Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 229

Archive for 11 giugno 2011

“Modica Miete Culture”

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Modica (Rg), Pensare, ascoltare e dialogare, sorridere e cantare fra le scenografiche architetture del centro storico di Modica, la città del Nobel della letteratura Salvatore Quasimodo. E’ la sfida di Contaminazioni, il Festival di poesia, filosofia e culture di confine, il primo grande evento del cartellone di Modica Miete Culture. Pensieri, Opere e Contaminazioni sul far dell’estate, il contenitore d’eventi presentato al Palazzo della Cultura della città iblea dal sindaco Antonello Buscema e dall’assessore alla cultura Anna Maria Sammito. A illustrare il Festival Contaminazioni è stato il coordinatore scientifico, Antonio Sichera, accompagnato dal direttore artistico, Riccardo Emmolo. “Contaminazioni – ha detto Sichera, docente dell’Università di Catania – invita a Modica maestri del pensiero, uomini di teatro e della musica a incontrarsi e a raccontare le proprie esperienze al confine fra due arti, due mestieri e due orizzonti di saperi. E’ la sfida di una città del sud che, avendone i titoli e la dignità, per prima fra altre realtà del meridione d’Italia da alla luce un festival letterario”. E ha aggiunto Emmolo: “Vogliamo fare di Modica lo spazio dove grandi pensatori possano confrontare le proprie esperienze in una totale assenza di confini fra i saperi delle varie discipline. Si comincia con il maestro Piero Guccione che, intervistato dallo studioso Paolo Nifosì, parlerà delle influenze reciproche tra poesia e pittura nel suo linguaggio artistico”. E’ stata poi la volta del prof. Paolo Failla, organizzatore con il Centro Studi della Contea di Modica di cui è presidente, di una prestigiosa mostra realizzata in collaborazione col Museo della Permanente di Milano che – grazie al contributo di un gruppo di sponsor, fra cui il Progetto Sicilia Scherma promotore dei Mondiali Assoluti di Catania (ottobre 2011) – per la prima volta esporrà in Sicilia 37 opere della sua collezione di autori del Novecento italiano. Per Sicilia Scherma è intervenuto Giorgio Giannone, vicepresidente della (Federazione Italiana Scherma) Comitato Regionale Sicilia. Main sponsor Acqua Santa Maria. Info sul sito http://www.modicamieteculture.it

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carrara Marble Week

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Sono stati migliaia i carraresi che hanno affollato strade e piazze assieme a tanti ospiti per ammirare sculture, mostre e installazioni attorno alle quali si svolgono performances e spettacoli impreziositi da giochi di luce.
In occasione di Carrara Marble Week la rivista A+D+M diretta da Simona Finessi ha organizzato una visita di un gruppo di architetti a Carrara e all’evento. Come sempre A+D+M ha selezionato e coordinato la partecipazione di un gruppo di professionisti di altissimo profilo che operano nel campo della progettazione architettonica, dell’urbanistica, dell’edilizia residenziale, dell’hotelleria e della funeraria.Fra di loro Stefano Anfossi (Docente al Politecnico di Milano in Economia del Progetto), Nicoletta Negro (Studio Negro&Associati, specializzata in progettazione di strutture di accoglienza per disabili), Claudia Cavina (Duccio Grassi Architects, studio internazionale autore di alcuni “Mall” negli Emirati Arabi, nonché dell’ultimo Flagship Store di Zara a Roma in Via del Corso). Del gruppo, che ha visitato la città e le cave fanno parte anche Marta Nasazzi e Giampiero Peia fondatori dello Studio Peia&Associati, autori di importantissimi progetti nel mondo dell’hotellerie oltre a Marco Ciarlo (urbanista, considerato uno dei progettisti più importanti in architettura cimiteriale), Stefano Chiocchino (Direttore dell’Istituto Europeo del Design di Perugia ed esperto dell’utilizzo del marmo in Architettura, organizzatore e promotore di FestArch), Clarissa Sirci che da anni opera nella progettazione architettonica con il marmo, Mario Clemente Rossi e Eleonora Secco (Studio Rossi & Associati che hanno firmato importanti realizzazioni in architettura sacrale) senza dimenticare Silvia Giannini (Studio Giannini & Associati, specializzato nella realizzazione di hotel e spa site presso i centri termali), Carlo Beltramelli (Fondatore di AIPI Veneto e rappresentante per l’Italia dell’ECIA l’European Council of Interior Architects). Una presenza significativa nel gruppo sempre coordinato da Simona Finessi, è quella di Virginia Busato, esperta in marketing interculturale, formazione ed intermediazione culturale verso la Cina. Tutto il gruppo, ospite del Network A+D+M ha incontrato le aziende del marmo nel corso di un meeting che si è svolto nella terrazza dell’Hotel Michelangelo per poi visitare nella serata di venerdì 10 le installazioni e le Mostre di Carrara Marble Week mentre sabato 11 ha visitato le cave per approfondire e completare il percorso conoscitivo prendendo contatto con il mondo dell’estrazione del marmo che già utilizzano con risultati eccellenti. Carrara Marble Week è stata realizzata da CarraraFiere con il supporto di un gruppo di aziende partner: Franchi Umberto Marmi; GEMEG; Il Fiorino; MT&S; Italmarble Pocai; Savema; Società Apuana Marmi, Up Group, con Martinelli Lucesponsor tecnico con il contributo di Regione Toscana, Toscana Promozione, Provincia di Massa Carrara, Comune di Carrara, Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, Camera di Commercio di Massa Carrara e della Cassa di Risparmio di Carrara che è sponsor bancario unico. L’Accademia di Belle Arti di Carrara ha reso fruibili per gli eventi i suoi spazi e le sale più prestigiose.

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Del Zenit al Nadir”, Gruppo Cruce in concerto

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Milano Domenica 12 giugno 2011, alle ore 18.30, alla Casa delle culture del mondo, in Via Giulio Natta 11, (M1 Lampugnano): “Del Zenit al Nadir. La metafora della caduta libera attraverso il poema Altazor di Vicente Huidobro e la musica di Henry Purcell”, concerto del Gruppo Cruce, promosso dall’Assessorato alla cultura della Provincia di Milano. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Nel concerto “Del Zenit al Nadir”, la discesa vertiginosa “dallo zenit al nadir”, dal punto più alto a quello più basso, è metafora della caduta libera abbozzata nel poema “Altazor” daVicente Huidobro (1893-1948), il poeta più importante dell’avanguardia cilena, che così figura l’irrefrenabile desiderio di “saltare nel vuoto” per sfuggire all’angoscia provocata dalla transitorietà dell’esistenza. La caduta si configura quindi come una sorta di viaggio in cui si conosce solo il punto di partenza, ma non quello d’arrivo. I suoni della caduta vengono illustrati dai bassi ostinati da uno dei compositori di maggior spicco del barocco inglese: Henry Purcell (1659-1695), mentre la messa in scena della metafora è affidata da un’installazione che utilizza frammenti del testo poetico disposti lungo lo spazio del concerto. Poiché la fonetica costituisce un elemento di primaria importanza nel poema di Huidobro, il testo è recitato in lingua originale con sottotitoli in italiano.
Gruppo Cruce, giovane gruppo di artisti e musicisti fondato a Santiago del Cile nel 2007, propone un dialogo interdisciplinare tra le espressioni artistiche contemporanee e quelle dell’epoca rinascimentale e barocca, attraverso un “concerto interdisciplinare” in cui convergono la musica barocca, la poesia d’avanguardia e l’arte contemporanea. La performance inoltre incoraggia la partecipazione degli spettatori e la fruizione condivisa dell’opera d’arte tra artisti e pubblico.
Formazione: Kiriko Mori, soprano; José Manuel Fernández, flauti dolci; Atsufumi Ujiie, flauti dolci; Nelson Contreras, viola da gamba; Francisco González, produzione visiva; Úrsula San Cristóbal, flauti dolci, voce recitante. Produzione generale di Francisco González e Úrsula San Cristóbal.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bastien Gonzalez: personaggi

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

E’ un personaggio molto à la page, specialista del piede (e della mano) di fama mondiale: i suoi centri di Chiropedia ed i suoi Manicure Studios sono presenti ed apprezzati nei resort One&Only: Reethi Rah Maldives, Cape Town in Sud Africa, Palmilla di Los Cabos, Royal Mirage e The Palm a Dubai ed al St. Géran a Mauritius. Il popolarissimo Bastien ha perfino creato uno smalto che si chiama One&Only Red dedicato alla festa degli innamorati. One&Only si avvale dei migliori professionisti in ogni campo, e segnatamente nel mondo delicatissimo dell’estetica e del benessere, un settore in grande crescita, a cui donne e uomini dedicano molto tempo anche e soprattutto quando sono in vacanza. I prodotti di Gonzalez sono creati per ottenere la migliore condizione possibile per il piede, sia che esso appartenga ad un businessman che ad un’attrice o ad un ballerino classico. Bastien Gonzalez ha riscosso recentemente un notevole successo durante il Festival di Cannes, dove si è dedicato a VIP e artisti in uno stand sulla spiaggia, in compagnia dei rappresentanti One&Only. Fra i suoi clienti figurano personaggi come Gwyneth Paltrow, Penelope Cruz, Catherine Deneuve e Kylie Minogue. In ogni hotel resort One&Only si trovano strutture dedicate alle cure di bellezza, al fitness, alla ginnastica, dirette da eccellenti professionisti in grado di seguire i clienti con la massima attenzione.

Posted in Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Luca Napolitano: “Fino a tre”

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Il 14 giugno esce il suo quarto album che prende il nome dal duetto con TINKABELLE, la nuova rivelazione della musica pop-country nel disco un brano di Edoardo Bennato e una canzone dedicata ad Alex Baroni
Anticipato in radio da “Fino a tre (turn around)”, il duetto del giovane cantautore LUCA NAPOLITANO e della nuova rivelazione svizzera della musica pop-country TINKABELLE, L’album “Fino a Tre” (prodotto da Nicolò Fragile per Warner Music) oltre a mostrare la crescita artistica di Luca come autore, interprete e musicista vanta anche alcune particolarità, tra queste una canzone, “Necessaria e sufficiente”, scritta da Edoardo Bennato che è anche protagonista di un cameo nel finale con un assolo di armonica.
“Cosa sei per me”, invece, è un ricordo affettuoso e commosso di Alex Baroni: per lui Fragile e Garofalo avevano scritto questo brano e a lui Luca Napolitano dedica questa canzone; “Piccola Stella”, inoltre, è stata composta a quattro mani da Luca e dall’amico Mario (ex concorrente di Amici).
Dal 14 giugno Luca Napolitano e TinkaBelle saranno insieme negli store delle principali città italianeper proporre il loro duetto e per incontrare i fan. Questi i primi appuntamenti (altri sono in via di definizione):il 14 giugno a Milano – Mondadori (Vittorio Emanuele – ore 17.00); il 15 giugno a Verona – Fnac (Via Cappello 34 – ore 17.00); il 16 giugno aTorino – Fnac – (c/o Le Gru Via Crea 10 Grugliasco (TO) – ore 17.00).

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Medea di Euripide

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Roma venerdì 17 giugno 2011 – 19.30 piazzale Aldo Moro 5, cortile – dipartimento di Matematica nella reinterpretazione di Theatron. Lo spettacolo corale si basa su una nuova traduzione del testo di Euripide, condotta da un gruppo coordinato da Anna Maria Belardinelli, docente di Storia del teatro greco e latino presso la Sapienza, e un laboratorio di messa in scena diretto da Giovanni Greco, regista, attore e traduttore. Theatron propone una rilettura non convenzionale della tragedia di Euripide a partire dalla vicenda mitica che rappresenta la genesi di tutti i mali: il banchetto nuziale tra Giasone e la figlia di Creonte, re di Corinto, all’origine della vendetta infanticida della moglie tradita. Il mito di Medea funziona quindi come mito crudele, in quanto discorso sulla differenza che moltiplica la differenza. Medea è l’altro/a, lo straniero/a, la maga che traduce, trasforma e tradisce. Ma Medea stessa è tradotta, tradita, trasformata. La sua lingua e i suoi comportamenti appaiono brutali. L’avvicinamento alla contemporaneità si pone nei termini di una figura anomala, fratricida, regicida, infanticida, maga, né umana, né divina, che alla fine non paga per le sue colpe. I laboratori e la messa in scena hanno rivolto lo sguardo alla difficoltà odierna nel rapportarsi all’altro se non in termini emergenziali e razzistici, quando non di rimozione. La musica e il canto, composte per l’occasione, sono dunque improntate a sonorità etniche ed esotiche nella sottolineatura degli aspetti cruenti di una passione che diventa morte, di una marcia nuziale che diventa marcia funebre. L’ambientazione dello spettacolo nasce come quell’antica, open air, ma l’impostazione del lavoro lo rende flessibile ad ogni spazio, aperto o chiuso, sulla base della contaminazione tra passato e futuro.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“San Lazzaro Estate 2011”

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

San Lazzaro 11 giugno, alle ore 21 (Mediateca, via Caselle 22) con “Notte in Mediateca”, prende il via una notte bianca per i più piccoli. Spazzolino, sacco a pelo e pigiama è tutto quello che serve per passare una notte tra i libri ed i personaggi della biblioteca. Al mattino colazione per tutti. Come ogni anno, la Corte del Palazzo Comunale si trasforma in cinema all’aperto per ospitare “La corte del cinema”, la rassegna cinematografica organizzata in collaborazione con Nosadella Cinema. Fino al 4 settembre, con inizio alle ore 21.40, i cittadini potranno rivivere le emozioni dei film, italiani e stranieri, dell’ultima stagione cinematografica. San Lazzaro Estate 2011 è, soprattutto, musica, reading, incontri e teatro. La Mediateca ospita una produzione originale intitolata “Romanzi che raccontano il mondo”, un originale percorso letterario attraverso reading condotti da Guido Armellini, che ci introdurrà ai grandi romanzi di Chinua Achebe (mercoledì 22 giugno), Amos Oz (29 giugno) e Philip Roth (6 luglio). Completano il progetto i reading dell’attore Giuseppe Cederna con “In viaggio con Giuseppe Cederna: la meraviglia, il dolore, l’anima del mondo” (martedì 21 giugno, ore 21.30; spettacolo di e con Giuseppe Cederna con musiche dal vivo di Alberto Capelli) e quello di Emidio Clementi, scrittore e leader del gruppo “Massimo volume”, con “Motel Chronicles” di Sam Shepard (martedì 19 luglio, ore 21.30).

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sguardi: festa-vetrina

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Mestre (Venezia) 11 giugno festa-vetrina del teatro contemporaneo veneto ancora 9 spettacoli per l’ultimo giorno della vetrina Sguardi Tra gli altri: Questa Nave, Vasco Mirandola e i giovani Andrea Mazzacavallo e Amor Vacui. Loris Contarini propone un testo di Massimo Carlotto. Chiude Patricia Zanco con “Silenzio”
Il programma della giornata, selezionato da un comitato artistico presieduto dal critico Andrea Porcheddu, si aprirà la mattina alle ore 10.00 al Teatro Aurora di Marghera con il nuovo lavoro di ricerca della compagnia Questa Nave – Compagnia Tre Punti, Come uno scarafaggio sul marciapiede di Antonino Varvarà che, contrariamente a quanto suggerisce il titolo, non si ispira a Kafka ma è uno squarcio sul malessere interiore, frutto di un lungo e meticoloso lavoro di improvvisazioni e stesure sceniche. Seguirà alle 11.45 al Teatro Momo di Mestre il poetico e inquieto viaggio di Vasco Mirandolanell’universo dello scrittore Pino Roveredo dedicato agli adolescenti con Avrei tanto bisogno di dire. Alle 13.45 al PalaPlipsarà la volta della proposta under 30 dei veronesi-veneziani Epimorph, con Empire[O]il, teatro performativo, basato su una installazione multimaterica decisamente originale, dedicato al petrolio: l’”oro nero” che da risorsa essenziale si è trasfigurato in una diabolica ossessione, innescando meccanismi di conflitto e corruzione (spettacolo per soli 30 spettatori).
Alle 15.45 al Centro Culturale Candiani il programma proseguirà poi con “Colpo d’Occhio”, sezione trasversale e aperta, che raccoglie lavori ancora in divenire, prove aperte, assaggi di lavoro, letture di testi inediti della durata di 20 minuti ciascuno.
Alle 18.30 al Teatro Momo sarà poi la volta del debutto del gruppo under 30 Amor Vacui, fondato da dieci giovani diplomati della Scuola del Teatro Stabile del Veneto, che presentano un attraversamento tagliente della Trilogia della città di K. di Agota Kristoff.
Chiuderà infine la rassegna alle 21.00 al Teatro Toniolo Patricia Zanco, che affronta il terribile tema della pedofilia in uno spettacolo di grande rigore dal titolo Silenzio, vincitore nel 2010 del Premio OFF del Teatro Stabile del Veneto.
I biglietti (spettacoli unico 7.00 euro ridotto 5.00 euro (per chi esibisce un biglietto già acquistato nella stessa giornata) Giovani a teatro 2.50 euro (prenotazioni al numero verde 800.831.606) saranno in vendita presso i singoli teatri a partire da mezz’ora prima dell’inizio degli spettacoli. Non sono previste prenotazioni e prevendite. I posti non sono numerati.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salemi antica

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Salemi Tre giorni di festeggiamenti, da sabato 11 a lunedì 13 giungo, così scanditi:
Sabato 11 giugno: ore 17.00, in Piazza Libertà l’inaugurazione della mostra fotografica «Salemi antica» e presso lo stadio dei Cappuccini, alle 18,00 la Santa Messa in onore di S. Antonino e alle 19.30 il volo delle mongolfiere.
Domenica 12 Giugno: ore 7,00 presso lo stadio dei Cappuccini, il volo delle mongolfiere; ore 9.00 nella Chiesa di S. Antonino, la Santa Messa;
ore 9.00 in Piazza Libertà, l’«Annullo Filatelico» delle poste italiane con cartolina celebrativa;
ore 12.00 in Piazza Libertà, lo «scampanio dei Sacri Bronzi» e alle 12.30 il raduno delle auto storiche;
ore 18.00 nella Chiesa di S. Antonino, Solenne Celebrazione Eucaristica, cui segue alle 19,00 la processione del Santo per le seguenti vie: P.za Libertà – Via Matteotti – Via F.P. Clementi – Via P. Oliveri – P.za Libertà;
in serata, presso lo stadio dei Cappuccini, alle 20,00 il volo delle mongolfiere e alle 21.00 «Night Balloons Show»;
in Piazza Libertà alle 21.30 il concerto bandistico «V. Bellini» e alle 22.00 i giochi pirotecnici.
Lunedì 13 Giugno, in occasione della Festa Liturgica del Santo, nella Chiesa di S. Antonino alle 9.00 la Santa Messa con benedizione del Pane, alle 11.00 ealle 18.00 la Santa Messa. Durante la giornata avverrà la distribuzione del pane del Santo.
In una domenica di maggio di cento anni fa, dunque nel 1911, nel corso di una fiera, migliaia di cittadini salemitani (il paese contava allora quasi 15 mila abitanti), rimasero per alcuni minuti con il naso all’insù sperando di vedere alzarsi in volo un pallone aerostatico. La delusione però fu davvero tanta quando lo videro impigliarsi sulla torre campanaria della Chiesa di San Francesco. Da allora, per alludere a un insuccesso, a Salemi si suole dire: «E’ finita come la festa a Vita e lu palluni di Salemi» (a Vita i festeggiamenti del patrono erano saltati per i litigi tra gli organizzatori). Ora la rievocazione. L’iniziativa è stata finanziata dal Comune di Salemi con il supporto logistico del gruppo archeologico «Xaipe», il Comitato di Sant’Antonino e la Chiesa Madre.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festa della marina militare e aspettative

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Festa della Marina Militare Italiana

Image by Armando Mancini via Flickr

“Recentemente alcuni organi di informazione e siti web si sono occupati della Marina militare con puntuali riferimenti alle condizioni di lavoro e alla mancata corresponsione al personale militare imbarcato sulle unità navali delle indennità previste dalle vigenti norme per questo motivo è stata presentata ieri dal deputato radicale Maurizio Turco, cofondatore del partito per la tutela dei diritti di militari e forze di polizia (Pdm), una interrogazione (4-12255) al Ministro della difesa, Ignazio La Russa, per chiedere se «non ritenga più opportuno che per i prossimi anni i festeggiamenti in premessa avvengano in maniera puramente simbolica e che le risorse eventualmente stanziate siano destinate al pagamento delle indennità previste per il personale imbarcato della Marina militare, alle operazioni di bonifica delle istallazioni e delle unità navali.». “Ci auguriamo – dichiara Comellini, Segretario del Pdm – che il Ministro comprenda che prima delle “feste” vengono altre questioni di fondamentale importanza e la festa della Marina potrebbe essere l’occasione per assicurare ai marinai impiegati nella guerra libica, nell’ambito della risoluzione n. 1973 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, che la Difesa si impegnerà nel dovuto pagamento delle indennità connesse alle attività espletate e nelle bonifiche dall’amianto sulle unità navali e nelle basi a terra, nonché nella applicazione dei diritti sindacali necessari a garantire quelle tutele indispensabili in un’amministrazione moderna ed efficiente il cui personale da tempo chiede di essere liberato dal giogo di una rappresentanza militare (Cocer) piegata alla politica e agli ammiragli.” Partito per la tutela dei Diritti di Militari e Forze di polizia (Pdm).

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Artisti russi a Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Roma Domenica 12 giugno 2011 ore 21.00 Piazza Navona, Ingresso Libero Cinquecento artisti tra ballerini, coristi e musicisti russi invaderanno pacificamente piazza Navona dando vita al Festival Di Cultura Popolare Costellazione della Russia, la più grande celebrazione culturale russa mai realizzata prima d’ora in Italia. Lo spettacolo, organizzato per l’Anno della Cultura e della Lingua Russa in Italia, è stato realizzato dall’Agenzia Federale RosSotrudnicestvo e l’Accademia di Cultura della Russia, in stretta collaborazione con Roma Capitale, allo scopo di sensibilizzare lo scambio culturale tra Italia e Russia attraverso le eccellenze artistiche dell’ex Unione Sovietica. Vorticose danze cosacche che rimandano all’antichissima trazione militare del popolo della Steppa, tra spade e drappi e frenetici salti scelti dall’ensemble ceceno Vajnach. La formazione delle campane della Russia, performance unica e rarissima dove vengono riproposte le tradizioni musicali ortodosse, mentre la straordinaria padronanza tecnica dei musicisti offre virtuosismi timbrici e ritmici incantevoli. Ma anche sei corpi di danza popolare e il coro di Stato Russo che festeggia quest’anno il suo centenario, tra coreografie plastiche e tutta la tradizione folkloristica della grande madre Russia. Le voci, gli abiti e le usanze della tradizione sovietica per incoraggiare un ponte culturale tra Russia e Italia.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Viva la Francia: nucleare ed acqua

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

ECOLOGÍA: Por qué decir NO a las energías nucl...

Image by Librería La Marabunta via Flickr

In queste settimane di incontri, c’è un argomento che spesso mi è stato chiesto: ma se abbiamo centrali per una potenza installata pari a circa 110 mila MW e una richiesta di punta (ovvero la massima richiesta durante l’anno dal Paese) intorno ai 55 mila MW perché mai importiamo energia elettrica dalla Francia? E molti sostenitori del nucleare mi hanno sempre ribattuto che è poco coerente dire no all’atomo in casa nostra e poi importare energia elettrica dall’estero prodotta in tal modo. Dunque riguardo a questa seconda critica, penso che se si voglia l’autarchia nella generazione elettrica lo si dica chiaro, personalmente la trovo ridicola in un mondo globalizzato dove gran parte della merce che consumiamo viene prodotta all’estero. Per coerenza dovremmo tornare a costruire computer in Italia, cellulari, televisori eccetera eccetera. Dovremmo riappropriarci delle emissioni climalteranti che non emettiamo più come Paese e facciamo emettere dai “paesi manifatturieri del mondo”, Cina in primis. Riguardo al primo punto, chi parla ignora che in Italia esiste un mercato elettrico, che ogni mattino alle ore nove si chiude quello chiamato “del giorno dopo” in cui viene determinato il PUN il prezzo medio dell’energia elettrica all’ingrosso, quello stabilito questa mattina ad esempio è di 65,83 euro al MWh e in borsa sono stati “offerti” 535.574 MWh, cui si aggiungono alti 364.646 sulla piattaforma PCE (la piattaforma su cui si registrano i contratti bilaterali), in totale ne sono stati accettati 900.008, sono rimasti invenduti (e quindi domani non produrranno) 660.960 Mwh. Dall’estero sono arrivate offerte in borsa pari a 92.214 MWh (36.82 fuori borsa). Le offerte vengono accettate dal gestore del mercato Elettrico in ordine di convenienza sino a che l’offerta raggiunge la domanda prevista e viene stabilito il prezzo di equilibrio corrispondente al costo “marginale” dichiarato dall’ultimo impianto ammesso alla vendita; detto in altri termini, il prezzo di mercato è quello dell’offerta dell’impianto più costoso accettato in quell’ora. Non esiste nessuno che decide di importare dall’estero, è il sistema che permette che offerte “estere” se convenienti siano accettate, pertanto per prima cosa non importiamo corrente a “caro prezzo” ma al contrario perché risulta più convenienti in alcuni orari (la notte) della produzione nazionale e, secondo punto, se si vuole evitare di importare dall’estero non occorre costruire centrali atomiche, importeremmo comunque, occorre cambiare il sistema delle regole del mercato elettrico. Sono gradite proposte al riguardo. Ultima nota: non siamo un caso anomalo, anzi il futuro su cui tutti i gestori europei stanno puntando è quello di una maggiore integrazione; la tanto citata Francia esporta sì, ma importa pure e non lo fa negli orari “morti” in cui l’energia elettrica costa poco ma in quelli di punta perché la sua potenza atomica la rende vulnerabile nei momenti di picco della domanda (per la chiara scarsa flessibilità della generazione nucleare). Per non essere vago nel 2010 ha importato 37,1 miliardi di kWh (dato Rte.fr) 1,2 dal nostro Paese, poi da Gran Bretagna, Spagna, Belgio, Svizzera e soprattutto dalla Germania (16,1 miliardi di kWh), il suo principale fornitore ed infatti la decisione tedesca di abbandonare il nucleare ha messo in allarme i gestori francesi che sanno di essere vulnerabili in particolare periodi come quello estivo quando in caso di forte aumento delle temperature, molti reattori (quelli costruiti lungo i fiumi) vanno spenti per indisponibilità di acqua (in questi giorni RFE ha segnalato che in caso di emergenza caldo questa estate la Francia dovrà importare la produzione equivalente a 8.000 MW di potenza installata). E visto che stiamo parlando di Francia e di acqua chiudiamo con una notizia che arriva da Bordeaux (Les Echos 10 giugno 2011), dove Lyonnaise des Eaux potrebbe perdere un suo storico contratto (è il suo principale) perché Vincent Feltesse, presidente della comunità urbana ha annunciato l’intenzione di passare ad una gestione pubblica dell’acqua. Il passaggio sarà graduale poiché sono in vigore due contratti distinti, il primo relativo alla depurazione che scade l’anno prossimo, il secondo relativo alla distribuzione, che scade nel 2012.(Roberto Meregalli Beati i costruttori di pace . Comitato Energia Felice)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Amo la mole 2011

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Ancona: 18 giugno – 28 agosto 2011 Mole Vanvitelliana oltre 120 appuntamenti – tra esclusive e anteprime – con i grandi nomi della tradizione e della ricerca: Ascanio Celestini, Anna Calvi, Pippo Delbono, Fabrizio Monteverde e Balletto di Roma, Cyro Baptista, Franco D’Andrea, Luigi Lo Cascio, Lidia Ravera, Alessandro Mannarino, Gianni Vattimo, Franco Cerri, Yann Tiersen, Dario Vergassola, Le luci della centrale elettrica, Calibro 35, Giorgio Felicetti, Max Gazzè, Marco Parente, Giorgio Albertazzi, Rob Torres, Anna Mazzamauro, Raiz, Vicente Amigo, Licia Maglietta, Teatro delle Albe…
Un’edizione ricca di appuntamenti e di occasioni di incontro per tutti, in uno degli spazi più suggestivi ed unici di Ancona che per oltre due mesi diverrà un vero e proprio palcoscenico ed uno spazio privilegiato d’aggregazione, aperto e multiculturale. Un programma costruito grazie anche alle proposte giunte dagli operatori culturali della città e all’innesto di alcune anteprime, ricchissimo di esclusive regionali e di rassegne affermate con spettacoli per tutti i generi e i gusti che vedono la presenza in città di artisti e ospiti internazionali: musicisti leggendari, mattatori della scena, virtuosi della danza, sperimentatori di musica elettronica, spettacoli per ragazzi, comici d’autore, giovani e sorprendenti compagnie di teatro, clown e artisti circensi, filosofi e pensatori. “È una Mole che torna a illuminarsi per accogliere nei suoi tanti spazi tutti coloro che hanno voglia di vivere la magia delle sere d’estate in questa magica piazza adagiata sul mare, in compagnia di spettacoli, ma soprattutto del piacere di stare insieme – affermano il sindacoFiorello Gramillano e l’assessore alla Cultura, Andrea Nobili. Un progetto straordinario che abbiamo realizzato grazie anche al sostegno della Fondazione Cariverona, che ha riconfermato anche per quest’anno la sua vocazione di mecenatismo culturale”. Amo La Mole è il frutto di un lavoro di ingegnosa invenzione e di abile tessitura portato avanti dal direttore artistico, Daniele Del Pozzo, che anche quest’anno ha coordinato e messo a sistema le migliori energie culturali del territorio per valorizzare i singoli spazi di quello straordinario luogo che è la Mole”.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Invecchiamento Cerebrale Patologico

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Rita Bisnonna

Image by Roberto 'PixJockey' Rizzato (FACEBOOK resident) via Flickr

Roma Eur 14 giugno, dalle ore 15:30, presso il SANIT al Palazzo dei Congressi (Sala 11), tavola rotonda dal titolo Neuroscienze Nutrizionali nella Prevenzione dell Invecchiamento Cerebrale Patologico. Il Convegno, che si terrà nell’ambito del Sanit, 8° Forum Internazionale della Salute (14-17 giugno), è organizzato da FB Health e dalla Fondazione Istituto Neurologico Nazionale C. Mondino di Pavia. Durante la Tavola Rotonda saranno illustrate le nuove prospettive per la definizione la regolamentazione della medicina Preventiva e Predittiva ed il ruolo delle nuove tecnologie diagnostiche e delle nuove molecole per la prevenzione e la possibile cura dell‘alzheimer. Intervengono: il Ricercatore e Medico di Neurofarmacologia l’On. Umberto Scapagnini, l’On. Giuseppe Palumbo (PdL), il Dott.re Bruno Scarpa, Ministero della Salute, il Prof. Carlo Caltagirone, IRCSS Santa Lucia, Roma, il Prof. Giovanni Scapagnini, Università del Molise, Campobasso e il Prof. Marco Trabucchi, Università Tor Vergata di Roma. FB Health è una nuova società che nasce con una mission specifica e focalizzata: ricerca, sviluppo e commercializzazione di molecole innovative per la prevenzione e il trattamento delle patologie in ambito Neurologico e Geriatrico, con una particolare attenzione verso i pazienti anziani e i meccanismi dell’invecchiamento.
La Fondazione “Istituto Neurologico Nazionale Casimiro Mondino”, è una istituzione di eccellenza nazionale, configurata giuridicamente come Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico di diritto privato, nel solco della sua secolare tradizione di polo scientifico dedicato all’insegnamento, cure e ricerche nel settore delle Malattie del Sistema Nervoso, area Neuroscienze-Neuroriabilitazione.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Igino Giordani: da Montecitorio al Mondo”

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Chiara Lubich, smiling, surrounded by other sm...

Image via Wikipedia

Roma 14 giugno 2011 – ore 14.30-15.45 Sala della Lupa – Palazzo Montecitorio Convegno promosso dalla Presidenza della Camera l’evento vuole ricordare la figura di Igino Giordani (1884-1980), ricca personalità del Novecento, deputato alla Camera del Parlamento Italiano dal 1946 al 1953, scrittore, giornalista, ecumenista e patrologo, che ha lasciato tracce profonde ed ha aperto prospettive profetiche a livello culturale, politico, ecclesiale, sociale. I lavori saranno presieduti dal Presidente della Camera Gianfranco Fini.
Il prof. Alberto Lo Presti, Direttore del Centro Igino Giordani, presenterà la figura politica e l’azione parlamentare di Igino Giordani. La Presidente del Movimento dei focolari, Maria Voce, traccerà l’apporto di Giordani al Movimento, di cui è considerato confondatore, e il profondo rapporto che lo ha legato a Chiara Lubich, fondatrice del Movimento (1920-2008). A riprova dell’influsso che il pensiero e l’azione di Giordani continuano ad avere, una serie di testimonianze chiuderanno il convegno. Tra le altre, quelle dell’on. Park Sang-don, deputato dell’Assemblea nazionale della Corea del Sud (contributo in video) e di alcuni giovani, italiani e di altri Paesi. Interverranno infine il sen. Giacomo Santini (PdL) e l’on. Letizia De Torre (PD) del Movimento politico per l’unità. Il Convegno sarà trasmesso in diretta sulla webtv della Camera dei Deputati http://webtv.camera.it/portal/portal/default/default

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ricerche universitarie italiane su Journal of Cell Biology

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Diagram to illustrate 5' to 3' directionality ...

Image via Wikipedia

Sulla prestigiosa rivista Journal of Cell Biology sono stati pubblicati i risultati di uno studio condotto in collaborazione da gruppi di ricerca delle Università di Genova, Parma e del Molise. In particolare, le ricerche sono state effettuate all’Università di Parma presso il Dipartimento di Biochimica e Biologia Molecolare (da Gloria Fiorino e Giorgio Dieci); all’Università di Genova presso i Dipartimenti di Oncologia, Biologia e Genetica (da Sara Massone, Irene Vassallo,Manuele Castelnuovo, Ranieri Cancedda e Aldo Pagano, coordinatore dello studio), di Fisica (da Elena Gatta e Mauro Robello) e di Medicina Sperimentale (da Roberta Borghi e Massimo Tabaton); all’Università del Molise presso il Dipartimento di Scienze per la Salute (da Claudio Russo).
Uno degli aspetti più importanti emersi negli ultimi dieci anni nell’ambito della biologia molecolare e cellulare è l’esistenza di miriadi di molecole di RNA, rimaste a lungo sconosciute, le quali, anziché svolgere il classico ruolo di messaggeri per la sintesi di proteine, intervengono direttamente nei più svariati meccanismi di regolazione cellulare. Questa classe eterogenea di molecole viene designata con il termine generico di ncRNA (per “noncoding RNA”, cioè RNA non codificante per proteine), ed include per esempio i microRNA e gli snoRNA, piccoli RNA di cui si sta scoprendo il coinvolgimento in numerose malattie. Nello studio appena pubblicato i ricercatori hanno messo in luce un nuovo ncRNA che è in grado di alterare le proprietà elettrofisiologiche delle cellule nervose e di promuovere l’accumulo del peptide beta-amiloide, una molecola che svolge un ruolo cruciale nella malattia di Alzheimer. Il piccolo ncRNA, denominato 38A, è stato identificato in quanto prodotto dalla RNA polimerasi III, un enzima specializzato che il team di ricerca di Parma studia da anni. L’RNA 38A sembra agire influenzando la scelta, da parte dei macchinari biosintetici cellulari, di produrre l’una o l’altra variante di una particolare proteina, attraverso un processo noto come “splicing alternativo”. Le due varianti della proteina in questione, denominata KCNIP4, interagiscono in misura diversa sia con particolari canali del potassio, importanti per la funzionalità delle cellule nervose, sia con la presenilina 2, una componente del complesso che genera il peptide beta-amiloide coinvolto nella malattia di Alzheimer. L’RNA 38A favorisce la sintesi di una variante di KCNIP4 che da un lato riduce la performance dei canali del potassio, con possibili ricadute sulla memoria e sulla plasticità del cervello, dall’altro promuove l’accumulo del peptide beta-amiloide, favorendo così la formazione delle placche caratteristiche dell’Alzheimer. Una scoperta particolarmente rilevante dello studio è che uno stato infiammatorio fa aumentare i livelli di espressione dell’RNA 38A, e questo effetto può essere neutralizzato da specifici farmaci antiinfiammatori: queste osservazioni consolidano l’ipotesi antinfiammatoria nella prevenzione dell’Alzheimer. Più in generale, lo studio rivela come i piccoli RNA prodotti dalla RNA polimerasi III possano svolgere ruoli cruciali, e ancora largamente inesplorati, nelle patologie umane. Per le ricerche su 38A e su nuovi ncRNA della stessa classe, il gruppo di ricerca del Prof. Dieci sta beneficiando di un contributo di Fondazione Cariparma.

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il viaggio in Italia

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Roma, 16 giugno 2011 ore 10.00 Complesso del Vittoriano Sala Zanardelli Piazza dell’Ara Coeli Da sempre il viaggio in Italia ha costituito una tappa fondamentale, un’emozione imprescindibile, nella vita di poeti, artisti, scrittori, filosofi e scienziati. Per chiunque venga nel Bel Paese, infatti, è un’emozione continua la scoperta del nostro immenso patrimonio storico, artistico, ambientale; un’emozione continua la scoperta, ovunque si vada, di gioielli d’arte, perle di paesaggi dai mari ai monti ai laghi; un’emozione continua la scoperta di musei, chiese, palazzi storici, reperti archeologici; un’emozione continua la scoperta della nostra cucina, dei nostri sapori e profumi. E il Convegno “Il viaggio in Italia: 150 anni di emozioni”, promosso dal Ministro del Turismo On. Michela Vittoria Brambilla, attraverso le varie voci dei diversi interventi vuole mettere in luce proprio la bellezza, l’emozione del viaggio in Italia nei suoi differenti aspetti. Introduce:
On. Michela Vittoria Brambilla, Ministro del Turismo Coordina i lavori: Bruno Vespa Interventi:
Giordano Bruno Guerri, Presidente del Vittoriale degli Italiani Maria Teresa Benedetti, Storica dell’arte Filippo Maria Battaglia, Giornalista e scrittore Heinz Beck, Chef del Ristorante La Pergola Rome Cavalieri Mario Morcellini, Preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione Sapienza Università di Roma.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Referendum e disinformatsjia

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

“Il Governo sta attuando un vero e proprio sabotaggio dei diritti democratici”. Lo ha affermato l’europarlamentare del Pd Debora Seracchiani. “In occasione di questi referendum – ha osservato Serracchiani – dal Governo è scattata una pianificata operazione per disinnescare il potenziale dirompente della partecipazione popolare. Dalla scelta di una data che seguiva le amministrative alla sostanziale censura sugli organi di informazione pubblici, dagli attacchi contro il quesito sul nucleare alla querelle sui voti degli italiani all’estero, fino – ha sottolineato – al Presidente del Consiglio che invita esplicitamente a disertare le urne: non ci hanno fatto mancare nulla per gettare ostacoli sul cammino dei cittadini verso i seggi elettorali. Nonostante ciò – ha concluso Serracchiani – ho fiducia che la disinformatsjia di regime non avrà la meglio”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Immigrazione, partecipazione, educazione

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Roma 22 giugno 2011, ore 15:00 Aula “Claudio Volpi”, Facoltà di Scienze della Formazione, Università degli Studi Roma Tre, Via Milazzo, 11 A/B Presentazione del Glossario multilingue dei termini in materia di Migrazione e Asilo (Idos, Roma 2011) a cura dell’European Migration Network Italia Introduce e coordina: Massimiliano Fiorucci, Università degli Studi Roma Tre Partecipano:
ANTONIO RICCI, Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes, European Migration Network
MARCO CATARCI, Università degli Studi Roma Tre
DONATELLO SANTARONE, Università degli Studi Roma Tre
CLAUDIO TOGNONATO, Università degli Studi Roma Tre
GIULIO RUSSO, Casa dei Diritti Sociali Focus
Ai partecipanti verrà gratuitamente distribuita una copia del Glossario multilingue dei termini in materia di Migrazione e Asil

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Rafforzare iniziative a favore handicap”

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

“Nel prossimo bilancio capitolino è necessario fare appello alla sensibilità di tutti per rilanciare le iniziative e i programmi di sviluppo delle politiche a favore dei disabili e mettere fine alle difficoltà che migliaia di persone, donne e uomini, incontrano ogni giorno a causa dell’ancora troppo ingombrante presenza di barriere architettoniche e all’inadeguatezza di mezzi pubblici, e soprattutto puntare allo sviluppo delle reti di sostegno e di assistenza diretta. Una città moderna come Roma non può e non deve dimenticare le eccellenze anche nella disabilità, e dovrebbe offrire grande sostegno e contribuire maggiormente a risolvere i problemi di chi non può e non deve essere costretto a vivere la vita d’ogni giorno come una prova eccezionale”. Lo dichiara in una nota il consigliere di Roma CapitaleFabrizio Santori, condividendo le osservazioni proposte dall’onorevole Antonio Guidi, delegato alle politiche della disabilità, a proposito dei premi consegnati oggi in Campidoglio nel corso della manifestazione “Roma Capitale delle donne”.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »