Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Una vacanza a due passi da casa

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 aprile 2011

Per 6 italiani su 10 il modo di trascorrere le vacanze e’ cambiato notevolmente negli ultimi anni. Infatti il 58% preferiva la classica capitale europea e quasi uno su due sognava i paradisi esotici extraeuropei. Adesso motivi strettamente economici (82%) e legati alla vicinanza (57%) spingono sei italiani su dieci a dichiarare di voler trascorrere i prossimi week end e ponti festivi in agriturismi e masserie immediatamente fuori città, per riscoprire il gusto della qualita’ enogastronomica (73%) e l’eccellenza dei prodotti e degli alimenti tipici locali (57%). Ma cosa rappresentano questi piccoli viaggi? Un modo per staccare la spina dalla quotidianita’ (63%) per scoprire l’Italia e territori vicini ma di fatto sconosciuti (46%). Questo e’ quanto emerge da uno studio promosso da “VdG Magazine”, la rivista diretta da Domenico Marasco e in edicola nei prossimi giorni, condotto da su 1700 italiani, donne e uomini dia 18 ai 65 anni, attraverso un monitoraggio su blog, forum, community a cui e’ stato chiesto come trascorrono i fine settimana liberi dal lavoro e i ponti in occasione delle festivita’. Quello che oggi gli italiani richiedono alla propria vacanza durante i ponti festivi e nel week end e’ soprattutto una maggiore ricercatezza della qualita’ enogastronomica (73%) e della tipicita’ e del gusto degli alimenti locali (57%). Uno su due vuole tornare a vivere un rapporto non artefatto con la natura e gli animali (49%) per tornare a vivere un po’ di relax, benessere e tranquillita’ (43%). La montagna resta la meta preferita di 1 italiano su 2 (51%), le grandi capitali europee riscuotono il gradimento di quasi 3 intervistati su 10 (37%), le localita’ marine del 26% mentre addirittura quattro su dieci dichiarano che resteranno a casa (43%). Le strutture che piu’ saranno prese d’assalto, secondo gli intervistati, sarannoagriturismi (38%) e bed&breakfast (33%), mentre gli hotel restano ai margini della classifica con solo il13% di gradimento. Questo perché sono riusciti a intercettare il bisogno degli italiani di staccare la spina dalla quotidianita’(63%) e la loro voglia di scoprire l’Italia e territori vicini ma sconosciuti (46%), capaci di regalare nuove e piu’ sane abitudini alimentari (37%). Uno su due (51%) dichiara infatti di fare “spesa” di prodotti enogastronomici tipici dei luoghi che visita, portando a casa tutto ciò che di buono possono offrire, come salumi e insaccati (53%), vini e liquori (49%), formaggi (45%), frutta e verdura (41%).

Una Risposta to “Una vacanza a due passi da casa”

  1. […] a dichiarare di voler trascorrere […]Fonte : Fidest – Agenzia giornalistica/press agencyContinua Questo articolo è stato pubblicato in Uncategorized. Includi tra i preferiti il permalink. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: