Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 312

Rilancio farmacie

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 giugno 2011

Apertura parziale al capitale della titolarità delle farmacie e ampliamento delle competenze del farmacista fino alla ripetizione delle ricette. Sono due degli interventi ventilati nel Rapporto sul riordino del servizio farmaceutico francese che l’Igas (Inspection generale des affaires sociale, l’organismo interministeriale che svolge compiti consultivi sulle tematiche sociali e sanitarie) ha consegnato ieri ai sindacati dei titolari. Lo studio, un elenco di 37 proposte che coniugano liberalizzazioni e misure di rilancio professionale, era stato commissionato nei mesi scorsi dal ministero della Sanità di Parigi per gettare le basi di una riforma a tutto campo della farmacia francese. Anche per questo il documento sfornato dall’Igas non risparmia proposte coraggiose e innovative. Farà sicuramente discutere, per esempio, l’idea di autorizzare il farmacista a ripetere le ricette del medico, anche se nell’ambito di una casistica predefinita, o ancora l’ipotesi che le farmacie possano individuare alcune patologie e indirizzare i malati ai corretti protocolli diagnostico-terapeutici. Come si diceva, tra le proposte spicca poi la rivisitazione delle norme sulla titolarità, per consentire ai farmacisti di possedere più di una farmacia e per aprire – anche se «parzialmente» – la proprietà al capitale, allo scopo di reperire nuove risorse per le imprese.
E a proposito di imprese e redditività, tra le proposte dell’Igas c’è anche la riforma della remunerazione attraverso alcuni interventi articolati il cui obiettivo è quello di far evolvere la retribuzione verso un onorario professionale imperniato sulla dispensazione, slegato dalla singola confezione e orientato su tre parametri: ricette spedite, linee di prodotto trattate, farmaci speciali dispensati. In più, il rapporto raccomanda l’elaborazione di tariffari per i nuovi servizi delle farmacie (tra i quali l’Igas preconizza anche prestazioni assistenziali ai cronici) e una maggiore redditività del generico a favore dei farmacisti. (fonte farmacista33)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: