Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 17 giugno 2011

Vaccinazioni antinfluenzali ai bambini

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

3D model of an influenza virus.

Image via Wikipedia

Nuovi dati dimostrano che i bambini piccoli necessitano di livelli di anticorpi pialti rispetto agli adulti per poter assicurare una protezione contro le infezioni influenzali. La controversia di lunga data sull’utilizzo dei vaccini antinfluenzali nei bambini potrebbe giungere ad una conclusione. Due questioni sono state discusse tra pediatri e all’interno delle agenzie di regolamentazione di tutto il mondo: i bambini piccoli dovrebbero essere vaccinati contro l’influenza? Come si può valutare l’efficacia di un nuovo vaccino contro l’influenza (un vaccino deve essere formulato ogni anno) con indicazione nei bambini piccoli?
Il, Dr. Steven Black, professore di pediatria del Cincinnati Children’s Hospital in Ohio U.S., ha presentato un analisi dei risultati di uno studio clinico sui nuovi vaccini antinfluenzali pubblicato lo scorso anno, che ha portato le prove decisive per rispondere a queste domande. Lo studio, di cui il Dr. Black ha parlato alla 29? Meeting Annuale della Società Europea di Pediatria Malattie Infettive (ESPID), in The Hauge, ha dimostrato:
• La misura standard di protezione della vaccinazione antinfluenzale non può essere applicabile per i bambini
• Vi è la necessità di raccomandazioni per l’influenza pediatrica basate sui correlati di protezione adeguati
Due ragioni rendono l’influenza pediatrica una delle principali preoccupazioni. In primo luogo, l’influenza ha un alto tasso di morbidità nei bambini piccoli. Mentre l’onere dell’influenza pediatrica attualmente in fase di valutazione in Europa, i primi risultati del progetto di analisi dimostrano chedurante la stagione influenzale, tra lo 0,4 e il 18% di bambini piccoli, consulta il medico per influenza/malattia, la maggior parte dei quali sono proprio casi di influenza. In secondo luogo, i bambini sono identificati come un importante serbatoio dal cui il virus può diffondere alla popolazione generale e,soprattutto, per il numero uno di alto – rischio-gruppo, gli anziani.
I dati presentati dal Dr. Black hanno dimostrato che i bambini tra i 6 mesi e i 6 anni hanno bisogno di un titolo di anticorpo quasi tre volte superiore (1:110) per beneficiare della stessa protezione degli adulti. La maggiore efficacia dei vaccini adiuvati associata a più alti livelli di anticorpi da loro indotti,” ha spiegato il Dott. Black. Lo studio ha mostrato che ilvaccino non adiuvato ha indotto livelli di anticorpi maggiori di 1:40 nel 65,2% dei bambini vaccinati e aveva una efficacia clinica del 45%, mentre con un vaccino adiuvato le cifre sono state, rispettivamente, il 98,7% e 89%.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scienza e bellezza

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Firenze 18/6/2011 dalle 13:00 alle 19:00 nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio, New York University, in collaborazione conl’Assessorato alla Cultura del Comune di Firenze, propone un pomeriggio intrigante “Scienza e Bellezza: Un armadio delle meraviglie nel solstizio d’estate (o quasi)”. L’evento, a ingresso libero, ritornerà alle origini dei moderni studi umanistici nell’Età delle Meraviglie del XVI secolo, quando le varie discipline che successivamente si sarebbero divise in Arte e Scienza, erano ancora unite.
Il programma inizia alle ore 13.00 con ,,Un duello all’ultimo sangue tra immagini telescopiche del cosmo e immagini neuronali al microscopio”: Michael Benson contro Carl Schoonover, moderati da Walter Murch. Michael Benson è fotografo, regista, e scrittore (The New Yorker, The Atlantic, etc.). Il suo film del 1995, Predictions of Fire, ha esplorato le fonti propagandistiche delle guerre in Yugoslavia. Successivamente, dopo aver vagato per diversi anni in Slovenia per ragioni di cuore, ha cominciato a cyber-minare gli archivi pubblici digitali della NASA e di altre simili istituzioni, processando e assemblando dati grezzi di navicelle spaziali in un’incredibile collezione di immagini che costituiscono la base per il suo libro del 2003, Beyond: Visions of the Interplanetary Probes (presentato poi in uno spettacolo al Museo Nazionale dell’Aria e dello Spazio, allo Smithsonian), e di un secondo volume, Far Out: A Space Time Chronicle (anche questo pubblicato da Abrams, presenta immagini intergalattiche provenienti dagli archivi digitali del telescopio spaziale Hubble), e di un nuovo film,More Places Forever. Gigantografie di queste immagini hanno fatto parte di una recente mostra personale a The Hasted-Krauetler Gallery a New York. Ultimamente, da poco rientrato a New York, Benson sta lavorando con i registi Terence Malick e Patricio Guzmán per le immagini spaziali dei loro films.
Carl Schoonover, candidato per il Dottorato di Ricerca in neuroscienze e borsista del National Science Foundation a Columbia University, ha scritto perThe Huffington Post, Scientific American, Design Observer, Science Magazine, Le Figaro, Commentaire, Boing Boing and LiveScience; e ha co-fondato NeuWrite, un gruppo di lavoro che vede la collaborazione di scienziati, scrittori e di coloro che sono nel mezzo.
Walter Murch (representato, per questo evento, attraveso un corto) è uno dei maggiori tecnici del suono e del cinema contemporanei, avendo lavorato a film che vanno da L’uomo che fuggì dal futuro, a La Conversazione a Julia, i film de Il Padrino, Apocalypse Now,
Alle 14:30 sarà presentato “Lurch” di Boris Hars-Tchochotin: un cortometraggio fantascientifico nel quale uno gnomesco assistente di laboratorio resta intrappolato nelle viscere del Museo di Storia Naturale di Berlino.
Boris Hars-Tchochotin residente a Berlino dal 1993, si è laureato in storia dell’arte, filosofia, e teatro/comunicazione culturale presso la Humboldt-University Berlin, ed è stato recentemente borsista residente al Getty Research Institute, dove ha lavorato a progetti per il design nella produzione ed al processo di creazione dello spazio cinematico.
Alle 15:30 l’evento proseguirà con ,,L’affascinante sguardo sulla vita, gli amori e l’eredità di Marie e Pierre Curie” diLauren Redniss. Lauren Redniss è autrice e illustratrice di Century Girl: 100 Years in the Life of Doris Eaton Travis, Last Living Star of the Ziegfeld Follies, definito da Slate uno fra i dieci migliori libri del 2006.
Alle 16:30 Trevor e Ryan Oakes presenteranno ,,Una svolta nella rappresentazione della realtà visiva”. Trevor e Ryan Oakes, gemelli identici recentemente migrati dal West Virginia ora residenti a New York City, dove si sono entrambi laureati alla Cooper Union, sono da sempre presi da una intensa conversazione sulla natura della percezione, culminata nello sviluppo del sistema interessantissimo di rappresentazione dello spazio che verrà discusso questa sera: una specie di proiezione in camera lucida e un tracciato del mondo senza l’utilizzo di alcun mezzo oltre la corteccia visiva.
L’evento si concluderà con la lettura “Verso una teoria unificata di trasmissione culturale attraverso una tipologia di convergenze” di Lawrence Weschler.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Danza: Spettacolo di fine anno

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Napoli 18 giugno 2011, ore 19.00 Teatro di San Carlo spettacolo di fine anno degli allievi della Scuola di Ballo del Teatro di San Carlo, diretta da Anna Razzi. In programma, passi e coreografie di danza classica su musiche di Johann Strauss figlio, di danza spagnola su note di Georges Bizet, di danza moderna accompagnati dalle melodie di Igor Stravinskij, e tre estratti dai balletti Raymonda, Il Corsaro e Troy Game. Secondo evento del cartellone dell’Estiva 2011, lo spettacolo è allestito dal Lirico di Napoli (i costumi sono di Giusi Giustino e per Troy Game di Peter Farmer), grazie al supporto di Louis Vuitton e in coproduzione con la Fondazione Campania dei Festival.
Dagli anni novanta, Anna Razzi (étoile alla Scala fino al 1985 e ospite nei teatri di tutto il mondo al fianco di Nureyev, Bortoluzzi, Schauffus, Petit, Dupont e Béjart) segue con passione i giovani talenti della Scuola di Ballo più antica d’Italia (nata nel 1812 e antesignana di un ‘modello’ poi ripreso dalla Scala e da altri Teatri) alternando le lezioni ad una ricca produzione di balletti.
Per lo spettacolo di fine anno, la Razzi ha scelto un programma di ampio respiro, diviso in due parti. Si parte con quattro titoli: Il Mondo della danza classica, musiche di Johann, Josef e Eduard Strauss e coreografie di Anna Razzi, Tritsch-Tratsch-Polka, musiche di Joahnn Strauss figlio e coreografia di Fausta Mazzucchelli, Farandole, musiche di Georges Bizet e coreografia di Gianni Vacca, Pulcinella, musiche di Igor Stravinkij e coreografia di Dino Verga. A seguire, Il Corsaro, balletto ispirato all’omonimo poema di Lord Byron, presentato per la prima volta nel 1856 all’Académie Royal de Musique di Parigi, su musiche di Adolphe Adam e coreografie originali di Joseph Mazilier, rilette in seguito da Marius Petipa, maître de ballet dei Teatri Imperiali di San Pietroburgo. Al San Carlo, gli allievi proporranno due brani del II atto: Le Jardin Animé e il Pas de Trois. Lo spettacolo prosegue con un’altra grande creazione di Petipa, Raymonda. Ispirato ad una leggenda cavalleresca (l’amore tra la protagonista che dà il titolo all’opera e il principe Jean de Brienne, insidiati dal saraceno Abderaman), l’opera su musiche di Alexander Glazunov debuttò nel gennaio 1898 al Mariinksy. Gli allievi della Scuola di Ballo del San Carlo si esibiranno nel Gran Pas Classique Hongoris del III atto, tra le scene più celebri dell’opera di Petipa, rivisitata dalla Razzi. In chiusura, una delle coreografie di maggiore successo dello statunitense Robert North, Troy Game, già presentato dalla Scuola all’ultima edizione del Festival della Danza di Gubbio. Spettacolo suggestivo e vibrante, i suoi movimenti si basano sulle arti marziali dell’Aikido e della Capoeira. Sulle note di Bob Downes e sui ritmi ossessivi della batucada brasiliana, due squadre di gladiatori-danzatori si sfidano in una lotta di rapidità e agilità. Il brano di North esalta muscoli e forza fisica della figura maschile, tra gesti virili e punte di leggerezza, queste ultime suggeritrici di una certa ironia nei confronti del ‘machismo’. Biglietti: posto unico 15 euro

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il ritmo delle città: Suoni e visioni

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

20 giugno, Piano Summit, Cam Gratosoglio, Milano 22 giugno, Enrico Pieranunzi Trio, Arese 23 giugno, Sergio Rubini e Armando Sciommeri, Milano. Musica di grande contenuto e spettacolarità.
• Mercoledì 22 giugno 2011 – ore 21.30 Suoni e visioni – Il Ritmo in Provincia Villa La Valera – via Allende, 7 – Arese con Enrico Pieranunzi (pianoforte), Luca Bulgarelli (contrabbasso), Mauro Beggio (batteria) Dopo il grande successo del suo album dedicato a Scarlatti, ritorna con il suo trio il pianista Enrico Pieranunzi, tra i protagonisti più apprezzati della scena jazz internazionale. ingresso euro 5,00
• giovedì 23 giugno 2011 – ore 21.30 Politecnico di Milano-Leonardo Aula De Donato – piazza Leonardo da Vinci, 32 – Milano Sergio Rubini in La guerra dei cafoni di Carlo D’Amicis con Sergio Rubini (voce recitante) e Armando Sciommeri (percussioni) Narrazione e musica, la poesia del ritmo e il suono delle parole si incontrano in un progetto di successo in cui il popolare attore guarda alle sue radici leggendo le pagine di Carlo D’Amicis. ingresso gratuito fino a esaurimento posti
• Tales in jazz – i concerti dei giovani 21 giugno – 20 luglio 2011 a Milano 21 giugno 2011 – ore 13.00 Politecnico di Milano-Bovisa – via Lambruschini, 4 Agorà Quartetto Marta Colombo (voce), Davide Incorvaia (pianoforte), Stefano Grassi (contrabbasso), Stefano Lecchi (batteria)
• 22 giugno 2011 – ore 13.00 Aula Alfa d’Informatica – Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali – Università degli Studi di Milano – via Comelico, 39 NEW X-TRIO con Maurizio Franco: Il Blues jazzistico Denis Alessio (chitarra), Gabriele Boggio Ferraris (vibrafono), Vito Zerbino (contrabbasso)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Red Bull Cliff Diving World Series

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

La Rochelle on Saturday, June 18, ‘La Grande Nation’ will have its eyes on the ‘little cliff’; only between 7pm and 9pm is the tide in the cold, 16-degree-centigrade, water of the Bay of Biscay high enough to secure the required water depth of five metres. For all those who cannot be onsite for the world-class high diving competition, the midway stop will be screened live on ServusTV from 7.30pm (CEST) with a live webcast on redbull.com/tv.
Three down, three to go after France – with seven competitions in the 2011 World Series calendar, La Rochelle represents a pivotal moment in the Series. Gary Hunt, reigning World Series champion, comes to France as the overall leader and, after a moderate start to the last competition, the Brit has been working on his diving programme: “I’ve learnt inward double half in training so I’ll try that as my first dive in this event. The massive crowd here in La Rochelle always motivates me to perform really well.”
Since 2009, the catacombs of the Saint Nicolas Tower have come alive each year when the world’s best high divers come to town. 120 steps to the highest platform in the entire competition, the 27.5m structure will be the focus of attention for up to 70,000 spectators, the biggest crowd ever for a World Series event. Why? This breathtaking action is only to be seen once a year and never before has a French diver had a better opportunity to step up onto the podium. Cyrille Oumedjkane can be sure of his compatriots’ support!

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro Dei Sensibili: Festival dei disperati

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Torino, 21 – 25 giugno 2011 si terrà il Festival dei disperati ideato dal Teatro dei Sensibili di Guido Ceronetti. La rassegna, coordinata da Marina Ferla e Eleni Molos è realizzata in collaborazione con la Fondazione del Teatro Stabile di Torino, il Museo Nazionale del Cinema e il Festival delle Colline Torinesi, con il sostegno della Compagnia di San Paolo.
Il 23 giugno 2011 Guido Ceronetti presenterà al suo pubblico, al Teatro Gobetti di Torino, una serata “non destinata a ripetersi”, Finale di Teatro, che evoca il beckettiano Finale di Partita. Lo spettacolo, prodotto dalla Fondazione del Teatro Stabile di Torino, dal Teatro dei Sensibili in collaborazione con il Festival delle Colline Torinesi, costituirà per Guido Ceronetti un simbolico “addio al teatro”. Nell’ambito della manifestazione il Museo Nazionale del Cinema organizzerà una significativa retrospettiva di grandi film centrati sul tema della disperazione umana, dal titolo Cinema e disperazione (Cinema Massimo, Sala Tre – 21/25 giugno).
Il giorno 25 giugno, alle ore 16.00, il cinema Massimo ospiterà un incontro con l’architetto Mario Botta sul tema Architettura e Spazi di Disperazione.
Il Festival dei Disperati prevede inoltre, il 24 giugno, a partire dalle ore 17.00, una sezione dedicata al Teatro di Strada con l’esibizione a Torino – in Piazza Carignano e nelle vie limitrofe – di gruppi e compagnie di artisti di strada.
Il Teatro dei Sensibili, fondato nel 1970 ad Albano Laziale da Guido Ceronetti e Erica Tedeschi, ebbe fino al 1981 tra i numerosi spettatori delle sue marionette anche Eugenio Montale, Federico Fellini, Giosetta Fioroni, Goffredo Parise, Guido Piovene, Osvaldo Scaccia, Angelo Ripellino, Natalia Ginzburg, Alberto Ronchey, Nicola Chiaromonte, Rita Cirio e il meglio della critica teatrale italiana. Tra i suoi percorsi drammatici improntati alla satira si ricordano Macbeth, La Iena di San Giorgio, la Londra vittoriana, un Faust apocalittico, la Rivoluzione Francese, il caso BruneriCanella. (sigillatura, guido ceronetti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Floor Art Show

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Milano 1 – 30 luglio 2011 Via Chiese 60, Bicocca Village. Un centro commerciale trasformato in un atelier di pittura: non è certo una cosa di tutti i giorni.
• Nei giorni 1, 2, 4, 6 e 8 luglio la Spataro sarà impegnata nella creazione con tempere acriliche diopere pittoriche di stampo classico, ovvero quadri a due dimensioni, realizzati comunque con la tecnica del trompe l’oeil che crea l’effetto ottico della tridimensionalità. Ogni giornata sarà dedicata alla realizzazione di una tela completa. Dalle ore 10 alle 18 i frequentatori del Bicocca Village potranno dunque vedere l’artista all’opera, impegnata in tutte le fasi della produzione pittorica, dall’ideazione al disegno e la colorazione. Il lavoro solitamente svolto nello spazio ‘invisibile’ dello studio pittorico, sarà così accessibile a tutti.
• Nei giorni dal 9 al 14 luglio (sempre nella fascia d’orario dalle 10 alle 18) la Spataro si dedicherà invece alla realizzazione di un’unica grande opera pittorica in 3D, sempre avvalendosi della tecnica del trompe l’oeil.
• Terminate tutte le opere, dal 17 al 30 luglio i quadri e la grande creazione in 3D rimarranno poi esposti al pubblico lungo le gallerie del Bicocca Village, negli orari di apertura del centro.
• Il 16 luglio, invece, sarà la giornata più interattiva del Floor Art Show: tra le ore 15 e le 19,mentre Chiara Spataro terrà un corso di trompe l’oeil, durante il quale svelerà al pubblico i segreti di questa antica e affascinante arte dell’illusione pittorica, chi vorrà potrà farsi fotografare sullo sfondo dell’opera pittorica in 3D, avvolto nell’effetto ottico che questa produce. La fotografia verrà poi consegnata gratuitamente ai clienti del Bicocca Village.(3D trompe l’oeil, chiara spataro)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

8° Festival dell’India

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Pescara il 1-2-3 luglio 2011 L’evento, che ogni anno viene arricchito di nuove importanti tematiche, è diretto a tutti indistintamente, vista la poliedricità dei programmi e degli interventi in esso contenuti. Lo scopo, infatti, non è solo un pretesto per far conoscere, in modo interessante, unico, magico e divertente, delle realtà che nell’immaginario comune sono conosciute con lo stereotipo di “esotiche”, ma perché conoscere altre culture è un’occasione di stimolante crescita. Ritengo che queste “altre” diversità possano offrire molto più che un semplice tuffo in acque trasparenti, ciuffi di palme, oli profumati e spezie. Sono portavoce di profonde culture e spiritualità conosciute o “misconosciute” che possono affascinare e conquistare anche il visitatore più distratto se ha la possibilità di fruirne. La mia primaria intenzione è proprio quella di portare al pubblico gli altri aspetti, i meno noti, farli conoscere e apprezzare, e questo aiuta ad aprire aree sconosciute della nostra mente. Spalancare delle porte ad altre realtà culturali, significa portare dei valori in più in una società che ormai di valori è carente, e questo consente di evitare le intolleranze e i razzismi assurdi che sembrano, invece che diminuire, moltiplicarsi. Per migliorarsi e “migliorare” sia il RISPETTO che è la base di un sano vivere comune (in famiglia e nella società) sia la vita in generale. Le elevate, utilissime, discipline come lo Yoga, l’Ayurveda e…. i differenti modi di intendere la Spiritualità, vengono veicolati e resi accessibili attraverso l’antichissima e sublime arte indiana. Per questo motivo, nel Festival vengono proposti il Congresso Yoga e Ayurveda, il Simposio della Spiritualità e il Cponvegno di Psicologia che, anche se in modo separato dal contesto ludico, sono nel contempo accessibili anche a un pubblico meno “addetto ai lavori” e, forse, più interessato ai profumi, alle spezie, alla cucina e agli spettacoli ma che poi viene attratto anche dalle millenarie e affascinati discipline.
Un modo per consegnare nelle mani di chi vuole cambiare in meglio la propria vita, uno strumento di conoscenza (sempre con rispetto per ogni idea a favore o contraria) che penso sia importante per dare dei valori a un’umanità ormai sull’orlo del collasso e che vuole dare un colpo di coda alla propria esistenza. HARI OM

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Museo dedicato alle vittime del terrorismo

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Milano 20 giugno alle 11,30 – ANPS, via Unione 5, conferenza stampa nella sede di ANPS, associazione nazionale polizia di Stato, con Giovanni Berardi, Carmine Abagnale, Presidente onorario API, e Gemma Calabresi, vedova del commissario Luigi Calabresi, assassinato dai terroristi a Milano il 17 maggio 1972. “Mentre si discute sul caso Battisti – spiega Giovanni Berardi- occorre ricordare che sugli Anni di Piombo non si è ancora fatta alcuna chiarezza. Basta pensare che non è nemmeno ancora stato sciolto il segreto di Stato. Le vittime continuano a pagare oltre al dolore anche l’ingiustizia di vedere che il Paese per il quale i loro cari hanno dato la vita, privilegia piuttosto i colpevoli che sono politici, editori, giornalisti. Basta pensare alla legge 206 del 2004 sul risarcimento e la tutela delle vittime che è ancora incompiuta. Per guardare al futuro occorre chiudere la porta sul passato ma prima occorre pulire la stanza!”.
In concomitanza con l’evento Poste Italiane ha emesso 1000 cartoline con annullo postale celebrative del 150° dell’Unita’ del nostro Paese che saranno distribuite in uno stand a Milano il 20 giugno, in via Torino angolo via Unione, con offerta libera, allo scopo di raccogliere fondi per la realizzazione di un museo in memoria delle vittime del terrorismo. I francobolli saranno in vendita a 60 cent. L’iniziativa si deve all’Associazione Poliziotti Italiani, in collaborazione con l’Associazione Nazionale della Polizia di Stato. Il soggetto delle cartoline è la copertina del libro “mi raccomando…guagliò!” di Giovanni Berardi (Pintore, € 14,00), figlio del maresciallo Rosario Berardi, ucciso dalle Brigate Rosse il 10 marzo 1978 a Torino. Lunedì 20 giugno alle ore 11

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le ragioni dello stare insieme

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Giuliano Amato

Image via Wikipedia

Roma, 23 giugno 2011 dalle ore 10.00 Complesso del Vittoriano Sala Zanardelli Piazza dell’Ara Coeli. Convegno a cura di Ernesto Longobardi che si terrà nell’ambito delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Intervengono:
• Giuliano Amato, Presidente del Comitato dei Garanti per le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, “La carta costituzionale”
• Vincenzo Cerulli Irelli, Professore ordinario di Diritto amministrativo Facoltà di Giurisprudenza – Sapienza Università di Roma, “La pubblica amministrazione”
• Paolo La Rosa, Consigliere Militare del Ministro della Difesa, “Le forze armate”
• Francesco Margiotta Broglio, Professore ordinario di Storia e sistemi dei rapporti tra Stato e Chiesa, Facoltà di Scienze politiche “C. Alfieri” – Università di Firenze, “I rapporti tra Stato e Chiesa”
• Paolo Peluffo, Consulente del Presidente del Consiglio dei Ministri per le Celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, “La lingua italiana”
• Conclusioni del curatore

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Miss in tv sotto la mole

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Torino. Il primo appuntamento importante è in tv: sabato 18 giugno, il concorso di bellezza farà tappa negli studi televisivi di Rete7, in Corso Regio Parco, dove le ragazze sfileranno sotto gli occhi delle telecamere che trasmetteranno l’evento sui canali del boquet televisivo del gruppo torinese il 25 giugno, in prima serata. “Un’esperienza unica – commenta l’agente regionale Vito Buonfine – un’opportunità per tutte le ragazze e per il concorso, che per una sera lascerà le tradizionali piazze per trasferirsi sul piccolo schermo e arrivare nelle case della gente, in tutto il nord ovest”.
Il giorno successivo, domenica 19, appuntamento invece all’ippodromo di Vinovo, sempre nel torinese, dove dalle 14 alle 19 si svolgeranno i casting per selezionare le nuove aspiranti reginette, in Strada Stupinigi 167.
Ma la ciliegina sulla torta sarà l’evento che gli organizzatori stanno predisponendo in una casa di riposo del capoluogo, dove per la prima volta nella storia del concorso verrà realizzata una selezione con tanto di giuria e presentatore e con un pubblico d’eccezione, gli anziani della struttura. “In queste ore stiamo predisponendo tutto nei minimi dettagli – spiega Buonfine – per il momento non sveliamo nulla, se non che si svolgerà nel mese di luglio e che, anche in questo caso, ci saranno le riprese televisive, questa volta di Teleregione, Videonovara, Teleritmo e Valsesia Tv. Non mancheranno i rappresentanti degli organi di stampa e delle altre realtà informative e, a questo proposito, voglio ringraziare tutti i media, quotidiani, internet e tv, che seguono con attenzione la nostra attività, in particolar modo quando la bellezza si fonde con la solidarietà. Un ringraziamento particolare anche alla tv pubblica, che dedica un’attenzione costante al concorso, trasmettendone le finali nazionali in diretta”.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Varietà comico al Push ow

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Palermo 18 giugno alle 22 al Palab in piazza del Fondaco (accanto alla questura) con il “Push.ow”, il varietà comico – un po’ talk show, un po’ concerto live e un po’ luogo di incontro di siciliani di eccellenza – condotto dalle quattro Malerbe del cast di “Le Iene” (Cristiano Pasca, Claudio Casisa Gero Guagliardo e Giovanni Mangalaviti) e ideato da Tiziano Di Cara con Davide Parenti (patron di “Le iene” e partner artistico del Palab). Uno spettacolo live periodico, imprevedibile, talvolta improvvisato e dai contenuti sempre diversi, capace di riunire centinaia di persone di ogni età, occupate per due ore nell’esprimere il più piacevole dei sentimenti umani comunitari: la risata. A contribuire a questa allegria, sul palco con Le Malerbe faranno da spalla musicale “Francois e le Coccinelle”, ovvero uno dei gruppi rock ironici più produttivi del panorama siciliano, diventati famosi cantando a modo loro cover di noti brani anni Sessanta e per avere partecipato al film “Una notte blu cobalto”. La ospite più attesa della serata sarà la concorrente del “Grande Fratello 9” Claudia Perna, che confesserà al pubblico i dietro le quinte del più famoso dei reality e come – a dirla tutta – siano gli autori del programma a decidere quello che devono fare i concorrenti: con “potere di vita e di morte sui partecipanti”, al di là del voto popolare. Inoltre, a sorpresa, in quello che sarà ribattezzato “Il grande Push-ow”, sarà costruito un “Irreality show” con protagonisti noti volti televisivi. In più, confermati ospiti fissi: il vignettista Lorenzo Palo Pasqua e il monologhista Roberto Pizzo.
L’ingresso al “Push.ow” costa 5 euro, previo tesseramento gratuito su http://www.palab.it. Ai presenti sarà data in omaggio una bottiglia di birra Forst 1857. Quello di sabato sarà l’ultimo “Push.ow” della stagione. Il varietà comico tornerà in estate, sempre a Palermo, in una nuova e suggestiva location culturale di origine medievale.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giù le mani dalla RAI

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Antonio Di Pietro

Image via Wikipedia

Ieri da Tunisi il ministro Romani ha rassicurato gli italiani preoccupatissimi per gli intoppi delle ennesime nomine lottizzate in Rai. Ha detto che non c’è nessuno stallo e che la soluzione arriverà “a breve”.
Solo che su quelle nomine il ministro Romani non dovrebbe averci niente a che vedere e non dovrebbe saperne niente. Come non doveva averci niente a che vedere sulla nomina del direttore generale la sottosegretaria Daniela Santanché che invece raccontava agli amici con largo anticipo sulla nomina che su quella poltrona ci sarebbe andata Lorenza Lei.
Non sono nato ieri e so benissimo che la lottizzazione non è cominciata con Berlusconi. Il fatto che i politici considerino l’azienda radiotelevisiva pubblica cosa loro è uno dei tanti vizi della prima repubblica che abbiamo ereditato e invece che sanati sono stati persino peggiorati. Però è ora di dire che tutti i problemi del servizio pubblico nascono proprio da questo che non è un vizietto scusabile ma un peccato mortale. E’ grazie a questa logica che siamo potuti arrivare all’assurdità unica al mondo di un’azienda che prima si dà la zappa sui piedi chiudendo il suo programma di maggior successo per compiacere il presidente del consiglio e poi, per rimediare al danno economico che si è inflitta da sola, medita di aumentare il canone facendo così pagare il prezzo delle sue follie ai cittadini e ai consumatori.
Se vogliamo salvare il servizio pubblico dobbiamo cambiare radicalmente strada. I partiti, tutti i partiti, devono tirare giù le mani dalla Rai che deve essere un’azienda e un servizio pubblico, non la proprietà privata dei politici e di chi si trova al governo. Per questo l’Italia dei valori non ha mai partecipato a nessuna lottizzazione, non ha mai chiesto un posto o un incarico e mai lo farà.
Per questo quando si tratterà di ricostruire l’Italia dalle macerie del berlusconismo sarà fondamentale stabilire che d’ora in poi le nomine in rai devono essere decise sulla base della professionalità, della capacità e degli interessi dell’azienda e del servizio pubblico non su quella della fedeltà a un partito. E per essere sicuri che le cose vadano davvero così e che non ci ritroviamo più nel disastro a cui siamo arrivati oggi, in quelle nomine i partiti dovranno davvero non aver più voce in capitolo.(Antonio Di Pietro)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: L’ultimo respiro

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Roma dal 19 al 24 Gennaio 2010 Teatro Lo Spazio Via Locri, 42 L’ultimo respiro (Breathing in, di Reza de Wet) è una storia d’amore “nero” diretta dal regista Massimiliano Zeuli. Anna (Francesca Romana Degl’Innocenti), alchimista esperta di erbe, si prodiga per curare la figlia Annie (Greta Bellusci), molto malata: la scalda, la veste a festa e la costringe a non addormentarsi, sostenendo che altrimenti sprofonderebbe in un sonno eterno. E’ una notte tempestosa; aspettano qualcuno. Anna è convinta che tale incontro sia l’ultima speranza di vita per la figlia, come lo erano stati gli altri, d’altra parte. Ed ecco che giunge Brand (Fabrizio Nevola), giovane ufficiale, per sincerarsi delle condizioni di salute del generale ferito (Amedeo D’Amico) durante la guerra che li tormenta da anni, e che Anna sta curando. Brand si troverà ad affrontare una terribile scelta. Alchimia, sogno e maleficio nutrono un amore condannato all’eterno sacrificio da vivere fino all’ultimo respiro. Reza de Wet è un’autrice sudafricana, nata nella cittadina di Senekal (Free State). Ha scritto undici commedie in quattordici anni (quattro in inglese e sette in Afrikaans). In Sud Africa ha vinto più premi letterari e teatrali di qualsiasi altro autore (incluso Athol Fugard). Le produzioni delle sue commedie hanno a loro volta vinto più di quaranta premi teatrali, ma non sono mai state rappresentate in Italia. Lo spettacolo è inserito all’interno della rassegna EXIT II, che si conferma come una festa del teatro, una via d’uscita dalla crisi culturale, uno spaccato del teatro emerso o emergente, teatro che, con la forza della professionalità, emerge dall’emergenza. Biglietto unico 10,00 €

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rilevamento degli ormoni peptidici

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

L’Agenzia Mondiale Anti-Doping (WADA), in collaborazione con la Federazione Medico Sportiva Italiana (FMSI), hanno espresso la loro soddisfazione per i risultati del Simposio di Roma focalizzato sugli sviluppi e le sfide per il rilevamento del doping da ormoni peptidici. Il Simposio di due giorni (giugno 15-16) è stato ospitato dalla FMSI, e ha attirato 60 esperti provenienti da tutto il mondo competenti nei campi della ricerca scientifica e della medicina, i quali sono stati nella capitale italiana per promuovere la lotta al doping nello sport. I partecipanti hanno esaminato i progressi scientifici nel campo del rilevamento del doping con ormoni peptidici, rilasciando fattori e altre sostanze simili. Dopo una serie di presentazioni nel corso di quattro sessioni, queste le conclusioni che sono state fatte durante la sessione di chiusura:
• Facendo lavorare insieme gli specialisti italiani ed internazionali coinvolti nella ricerca più avanzata nel campo del rilevamento del doping da ormoni peptidici ed esperti della comunità anti-doping è stato possibile riesaminare in modo assai approfondito i concetti e le metodologia più avanzate in questo settore delle indagini biochimiche con l’obiettivo di selezionarne le applicazioni più efficaci nel campo delle analisi antidoping.
• Nel corso degli ultimi anni, sono stati compiuti passi avanti significativi nel campo del rilevamento di peptidi e proteine, che a sua volta ha portato allo sviluppo di numerose ed efficaci applicazioni analitiche nel campo lotta contro il doping nello sport.Attualmente, i laboratori accreditati WADA sono in grado di rilevare numerosi ormoni peptidici ricombinanti, compresi alcuni tra quelli che sono identici per struttura chimica a quelli naturalmente prodotti dall’organismo.
• Il Simposio ha preso in esame l’integrazione delle piattaforme tecnologiche più avanzate, in particolare nei settori della spettrometria di massa e delle immunoanalisi, al fine di fornire prospettive strategiche di analisi per futuri test anti-doping. Particolare attenzione è stata dedicata alle metodologie altamente innovative applicate nei settori delle procedure di purificazione del campione, nell’incremento della sensibilità e della specificità dei metodi di analisi, considerando anche le analisi “multiplexing” al fine di massimizzare l’efficacia delle analisi antidoping ed il relativo rapporto prestazioni/costi.
“Siamo particolarmente orgogliosi della partnership tra la FMSI e la WADA che ci ha permesso di ospitare il Simposio. E’ fondamentale che i campi della scienza e della medicina si alleino per condividere le reciproche esperienze e per mandare un forte segnale agli atleti perché sappiano che non lasceremo nessuno sforzo intentato per sradicare il doping dallo sport “, ha concluso il dottor Casasco.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giacomo Properzj: Rosa e nero

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Un manager milanese passa da un’avventura all’altra con estrema facilità e con molta ironia, ma non riesce a dimenticarsi di Vivian, intrigante e bellissima brasiliana con cui ha avuto la sua relazione più duratura. Seguendo le tracce della donna fra Italia e Brasile, la storia di passione si trasforma in un thriller oscuro perché l’uomo scopre che dietro i grandi occhi verdi e l’andatura da pantera nasconde una vita segreta, che lo scaglia violentemente nello sporco traffico dei Baby’s Hunters, cacciatori mentalmente disturbati la cui vena sadica è divenuta efferata follia: le vittime della caccia grossa sono i bambini delle favelas brasiliane e il trofeo è contemplarne con soddisfazione il corpo abbandonato all’obitorio. Pagine 100 Euro 9,00 Codice 23762UEAN 978-88-425-4488-3

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Impianto della valvola cardiaca transcatetere Portico

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

St. Jude Medical, gruppo americano leader al mondo nella progettazione, produzione e commercializzazione di dispositivi medicali per il trattamento delle patologie cardiovascolari e neurologiche e attivo anche in Italia, ha effettuato il primo impianto della valvola cardiaca aortica transcatetere Portico™. La procedura è stata eseguita dal dottor John Webb, direttore del reparto di cateterismo cardiaco e cardiologia interventistica dell’Ospedale St. Paul’s a Vancouver, British Columbia.
La valvola, costituita da tessuto pericardico bovino, è stata progettata per aumentare il controllo e la precisione dei medici durante il suo posizionamento. La valvola transcatetere Portico può essere completamente ritirata e riposizionata in sito (il processo che porta la valvola di nuovo nel catetere) e recuperata prima che venga collocata definitivamente, permettendo ai medici di riposizionare la valvola nel sito di impianto. Nessun’altra valvola transcatetere attualmente sul mercato ha la capacità di essere riposizionata o recuperata. Sono circa 400.000 i pazienti affetti da grave stenosi aortica, considerati ad alto rischio o inoperabili attraverso la convenzionale terapia di sostituzione della valvola a cuore aperto, che potrebbero essere trattati con la valvola transcatetere St. Jude Medical. Due modalità di posizionamento saranno disponibili per la valvola Portico, transfemorale (posizionamento attraverso l’arteria femorale) e transapicale (posizionamento tramite una piccola incisione nell’apice del ventricolo sinistro).
“In Italia, solo nell’ultimo anno, sono state effettuate 1.600 procedure di TAVI (Transcatheter Aortic Valve Implantation; impianto di valvola aortica transcatetere)” afferma Giulio Guagliumi, Presidente della Società Italiana di Cardiologia Invasiva, Dipartimento Cardiovascolare Ospedale Riuniti di Bergamo. “Si tratta di una procedura molto innovativa, in continua evoluzione tecnologica per rispondere ad una maggiore precisione di impianto e facilità d’uso in pazienti molto delicati. Le valvole percutanee di prima generazione hanno già risultati stabili di follow up a 5 anni dall’impianto. Poter disporre di valvole di seconda generazione che sfruttano l’esperienza accumulata in questi anni ci permetterà di ottenere risultati ancora migliori nei pazienti”.
Delle ultime novità tecniche e dei risultati di durata della TAVI si parlerà in modo esteso al 32° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cardiologia Invasiva (Genova, 11-14 ottobre 2011). La sperimentazione clinica della valvola transcatetere aortica in Europa è prevista per la fine del 2011. St. Jude Medical sviluppa tecnologie e servizi medicali mettendo un maggiore controllo a disposizione di chi cura pazienti con disturbi cardiaci, neurologici e pazienti affetti da dolore cronico. L’azienda è impegnata a migliorare la pratica della medicina tramite la massima riduzione del rischio, offrendo un notevole vantaggio al paziente. La società, con sede generale a St. Paul nel Minnesota, ha circa 14.000 dipendenti nel mondo. Le principali aree terapeutiche includono: gestione del ritmo cardiaco, cardiochirurgia e cardiologia, fibrillazione atriale e neurostimolazione. Per maggiori informazioni, potete visitare il sito: http://www.sjm.com.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Congresso nazionale Anbi

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Roma, mercoledì 13 e giovedì 14 luglio 2011, l’ANBI (Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni) organizzerà, il Congresso Internazionale “Acqua: irrigazione, energie rinnovabili, ambiente. la sfida dei consorzi di bonifica”; ne sarà sede il Centro Congressi dell’Hotel Parco dei Principi. Particolarmente qualificato si annuncia il parterre scientifico, composto da docenti universitari ed esperti di chiara fama; numerose anche le Autorità annunciate, tra cui il Ministro, Francesco Saverio Romano. I lavori saranno anticipati, nella mattinata del 13, da una conferenza stampa per la presentazione deidati di una nuova ricerca demoscopica sulla percezione della funzione dell’acqua in agricoltura.Sarà anche l’occasione per fare il punto sul processo di realizzazione del progetto IRRIFRAME, ormai in fase attuativa. Nel pomeriggio di giovedì 14 è invece prevista l’Assemblea elettiva dell’ANBI. Contando possiate annotare tali appuntamenti tra gli impegni professionali, porgiamo cordiali saluti.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bankitalia: Puglia al collasso

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Dall’analisi della Banca d’Italia sull’economia pugliese del 2010 emerge una situazione del mercato del lavoro disarmante, con un tasso di disoccupazione al 13,5% ed un progressivo esaurimento di prestazioni sociali, come la cassa integrazione. “L’analisi occupazionale della Banca d’Italia – fa notare Patrizia Lusi, viceresponsabile per la Puglia dell’Italia dei Diritti-, è terribilmente corrispondente al vero. In alcune zone della regione le percentuali di disoccupazione e inoccupazione sia giovanile che femminile sono anche superiori rispetto a quelle rilevate”. Secondo gli economisti di Bankitalia, anche l’andamento degli investimenti nell’area è negativo, riportando un calo del 16%. “Interessante e’ anche il dato sulla scarsa propensione agli investimenti – seguita l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro -, vero volano per lo sviluppo territoriale. Nonostante le numerose iniziative intraprese dal governo pugliese, come i recenti bandi regionali sulla dote occupazionale e “ritorno al futuro”, la situazione pugliese resta grave e il poco interesse dimostrato dal governo centrale contribuisce a renderla ancor più preoccupante”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roberto Allegri: Tra cielo e terra

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2011

Un’esperienza di vita tra i cavalli. Prefazione di Al Bano Carrisi. La storia di un’intensa amicizia tra un uomo e un cavallo. Roberto Allegri, giornalista e scrittore racconta il suo incontro con Rodin, enorme criollo argentino, ombroso, diffidente, solitario per il quale l’uomo era solo un ‘nemico’. Insieme, per un anno intero, hanno condiviso intere giornate tra selle e recinti. Insieme hanno imparato, poco alla volta, ad ascoltarsi e ad avere fiducia l’uno dell’altro. Sino a quando sono diventati inseparabili. Pagine 196 Euro 14,00 Codice 19248D EAN 978-88-425-4559-0

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »