Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 201

Italiani all’estero e voto sul nucleare

Posted by fidest press agency su domenica, 5 giugno 2011

Il pronunciamento della Suprema Corte di Cassazione che ha confermato il referendum sul nucleare del 12 e 13 giugno, ha altresì stabilito che il voto si esprimerà su un quesito diverso da quello inizialmente proposto. Se pure esprimiamo soddisfazione per la scelta che ha restituito ai cittadini il diritto democratico di scegliere il loro futuro su argomenti essenziali come quello della salute pubblica, manifestiamo seria preoccupazione sulla legittimità delle procedure di voto per i connazionali residenti all’estero. Questi infatti hanno già ricevuto dai rispettivi Consolati il plico con le schede riportanti il vecchio quesito e molti hanno già espresso il loro voto, con il rischio concreto di vederselo annullato. Aderiamo quindi all’iniziativa già messa in atto dal comitato svizzero a sostegno dei referendum di chiedere alla Suprema Corte di Cassazione di lasciare immutato il quesito sul nucleare ed al contempo ci rivolgiamo a tutte le associazioni, i comitati ed i partiti politici che promuovono l’iniziativa referendaria e che sono in indirizzo, affinché mettano in essere tutte le iniziative parlamentari e non, onde evitare che si concretizzi lo scempio democratico di considerare quelli residenti all’estero, cittadini di serie B.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: