Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for 18 maggio 2011

Premio Trabucchi a Carlo Petrini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Il Premio Trabucchi d’Illasi alla Passione Civile 2011 va a Carlo Petrini, fondatore di Slow Food – l’associazione internazionale che ha cambiato il modo di stare a tavola delle persone di tutto il mondo, dettando le regole di una nuova cultura del cibo, più sana ed etica – e di Terra Madre, meeting mondiale tra le Comunità del cibo. Il riconoscimento, giunto alla quinta edizione, verrà consegnato domenica 26 giugno in Villa Trabucchi a Illasi (VR) e consiste – come da tradizione – in un Amarone speciale delle cantine della famiglia veronese: un omaggio semplice e simbolico, che vuole incarnare nel proprio sapore la passione e la dedizione con cui Carlo “Carlin” Petrini ha fatto di Slow Food un’istituzione presente a livello internazionale. Alla consegna del Premio parteciperanno anche i premiati delle precedenti edizioni, Ascanio Celestini,Marco Paolini, Gino Strada e Milena Gabanelli, che, assieme a Giuseppe e Raffaella Trabucchi, Michela Signori e Enrico Faccio hanno composto la giuria dell’edizione 2011.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

In fila per due, molto ordinatamente

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Umberto Bossi

Image via Wikipedia

Bossi: il Pdl non ci trascinerà a fondo a Milano campagna elettorale sbagliata (Il Messaggero del 18 maggio 2011) e Rosario Amico Roxas commenta: “Siamo alle solite pantomime tra Bossi che urla e Berlusconi che lo lascia sfogare per darsi tona davanti ai suoi elettori. Ma Bossi sa bene che DEVE trovare la quadra per rimettersi in riga con Berlusconi, il vero padrone della Lega, avendo comprato sia il simbolo dello spadone che lo statuto. Non solo lo ha comprato, ma se ne serve come forza di ricatto, avendo optato di pagare il pattuito, cioè 70 miliardi delle vecchie lire, a rate e non in contanti, per cui può interrompere i pagamenti quando gli pare, cosa che farebbe volare la Lega con tutti i colonnelli a gambe per aria. Alla base non può dire che il vero padrone della Lega è Berlusconi, rischierebbe la lapidazione (morale), per cui deve adeguarsi ai ricatti del cavaliere, altrimenti dovrebbe presentarsi alle elezioni con un simbolo diverso, ammesso che in quella compra-vendita non è inserita una qualche clausola che lo impedisca. Ancora qualche ululato alla luna, magari qualche assenza in qualche votazione insignificante, ma poi un mesto ritorno all’ovile, in fila per due, molto ordinatamente. (Rosario Amico Roxas)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dino Villani: Xilografie

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Suzzara (MN), dal 22 Maggio al 30 Giugno 2011 Inaugurazione: Domanica 22 maggio, ore 10.30 Via Don Bosco, 2/a Museo della Galleria del Premio Suzzara Dino Villani. Xilografie Mostra a cura di: Arianna Sartori Presentazione di: Prof. Gilberto Cavicchioli Catalogo: Centro Studi Sartori per la Grafica, Mantova
La mostra, promossa dal Centro Studi Sartori per la Grafica di Mantova e dalla Xiloteca Sartori di Mantova e patrocinaca dal Comune di Suzzara, propone, a poco più di vent’anni dalla scomparsa, una cinquantina di xilografie realizzate da Dino Villani (1898 – 1989) a partire dagli anni Trenta, dedicate al fiume Po e alla vita contadina e paesana della Bassa Padana. Sono opere poco conosciute, ma che a loro tempo avevano avuto riconoscimenti autorevoli da parte della critica più accorta che si occupava di incisione contemporanea (Luigi Servolini, Cesare Ratta) e che furono tenute a battesimo, per la loro prima e parziale edizione nel 1945, da Cesare Zavattini.
La mostra “Dino Villani. Xilografie” al Museo della Galleria del Premio Suzzara (via Don Bosco 2/a – Suzzara – MN) a cura di Arianna Sartori, sarà inaugurata domenica 22 maggio alle ore 10.30 con presentazione di Gilberto Cavicchioli. La mostra è accompagnata dal volume “Dino Villani. L’opera xilografica” edito dal Centro Studi Sartori per la Grafica di Mantova con testi di Mariella Milan, Luca Pietro Nicoletti e Maria Gabriella Savoia.
La mostra, che propone una nutrita selezione di opere di proprietà della Raccolta delle Stampe di Adalberto Sartori, consente di tornare a porre attenzione su questo lato meno noto del lavoro di Villani, ricordando come egli sia stato una voce significativa, a cavallo fra gli anni Venti e gli anni Cinquanta, nel dibattito sulla xilografia italiana moderna.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: Consonantìa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Roma Teatro Piccolo Re Di Roma Via Trebula 5 Orario spettacoli: il 27 maggio ore 20,45, il 28 maggio ore 21,15, il 29 maggio ore 17,45 Biglietti: 10 euro più 2 euro di tessera La Compagnia Teatrale Consonantia Presenta AnnaChiara Tealdi in Consonantìa ideato, scritto, diretto ed interpretato da AnnaChiara Tealdi In scena: Luca Maria Rossi Alla chitarra: Andrea Brandizzi e Carlo Testana Aiuto regia e scenografia: Cuqui Trujillo
“CONSONANTiA la nostra opera prima teatrale, nasce in un contesto totalmente evocativo, che vede la Musica dal vivo protagonista di un percorso dell’emigrazione da Napoli -Italia verso gli Stati Uniti-New York, co-protagonista è il Viaggio inteso come cambiamento, opportunità, benessere e sogni realizzati. Un uomo e una donna, (lui musicista, lei cantante). L’addio, la partenza, la solitudine il tradimento di lei, il perdono e la gioia di ritrovarsi.”. AnnaChiara Tealdi e Andrea Brandizzi
Consonantìa è uno spettacolo ma anche un progetto artistico in continua evoluzione, creato e portato avanti da AnnaChiara Tealdi e Andrea Brandizzi, compagni sulla scena a nella vita, che portano in giro questo spettacolo in Europa e America, dove si esibiscono anche per il vasto pubblico degli italiani all’estero.
Durante lo spettacolo, Anna Chiara Tealdi, coadiuvata dai musicisti, eseguirà dal vivo brani storici dal grande potere evocativo quali: The Way We Were, Ma Se Ghe Penso, Napule E’, Titanic, Amara Terra, Over The Rainbow, New York-New York , Na’ Voce Na’ Chitarra, A’ Tazza E’ Cafe’, Guaglione, O’ Sole Mio, Santa Lucia Luntana, Malafemmena, Alleria, Smile, That’s Amore, My Way, Here’s To You
Annachiara Tealdi nata ad Opera in provincia di Milano. Sin da bambina studia pianoforte e canto. Contemporaneamente frequenta i corsi di studio scientifici per poi laurearsi in Biologia, mantenendo sempre a lato viva l’espressione artistica e continuando a perfezionarsi in canto e recitazione. Entra a far parte della compagnia teatrale “Alessandro Volta” di Milano. Recita per un giornale di fotoromanzi.
Andrea Brandizzi nato a Velletri nei Castelli Romani. Agli studi tecnici affianca un percorso artistico con la chitarra classica.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Epicenter: re tracing the plains

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Venezia 1 – 4 guigno 2011 Palazzo Cosulich, Zattere, Dorsoduro1405 Dipartimento di Studi Europei e Postcoloniali A cura di Nancy Marie Mithlo, Ph.D. Assistant Professor, Department of Art History and American Indian Studies Program University of Wisconsin – Madison John Hitchcock/Hybrid Press, Artist and Associate Professor of Art, University of Wisconsin-Madison, The Dirty Printmakers of America (DPA)
Epicenter/Epicentro è una installazione multimediale a tema che affronta le fragilità della vita quotidiana, fortemente condizionata dalle immagini, dalla tecnologia, e dal consumismo. L’artista Nativo Americano, John Hitchcock, realizzerà sul posto un’installazione interattiva, attraverso opere grafiche, disegni, video e composizioni geometriche. I suoi lavori sono descritti come affascinanti, scherzosi e allo stesso tempo tremendamente seri. John Hitchcok crea figure mitologiche ibride che risultano dalla combinazione di immagini profondamente diverse tra loro: i mammiferi delle Grandi pianure americane (bisonti, lupi, cervi, cinghiali, alce americano) e immagini degli armamenti militari (carri armati, elicotteri) che risalgono alla sua infanzia, trascorsa nelle Wichita Mountains dell’Oklahoma, poco lontano dalla più grande base d’artiglieria da campo del Nord America, a Fort Sill/ Lawton (OK). Le sue rappresentazioni di animali e bestie mitologiche, ripetono diagrammi e modelli biologici, simboli della natura da una parte e macchine dall’altra, che rappresentano metaforicamente il comportamento spesso violento degli esseri umani nei confronti dell’ambiente.
Questo progetto è sostenuto dall’ University of Wisconsin-Madison (WI), The Museum of Contemporary Native Arts, a center of the Institute of American Indian Arts, Santa Fe (NM), in collaborazione con Venice Printmaking Studio http://www.veniceprintmaking.it e il Dipartimento degli Studio Europei e Postcoloniali del’Università Ca’Foscari di Venezia.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Autobiografia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

In libreria dal 18 maggio Scrivere di sé per stare bene Elisa Balconi – Chiara Carolei F.to 13×19,5 – 128 pagg. € 6,50 ISBN 978-88-7273-718-7 La psicologia moderna ha ormai determinato che la narrazione di sé aiuta a guarire, in quanto costituisce un mezzo per placare il dolore e costruire la propria identità. Questo interessante saggio delinea le caratteristiche del metodo nei suoi molteplici aspetti e nei suoi molteplici impieghi (nella scuola, nelle carceri, in psicoterapia), senza trascurare un excursus nel mondo dell’arte e delle espressioni più moderne della scrittura introspettiva, come i blog e i social network.
Elisa Balconi, giornalista, psicologa e psicoterapeuta specializzata in analisi bioenergetica, ha già scritto per Xenia Tascabili numerosi testi su questi argomenti, tra cui il più recente Il comportamentismo e il best-seller Il linguaggio del corpo.
Chiara Carolei, laureata all’Accademia di Belle Arti di Brera in Comunicazione e Organizzazione per l’Arte Contemporanea, si occupa di comunicazione e fotografia. Giornalista pubblicista, collabora tra gli altri con il portale teknemedia.net.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’oro dell’Africa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

I diritti umani nel mondo non hanno più una tutela. Le minoranze e gli individui vulnerabili sono stritolati da una macchina che produce business e specula sulla povertà, sulla guerra, sulle rivoluzioni. Il vero e più feroce dittatore è questo sistema in cui tutto è in vendita, purché generi profitto e potere. Anche la vita umana, anche il futuro del mondo. L’Africa è quotidianamente torturata un po’ dal mondo “democratico”, un po’ da se stessa. Anche i poveri e i disperati, come carne da macello, fanno parte di questo mercato globale. Su di loro fioriscono organizzazioni, progetti, raccolte fondi. E quando non rientrano in questi meccanismi perversi, si ritrovano sul mercato degli schiavi, su quello della prostituzione, su quello – atroce – degli organi umani. L’uomo è lupo per l’uomo, ma i moderni alchimisti sanno come trasformare carne, sangue e lacrime in oro. Chi si oppone a questo inferno sulla tera, viene aggredito, screditato, crocifisso, perché il macchinario delle guerre e delle crisi non deve mai fermarsi e ogni ingranaggio deve costringere l’altro a funzionare. C’è oro per tutti, dai presidenti graditi alla “comunità internazionale” ai solerti funzionari, dai paladini della democrazia alle ong “per i diritti umani”, fino a chi fa il “lavoro sporco”: faccendieri, trafficanti, mafiosi. C’è oro per tutti, meno che per i profughi, i perseguitati, i senzaterra: inconsapevole, dolente “materia prima” dell’industria delle crisi umanitarie (Roberto Malini)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Margherita di Savoia regina di cuori

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Torino. 19 Maggio 2011, alle ore 18,15, presso la Sala Sala Principe Eugenio della Sede di “Immagine per il Piemonte” in via Legnano 2/b, peritivo culturale sul tema: Margherita di Savoia Regina di cuori nell’Italia unita. Introduce: Vittorio G. Cardinali, giornalista e storico di Casa Savoia. Intervengono: Anna Antolisei, scrittrice e giornalista e Paolo Fiora di Centocroci, docente incaricato in storia e teoria del restauro presso l’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”. Saluto di: Alessandro Cremonte Pastorello di Cornour, presidente Premio di Cultura L’Arcangelo. Nino Del Bianco, storico e giornalista (Udine), è autore del libro Margherita di Savoia. Regina di cuori nell’Italia unita (Ecig Genova 2011). L’iniziativa è inserita nell’ambio delle celebrazioni 2011 del 150° dell’Unità d’Italia. In collaborazione con ECIG Editori Genova.
Margherita di Savoia-Genova, figlia di Ferdinando Maria, duca di Genova, e di Elisabetta di Sassonia, nasce nel 1851, sposa il 22 aprile 1868 suo cugino, Umberto di Savoia principe di Piemonte. Prima regina d’Italia, vedova nel 1900. Muore a Bordighera il 4 gennaio 1926. Unico figlio nato da questa unione è il principe di Napoli Vittorio Emanuele, futuro Vittorio Emanuele III, 3° re d’Italia (1869-1947).
Nino Del Bianco si occupa di critica storica con particolare riguardo al periodo napoleonico e risorgimentale. Ha pubblicato: Fermo Solari (1990); Il coraggio e la sorte: gli italiani nell’età napoleonica (1997);Francesco Melzi d’Eril: la grande occasione perduta (2002); Enrico Cernuschi: uno straordinario protagonista del nostro risorgimento (2006); Marco Minghetti: la difficile unità italiana da Cavour a Crispi(2008).

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La storia di tutte le storie

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Roma 19 maggio al Teatro Argentina “La storia di tutte le storie” di Gianni Rodari per la regia di Roberto Gandini adattamento Attilio Marangon musica Simone Maggio scena Paolo Ferrari costumi Loredana Spadoni componente pedagogica Angela Mancini Luigia Bertoletti con Yonas Aregay, Davide Bannino, Giulia Bonanni, Diana Bulf, Flavia Ciniglio, Massimo Esposito, Andrea Giancaterina, Matteo Leporelli, Fabrizio Lisi, Fabiana Marchetti, Chiara Mercuri, Flaminia Merenda, Gabriele Ortenzi, Gelsomina Pascucci, Fabio Piperno, Ettore Savarese, Giulia Tetta, Livia Travia, Danilo Turnaturi, Cristiano Zingaretti, Lucia Zorzoli un progetto del Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabrielli.
Il palcoscenico dell’Argentina si colora e si anima con i ragazzi del Piero Gabrielli, i giovani interpreti con e senza disabilità, protagonisti della coinvolgente e bellissima “Storia di tutte le storie” di Gianni Rodari, grazie al sostegno dell’Assessorato Promozione dei Servizi Sociali e della Salute di Roma Capitale, dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio e del Teatro di Roma
“Ho sempre creduto che il teatro deve nascere a teatro. Scrivere un testo teatrale non è come scrivere una favola. Le poche volte che ho preteso di poter usare il linguaggio del teatro scrivendo a tavolino, mi sono trovato malcontento. L’invito ad avere una parte nell’incontro fra il teatro e i bambini, organizzato negli anni ’70 dal Comune e dal Teatro Civico de La Spezia, mi ha dato l’occasione di lavorare in uno spazio teatrale fin dal primo momento del progetto. Per questo ho accettato nonostante l’obbligo di scrivere un copione in tempo brevissimo per me, che di solito lascio maturare le idee su cui lavoro anche per anni, tutto il tempo che richiedono. Da questo punto di vista posso dichiarare che “La storia di tutte le storie” non si può considerare un testo finito, ma piuttosto la materia prima per un testo teatrale. Un canovaccio per l’immaginazione dell’autore, che sarebbe bello poter lasciar maturare. Ma serviva immediatamente per completare l’esperimento. Esso potrà ora funzionare come canovaccio per l’immaginazione di un regista, di una compagnia teatrale o di un gruppo di ragazzi messi in grado di usarne liberamente”.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Via Crucis di un povero Cristo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Napoli da giovedì 19 a domenica 22 maggio 2011 – ore 21 presso Fondazione Pietà de’ Turchini – Centro di Musica Antica via S. Caterina da Siena 38, La Via Crucis di un povero Cristo scritto e diretto da Carmine Borrino con Anna Moriello, Rosario D’Angelo, Noemi Coppola, Carmine Borrino, Mariano Bellopede
Lo spettacolo INTERCITYPlus mette in scena una storia tanto contemporanea quanto antica: la questione dell’emigrazione. Salvatore, giovane ragazzo meridionale, compie il lungo viaggio da sud verso nord alla ricerca di una vita più dignitosa. Un viaggio di 14 stazioni come le stazione che Cristo compie nel suo calvario. Accompagnato dalla madre Maria, dalla fidanzata Maddalena e dal cugino Giovanni, arriva a destinazione “stanco-morto” per la meritata resurrezione a vita migliore.
«Un viaggio dall’esasperazione. Una fuga verso una vita migliore. Un percorso lungo 14 stazioni, come quelle percorse da Cristo nella via Crucis, che diventano 14 stazioni di un Intercity che da Napoli arriva a Treviso. Sette ore di viaggio lungo il quale si consuma la disperazione di un povero cristo meridionale. Disperazione che diventa morte e, ovviamente, resurrezione», Carmine Borrino, autore, regista e interprete dello spettacolo, introduce così il suo lavoro.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra: Graziella Paolini Parlagreco

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Mantova 21 maggio – 1 giugno 2011 Inaugurazione: Sabato 21 maggio, ore 18.00 (Orario di apertura: 10.00-12.30 / 16.00-19.30. Chiuso festivi) Galleria “Arianna Sartori”Via Cappello, 17 mostra: Graziella Paolini Parlagreco. “Perle” – dipinti e incisioni a cura di: Arianna Sartori.
(…) L’arte della Paolini Parlagreco diviene grembo unico di respiri della stessa aria vitale, per dolcissime carezze su archi di fianchi, (…)ed infine, per corpi come sculture di carne a donare turgori/fulgori di lucentezza in sapienti contrasti chiaroscurali, splendidi volti a monodialogare con l’Infinito ed a diventare supporti di sostegno fisici ed emblematici, per affinità e conflitti, antiche attese di cavalieri e nuove gioie di maternità in raffigurazioni soavi e solenni, bagliori di cromie sulle tele (virati su sequenze di gradienti nell’ampia ed altrettanto valida produzione di calcografie), sapienti apparati scenografici sui quali celebrare, ancora e sempre, Liturgie d’Amore e di Purificazione… Di questo ed altro v’incanteranno i segni “cortesi” di Graziella Paolini Parlagreco: e anche per voi sarà subito Amore, “a prima vista”. Nuccio Mula
Graziella Paolini Parlagreco, pittore ed incisore, è piemontese, ma da anni vive e lavora in Sicilia, sua terra d’adozione. Artista completa e raffinatissima ha alla spalle numerose esposizioni nazionali e internazionali.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incontro con Silvia Avallone

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Zurigo. 27 maggio 2011, ore 20.00 Literaturhaus Zurigo, Limmatquai 62, Ingresso: CHF 18.00 L’Istituto Italiano di Cultura di Zurigo, il Literaturpodium della Città di Zurigo e la Società Dante Alighieri di Zurigo invitano ad un incontro con la scrittrice Silvia Avallone per la presentazione del libro “Acciaio” (Rizzoli, 2010, trad. ted. Ein Sommer aus Stahl, Klett-Cotta-Verlag, 2011). Introduzione: Piero Di Pretoro, Direttore Istituto Italiano di Cultura di Zurigo Moderazione: Caterina Nosdeo, Università di Zurigo Lettura: Delia Mayer, attrice.
L’autrice riesce a raccontare la disillusione di una generazione che non crede più a niente e non si entusiasma per la politica, soprattutto non trova una via di fuga lottando per un ideale ma soltanto costruendosi un mondo irreale. Silvia Avallone racconta la droga presa nei cortili dei palazzi per noia, abitudine, per trovare il coraggio di affrontare un lavoro che distrugge la vita, per sentirsi uomini e affrontare una serata in discoteca o in un night a caccia di emozioni.
Silvia Avallone è nata a Biella nel 1984 e vive a Bologna, dove ha conseguito la laurea in filosofia. Alcune sue poesie e racconti sono apparsi su riviste come ClanDestino e Nuovi Argomenti. Con la silloge di poesie Il libro dei vent’anni (Edizioni della Meridiana, 2007), ha vinto il Premio Alfonso Gatto 2008 per l’opera prima. Per la casa di produzione e distribuzione cinematografica Ripley’s Film ha scritto “Un’attrice e le sue donne” 2008; ritratto immaginifico su Anna Magnani di accompagnamento al cofanetto con 5 DVD. Con il romanzo Acciaio, edito da Rizzoli nel 2010, si è classificata seconda al Premio Strega 2010

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Greenpeace davanti al parlamento: nucleare

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Mentre si dà il via alla Camera alla discussione sul decreto Omnibus, con il quale il Governo vuole impedire il regolare svolgimento del Referendum sul nucleare il 12 e 13 giugno, una decina di attivisti di Greenpeace in azione di fronte all’ingresso del Parlamento aprono delle bandiere con il messaggio “Furto di Referendum. Sul nucleare si deve votare”. La protesta è stata immediatamente interrotta dalle Forze dell’Ordine che hanno sequestrato gli striscioni, allontanato gli attivisti e trattenuto quattro di loro in Commissariato. “Il Governo sta derubando gli Italiani del diritto di decidere del proprio futuro. – denuncia Salvatore Barbera, responsabile della campagna Nucleare di Greenpeace – È inammissibile che a meno di un mese dalla data prevista per il voto si voglia impedire l’espressione della volontà popolare che è chiara: in Sardegna, quasi il 98% dei votanti si è espresso contro il nucleare. Chiediamo a tutti i deputati di prendere posizione oggi contro questo furto di democrazia”. Un secondo messaggio è stato aperto in Piazza di Monte Citorio con lo slogan “I pazzi siete voi. Il nucleare non è il nostro futuro” in supporto alla protesta iniziata una settimana fa dai ragazzi di http://www.ipazzisietevoi.org. I ragazzi, che hanno deciso di rinchiudersi in un rifugio anti-radiazioni e limitare la propria libertà fino al giorno del Referendum, vogliono – insieme a Greenpeace – scuotere le coscienze degli italiani sull’importanza del voto: i messaggi in piazza sono infatti stati preparati dai ragazzi nel rifugio. Oltre al furto di democrazia, i ragazzi asserragliati nel rifugio http://www.ipazzisietevoi.org denunciano il virtuale black out mediatico sul tema referendario, nonostante la ferma presa di posizione del Presidente della Repubblica che invitava la RAI a rispettare le norme in materia di informazione al pubblico. “Ai Deputati della Repubblica Italiana chiediamo di non allinearsi alla prepotenza di un Governo irresponsabile e di contribuire con un atto coraggioso a diradare la cortina fumogena che impedisce lo svolgersi di una campagna referendaria democratica e corretta. Sul nucleare gli italiani vogliono vederci chiaro. Vogliono votare contro la follia del nucleare” – conclude Barbera.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Legge bavaglio alla tv

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Domani il Parlamento potrebbe definitivamente votare la che metterebbe in grave pericolo la libertà d’informazione nel nostro paese. Con ben 70.000 firme, una consegna d’impatto e migliaia di telefonate, qualche mese fa siamo riusciti ad affossare la legge bavaglio alla tv, che avrebbe messo in seria difficoltà indagini giornalistiche contro la corruzione e il malgoverno e avrebbe trasformato l’informazione tv in un presidio governato dai partiti. Ma con un blitz pochi giorni fa i parlamentari berlusconiani sono riusciti a imporre la votazione di questa legge. Se passerà, la nostra democrazia ne uscirà seriamente indebolita. Ci rimangono solo 24 ore – vinciamo anche questa volta! I parlamentari si riuniranno da oggi alle 14 e potrebbero votare già domani: inondiamoli di messaggi per chiedere loro di votare contro la legge bavaglio! Clicca sotto e inoltra l’appello a tutti: http://www.avaaz.org/it/no_bavaglio_tv/?vl Il cosiddetto Atto d’indirizzo sul pluralismo darebbe un potere enorme ai dirigenti della Rai nominati dai partiti d’imbavagliare i giornalisti della tv pubblica. Le nuove misure lascerebbero i giornalisti senza alcuna protezione legale, dissuadendoli così dal compiere il loro lavoro d’inchiesta, che sarebbe schiacciato dalla minaccia di azioni legali dei poteri forti. Inoltre i politici imporrebbero a ogni trasmissione un doppio conduttore, una contro-satira e ospiti scelti da tutti i partiti politici. Il risultato sarebbe l’eliminazione di fatto della linea editoriale dei programmi, che diventerebbero così megafoni per i messaggi elettorali dei partiti. Assediato da scandali sessuali e da processi per corruzione, Berlusconi sta facendo di tutto per rimanere saldo al potere attraverso il controllo e la manipolazione dell’informazione. Ma i sondaggi lo danno ai minimi storici, e per la prima volta l’opposizione potrebbe batterlo. I recenti risultati delle elezioni amministrative segnano per lui una grossa sconfitta, che potrebbe anche minare il futuro del suo governo.
In questo momento di crisi, Berlusconi farebbe qualunque cosa per manipolare l’informazione a suo vantaggio. Ma il potere dei cittadini ora è più forte che mai. Sta a noi difendere tutti insieme le nostre libertà e l’indipendenza dei media. Ci rimangono solo 24 ore: manda un messaggio ai parlamentari per chiedere di votare contro le nuove regole bavaglio e inoltra questo messaggio a tutti:http://www.avaaz.org/it/no_bavaglio_tv/?vl

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Prestiti e il loro uso

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Quando chiedono un prestito personale, gli uomini italiani lo fanno per comprare un telefono cellulare, un computer o cambiare la macchina; le donne, più concretamente, per pagare le spese di un master o le rette scolastiche dei figli. Questo è il primo dei dati emersi dall’indagine condotta da Prestiti.it, il comparatore online di offerte di prestiti personali, che ha analizzato oltre 1.000.000 di richieste di prestito personale completate nell’ultimo semestre evidenziando come, in Italia, il 76,5% dei finanziamenti di questo tipo sia chiesto dagli uomini che richiedono mediamente 18.000 euro, le donne, invece, 16.000. Se gli uomini sono spinti a chiedere un prestito dalla voglia di acquistare un bene materiale (elettronica di consumo, auto, moto, condizionatori), le donne sottoscrivono i prestiti per necessità formative proprie o dei propri figli, per la casa in cui vivono o, non ultimo, per concedersi qualche svago con un bel viaggio.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parioli: sviluppo indagini della procura

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Roma. “Oggi il Corriere della Sera titola in prima pagina che per gli abusi edilizi in viale Parioli sono indagati il Direttore del Municipio e l’ex Dirigente dell’ Ufficio Tecnico municipale. Le mie perplessità sul comportamento del II Municipio su questo tema le avevo esposte in Procura della Repubblica il 2 Dicembre 2010; anche l’Avvocatura di Roma Capitale aveva criticato duramente come il Municipio non avesse preso posizione sugli abusi e mai eseguito gli atti repressivi. Ringrazio pubblicamente la Polizia Municipale del II Gruppo e la squadra della Sezione Urbanistica in servizio presso la Procura, che con il loro lavoro attento, professionale ed onesto ha permesso di portare prima alla luce gli abusi commessi da numerosi locali di viale Parioli e poi di dare l’encomiabile supporto al Pubblico Ministero cui è stata affidata la mia denuncia”. Lo dichiara il Consigliere Massimo Inches Capo Gruppo La Destra II Municipio.

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Equitalia e i debiti degli italiani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

Crescono le cifre della riscossione da parte di Equitalia che segnano un + 15 % nel 2010, così come impressionante è l’importo recuperato nella lotta all’evasione fiscale che solo l’anno scorso è salita sino a ben 9 miliardi di euro recuperati dall’agente per la riscossione. E queste sarebbero le note positive per uno Stato in cui l’evasione fiscale arriva a livelli impressionanti ed è pari a 120 miliardi di euro secondo stime prudenziali. Una bazzecola, quindi, l’importo recuperato a fronte di un fenomeno che non accenna a diminuire e sembra aumentare proporzionalmente al pari dell’incremento della pressione fiscale perché è sempre più difficile per gli italiani fare fronte a qualsiasi tipo di debito. Al contempo aumentano i disagi per i cittadini – come da tempo denuncia Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale del “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori nonché fondatore dello “Sportello dei Diritti” – a causa della rigidità degli strumenti affidati dal legislatore all’ente per il recupero coatto dei debiti nei confronti della pubblica amministrazione e delle crescenti difficoltà a “interloquire” con l‘ente. La soluzione per molti contribuenti esasperati che non intraprendono le lungaggini dei ricorsi e che decidono di pagare ormai è quasi obbligatoria: l’istanza di rateizzazione degli importi a debito. La prova di questa scelta arriva direttamente dall’esorbitante cifra delle rateizzazioni: sono ben oggi 1,145 milioni per 15 miliardi di euro i piani di rientro autorizzati da Equitalia. Sarà che l’agente per la riscossione continua a lamentare danni all’immagine per gli attacchi che si sono tramutati in veri e propri atti fisici per esempio, di recente, contro le sedi di Torino e Milano, o alle proteste davanti alla sede sarda delle partite iva, ma evidentemente è necessaria una vera e propria operazione trasparenza da parte di Equitalia affinché possano essere evitate conseguenze di tal tipo su scala più ampia e per garantire ai cittadini un miglioramento urgente dei servizi informativi e quindi degli sportelli aperti al pubblico.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La novità antiaging dell’estate

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

La criopass terapia permette di eliminare piccole rughe e inestetismi senza aghi o bisturi. «La pelle viene rigenerata in poche sedute», spiegano dal Centro Medico Turati di Milano Si chiama criopass terapia ed è la novità dell’estate per ringiovanire il volto. Un trattamento estetico capace di cancellare gli inestetismi del viso e le piccole rughe in vista della bella stagione, senza l’utilizzo di bisturi e di aghi. «Da diversi anni, la biostimolazione è una delle terapie più affermate per contrastare l’invecchiamento cutaneo», spiega Sofia Zafiropoulou, direttore sanitario del Centro Medico Turati di Milano. «La criopass terapia fa un passo avanti: riattiva non solamente fibroblasti, ovvero le cellule responsabili della produzione di collagene, ma anche elastina e glicosamminoglicani permettendo così di ottenere un ricompattamento della pelle. Il tutto, senza l’utilizzo di aghi».
Del resto, già a partire dai 30 anni, si ha una diminuzione della produzione delle fibre di collagene che provoca una lassità cutanea sempre più marcata. Anche i fattori ormonali, con il passare del tempo rallentano, non riuscendo così più a garantire alla pelle la giusta idratazione, tonicità e spessore. «Oltre a questi fattori, contribuiscono ad aggravare il processo di invecchiamento anche l’esposizione al sole -ovvero il cosiddetto “fotoinvecchiamento”- e gli stili di vita come un’alimentazione povera di vitamine, il fumo, l’alcool e l’inquinamento ambientale», ricorda la dottoressa Zafiropoulou. Diventa necessario, quindi, restituire alla pelle quei principi attivi che possano rivitalizzarla.
Sofia Zafiropoulou – Profilo Professionale Laureata in Medicina e Chirurgia all’Università di Milano. Dopo aver conseguito la specializzazione in Gastroenterologia Digestiva, Endoscopica ed Immunologia Clinica, dal 1996 ha iniziato ad interessarsi di medicina laser seguendo corsi di laser terapia sia in Italia sia all’estero (Londra e Lione). Nel 1996, ha raccolto la tecnologia e l’esperienza inglese, introducendo in Italia i primi laser (Ruby e Day Laser) per la depilazione. È direttore sanitario del Centro Medico Turati di Milano (via Turati, 3 – numero verde 800 015 411, dalle 9 alle 18, dal lunedì al venerdì). (Marco Parotti)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »