Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

19a Edizione Festival Ultrapadum

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 giugno 2011

Pavia. Tanta emozione ma anche tanto talento e professionalità: si è svolta ieri sera all’Auditorium Collegio Ghisleri di Pavia la finale e serata di gala del Terzo Concorso Lirico Internazionale Alfredo Giacomotti. Teatro gremito da un pubblico di melomani che hanno dimostrato di condividere le scelte della giuria. Organizzato dalla Società dell’Accademia di Voghera in collaborazione con il Conservatorio “F. Vittadini” di Pavia e con l’Associazione Amici della Musica di Voghera, il Concorso ha visto la partecipazione di 100 concorrenti provenienti da tutto il mondo (15 le nazioni rappresentate),accompagnati al piano nel corso della serata di gala da Leonardo Nicassio e Kim Chan Young. Questi i riconoscimenti assegnati dalla giuria presieduta da Maria Pia Goggi Giacomotti e Silvia Bianchera Bettinelli:
1° premio; soprano AUDREY LUNA (Usa), 4.000 euro;
2° premio: baritono coreano LEE EUNKWAN residente a Basilea, 2.000 euro;
3° premio: soprano YEO NA YUN, 1000 euro.
Sono stati inoltre assegnati: ll premio per la miglior voce maschile, andato al basso DIONYSIOS TSANTINIS (Grecia); la russa MARINA PATRUSHEVA si è invece aggiudicata il premio Molinari -Pradelli per la miglior esecuzione di un’aria verdiana. Nell’intervallo tra il termine delle audizioni e il verdetto della giuria, il gruppo Else4 Motion di Pavia ha offerto un suggestivo balletto con coreografie di Serena Susani sulla celebre aria “Ella giammai m’amò”, proposta all’ascolto nell’interpretazione del basso Alfredo Giacomotti, alla cui memoria è dedicato il Concorso Internazionale.
Il Festival Ultrapadum nasce nel 1993 come estensione di una rassegna concertistica dal titolo Musica in Castello, promossa dagli Amici della Musica di Voghera con la direzione artistica di Angiolina Sensale.
La manifestazione non è solo una rassegna musicale in località di interesse storico-culturale ma anche occasione per conoscere e degustare il patrimonio enogastronomico della zona: al termine di ogni concerto è infatti possibile degustare vini e prodotti tipici del territorio, grazie alla nutrita partecipazione dei produttori locali che vedono in Ultrapadum, una valida opportunità di promozione. (vincitori)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: