Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 19

Tremonti punta forte sui giochi

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 giugno 2011

Un Superenalotto europeo, nuove modalità di gioco del Lotto, gare per l’allargamento della rete scommesse e delle slot machine con identificazione dei giocatori e via libera al poker nei circoli. E ancora, pugno di ferro contro l’illegalità: dalle sanzioni per chi gioca con operatori non autorizzati dallo Stato, all’intervento diretto delle banche sui conti dei giocatori, fino al blocco delle carte di credito. Sono alcune delle misure previste nella bozza della Manovra all’esame del Governo, che confermano quanto anticipato da Agipronews. La bozza di manovra delinea una nuova gara che ridisegnerà l’attuale mappatura di agenzie e corner (gli spazi dedicati nei bar, tabaccherie ecc. ndr) con una gara aperta a operatori italiani ed europei per l’assegnazione di 1000 agenzie e 15 mila corner con una concessione che durerà nove anni. La gara per le 1000 agenzie partirà da una base d’asta da 15 mila euro per concessione, per i corner si partirà da 7500 euro e si potrà concorrere al massimo per il 25% dei diritti complessivi. Chi è già concessionario potrà avere uno ‘sconto’ del 50% sui diritti (dei soli corner), in caso di ‘rottamazione’ di una vecchia concessione. La gara per le Slot e le Videolotteries – la nuova generazione di apparecchi da intrattenimento – dovrà invece essere messa a punto entro il prossimo 30 settembre: selezione aperta, installazione di Vlt da un minimo del 7% a un massimo del 14% rispetto al numero di macchine New Slot installate entro sei mesi dall’aggiudicazione. Per ogni macchina si pagherà una “una tantum” da 100 a 200 euro: solo con il rinnovo del parco macchine degli attuali dieci concessionari (oltre 383 mila) lo Stato potrebbe incassare fra i 38 e i 76milioni di euro. Per impedire l’accesso ai minori – dopo tre violazioni al divieto di gioco minorile scatta la revoca della concessione – come per i distributori automatici di sigarette, anche per giocare alle slot si dovrà inserire il codice fiscale o la tessera sanitaria. Per il poker dal vivo, le partite nei circoli privati e nelle sale dedicate, è previsto un bando di gara entro il prossimo 31 ottobre: 1000 concessioni da nove anni con base d’asta da 100 mila euro a chi è già operatore con autorizzazione statale. Nella Manovra viene introdotto anche un nuovo ‘Bingo a distanza’ con un prelievo erariale al 10%.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: