Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Arte a Portonovo

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 luglio 2011

Ancona 4 luglio – 18 settembre 2011 Hotel Fortino Napoleonico Portonovo, – Incontro con l’Autore – XXIII edizione Felice Tagliaferri Giunto alla sua XXIII edizione, “Incontro con l’Autore”, è l’appuntamento che dal 1989, il Fortino Napoleonico in collaborazione con la Galleria d’Arte L’Incontro di Ancona, organizza durante l’estate per offrire ai suoi ospiti e agli amanti dell’arte la possibilità di conoscere da vicino un artista e le sue opere. Ciò che in un luogo di grande bellezza paesaggistica, come la baia di Portonovo, puo’ accadere in modo magico ed
istantaneo. Ancona indimenticati i più recenti incontri con Enzo Cucchi e Valeriano Trubbiani. L’artista prescelto, per questa edizione, è Felice Tagliaferri, una personalità singolare, accompagnata da notorietà e stima crescenti: uno scultore che riesce a trasfondere nel marmo o nella creta la sua profonda percezione della realtà e che si batte per un’arte senza barriere, offerta alla fruizione tattile. Anche per questo da anni è presente nel Museo Omero di Ancona e, nel2006, ha fondato una scuola di arti plastiche, la Chiesa dell’Arte, a Sala Bolognese, aperta a soggetti, normodotati o diversamente abili, dove la tattilità da strumento percettivo diviene mezzo di comunicazione. L’evento organizzato dalla Galleria d’arte L’incontro di Ancona e dal Fortino Napoleonico, vede la collaborazione del Museo Omero, che presterà alcune opere dell’artista presenti nella sua collezione, e della ditta Effetto Luce di Recanati per l’illuminazione nonché il contributo di Lucesole srl Trasporti opere d’arte e Unipol Assicurazioni.
La mostra al Fortino Napoleonico precede l’allestimento del capolavoro di Felice Tagliaferri, “Cristo rivelato” che avrà luogo ad Ancona, a settembre, per la messa papale del Congresso Eucaristico Nazionale, e accosta le intense sculture dell’Artista alla bellezza della baia di Portonovo, alla sua natura e al suo genius loci. Una mostra quindi da vedere e da esplorare con attenzione, lasciandosi andare alle suggestioni che opere d’arte di tale intensità possono suscitare in unluogo già naturalmente splendido. (tagliaferri)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: