Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

“Bicitalia” va sul web

Posted by fidest press agency su martedì, 17 Mag 2011

Bicitalia, la grande rete ciclabile italiana progettata da FIAB Onlus, si arricchisce di un nuovo strumento di rilevazione e diffusione dei percorsi: il portale http://www.bicitalia.org Il nuovo strumento informatico che viene lanciato in occasione del “Bicitalia Day” di domenica prossima, quando molte associazioni FIAB organizzeranno ciclo escursioni sulle rotte di Bicitalia, vuole riportare con criteri nazionali univoci, tutti i percorsi del progetto. I percorsi vengono censiti dai volontari della FIAB, abilitati dopo un corso di addestramento, seguendo determinati criteri di rilevazione dei carichi di traffico e del fondo stradale. Ovviamente vanno privilegiate le percorrenze con il minor traffico possibile e le strade accessibili a biciclette da cicloturismo. Gli itinerari devono poi rientrare in un’ossatura preventivamente stabilita che vede 15 ciclovie + 2 grandi varianti da nord a sud, da est a ovest per un totale di circa 17.000 km. Tutti i percorsi sono visibili sulle principali cartografie digitali disponibili on line. Romolo Solari, Vice Presidente FIAB e responsabile nel Consiglio Nazionale del progetto Bicitalia.org dichiara: “Esistono molti siti che riportano percorsi ciclabili ma nessuno ha queste caratteristiche. Alcuni sono siti regionali che pur avendo una buona qualità di rilevazione dei dati rimangono circoscritti al loro territorio e non si integrano con quelli delle zone confinanti. Altri sono nazionali ma rilevano i dati senza seguire un progetto con degli standard stabiliti, omogenei e condivisi”. Ma Bicitalia.org non si limita solo a censire e diffondere i percorsi. Ne riporta anche i punti di interesse turistico, storico e ambientale e, cosa molto richiesta dai cicloturisti, le strutture ricettive che accolgono favorevolmente i turisti in bicicletta. Esiste infatti un collegamento con l’altro portale FIAB http://www.albergabici.it dove sono registrate le strutture che forniscono adeguati servizi a chi gira l’Italia in bicicletta: ricovero chiuso e al sicuro delle bici per la notte, piccola officina, menù rinforzato, possibilità di lavare ed asciugare i vestiti, informazioni cicloturistiche, e quant’altro utile allo scopo. Cliccando in un apposito campo tutte le strutture Albergabici appariranno sulla mappa ed il cicloturista saprà quindi scegliere dove alloggiare per la notte.
Dei 17.000 km facenti parte della grande rete ciclabile nazionale, in parte ricompresi anche nella rete europea Eurovelo, al momento ne sono stati censiti 2.834 e non tutti i dati sui punti s’interesse sono al momento presenti, ma ogni giorno aumentano proprio perché i volontari della FIAB sono al lavoro. “E’ bello vedere sulla carta l’avanzare delle ciclovie rilevate – continua Romolo Solari – a nord come a sud come al centro o nelle isole: i volontari FIAB sono al lavoro, tutti per perseguire un progetto nazionale di turismo sostenibile. E’ questo il nostro regalo al Paese per i 150 anni di unità”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: