Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Le credenze vanno tutte rispettate

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 giugno 2011

Lettera al direttore. Su D – La Repubblica del 4 giugno, Umberto Galimberti, rispondendo ad Attilio Doni che critica la posizione di molti cattolici riguardo al testamento biologico, scrive: “In ordine alla fede, ogni discussione è inutile perché le credenze vanno tutte rispettate”. Bella questa! Immagino me stesso e il filosofo Galimberti qualche secolo indietro, a Piazza Campo dei Fiori, tra la folla, mentre un altro filosofo, con la lingua serrata da una morsa, nudo, viene legato ad un palo ed arso vivo. Sapendo che Umberto è un amico e che non mi tradirà, gli sussurro all’orecchio: “Come si può fare questo in nome di Dio?”, e lui: “Le credenze vanno tutte rispettate!”. Caro filosofo, se ogni discussione in ordine alla fede fosse stata inutile, qualcuno ancora oggi rischierebbe d’essere bruciato vivo. Esistono credenze innocue, e credenze perniciose. Di queste ultime più si discute e meglio è. E quanto al rispetto verso alcune credenze, ho serie perplessità. Tralasciando l’argomento del testamento biologico, si pensi alla posizione attuale della Chiesa cattolica nei riguardi degli omosessuali, delle donne, delle coppie di fatto (Renato Pierri)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: