Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 19

Le tragedie e le punizioni divine

Posted by fidest press agency su domenica, 10 aprile 2011

Lettera al direttore. Prima di parlare di punizione divina a proposito della tragedia avvenuta in Giappone, il grande scienziato Roberto De Mattei nello scorso mese di gennaio, sempre dagli ospitali microfoni di Radio Maria, se ne uscì con la trovata che l’impero romano sarebbe crollato per mano di Dio, giacché Cartagine era piena d’omosessuali. Ora, siccome un grande scienziato come il Roberto non può essere uno sciocco, è ovvio, sin troppo ovvio, che queste cosette le dice per burla. La gente lo prende sul serio, ma lui scherza. Come potrebbe, infatti, uno scienziato commettere errori così grossolani? Ammettiamo pure che Dio possa inviare punizioni sulla terra, cosa di cui non si fa il minimo cenno nel Vangelo, ma per quale motivo Dio per punire i colpevoli farebbe di ogni erba un fascio tormentando e uccidendo innocenti, bimbetti compresi? E’ ovvio che queste cosette il Roberto le dice per celia. Altro grossolano errore è immaginare che Dio consideri peccaminosi gli atti d’omosessualità. E’ ovvio che lo scienziato scherza. Ma vi pare? Volete scommettere che un giorno o l’altro se ne uscirà affermando  che coloro i quali mangiano bistecchine di maiale sono abominevoli peccatori (cf Levitico 11, 7), oppure che se un uomo giace con una donna che ha le mestruazioni, sarà impuro per sette giorni, e se tocca un mobile dove la povera impura si è seduta, sarà impuro fino a sera ( cf Lv 15 )? E’ ovvio che il Roberto queste cosette le dice per celia. (Elisa Merlo)

2 Risposte a “Le tragedie e le punizioni divine”

  1. Maurizio said

    Perbacco, è vero….che burlone !

  2. michaelangelus said

    Gesù spesso,prima di fare una guarigione diceva:”ti sono perdonati i tuoi peccati”.Si comprende da ciò che molti mali avvengono come punizione divina.Nel caso di punizioni collettive abbiamo l’esempio della distruzione di Sodoma e Gomorra.Lo scienziato Roberto De Mattei quindi considera castigo divino il disastro del Giappone in base alle spiegazioni bibliche.Naturalmente si può dissentire ma non si può dimostrare inconfutabilmente l’esattezza nè del concetto del De Mattei nè di chi crede il contrario.Naturalmente Dio irriga con la pioggia i campi dei buoni come quelli dei cattivi,fà fruttificare allo stesso modo gli alberi dei buoni e dei cattivi e fà crescere la zizzania anche nei campi dei buoni.Dio non paga al sabato ma quando lo farà darà a ciascuno il giusto,nel bene e nel male.Allora chi ha pagato per le colpe altrui,specie se innocente,sarà risarcito all’ennesima potenza e avrà giustizia piena,abbondante e per l’eternità.Dio è anche amore infinito e giustizia infinita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: