Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Linea 35: festival visionario

Posted by fidest press agency su martedì, 5 luglio 2011

Roma 6 luglio Ex-Lavanderia, padiglione 31 Comprensorio dell’ex-ospedale di Santa Maria della Pietà Piazza S. Maria della Pietà 5.
20,30 Testi per nulla Evento interdisciplinare da Testi per nulla di S. Beckett) al pianoforte: Antonello Neri presenza scenica: Rossella Or immagini digitali: Gianfranco Ucci (Immagini in transito – dal virtuale al reale) Sala Teatro Ex Lavanderia La performance è il frutto dell’intersezione di tre indipendenze disciplinari: musica, teatro, pittura. In particolare il video si iscrive nell’ambito del progetto “Taomaturgia”. Uno dei significati del neologismo potrebbe essere: “guarigione miracolosa dovuta all’intervento del Tao”, che comporta, nelle intenzioni degli autori, la realizzazione di una visualizzazione a colori delle 384 linee dei 64 esagrammi. Le immagini sono in transito dal virtuale al reale: evadono dal circuito monitor-mouse-programma nel quale sono state realizzate. Come dice Rossella Or: “i quadri si accendono”!
21,00 Mille pezzi con un colpo Della Compagnia MovArt Coreografia di Stefania Toscano Sala Teatro Ex Lavanderia Tenuti “insieme” dal collante invisibile ma vitale delle quotidiane ossessioni, sul filo di lama sottilissimo e periglioso dei rapporti interpersonali. Puzzle senzienti che muovono sulle proprie gambe nel vortice centripeto di urbane nevrosi. Sono i cinque protagonisti di Mille pezzi con un colpo, tragicomica pièce presentata dalla Compagnia MovArt, scritta e diretta da Stefania Toscano.
Dalle 21,30 Itinerari notturni bobos 1 Di e con Eva Milella I “Bobos” sono dei brevi interventi disseminati durante la passeggiata tra i padiglioni di Santa Maria della Pietà. Riflessioni sulla vita quotidiana, piccoli germi di sano sarcasmo e ironia visionaria usata come filtro all’orrore del nostro contemporaneo. La follia del bel mondo, le manie di chi è “sano”, l’inquietante scenario del “va tutto bene” cova i germi del peggior latitare di serenità. I “Bobos” nascono in rete (sono contenuti nel blogmilabobo.blogspot.com) e diventano teatro giocando a proporre un continuo interscambio tra la tradizione e il mezzo moderno, per sottolineare quanto la ricerca artistica debba essere innovativa non solo nei suoi contenuti ma anche nella sua genesi e diffusione.
L’ospite Tratto dal progetto Pas d’ hospitalité Di Laura Graziosi e Davide Dolores
Con Laura Graziosi Regia Davide Dolores e Laura Graziosi L’ospite è il monologo di un solo personaggio, eppure ci sono altre quattro persone nella stanza a dialogare tra loro.
Vale (2) Drammaturgia e regia di Marianna Di Mauro Con Claudia Crisafio Suoni Piero Antolini Vale è sospesa nel presente. Il futuro è già passato. Il sogno si è infranto. Il racconto è a metà tra una confessione che si fa ad un’amica e il pensiero che si fa parola perché troppo pesante da sopportare, troppo ingombrante da tenere nella testa. Vale avrebbe voluto l’amore.. Vale avrebbe voluto l’amore.. avrebbe voluto l’amore. Come una vecchia canzone risuona nella testa piena di ricordi e affiora alle labbra come il palloncino di una big babol, che poi esplode.
Vale (2) è il secondo lavoro di un progetto più ampio iniziato con BUIO. me, maybe.
Bobos 2 Di e con Eva Milella Falene. Di Roberto di Maio Con Astrid Meloni, Salvatore Langella e Camilla Morello E se gli uomini fossero come una falena, costretti a vivere un tempo brevissimo una volta diventati farfalla? E se questi uomini avessero delle patologie psicologiche, ognuno con le sue caratteristiche, come vivrebbero questo destino?
Bobos 3 Di e con Eva Milella L’Anima innamorata. Adattamento di Chiara Tomarelli
Con Chiara Tomarelli e Valentina Chico Musiche originali Roberto Laneri Forse la più grande poetessa italiana del nostro secolo, Alda Merini sconvolge e appassiona per le sue liriche e la sua vita, più bella ancora della poesia come dice lei stessa. (rossella, toscano, milella, graziosi, vale, falene, alda merini)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: