Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Tra il fantastico e il reale

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 maggio 2011

Scriveva Charles Berlitz nel suo romanzo “The Bermuda triangle”: “le persone non amano affrontare i misteri che non si possono spiegare. Qualsiasi supporto tecnico-scientifico serve a poco; si preferisce ignorarli.” Questa ingenuità scientifica e culturale si può ancora tollerarla dopo che la scienza è riuscita a farci vedere tutto un mondo invisibile e a materializzarlo con il “fuoco termonucleare”? Non dimentichiamo che la fantascienza del XIX secolo è diventata la scienza del XX e la fantascienza dei nostri tempi, molto probabilmente, diventerà la scienza di un domani prossimo venturo. Se l’umanesimo culturale dell’uomo stenta ad adeguarsi al nuovo e al diverso vuol dire che si preferisce ancora dare un taglio metafisico al sogno einsteiniano di vedersi attaccato a un raggio di luce e di fermare il tempo, piuttosto che considerarlo una teoria scientifica. Il nostro approccio con la scienza non deve limitarsi alle riflessioni filosofiche. Esse appartengono al nostro passato. Le continue innovazioni tecnologiche che fanno viaggiare le parole e le immagini nello spazio e ci fanno aprire dei varchi, oltre la vita, che ci hanno catturato, e al tempo che ha fatto da collante, rendono reale ciò che un momento prima ci sembrava irreale e, perciò, irrealizzabile. Luci e ombre appartengono alla storia del XXI secolo.
Reader, thou that passest by,
As thou art so once was I;
As I am so shalt thou be;
Wherefore, reader, pray for me.
O lettore che passi,
come tu sei così ero una volta io;
come io sono così tu diventerai;
perciò, o lettore prega per me.
… Perché questa memoria che ti affido possa farti comprendere il travaglio della mia esistenza. Un giorno non lontano tu potrai vivere in quel “tempo senza tempo” che un viaggiatore mi descrisse ed allora ci incontreremo nel nostro Paradiso ritrovato. (dal libro di Riccardo Alfonso “Le Ombre”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: