Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

L’Italia rilancia i respingimenti

Posted by fidest press agency su domenica, 10 aprile 2011

Lampedusa. L’Italia rilancia la politica dei respingimenti, in violazione della Convenzione di Ginevra. Gran parte dei migranti tunisini, infatti, fugge da situazioni di conflitto dovuti a scontri fra fazioni e a un riaffermarsi del fondamentalismo. Noi di EveryOne possiamo solo denunciare queste violazioni, ma tocca all’Alto Commissario Onu per i Rifugiati farsi sentire con le istituzioni: se tace, in un certo senso acconsente; lo stesso vale per gli enti internazionali che dovrebbero tutelare migranti e rifugiati, a propria volta inerti. In questo silenzio generalizzato, la Convenzione di Ginevra perde significato. Berlusconi ha detto che’Italia fornirà a Tunisi “aiuti concreti” ovvero 150 vetture fuoristrada e 4 motovedette per il controllo delle coste. Ha dichiarato pubblicamente che “c’è un’intesa per mandare nostre navi appena fuori le acque territoriali per l’intercettazione delle imbarcazioni”. “Le nostre imbarcazioni,” ha detto il premier, “avvertiranno la, marina tunisina che dovrebbe intervenire. Se questo non fosse possibile offriamo il nostro intervento con l’accompagnamento attraverso le nostre imbarcazioni al porto più vicino. Da lunedì inoltre cominceranno da Lampedusa due voli regolari per il rientro in Tunisi di chi non ha titolo per restare in Italia”. (antonio guiterres)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: