Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

A Roma Gruppo San Raffaele in crisi

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 aprile 2011

Il Gruppo San Raffaele della famiglia Angelucci, da tempo in crisi, cesserà ogni attività sanitaria il prossimo 15 aprile. Fin’ora la Regione Lazio non ha dato alcun aiuto al Gruppo, nonostante la richiesta di 150 mila euro e la riorganizzazione dello stesso, fondamentale per lo sviluppo delle strategie future. A nulla, inoltre, è servito l’incontro tra i vertici Tosinvest e le sigle sindacali. Sono, quindi, partite le lettere di licenziamento per i dipendenti delle diciassette case di cura del Lazio e della struttura sanitaria di Sulmona.   Oscar Tortosa, vicesegretario per il Lazio dell’Italia dei Valori, è così intervenuto per commentare la notizia: “Al riguardo, innanzitutto, mi auguro che il fondatore del Gruppo Angelucci, parlamentare per il Polo delle Libertà, non fosse ieri presente in aula per votare in merito alla vicenda di Ruby. Dovrebbe essere lo stesso Angelucci a prendere un’iniziativa, rispetto al Governo e a Berlusconi, per evitare la crisi di questi istituti. Ho la sensazione – continua – che le difficoltà finanziarie siano dovute al fatto che il Governo non eroghi più fondi da stanziare per le Regioni e le Provincie. Ci siamo resi conto di essere arrivati a pagare una nuova tassa, per Regioni e Comuni, di oltre mille euro all’anno che va a pesare sui cittadini romani, i quali già vivono momenti di difficoltà. Se lo Stato non dà alla Regione ciò che le deve, questa non può distribuire i fondi agli enti”.  Tortosa continua dicendo: “E’ doveroso che inizino a protestare in maniera vivace e puntuale. La mia è forse una soluzione esagerata, ma Angelucci dovrebbe dimettersi da parlamentare. Ciò sarebbe una forte provocazione per far capire in che drammatica situazione versa la Sanità, poiché le aziende private non vengono più rimborsate. Ci troviamo in un momento di amarezza e di delusione. Abbiamo un governo che non si occupa dei problemi dei lavoratori, dei padri di famiglia, ma che pensa a risolvere solo le questioni personali”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: