Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

Rete Liberal per un cambiamento

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 maggio 2011

A fronte dei risultati politici di alcuni esponenti del Parlamento Italiano in questa tornata amministrativa, Rete Liberal, movimento politico che dalla sua nascita si è sempre confrontato politicamente sul piano delle preferenze, deve per l’ennesima volta denunciare l’inadeguatezza di questo sistema elettorale per l’elezione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.
Non è possibile che alcune persone che siedono in parlamento come l’On. Granata e l’on. Barbaro del FLI “paladini” nei loro discorsi pubblici della meritocrazia, possano dare lezioni sapendo di essere politici senza alcun tipo di contatto con l’elettorato. 90 voti in due con 81.850 elettori a disposizione nel collegio di Latina ci sembrano un pò pochini per due Parlamentari che si sono spesi insieme con lo scrittore Pennacchi a rappresentare la “svolta” per il territorio di Latina.
Riccardo Lucarelli – Presidente di RL:”Questo non è un attacco personale, perchè negli anni anche altri schieramenti politici di tutto l’arco costituzionale hanno a loro volta candidato alle amministrative esponenti del parlamento, questa è semplicemente una riflessione sul fatto che l’elettore è stanco di vedere cooptate in parlamento persone che non hanno alcun tipo di riscontro politico con il territorio”. L’aumento dell’astensionismo nel corso delle varie tornate politiche per l’elezione dei rappresentanti al Parlamento Italiano è anche il frutto di questo sistema elettorale che non premia la meritocrazia e che concentra i poteri nelle mani delle segreterie di partito, quindi, in pochissime persone che sono le uniche a scegliere chi dovrà rappresentarci.
Maurizio Cipolletti – Segretario RL:”Noi di Rete Liberal siamo pronti a condurre una battaglia che parta dal basso e che porti nel giro di poco tempo alla introduzione di un sistema che ristabilisca il dovuto equilibrio tra elettore ed eletto”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: