dei votanti. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Greenpeace è a Fukushima

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Nel villaggio di Iitate, a 40 km a Nord-Ovest della centrale – e a 20 km oltre la zona ufficiale di evacuazione – abbiamo trovato livelli di contaminazione tali da richiedere l’immediata evacuazione della popolazione, soprattutto donne incinte e bambini. La Tepco, la societa’ che gestisce l’impianto, ha ammesso che tracce di Plutonio, un elemento altamente radioattivo e tossico, sono state rilevate in cinque punti nei pressi della centrale di Fukushima. Le autorità giapponesi cercano di minimizzare il problema; ma intanto hanno vietato la pesca in quell’area. La IAEA (Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica) ha sostanzialmente confermato i risultati della squadra di radioprotezione di Greenpeace: la contaminazione è estesa a un raggio largamente maggiore dei 30 km dalla centrale indicati dal governo giapponese. I controlli sui prodotti alimentari mostrano le prime tracce di  contaminazione nella carne. E’ stato individuato un primo campione con valori di Cesio-137 eccedenti la norma, proveniente dalla Prefettura di Fukushima. La contaminazione da Cesio-137 decade molto lentamente: ci vorranno 3 secoli per annullarne gli effetti.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conferenza Episcopale Siciliana

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Palermo. Avrà  inizio lunedì 4 aprile p.v. la Sessione primaverile della Conferenza Episcopale Siciliana. I vescovi delle 18 Diocesi della Sicilia si riuniranno a partire dalle 10, nella sede della CESi, in corso Calatafimi, 1043, a Palermo. All’ordine del giorno, oltre alla lettura del verbale dell’ultima seduta e le comunicazioni del Presidente relative al Consiglio Permanete della CEI: l’avvio di un confronto sulla formazione dei futuri presbiteri, l’accordo operativo propedeutico alla definizione di un accordo programmatico per la tutela, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico, il rendiconto economico della Cesi. Previste comunicazioni sulla situazione attuale della scuola privata cattolica e delle scuole professionali e sull’emergenza migrazioni. I presuli siciliani tratteranno anche della Federazione italiana Esercizi spirituali e del Corso formativo per operatori di Pastorale giovanile. La conclusione della Sessione primaverile della Cesi è prevista nel pomeriggio di martedì 5 aprile.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riassetto società del gruppo Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

La Giunta di Roma Capitale, presieduta dal sindaco Alemanno, ha varato, su proposta dell’assessore al Bilancio e allo Sviluppo economico, Carmine Lamanda, il Piano di riassetto e costituzione della Holding delle società partecipate. Il provvedimento sarà sottoposto al vaglio dell’Assemblea Capitolina prima del bilancio di previsione 2011. Attualmente Roma Capitale detiene quote in 19 società di capitali (Spa e Srl), 2 aziende speciali, 2 istituzioni e una mutua assicuratrice che sono, a loro volta, nel capitale di altre aziende o enti. La proposta di delibera approvata oggi si inserisce nel quadro normativo di riferimento nazionale (Dl n. 47/2006 n. 223, articolo 13; Legge n. 244/2007, articolo 3, comma 27; Dl n. 78/2010, articolo 14, comma 6) che impone agli enti locali di effettuare una ricognizione delle società partecipate da parte del Consiglio capitolino, ai fini della loro razionalizzazione e/o dismissione nell’interesse dei contribuenti e del libero sviluppo del mercato dei servizi di interesse locale. Il Piano di riassetto approvato dalla Giunta ha proceduto a tale classificazione e distingue le società in tre categorie: quelle che erogano servizi di interesse generale, che saranno mantenute in capo all’amministrazione; quelle che svolgono attività strumentali di tipo necessario, che saranno mantenute, previa valutazione della loro economicità; quelle strumentali, ovvero non necessarie e di altro tipo, che saranno, invece, dimesse. Le società che rientreranno nel progetto Holding e verranno mantenute sono quelle di servizi pubblici locali (tra queste Atac e Ama) e quelle di servizi strumentali (per esempio Aequa Roma, Zetema e Roma Metropolitane). Le altre partecipazioni potranno, in tutto o in parte, essere cedute. Da quest’ultimo punto di vista la delibera apre la strada alla futura cessione della quota dell’1,33% detenuta da Roma Capitale in Aeroporti di Roma Spa nonché del pacchetto relativo alla Centrale del Latte Spa. La costituzione della holding consentirà di realizzare importanti economie di scala nella gestione delle aziende e di contenerne i costi attraverso l’accentramento di alcune attività e la centralizzazione degli acquisti nonché di ottenere rilevanti vantaggi fiscali sulle imprese per quanto riguarda l’Iva e l’Ires. Sarà, altresì, introdotto un nuovo modello di governance al fine di garantire all’Amministrazione un maggior controllo sulla conduzione e sulle performance aziendali. La struttura organizzativa della holding sarà di tipo ‘leggero’. Gli organi societari e amministrativi saranno affidati a esponenti di alto profilo professionale ma nel rispetto dei criteri di economicità e di risparmio che sottendono all’intera operazione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Governo: Melodramma premier

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

“Ormai è evidente che il premier, persa totalmente la percezione della realtà, crede di essere il protagonista indiscusso di un melodramma così, mentre il paese necessita di una concreta azione di governo, continua a regalarci performances degne dei peggiori attori al declino della loro carriera. Ostenta una sicurezza a cui ormai non crede più neppure lui, perché definire i responsabili il “terzo polo” della sua impantanata maggioranza è il segno evidente della parabola discendente e ineluttabile del suo esecutivo. Mantiene ancora il più stretto riserbo sul toto nomine per i sottosegretari, ma imbonisce Scilipoti apprezzando le sue proposte sull’istituzione di due nuovi dipartimenti ministeriali, sul contenzioso bancario e sull’omeopatia. Continua a criticare l’impianto istituzionale dello Stato e ogni giorno oltraggia i poteri costituzionali; sbandiera un pragmatismo inesistente sulla risoluzione delle emergenze, da Napoli all’Abruzzo fino al più recente allarme profughi a Lampedusa. Auspico il superamento di questa fase grottesca e umiliante della storia politica del paese al più presto e che si possa finalmente dar vita a un nuovo modello di Repubblica, basato sul rigore morale e istituzionale, sul merito e sul rilancio di un’immagine positiva e realistica dell’Italia”. Lo dichiara l’on. Roberto MENIA, coordinatore nazionale di FLI.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Infertilità maschile

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Ai maschi milanesi spetta il triste primato italiano del maggior numero di casi d’infertilità. Sotto accusa inquinamento atmosferico, alimentazione scorretta, fumo e alcol, ma soprattutto i comportamenti sessuali a rischio. Dai dati raccolti dal centro milanese emerge un universo di malattie andrologiche che non esce allo scoperto: varicocele e problemi ai testicoli, infezioni sessuali, tumori, disturbi dell’erezione e dell’eiaculazione. “Problematiche che, se non diagnosticate in tempo, possono portare anche all’infertilità. Un giovane su quattro con problemi riproduttivi mostra tracce di lesioni da infezione cronica alla prostata, aspetto che fa pensare che si sarebbero potuti prevenire – aggiunge il prof. Colpi – . La nostra struttura propone da oltre 10 anni un’attività capillare, condotta principalmente sul territorio di Milano e Provincia, che si basa su un contatto diretto con i giovani, in modo che possano essere informati su tutto ciò che riguarda le patologie andrologiche. Si tratta di tematiche molto delicate, di cui si parla troppo poco, anche perché i ragazzi stessi provano vergogna e imbarazzo nell’affrontarle”. Secondo la SIAMS, nel 2010 solo 2 giovani su 10 si sono rivolti a uno specialista per una visita di controllo. Cresce invece la ricerca di informazioni in internet, dove però si nascondono molte insidie: “Un argomento molto attuale – evidenzia Colpi – è la sofisticazione dei farmaci per il miglioramento delle prestazioni sessuali. L’autoprescrizione di questo tipo di terapie rappresenta una pratica molto rischiosa per l’utilizzatore finale: possono, infatti, causare gravi effetti collaterali e molto spesso non risolvono il problema per cui sono stati acquistati, proprio perché non hanno le stesse caratteristiche dell’originale. Inoltre, non consente allo specialista di evidenziare la patologia dell’individuo e individuare la terapia ideale per risolverla”. Al Convegno partecipano anche un Comandante della Guardia di Finanza e uno dei NAS, per affrontare questo problema da un punto di vista prettamente legale. L’Azienda Ospedaliera San Paolo promuove da tempo una serie di appuntamenti nelle scuole. Nell’arco di un anno scolastico i nostri esperti incontrano circa 400 studenti, di qualsiasi nazionalità, con i quali viene affrontata una prima parte divulgativa e d’informazione, cui fa seguito, per chi ne fa richiesta, una visita di controllo gratuita. Il nostro obiettivo è riscontrare precocemente eventuali patologie o disfunzioni, che possono avere conseguenze molto gravi nella vita di un uomo”. Il convegno di oggi, che riunisce numerosi esperti, affronterà inoltre il tema della sessualità con un focus particolare sugli abusi e l’uso di droghe.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »