Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Archive for 10 Mag 2011

Terremoto a Roma: una bufala

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

«Care famiglie, non vi allarmate, mandate a scuola i vostri bambini». Così l’Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani Gianluigi De Palo, in merito alla notizia diffusa nei giorni scorsi di un possibile terremoto. «Voglio dare un messaggio distensivo, alla luce delle tante telefonate che anche oggi stanno arrivando in assessorato: Roma, come afferma l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, non è una città ad alto rischio sismico. Più del terremoto, è preoccupante l’allarmismo che si è diffuso. Non possiamo farci bloccare dalla paura perché non ci sono elementi scientifici a supporto di questa previsione per domani»

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Contemporaneità al MAXXI

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Roma. Uno scrittore: Sandro Veronesi, un filosofo: Umberto Galimberti, uno storico/giornalista: Paolo Mieli e una rock star: Gianna Nannini. Sono i protagonisti dei primi quattro appuntamenti della rassegna ContemporaneaMente, che per 4 giovedì a partire dal 12 maggio racconteranno il loro incontro con la contemporaneità, intervistati dai giornalisti Pigi Battista e Piero Dorfles. Gli appuntamenti si svolgeranno all’Auditorium del MAXXI (ore 20.15 – ingresso 4 €, libero acquistando il biglietto del museo). L’incontro con Gianna Nannini si svolgerà invece nella piazza del MAXXI, nello spazio YAP (Young Architects Program) per gli eventi estivi. ContemporaneaMente riprenderà in autunno. Tra gli ospiti Andrea Camilleri, Ascanio Celestini, Antonio Pappano e Carlo Verdone. ContemporaneaMente è un progetto del MAXXI realizzato in partnership con Euro Forum Comunicazione e con il sostegno di Gruppo Ars Medica. Programma
12 maggio: Sandro Veronesi incontra Pigi Battista. Lo scrittore renderà omaggio a David Foster Wallace, autore rivoluzionario, morto suicida nel settembre 2008. Veronesi parlerà dei romanzi La scopa del sistema (1987) e Infinite Jest (1996) ma soprattutto dell’ultimo lavoro dello scrittore americano, The Pale King, appena pubblicato, postumo, negli Stati Uniti.
• Sandro Veronesi. Scrittore con laurea in architettura. Il suo primo romanzo, Questo treno allegro, lo scrive a 29 anni. Negli anni successivi ne pubblica altri tredici. Dal suo penultimo, Caos Calmo, vincitore del Premio Strega, viene tratto il film omonimo diretto da Antonello Grimaldi e interpretato da Nanni Moretti. Nel suo ultimo romanzo, XY, il mistero di un terribile massacro diventa una metafora di ciò che accade nel mondo.
19 maggio: Umberto Galimberti incontra Piero Dorfles. Il filosofo si propone di dimostrare la trasformazione che subisce l’uomo nell’età della tecnica, un cambiamento di cui non tutti sono consapevoli ma che rischia di subordinare le esigenze dell’uomo a quelle dell’apparato tecnologico. Umberto Galimberti. Allievo di Emanuele Severino e Karl Jaspers, è professore ordinario di filosofia della storia e di psicologia dinamica all’Università di Venezia, nonché membro ordinario dell’International Association of Analytical Psychology. Ha scritto più di trenta saggi ed è autore del Dizionario di psicologia.
9 giugno: Paolo Mieli incontra Pigi Batti. Lo storico racconterà di come per lui il film di Dino Risi Il Sorpasso rappresenti, insieme ad alcune pellicole di Michelangelo Antonioni, il salto dall’Italia rurale a quella contemporanea e metropolitana. Paolo Mieli. Giornalista e storico. Si è laureato a Roma in Storia contemporanea con Renzo De Felice e Rosario Romeo. Attualmente tiene un corso di storia alla facoltà di Scienze politiche dell’Università Statale di Milano. E’ stato direttore de “La Stampa” e del “Corriere della sera”. Oggi è Presidente di Rcs Libri.
30 giugno: Gianna Nannini incontra Pigi Battista. La cantante parlerà della sua passione per l’arte contemporanea, della sua collaborazione con artisti come Carla Accardi e Michelangelo Pistoletto, a cui ha offerto la voce per l’installazione del progetto Il Terzo Paradiso. Gianna Nannini Cantante rock prima di tutto ma anche scrittrice, artista, attivista. Gianna Nannini è al culmine di una carriera iniziata da giovanissima al conservatorio di Siena. Dal suo primo album Gianna Nannini (1975) ad oggi, la rock-star ha compiuto un lungo viaggio artistico collaborando con i nomi più significativi della musica italiana ed internazionale. Presente in tutte le importanti occasioni di impegno civile, ha cantato contro il nucleare, per gli immigrati, per i terremotati dell’Abruzzo, per Greenpeace. E’ reduce del suo ultimo tour “Io e te, tour 2011”. (nannini, veronesi, mieli, galimberti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Briganti emigranti

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Roma 16 maggio alle ore 20,45 Teatro Quirino Vittorio Gassman, Via delle Vergini 7 Nell’ambito delle celebrazioni per il centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia approda al Teatro Quirino di Roma uno spettacolo musicale unico nel suo genere, concepito da Eugenio Bennato per ricordare il momento storico del Brigantaggio e le delicate vicende legate alla Questione Meridionale. Briganti Emigrantisarà in scena nella con la partecipazione dell’Orchestra popolare del Sud e di Pietra Montecorvino che, oltre al celebre brano Brigante se more, interpreterà anche alcuni brani classici napoletani sull’emigrazione. Riesplosa oggi nelle sue variegate interpretazioni, dove vinti, vincitori, eroi o guerriglieri, liberatori o conquistatori, oppressori o governanti sono ancora al centro di discussioni e di chiarimenti storici da ogni parte politica, la Questione Meridionale è un argomento trattato ed approfondito da anni da Bennato, autentico cultore della materia, già fondatore della Nuova Compagnia di Canto Popolare, di Musicanova e di Taranta Power, nonché accurato ricercatore della musica della tradizione del Sud e autore del recente saggio Brigante se more (Coniglio editore), ispirato alla ballata da lui stesso scritta insieme a Carlo D’Angiò nel 1979 e divenuta oramai un inno alla libertà per migliaia di giovani legati al mondo della musica popolare. La performance, che presto uscirà anche in una versione DVD, propone in repertorio anche brani inediti di Bennato di grande coinvolgimento popolare come Balla la Nuova Italia o le canzoni dedicate ai brigantiNinco Nanco, Carmine Crocco e Michelina De Cesare, autori di vite di battaglia e rapina che segnarono profondamente le divisioni e le lotte all’interno del nostro territorio nazionale. Biglietti: PLATEA: €20,00 I BALCONATA: €20,00 II BALCONATA: €15,00 GALLERIA: €15,00 (bennato)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giovanni Agosta: Menszogna

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Torino 13 maggio – 23 giugno 2011 (Vernissage: 12 maggio 2011 ore 18,00 – 22,00) Marena Rooms Gallery via dei Mille 40/a, 1. Torna ad esporre alla Marena Rooms Gallery Giovanni Agosta (Messina 1961) la cui ricerca artistica è caratterizzata dall’utilizzo di diverse tecniche e materiali; dagli oli di grande formato ai disegni in acrilico, dalle composizioni al neon alle installazioni pittoriche. Menszogna presenta una serie di volti femminili immaginati o rapiti dai giornali e dal mero universo dell’apparire per riflettere sull’artificio, sulla contraddizione, sull’inganno. L’artista indaga la bellezza femminile, la cristallizza in un fermo immagine in cui al bianco e nero dei delicati lineamenti, contrappone la nota di colore che accende gli occhi dei personaggi ritratti. Sguardi penetranti e ammalianti capaci di attrarre per irretire; espressioni voluttuose e seducenti che affascinano l’osservatore attirandolo in un gioco di rimandi: guardare per essere guardato. Attraverso il medium pittorico Agosta eleva a canone l’ideale di bellezza proposto dalla società odierna; ma la perfezione delle sembianze fisiche non costituisce garanzia quando illude con il fine di ingannare. La sensualità diviene artificio per nascondere la verità delle intenzioni, così come il fascino di Giuditta e le movenze di Salomè portarono le eroine bibliche a conquistare per uccidere. La riflessione sullo status quo della donna che Agosta propone è sottintesa nei suoi lavori, laddove i volti rappresentati appaiono ambigui e contraddittori, una fragile apparenza destinata a corrompersi. È implicito il monito dell’artista: la mente sogna la donna e la sua bellezza, ma a volte la menzogna di uno sguardo galvanizzante produce effetti deleteri. (giovanni agosta)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lugano Festival: Orchestra Nazionale Russa

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Lugano, 12 maggio 2011 alle ore 20.30 Palazzo dei Congressi L’Orchestra Nazionale Russa, torna al Palazzo dei Congressi con due autori nazionali, Glazunov e Šostakovic – il secondo con la più agile delle sue sinfonie, la Nona. Al centro della serata, diretta dal pietroburghese doc Andrey Boreyko, un masso erratico della letteratura romantica, il Concerto per violino di Brahms. Solista un nuovo ma già affermato talento del concertismo, l’armeno Sergej Khatchatrian, che suona un magnifico Stradivari del 1702. Dal punto di vista dei contenuti musicali, prosegue l’esplorazione del repertorio russo otto-novecentesco, iniziata nelle precedenti edizioni ed infittitasi in questo anno 2011. Continua in particolar modo il viaggio nel complesso mondo sinfonico di Šostakovic: dopo le pagine più colossali e potenti, la Nona Sinfonia appare breve, agile, quasi dimessa. Un’opera nata come un sospiro di sollievo, come ebbe a dire il primo direttore che la eseguì, in quell’anno 1945 che vide la Russia tra i vincitori del secondo conflitto mondiale. Per un’orchestra che viene considerata ambasciatrice d’eccellenza della nuova Russia post-socialista in tutto il mondo, non poteva mancare un direttore russo: la scelta è caduta su Andrey Boreyko, formatosi a San Pietroburgo ma ormai bacchetta internazionale di tutto rispetto, molto attivo in Germania e Svizzera. (pic)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nomadi Roma: sgombero abusivi

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

“Adesso che finalmente si sono sgomberati gli insediamenti abusivi dei rom sotto il viadotto della Magliana, lavoreremo con impegno e determinazione perché sia posta una volta per tutte la parola fine agli spettacoli indecenti che i romani si sono stancati di sopportare. Via chi delinque, chi non vuole lavorare, chi non rispetta le regole, e niente scuse per non accettare l’assistenza che in ogni occasione, puntualmente e con grande sforzo, l’amministrazione capitolina mette a disposizione di chi invece la rifiuta per poter continuare a fare i propri comodi a spese dell’intera città. La linea della fermezza adoperata fino ad oggi negli sgomberi per l’attuazione del Piano nomadi è la carta vincente, è la via che dobbiamo impegnarci a seguire ogni giorno con costanza fino a che il Piano non sarà completato in tutte le sue fasi”, è quanto dichiara in una nota Fabrizio Santori, presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale, che ha assistito agli sgomberi degli insediamenti abusivi dei nomadi sotto il viadotto dalla Magliana e in via Asciano, effettuati oggi, secondo le direttive emesse dalla Prefettura, nel corso di un’operazione congiunta della Polizia Municipale e della Questura. “I luoghi sgomberati devono essere posti in condizioni tali da non essere occupati di nuovo. E’ necessario recintare, ma fare anche in modo che siano adoperati, resi fruibili ai cittadini se pubblici, incoraggiando i proprietari a investire, anche in collaborazione con il Campidoglio, se si tratta di lotti privati. Solo con spazi ordinati, puliti e frequentati, sarà possibile combattere con efficacia il rischio di nuove occupazioni”, conclude Santori.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Accordo Università di Pavia e Arabia Saudita

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Dal prossimo anno accademico, l’Università di Pavia accoglierà 35 studenti dell’Arabia saudita: 25 intenzionati a iscriversi a Medicina e dieci a Ingegneria: questi i numeri concordati con il protocollo d’intesa che si inserisce nel progetto KASP (King Abdallah Scholarship Program).
Pavia è la prima Università italiana a stringere accordi di cooperazione con l’Arabia Saudita in ambito di formazione e ricerca: un’opportunità da non perdere, emersa in occasione della International Exhibition & Conference on Higher Education di Riyadh, alla quale l’Università di Pavia ha partecipato con una delegazione guidata dal Presidente del Centro Internazionale Cooperazione per lo Sviluppo (CICOPS) Giambattista Parigi. Accanto al prof. Parigi, hanno firmato il protocollo d’intesa il Vice Ministro della Scholarship Affairs del Saudi Ministry of Higher education (MOHE), prof. Abdullah Abdulaziz al-Mousa, alla presenza anche del Ministro per l’Educazione Superiore, prof. Khalid al-Anqari e di tutte le autorità accademiche saudite. Il protocollo dettaglia le modalità di cooperazione fra le due Istituzioni al fine della preparazione di studenti sauditi – arruolati nel progetto King Abdallah Scholarship Program (KASP) – interessati a iscriversi alla Facoltà di Medicina, corso di laurea Harvey in lingua inglese. Per il prossimo anno accademico la richiesta è di 25 posti per Medicina e di circa una decina per le altre Facoltà, in particolare Ingegneria corso magistrale. La portata dell’accordo va molto al di là di uno scambio di studenti, in quanto costituisce il primo protocollo ufficiale siglato fra il governo saudita e una Università italiana. Il protocollo, in base a quanto discusso a lungo col Ministro, costituisce una sorta di “pilot study” per altre Università italiane. Analoghe esperienze sono già state avviate negli scorsi anni con Giappone e Irlanda. L’accordo prevede una cooperazione sia in abito di formazione (con scambio di studenti) che di ricerca. “L’addetto scientifico saudita – ha confermato il prof. Giambattista Parigi – ha garantito che, sulla scorta del protocollo appena firmato, sosterrà presso il Ministry of Higher education saudita l’opportunità di realizzare progetti di ricerca comuni fra la KSUniversity e Pavia. Considerando che il budget disponibile per la ricerca alla KSU è nell’ordine di 2 miliardi di dollari, e che la KSU si posiziona al 200° posto nello Shangai Ranking, la prospettiva è decisamente interessante”

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Sinodo Chiesa Evngelica luterana

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Roma, da giovedì 12 a domenica 15 maggio si svolgerà presso Villa Aurelia in via Leone XIII 459, l’assemblea sinodale della Chiesa Evangelica Luterana in Italia (CELI). La Chiesa è guidata dal 2008 dalla Presidente Christiane Groeben e dalla Vicepresidente Caroline von Hohenbühel. Al centro dei lavori di quest’anno, ci saranno in particolare l’esame della relazione della Commissione Sinodale sulla benedizione delle unioni di vita non tradizionali e quella della Commissione Sinodale sulla possibile formazione di un corpo pastorale totalmente interno alla CELI. Per quanto riguarda la benedizione di persone etero ed omosessuali in comunioni di vita particolari – da non confondersi con la celebrazione nuziale – la CELI ha da tempo iniziato un processo di riflessione sulla realtà delle unioni di vita differenti da quelle della famiglia classica. L’avvio di questo processo è stato determinato dall’esperienza pastorale che porta quotidianamente a contatto con diverse e nuove forme di convivenza, generando la necessità di accompagnare persone che cercano supporto nel vivere la loro particolare situazione in Italia. Tale processo è così evoluto nell’istituzione della Commissione incaricata di studiare la possibilità di offrire, a persone che vivono la loro unione in maniera responsabile, la benedizione di Dio quale affermazione non etica bensì pastorale-religiosa. Nel corso del Sinodo, sarà portato a compimento questo processo di riflessione anche grazie alla presentazione dello studio biblico “La benedizione nella Bibbia” a cura del Pastore Kleemann e alle attività di alcuni gruppi di lavoro, con il coinvolgimento di relatori esterni alla CELI, sui seguenti temi: La benedizione di coppie in altre chiese luterane, Liturgie della benedizione di coppie omosessuali in altre chiese luterane, Benedizioni musicali: l’innario e altro, La benedizione nell‘arte e Forme liturgiche di benedizione. I lavori sul tema saranno conclusi con la votazione di una mozione che determinerà una presa di posizione della Chiesa Luterana sul tema delle benedizioni. L’altro momento più rilevante del Sinodo 2011 sarà relativo alla relazione della Commissione “Corpo Pastorale” che sta analizzando l’opportunità e l’eventuale modalità di pervenire, attraverso un’opportuna pianificazione organizzativa, alla costituzione di un Corpo Pastorale integralmente interno alla CELI. Al momento, infatti, la quasi totalità dei pastori alla guida delle comunità luterane in Italia proviene dalla Germania, inviati dalla EKD (la Chiesa Evangelica in Germania) con mandati a tempo determinato. La formazione di pastori “italiani” con incarichi a tempo indeterminato, anche mediante il sostegno agli studenti in teologia, garantirebbe una maggiore continuità all’azione pastorale. Durante il Sinodo di Roma saranno esaminati e discussi altri temi, tra cui: la rendicontazione dell’operato del Concistoro, organo governativo della CELI, il dialogo avviato con la Chiesa Cattolica per l’auspicata definizione di una liturgia comune relativa alla celebrazione di matrimoni interconfessionali luterano-cattolici, e le relazioni sulle attività promosse o partecipate dalla CELI e/o dalle singole Comunità: la Rete delle Donne, la Scuola di Santa Maria La Bruna, il Centro Idelmo Poggioli a Torre Annunziata, la Cura d’anime nelle carceri, l ‘Accademia delle Comunità, il centro ecumenico di studi Centro Melantone, la casa editrice Claudiana, la rivista Miteinder/Insieme e altri ancora.
La Chiesa Evangelica Luterana in Italia, CELI, essendo statutariamente bilingue, italiano e tedesco, è un ente ecclesiastico che raggruppa le comunità luterane presenti in Italia. La prima comunità luterana in Italia è quella di Venezia, risalente alla Riforma attuata dal monaco agostiniano Martin Lutero nel 1517. I Luterani presenti in Italia sono circa 7.000 e sono riuniti nella CELI, i cui rapporti con lo Stato italiano sono regolati dall’Intesa, firmata il 20 aprile 1993. La CELI dispone di un organo di stampa ufficiale (Miteinander/Insieme) e di strutture sociali, quali una scuola materna e un centro diaconale, ed è socio della casa editrice Claudiana, insieme con la Chiesa Evangelica Valdese, le Chiese battiste italiane e le Chiese metodiste in Italia.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giovani: festa dell’Europa

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Roma. «Voi giovani non siete solo il nostro futuro, guardiamo a voi come il presente, del quale dovete essere protagonisti attivi. Il mio invito è a fare costantemente memoria delle vostre e delle nostre radici sulle quali si costruisce l’identità personale e di un Paese». Così l’Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani Gianluigi De Palo, intervenuto ai festeggiamenti per l’anniversario dell’unità d‘Italia presso l’Istituto psicopedagogico Margherita di Savoia, in concomitanza con la Festa dell’Europa che si celebra oggi. «Sentirvi cantare l’Inno nazionale durante l’alza bandiera è stato emozionante. Spero che possiate conservare questa passione ogni giorno. Questo anno di celebrazioni per il 150° dell’unità del nostro Paese ci aiuta nel percorso di appartenenza. Ma bisogna sentirsi italiani ogni giorno e coltivare il desiderio di impegnarsi per la propria nazione, a partire magari dal proprio territorio. E quando le cose non vi piacciono, applicatevi per una “contestazione del sì”, siate propositivi!». «Oggi è anche l’occasione per riflettere sulla nostra Europa. Voi lo avete fatto leggendoalcuni articoli della Costituzione Europea nelle varie lingue comunitarie, dall’inglese al rumeno. Sono convinto che la cultura sia la chiave per superare anche mentalmente le nostre barriere e la scuola ha un ruolo fondamentale in questo senso». L’assessore De Palo ha poi concluso con un accenno ai “viaggi nella memoria” diventati ormai una consuetudine nell’offerta formativa alle scuole da parte dell’amministrazione capitolina: «Riscoprire la nostra storia, studiarla direttamente nei luoghi o ascoltando i testimoni aiuta a far proprio un patrimonio comune senza il quale non saremmo le persone che siamo oggi».

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Susanna Camusso all’Università di Pavia

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Pavia il 12 maggio, alle ore 17, il Segretario generale della CGIL Susanna Camusso terrà nell’aula Magna dell’Ateneo pavese una lectio magistralis sul tema “Con voce di donna: leadership e rappresentanza”. L’incontro è organizzato dal Dipartimento di Studi Politici e Sociali e dal Centro “Studi di genere” dell’Università di Pavia e si inserisce nel programma del 650° della fondazione dello Studium generale di Pavia. Susanna Camusso è nata a Milano nel 1955. Comincia la sua attività sindacale nel 1975 coordinando le politiche delle 150 ore e diritto allo studio per la FLM di Milano, la categoria unitaria dei metalmeccanici. Dal 1977 dirige la Federazione Impiegati Operai Metallurgici (FIOM) in una zona di Milano per poi cominciare a seguire le politiche del gruppo Ansaldo. Nel 1980 entra nella segreteria Fiom di Milano e nel 1986 in quella regionale della Lombardia. Dal settembre del 1993 alla fine del 1997 è in segreteria nazionale della FIOM con la responsabilità del settore auto prima e, in seguito, della siderurgia. Nel dicembre del 1997 viene eletta segretaria generale della Federazione Lavoratori Agro Industria (FLAI) Lombardia, incarico che ricopre fino all’elezione a Segretario Generale della CGIL Lombardia nel luglio del 2001. Eletta in Segreteria confederale il 16 Giugno 2008, dal 3 novembre 2010 è segretario generale della CGIL

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tumori dei bambini

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

La ricerca clinica indipendente nel settore dell’oncologia pediatrica in Italia è bloccata da due anni. Dei cinque studi sperimentali non profit proposti, solo uno, relativo alla leucemia linfoblastica acuta, è riuscito a partire. Si tratta di una situazione allarmante che rischia di mettere a rischio la qualità delle cure dei bambini colpiti da tumore, costretti a migrare nei centri in grado di sostenere le spese necessarie. “Il Decreto Ministeriale del 14 luglio 2009 ha aumentato i costi delle coperture assicurative a tutela dei partecipanti agli studi clinici interventistici – sottolinea il prof. Fulvio Porta, presidente dell’Associazione Italiana di Ematologia ed Oncologia Pediatrica (AIEOP) -. Le conseguenze sono state irrilevanti per le ricerche sponsorizzate, ma quelle indipendenti, in particolare nel settore dell’oncologia pediatrica, hanno subito una preoccupante battuta d’arresto. Chiediamo che questa norma venga riscritta, perché i costi delle polizze assicurative delle sperimentazioni non profit siano compresi nell’attività clinica generale di ogni struttura e non richiedano esborsi ad hoc. È urgente un incontro al livello più alto, con il Ministro della Salute, per modificare un provvedimento che sembra rispondere agli interessi di parte delle imprese assicuratrici”. Ogni anno in Italia circa 1500 bambini si ammalano di tumore. È la leucemia la forma di cancro più frequente, ma i piccoli possono essere colpiti anche da neoplasie del sistema nervoso centrale, dai linfomi, dal neuroblastoma e altre forme più rare. I protocolli sperimentali sono stati uno strumento essenziale per individuare trattamenti che hanno permesso all’oncologia pediatrica di raggiungere risultati eccezionali, capovolgendo di fatto la prognosi per i piccoli malati. Trent’anni fa 8 su 10 morivano dopo pochi mesi dalla diagnosi, oggi l’80% guarisce con una buona qualità di vita. “Gli studi clinici nell’adulto sono sponsorizzati prevalentemente dalle case farmaceutiche – spiega il prof. Andrea Pession della Clinica Pediatrica di Bologna e responsabile del centro operativo dell’AIEOP -. Le neoplasie pediatriche invece sono considerate malattie rare e possono essere studiate e curate proprio grazie alla ricerca indipendente, priva di ricadute commerciali. L’oncologia pediatrica è sempre stata il prototipo della buona medicina perché attorno al bambino si aggregano le forze migliori. La nostra Associazione si è mossa negli ultimi due anni per consentire che almeno un protocollo sperimentale partisse. Ma va rivista la ratio della norma, perché un’associazione no profit e un’azienda farmaceutica non possono essere poste sullo stesso piano. Uno studio della durata di 5 anni può costare fino a un milione di euro, il 15% è rappresentato dalle coperture assicurative. Per un’azienda farmaceutica, l’incremento dei costi previsto dal provvedimento è di scarso rilievo rispetto all’insieme delle risorse richieste per condurre una sperimentazione, per la ricerca indipendente, invece, diventa un onere insostenibile. Uno degli obiettivi dell’AIEOP è di garantire le cure migliori in ciascun centro vicino al domicilio del paziente. Ma oggi solo alcune strutture dispongono dei fondi per condurre le ricerche e i malati sono costretti a migrare”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma al centro della costruzione dell’Europa

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

“Roma è sempre stata al centro del processo di costruzione dell’Europa unita, tanto da aver ospitato in un suo luogo simbolo, il Campidoglio, la sottoscrizione dei “Trattati di Roma”, istitutivi della Comunità Economica Europea e della Comunità europea dell’energia atomica nel 1957, e successivamente, nel 2004, la firma del Trattato Costituzionale Europeo”. A parlare il Vicesindaco di Roma, Sen. Mauro Cutrufo, alla manifestazione “Roma Capitale in Europa” che si è svolta a piazza di Spagna. “Proprio in omaggio alla Festa dell’Europa abbiamo voluto portare qui a piazza di Spagna, nel cuore della città, una delle migliori espressioni dell’identità e della cultura del nostro paese e degli altri Stati membri dell’Ue, la grande musica e il melodramma”. Ad esibirsi di fronte alla celebre fontana della Barcaccia, “Toccata & fuga, Vacanze romane” e la Banda della Polizia Municipale di Roma Capitale, alla presenza del sen. Mauro Cutrufo, della Vicepresidente del Parlamento europeo on. Roberta Angelilli e del Delegato per i rapporti con le istituzioni europee on. Federico Rocca. Il cast di “Toccata & Fuga, Vacanze romane” è tornato ad ammaliare la piazza con il suo repertorio musicale, che va dalle più note arie del melodramma a brani della migliore tradizione popolare. In occasione della Festa dell’Europa, fra le note di Puccini, Rossini, Bizet, il quartetto composto da Fabio Andreotti, Olga Adamovich, Cesidio Iacobone ed Irene Bottaro, accompagnato al pianoforte dal maestro Sergio La Stella, ha reso omaggio ai paesi europei con medley in lingue diverse ed alla festa della mamma che si celebra proprio oggi. La Banda diretta dal maestro Nello Giovanni Maria Narduzzi, ha entusiasmato il pubblico con una successione di brani che va dall’Inno di Mameli all’Inno alla Gioia di Beethoven, da “La marcia dall’Ernani al “Va’ pensiero” dal Nabucco e “Suona la tromba” di Giuseppe Verdi, per celebrare anche l’anniversario dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentazione del libro di Ilaria Donatio

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Roma venerdì 13 maggio – ore 18,00 Libreria Melbookstore Via Nazionale 254 Opus gay. La Chiesa cattolica e l’omosessualità Insieme all’Autrice interviene Chiara Lalli. Da anni la Chiesa cattolica assume una posizione di pubblica condanna nei confronti degli omosessuali. Ma, al tempo stesso, afferma che gay e lesbiche non debbano essere discriminati. Le gerarchie ecclesiastiche sembrano usare in materia un doppio registro: l’omosessualità è insostenibile a livello ufficiale ma si può tollerare sul piano privato, se non ostentata pubblicamente. Un esempio significativo di come la “Chiesa dei no” si ponga di fronte al proprio popolo, spesso in contraddizione con la stessa Parola deiVangeli. Ma che ruolo hanno oggi i gay nella comunità dei credenti? Questo libro-inchiesta vuole portare alla luce tale divario, denunciando l’ipocrisia che si annida nelle dichiarazioni degli organi clericali ufficiali, ma dando anche voce ai tanti omosessuali che di questa Chiesa, nonostante tutto, vorrebbero far parte. Ilaria Donatio – giornalista che da anni si occupa di diritti civili – ripercorre le storie difficili e contraddittorie di religiosi e fedeli gay e lesbiche, per arrivare ad affrontare il tema della morale sessuale nel cattolicesimo. L’autrice, attraverso un’analisi delle posizioni assunte dal Magistero e di quanto previsto dalle Sacre Scritture e dal diritto canonico, ricostruisce il panorama attuale dell’acceso dibattito su fede e omosessualità.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mediazione civile in Italia

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Cinquanta Province raggiunte e oltre 33.000.000 di cittadini in tutta Italia, da Bolzano alla Sicilia, hanno finalmente la camera conciliativa nella loro Provincia, Comune o meglio ancora “sotto casa”. Prosegue così – al ritmo di una decina alla settimana di delegazioni e uffici di conciliazione che il direttivo dell’ANPAR (Associazione Nazionale per l’Arbitrato & la Conciliazione) assegna ai propri iscritti. Il progetto “camere conciliative sotto casa” prevede la copertura entro quest’ anno sull’intero territorio nazionale di camere conciliative, dove i cittadini hanno la possibilità di conciliare volontariamente eventuali controversia tra loro insorte. Non più estenuanti appuntamenti presso studi legali, non più snervanti attese per ottenere giustizia, da non più migliaia di euro per una causa, solo ambienti confortevoli e predisposti alla conciliazione. Benvenuta beata mediazione! Così hanno risposto quelli che hanno concluso attraverso un conciliatore altamente professionale, la loro lite con un accordo trasfuso in un verbale di avvenuta conciliazione. Peccato – afferma il presidente Pecoraro – che molti giovani conciliatori, oltre 500, iscritti al nostro organismo, sono in attesa di ricevere l’atto autorizzativo ministeriale senza il quale non possono essere designati a dirimere controversie e non si possono aggiungere ai 150 che già stanno lavorando.(ABOVE)

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salvare gli impianti di montagna

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Una Mozione parlamentare per mettere a disposizione degli impianti olimpici di montagna i soldi necessari a scongiurare il loro progressivo abbandono: questo quanto annunciato dai Parlamentari del PD On. Stefano ESPOSITO e On. Giorgio MERLO. “Bisogna destinare immediatamente ai siti postolimpici i 40 milioni avanzati dalle Olimpiadi invernali del 2006 che giacciono inutilizzati su un conto corrente e che rischiano di venire dirottati altrove, ovvero alla candidatura olimpica di Roma. E’ un rischio molto concreto. Questi soldi devono essere dati alla Regione affinché li metta a disposizione dei Comuni con l’obiettivo di sfruttare al meglio l’eredità olimpica ed evitare la chiusura degli impianti di montagna. La Regione aveva presentato il progetto della ‘Coverciano della neve’, dopodiché è sceso il completo silenzio e dal Presidente Cota non abbiamo sentito più una sola parola. Le responsabilità della Regione sono evidenti. La mancanza di una iniziativa politica per ottenere fondi e stanziamenti rischia di gettare nell’abbandono le strutture olimpiche e di impoverire la stessa offerta turistica. Per questo auspichiamo che la Mozione venga sottoscritta dai parlamentari di tutti gli schieramenti. Purtroppo si sta facendo davvero tutto il possibile per destrutturare il sistema postolimpico e far fuggire i soci americani. E ogni giorno assistiamo a una nuova indagine giudiziaria…” Secondo il Sindaco di Pragelato Giovanni Arolfo la “situazione è drammatica e constatiamo da tempo una incapacità totale di governo del postolimpico. Gli impianti sono abbandonati al degrado. Quello di Pragelato, per esempio, necessiterebbe di una rete di protezione per impedire lo scivolamento del manto nevoso, ma tutte le richieste in tal senso sono cadute nel vuoto”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Blue and joy a Bologna

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Bologna 26 maggio 2011, in Galleria Cavour, dalle ore 18.00 alle ore 20.30 la Cesarini Sforza Spumanti, in collaborazione con Eli Sassoli de’ Bianchi, presenta il progetto HOPE, del duo artistico Blue and Joy. Imbottigliare la speranza e poi “venderla” per aiutare i giovani in difficoltà: questa è l’idea che hanno avuto Blue and Joy con il loro progetto HOPE. I due artisti hanno ideato e prodotto dei multipli d’arte per sostenere la Onlus “Scuola Lavoro Felicità”, organizzazione non lucrativa italiana che supporta economicamente e operativamente i Salesiani di Don Bosco aiutando, educando e inserendo in un contesto lavorativo i giovani nelle zone più disagiate della Cambogia, e dando loro la possibilità di inserirsi attivamente nella vita economica del loro Paese. Blue and Joy (il romano Daniele Sigalot e il milanese Fabio La Fauci), dopo un’esperienza internazionale di successo come creativi pubblicitari, si sono trasferiti prima a Barcellona e poi a Berlino dove hanno aperto la loro factory artistica denominata “La Pizzeria”: qui hanno dato vita ai due personaggi – e loro alter ego – Blue and Joy, che simboleggiano rispettivamente la tristezza e la felicità e che rappresentano due modernissimi viaggiatori-esploratori di una dimensione spazio-temporale metaforica, in cui si incontrano e si sperimentano vicissitudini sempre inedite, a metà strada fra episodi quotidiani e squarci di un universo surreale. Le loro opere sono quadri, disegni, collage, installazioni e oggetti, e non di rado fanno ricorso a materiali inconsueti quali bottoni, pillole di medicinali e monete.
Cesarini Sforza, uno dei grandi nomi della spumantistica italiana di qualità, lega da sempre il suo marchio a eventi di grande rilevanza artistica, a conferma del suo claim storico: qualità, immagine, cultura. In occasione della serata bolognese del progetto HOPE di Blue and Joy, la Cesarini Sforza Spumanti presenta in anteprima al pubblico la degustazione dell’ultima annata della sua cuvée Tridentum – Metodo Classico Trento D.O.C. Millesimato.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Società Civile Afgana a Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Roma, 24-25 Maggio 2011 CNEL – Viale David Lubin, 2, 23 delegati in rappresentanza delle maggiori organizzazioni della società civile afgana si riuniranno a Roma, assieme ad organizzazioni italiane ed europee, per formulare una strategia comune per rafforzare le organizzazioni afgane e favorire la loro partecipazione attiva ai processi decisionali nel paese e il processo di pace. La conferenza internazionale di Roma è l’ultimo passo di un programma promosso dalla Rete italiana Afgana.org – un ampio raggruppamento di associazioni, ong, realtà sociali e culturali, accademici, ricercatori, operatori dei media. L’iniziativa ha avuto il sostegno dal Parlamento e dal Ministero Affari Esteri che ne hanno condiviso gli obiettivi. L’Afghanistan necessita del rafforzamento della variegata e diffusa iniziativa della società civile, nelle sue forme organizzate e rappresentative, e della loro valorizzazione a livello nazionale, provinciale e distrettuale. Le organizzazioni afgane sono infatti impegnate nei settori chiave, sociale, economico, culturale, dell’informazione, dei diritti umani, delle pari opportunità, della promozione della donna, dell’educazione ecc., ma la comunità internazionale e lo stesso governo afgano non hanno ancora riconosciuto, in modo adeguato, il loro fondamentale e imprescindibile ruolo nella costruzione del nuovo Afghanistan. Alle due giornate di lavori parteciperanno anche alti rappresentanti di alcune rilevanti istituzioni internazionali presenti in Afghanistan e del governo italiano. Due giorni per tornare a parlare di Afghanistan e per far conoscere in Italia e in Europa il ruolo essenziale svolto dalle organizzazioni della società civile afgana.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riconoscimento: School of Management Politecnico di Milano

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Ancora un riconoscimento internazionale per la School of Management del Politecnico di Milano: nell’Executive Education 2011 Custom Ranking pubblicato oggi dal Financial Times, la scuola entra direttamente al 40° posto nella classifica che contempla i migliori 65 programmi al mondo di formazione executive ‘su misura’, ossia l’offerta formativa progettata dalle scuole di management congiuntamente con le aziende clienti ed erogata ai manager, quadri e impiegati ad alto potenziale delle imprese stesse. Considerando le sole scuole europee, nel ranking la School of Management si posiziona al 17° posto. Quella del Politecnico di Milano risulta essere la prima scuola italiana per molti criteri, tra cui: collaborazione con le aziende nella progettazione dei corsi, obiettivi raggiunti dalle aziende e dai partecipanti, corpo docente, metodi di insegnamento. Alla voce ‘follow up’ (ovvero la continua interazione della scuola con i partecipanti dopo il corso), si colloca addirittura al 7° posto al mondo. La School of Management del Politecnico di Milano è composta dal Dipartimento di Ingegneria Gestionale e dal MIP, la business school dell’Ateneo milanese. “Il risultato ottenuto oggi conferma il progressivo apprezzamento della business community nazionale e internazionale per i nostri corsi, studiati appositamente con e per le aziende”, spiega Gianluca Spina, già direttore e ora neoeletto presidente del MIP.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giustizia e le parole di Aldo Moro

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

<<Il conflitto istituzionale ha ormai raggiunto livelli esponenziali e gli appelli del presidente Napolitano e del presidente Fini non possono cadere nel vuoto. Nella giornata in cui si celebra la Memoria delle Vittime del Terrorismo e il nostro Presidente del Consiglio si reca in tribunale per un processo di corruzione attaccando ancora una volta i magistrati, PM o giudici che siano, è quanto mai opportuno citare, nella ricorrenza del suo omicidio ad opera delle BR, Aldo Moro: “Non basta dire, per avere la coscienza a posto: noi abbiamo un limite, noi siamo dei politici e la cosa più appropriata e garantita che noi possiamo fare è di lasciare libero corso alla giustizia, e fare in modo che un giudice possa emettere il suo verdetto.” Parole che oggi risuonano quanto mai attuali.>> Lo ha dichiarato l’on. Roberto MENIA, coordinatore nazionale di FLI, nel corso di un incontro con gli operatori della giustizia e i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, svoltosi a Trieste in occasione della Giornata della Memoria delle Vittime del Terrorismo.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regolamento uso piazze centro storico

Posted by fidest press agency su martedì, 10 Mag 2011

Roma. «Sono intervenuto presso il Gabinetto del Sindaco per chiedere di revocare l’autorizzazione per lo svolgimento a Piazza Vittorio Emanuele II dell’Europride 2011, perché in palese violazione delle prescrizioni stabilite dal Regolamento d’uso delle Piazze del Centro Storico, approvato dall’Assemblea capitolina lo scorso 18 maggio 2009. Il regolamento, di cui sono cofirmatario insieme all’Assessore Gasperini, prevede infatti che ogni piazza possa essere concessa per non più di tre giorni, comprensivi di allestimento e disinstallazione, salvo che per lo svolgimento di iniziative istituzionali. In ogni caso, per garantire lo svolgimento della manifestazione, ho chiesto di individuare una collocazione alternativa, in un’area a basso impatto». Lo dice in una nota il presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale, Federico Mollicone. «Agli esponenti dell’opposizione che gridano allo scandalo ad ogni piè sospinto – ha aggiunto il capogruppo Pdl del Municipio Roma Centro Storico, Stefano Tozzi – rispondiamo che ogni manifestazione, dall’Europride al “concertone” del Primo Maggio, deve attenersi alla regole stabilite dall’Assemblea capitolina per la tutela del tessuto urbanistico-culturale del centro storico, tenendo conto dell’impatto sulla residenza e sulle attività produttive».

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »