Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 8 luglio 2011

Berlusconi: “Nel 2013 mi ritiro”

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

Berlusconi

Image by Alessio85 via Flickr

Sarà Alfano il candidato premier» «Sosterremo Letta per il Quirinale. (Il Messaggero del 8 luglio 2011) E Rosario Amico Roxas commenta: “Tutte gigantesche bugie… Che non si presenti alle elezioni come aspirante presidente del consiglio è certo perchè lo dicono i sondaggi: la candidatura di Berlusconi farebbe perdere una quantità tale di voti (sia al PdL che alla lega) da sancire una sconfitta epocale. La candidatura di Letta al Quirinale è un falso scopo per nascondere i suoi veri obiettivi. Garantendo agli elettori la sua uscita di scena spera di vincere le elezioni, quindi, al momento di votare per il presidente della Repubblica, nei primi tre scrutini (quando serve la maggioranza qualificati dei 2/3 dei votanti) i voti andrebbero a Letta, quindi, occorrendo la maggioranza semplice, sarebbe votato il cavaliere. Si dirà che è stato eletto per volontà popolare attraverso i rappresentanti del popolo, e swi garantirà, così sette anni di impunità e di sospensione di tutti i processi. Se gli elettori dovessero capire questa manovra di distrazione, non voterebbero mai il Pdl o Lega che rappresentano il cavallo di Troia per entrare al Quirinale. L’unica possibilità per scongiurare che la massima carica dello Stato venga così mortificata, sarebbe rappresentata da una condanna penale con interdizione dai pubblici uffici, per questo gioca tutte le carte possibili per impedire una sentenza e agguantare le prescrizioni.” (Rosario Amico Roxas)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riconoscimento per Roberto Danovaro

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

Parigi Il professor Roberto Danovaro, direttore del Dipartimento di Scienze del Mare dell’Università Politecnica delle Marche, ha ricevuto nei giorni scorsi nella capitale francese un prestigioso riconoscimento: durante la cerimonia del Centenario della fondazione dell’Istituto Oceanografico di Parigi è stato premiato con la Medaglia della Société d’Océanographie de France, creata per segnalare studiosi di particolare valore nella ricerca degli oceani. Da oltre 50 anni, infatti, il Principato di Monaco ha istituito la tradizione di premiare con una medaglia intitolata al principe Alberto I e una della Società Oceanografica Francese ricercatori francesi e stranieri per i loro meriti scientifici e per le scoperte effettuate nel corso della loro carriera. La Medaglia della Società Francese di Oceanografia, istituita nel 1963, è stata assegnata nei giorni scorsi per la prima volta a un italiano. Roberto Danovaro ha conseguito questo prestigioso riconoscimento per le sue ricerche sul funzionamento sugli ecosistemi marini del Mediterraneo. Nella sua lezione magistrale alla Università di Parigi-Sorbonne, Danovaro ha presentato i risultati salienti relativi agli ultimi dieci anni di ricerche. “Il Mediterraneo è un mare eccessivamente sfruttato per la pesca industriale, con una crescente distruzione degli habitat marini e una serie di effetti derivanti dai cambiamenti climatici. Il Mediterraneo contiene oltre 17000 specie, equivalenti a quasi il 10% della biodiversità marina globale. Una specie ogni quattro vive solo nel Mediterraneo e i rischi di estinzione per molte di queste specie nel prossimi decenni sono alti. Siamo ancora in tempo – ha concluso Danovaro – per restituire ai mari una prospettiva di naturalità ai nostri mari, ma è necessario intervenire subito”. “È ora ora di dire che il saccheggio degli oceani deve finire”: con questa affermazione il principe Alberto II di Monaco ha chiuso la cerimonia del centenario della fondazione dell’Istituto Oceanografico di Parigi. Il principe è l’erede discendente del trisavolo Alberto I, il quale aveva una grande passione per la ricerca in mare che conduceva personalmente a bordo di due imbarcazioni reali adibite a navi da ricerca oceanografiche. Cento anni fa, dimostrando una lungimiranza non comune per l’epoca, dopo aver fondato l’Acquario di Monaco, aveva creato l’Istituto Oceanografico a Parigi, finanziando anche l’istituzione del primo corso di Oceanografia in Francia presso l’Università la Sorbonne. Nel 1981 la medaglia di commemorazione del Principe Alberto I fu assegnata anche a Jacques-Yves Cousteau per il suo impegno nella difesa dei mari dall’attacco dell’Uomo.

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cantieri ridotti sulla rete di Autovie Venete

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

Highways near Trieste, Italy

Image via Wikipedia

Pochi i cantieri attivi durante la prossima settimana (dall’11 al 15 luglio) sulla rete autostradale di Autovie Venete. Pochi e, per la maggior parte “mobili” , quindi con limitati disagi per il traffico. Ce ne saranno in A4 e A23, con chiusura temporanea della corsia di sorpasso, per consentire di completare i lavori di sfalcio e diserbo delle siepi centrali, nonché il rifacimento della segnaletica orizzontale. In questo caso i cantieri richiederanno una semplice riduzione temporanea della carreggiata. Sempre durante la prossima settimana, il casello di Portogruaro, sarà interessato da una serie di lavori (costruzione di una passerella di attraversamento) che coinvolgeranno, in fasi diverse, le piste di entrata e di uscita. Ancora in A28 corsia di marcia chiusa * per tutta la settimana- in entrambe le direzioni nel tratto Porcia Fontanafredda, per lavori sul ponte del rio Buion. Per quanto riguarda le previsioni del traffico per il week end compreso fra venerdì 8 e domenica 10 luglio, bollino rosso (ovvero traffico molto intenso), sabato 9 su tutta la rete, soprattutto sulla A4 Venezia-Trieste. L’incremento dei flussi, iniziato come sempre già da questa mattina, (venerdì 8), si accentuerà in serata, con possibili rallentamenti alla barriera di Trieste Lisert. Transiti in aumento anche sulla A23, Palmanova-Udine in direzione Palmanova. Per sabato, Autovie prevede un ulteriore incremento, in entrambe ledirezioni, con possibili rallentamenti, oltre che alla barriera di Trieste Lisert, anche ai ai caselli di Latisana, San Donà di Piave, San Stino di Livenza e Portogruaro. Traffico sostenuto pure sulla A23 in direzione Palmanova. Domenica 10 luglio, il maggior flusso si concentrerà in direzione Venezia, per i rientri dalle località turistiche, ma tutta la rete sarà interessata da un maggior flusso di veicoli, tipico delle giornate estive. Anche in questo caso, oltre al Lisert, saranno i caselli di Latisana, San Donà di Piave, San Stino di Livenza e Portogruaro ad essere più “sotto pressione”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vulgus vult decipi

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

Il popolo ama essere ingannato. I nostri padri e i padri che li hanno preceduti sanno bene quanto questo detto latino sia sconsolatamente vero. Quante guerre sono scoppiate con il falso ideale patrio mentre navigavano sotto il pelo dell’acqua di interessi poco onorevoli. Ma non sono solo le guerre scatenate per appagare gli approfittatori di turno ad arricchire di turlupinature il “popolo” dei credenti. Lo sono le dittature per addomesticare gli animi ribelli o i declamatori di giustizia e di libertà. Lo sono le democrazie per soddisfare le bramosie dei poteri cosiddetti “forti” alias occulti, ma non tanto, che hanno il solo scopo di servirsi della politica per i loro lauti pasti. E noi tutti da piazza Venezia a palazzo Grazioli (sempre a Roma) siamo pronti ad applaudire, e pendere dalle labbra dell’affabulatore che il destino di volta in volta ci ammannisce. Ma vi sono anche le Cassandre, ma il loro destino, si sa, è quello d’essere condannate a restare sempre inascoltate per via del “famoso” sputo di Apollo sulle labbra, dopo aver concesso a Cassandra la dote profetica per amore, in seguito al rifiuto di concedersi a lui. La rese infelice perché, dopo tutto, il popolo alla verità preferisce la menzogna. Non a caso il commediografo Terenzio faceva dire ai suoi guitti: veritas odium parit. Oggi il rito si ripete con la manovra finanziaria. Ci dicono: dobbiamo salvare il paese dalla bancarotta. Non vogliamo mica fare la fine della Grecia, dell’Irlanda e ora del Portogallo? E noi tutti buoni, buoni, siamo pronti a leccarci le ferite che ci vengono inferte. Ma i sacrifici, guarda caso non riguardano i ricchi, ma solo i poveri cristi. E sapete perché? Perché in Italia il 17% del prodotto Interno Lordo sfugge al fisco. Ce lo dice la DbGeo, acronimo di Database Geomarket, la nuova banca dati dell’Agenzia delle Entrate. In Italia su 100 euro di imposte dovute al fisco vengono evasi in media 17,87 centesimi. Un valore che raddoppia e oltre, se dall’analisi si escludono i redditi di chi le tasse le paga per forza per conteggiate alla fonte (lavoratori dipendenti e pensionati) arrivando a 38,41 euro. In totale si calcola che sfuggano circa 275 miliardi di Euro l’anno, in particolare nel settore dei bar, ristoranti e strutture alberghiere, dove l’evasione supera largamente il 50%. D’altra parte se uno gira in Ferrari non può dichiarare meno di 100.000 euro all’anno e, salvo che non dimostri l’errore, dovrà versare subito le relative tasse e, finito eventualmente il contenzioso, dovrebbe pagare anche le sanzioni. Così si potranno conseguire fino a 3 miliardi di euro all’anno di maggiori entrate. Sappiamo poi che nel nostro Paese vive un numero elevato di stranieri irregolari, che tuttavia spesso svolge quotidianamente un lavoro in nero. L’ultima regolarizzazione ha fatto emergere materia imponibile (contributiva e fiscale) che ha reso allo Stato circa 800 milioni di euro all’anno, che si potrebbero realizzare con una nuova identica autodenuncia da parte dei datori di lavoro. Oggi le rendite speculative scontano un’imposta del solo 12,5%, mentre in Europa è in media del 20%. Uniformandosi (ad eccezione dei Titoli di Stato) si potrebbe ottenere 1 miliardo all’anno in più. Gli italiani spendono sempre di più in giochi d’azzardo e scommesse. Tralasciando gli aspetti etico-morali, un aumento dell’imposta sostitutiva sui giochi (PREU- Prelievo Unico Erariale) dal 12 al 13,5% potrebbe generare maggiori incassi per circa 1,5 miliardi di euro. Vi è poi il capitolo delle agevolazioni fiscali, una selva inestricabile formata, secondo Tremonti, da ben 471 bonus e sgravi, che costerebbero fino a 161 miliardi di euro. Come si può notare solo attraverso queste misure si possono realizzare entrate complessive aggiuntive, a regime, nel 2015, per circa 18 miliardi di euro. Ma tutto questo non lo vogliono né quelli del Pdl né il Pd. Loro preferiscono il deficit ed il debito pubblico ad un elevato rischio per il paese, poichè, è il solo modo per mantenere inalterati privilegi e prebende politiche, poltrone e prepoteri della casta. Hanno martellato, negli anni, sia cittadini lavoratori e famiglie, sia imprese e mondo economico, aumentando sempre più la pressione fiscale (pur avendo spudoratamente mentito nella sua diminuzione), invece di ridurre i costi di una politica che, è ampiamente dimostrata, non vale assolutamente nulla, e conduce l’intero paese al collasso. E’ questo il vero dramma dell’Italia e di questo popolo che si crogiola sotto la canicola del vulgus vult decipi. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Recital di Joanna Pascale

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

Palermo 9 luglio, al Seacily Jazz Festival per il ciclo Guest, alle 21,30 ai Giardini sopra le mura dello Spasimo Joanna Pascale si esibirà con la sua impressionante conoscenza della tradizione del repertorio americano. Emana un eleganza musicale che ricorda molto le grandi voci del passato, nella tradizione del jazz vocale. Con due cd divenuti di culto e un repertorio di oltre 400 canzoni, Joanna si è esibita ed ha registrato con giganti del jazz del calibro del trombettista Terell Stafford, del sassofonista Tim Warfield, del leggendario batterista Mickey Roker e del pianista Cyrus Chestnut. Oltre a un fitto calendario di concerti e registrazioni, è anche
insegnante di Canto alla Temple University. Il suo primo cd “When lights are low” è stato accolto con molto successo dalla critica. Questo e altri riconoscimenti hanno spinto Joanna Pascale a tornare in studio per il suo secondo lavoro discografico nel 2008 “Through My Eyes”, una selezione di opere relativamente sconosciute dal 1920 del 1960, con un gruppo che comprende Tim
Warfield al sassofono, Andrew Adair al pianoforte, Madison Rast al basso e Dan
Monaghan alla batteria. Nella stessa serata si esibirà anche il Trio Massimo Faraò con la
partecipazione straordinaria di Sergio Munafò. Il costo del biglietto è di 12 euro.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piano rifiuti speciali veneto

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

rifiuti

Image by mac_xill via Flickr

È atteso da oltre dieci anni, ma il Piano Rifiuti Speciali della Regione Veneto è ancora lontano. Questo l’esito della riunione indetta dall’assessore regionale all’Ambiente Maurizio Conte affiancato dal dirigente dr. Luigi Masia, e tenuta con l’Arpav, l’Associazione Gestori Rifiuti rappresentata dal presidente avv. Salvo Renato Cerruto e dal vicepresidente ing. Antonio Casotto, e l’Associazione Tecnamb (che riunisce sei ordini professionali tecnici, tra cui ingegneri, chimici e biologi). L’Associazione Gestori Rifiuti, AGR, tiene a sottolineare un dato: nei primi cinque mesi del 2011 l’esportazione di rifiuti è stata pari a quella di tutti i dodici mesi del 2010. Il ricorso all’estero è in vertiginoso aumento, a causa della pressoché assenza di impianti per il trattamento di specifiche tipologie di rifiuti, soprattutto pericolosi. Il danno è doppio perché importanti risorse si spostano all’estero con una perdita per il sistema nazionale, e non si incentiva la ricerca di nuove tecnologie e la crescita di nuove competenze nel settore che, invece, avrebbe bisogno di figure professionali qualificate. In tutto questo l’assenza del Piano Regionale non aiuta ma semmai aggrava la situazione, in quanto l’attuale Legge finanziaria regionale non consente il nulla-osta a nuovi impianti in assenza del Piano. Ma anche su questo punto l’assessore Conte preferisce puntare sulla formulazione del Piano, senza rivedere la Legge in attesa che il Piano stesso venga realizzato. Riguardo al problema dell’aggiornamento dei dati è intervenuto il vicepresidente AGR Ing. Casotto: “Per risolvere questo problema, cioè per disporre in tempo reale di dati affidabili circa la produzione, la movimentazione e il trattamento dei rifiuti, abbiamo sottoposto all’assessore Conte la proposta di un portale nel quale, sotto lo stretto controllo delle Province, gli operatori siano tenuti a tenere aggiornate le proprie posizioni. Il portale garantirebbe massima trasparenza e tempestività statistica circa i quantitativi e le tipologie di rifiuti, la ricettività e la mappatura degli impianti, le aree servite. A questo punto la redazione di un Piano rifiuti diverrebbe semplice e tempestiva.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Who is on Next?”- Donna

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

Stella Jean giovane stilista di origini Haitiane, nata a Roma, sarà una degli otto finalisti del concorso “Who is on Next?”- Donna, il più importante trampolino di lancio per giovani stilisti e designer in Italia, ideato e organizzato da Altaroma in collaborazione con Vogue Italia. La passione di Stella Jean per lo stile e la moda è un sogno che inizia a realizzarsi sulla passerella quando ha sfilato per la prima volta con l’Abito da Sposa di Egon von Furstenberg. Il passato di modella le ha donato una formazione ‘sul campo’ dove ha sperimentato ore di fitting e di back-stage frenetici. Lo stile di Stella Jean riflette ed evoca la sua eredità Creola in cui si fondono le due culture del Suo continente: Quella antica e sognatrice del vecchio e quella verve e moderna del nuovo. I due opposti si unisco, si intrecciano e si fondono per dare luce ad una femminilità preziosa. Stella Jean crea i suoi abiti, saltando il passaggio del disegno, sposando così, il pensiero di Madeleine Vionnet per cui è indispensabile drappeggiare e in qualche modo plasmare l’abito direttamente sul corpo, asserendo che “…avendo il corpo tre dimensioni non ci si può affidare alla carta”. Stella Jean apprende l’arte della pittura su stoffa da Nadia Valli. “La pittura su stoffa richiede, oltre a una notevole preparazione, una dote spiccata, una sensibilità artistica, una tradizione artigianale e tanta pazienza. Questi sono gli ingredienti della mia idea di Slow-Fashion.” Il capo realizzato da Stella Jean, non è un capo prodotto in serie ma passa attraverso una filiera artigianale specializzata. Stella Jean vestirà Lisa Drouillard, Miss New York Teen USA 2011, per la selezione a Miss Teen USA pageant che avrà luogo a Atlantis Paradise Island, Nassau, Bahamas il 16 di luglio c.a.
Collezioni: Jeune Belle et Gatée (2009), Oysters don’t lie (2010) e Still a Godess, la collezione dedicata a Haiti e presentata al concorso Who’s on Next edizione di Luglio 2011. (stella)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ferrara Buskers Festival

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

Ferrara dal 19 al 28 agosto 2011 torna il Ferrara Buskers Festival con un’edizione tutta “Green and Orange” Oltre 1000 artisti, 300 gruppi accreditati e 20 invitati provenienti da ogni angolo del mondo si radunano nella città estense per l’evento che è divenuto appuntamento immancabile per i migliori musicisti “on the road”: è il Ferrara Buskers Festival. Giunto alla sua 24 edizione, non smette mai di stupire, quest’anno la grande novità è l’ideazione di un Festival particolarmente sensibile all’ambiente. Il motto è “Zero sprechi per una grande festa”. Non è difficile pensare ai dispendi ecologici che subiscono le città per ospitare importanti manifestazioni, ma non è nemmeno condizione necessaria e sufficiente. Ecco dunque che il direttore Luigi Russo insieme con il team organizzativo hanno pensato al progettoEcofestival. Tra le diverse azioni previste per realizzare questo nuovo percorso di “evento sostenibile” vi è la riduzione della carta. Tutta la comunicazione avverrà nel giro di pochi anni prevalentemente in forma digitale sia per la promozione dell’evento, sia per la modulistica di richiesta di partecipazione e delle pratiche legate alla gestione del Festival. Verranno inoltre create in collaborazione con il main sponsor Gruppo Hera, delle isole per la raccolta differenziata, sarà coerentemente ridotto l’utilizzo di materiale usa e getta nei punti di mescita e ristorazione privilegiando materiale biodegradabile. Saranno inoltre incentivati i mezzi di trasporto collettivi e il servizio di car sharing (condivisione di auto private). Tutta l’attenzione è stata rivolta ai prodotti che riescono a unire innovazione con il rispetto dell’ambiente, ed è con questa filosofia che sono stati scelti anche i partner che parteciperanno all’evento. Se l’animo è davvero green, ospite d’onore del Festival è l’orange. Una tradizione lunga come l’intera rassegna, vuole che a ogni edizione si omaggi una nazione del mondo e quest’anno è la voltadell’Olanda, del Regno dei fiori, dei tulipani e delle biciclette. Le band sono state scovate dal direttore artistico, Stefano Bottoni, dopo un’attenta selezione, in un viaggio tra le verdi lande e i mulini a vento di Harlem, Rotterdam, Delf e Amsterdam e dopo aver frequentato la Fiera Internazionale del Turismo di Utrecht (Vakantiebeurs). http://www.ferrarabuskers.com (buskers)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Grande Lirica a Musica in Castello IX ed.

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

Parma 8 luglio alle 21.30 nel cortile d’onore della Rocca dei Rossi di San Secondo con il soprano greco Dimitra Theodossiu Domina il dramma, e costringe gli altri a ruotarle attorno quando veste i panni di Norma, Elvira, Aida, Abigaille. Si è esibita nei più importanti teatri europei e mondiali: dal Teatro del Maggio Musicale Fiorentino al Royal Opera House Covent Garden a Londra, dal Teatro San Carlo di Napoli al Teatro La Fenice di Venezia fino al Teatro Marinskij di San Pietroburgo. Il soprano greco Dimitra Theodossiou, di intensa vocalità verdiana, amata Leonora del 2010 ne La Forza del Destino al Teatro Regio di Parma, sale sul palcoscenico della nona edizione della rassegna “Musica in Castello” venerdì 8 luglio alle 21.30 nella Corte d’Onore della Rocca dei Rossi di San Secondo Parmense. Lei che ha lavorato con direttori del calibro di Riccardo Muti, Claudio Abbado e Riccardo Chailly porta in dono “la forza della sua straordinaria voce” accompagnata al pianoforte dal maestro Fabrizio Cassi. In caso di maltempo lo spettacolo lirico si svolgerà all’interno della Rocca dei Rossi (Theodossiou)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Frammenti dell’anima”

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

Genova, 9 Luglio 2011, alle ore 18, presso la Galleria Artrè Gallery di Piazza delle Vigne viene inaugurata la mostra “Frammenti dell’anima”, personale di Vincenzo Lo Sasso. L’artista milanese, dopo il successo della recente mostra allestita presso la 532 Galleria Thomas Jaeckel di New York, ritorna a Genova, a distanza di quattro anni dal suo debutto ligure, portando alla Artrè Gallery una selezione di nuovi lavori. Bruna Solinas, titolare dello spazio, testimonia ancora una volta la sua attenzione per le ultime tendenze dell’arte contemporanea. Con l’opera “Frammenti dell’Anima” Vincenzo Lo Sasso, su invito di Vittorio Sgarbi, è presente alla 54esima edizione del prestigiosa Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia. “Frammenti dell’Anima”, nella mostra genovese, è un percorso scandito da trenta opere di piccole e medie dimensioni e una di grandissimo formato, lavori per lo più inediti che l’autore ha realizzato proseguendo il suo filone di ricerca legato all’arte informale. In tutte le opere esposte Vincenzo Lo Sasso ripropone la personale e segretissima tecnica che prevede la solidificazione di colori metallici sul supporto di alluminio. “I frammenti dell’anima – rileva il critico Luciano Caprile – costituiscono un distillato di impulsi informali che dilagano sul supporto di alluminio e sembrano corromperlo in allusioni rugginose o dorate su cui prevale e fiorisce un magma azzurrognolo ora in via di disgregazione radiale ora rivolto a una più decisa compattezza centripeta”. E’ questo dei “frammenti” un ciclo pittorico (27 i lavori in mostra) dove la materia si carica di forza ed energia, suggestioni e vitalità nonostante sia utilizzato un supporto dall’anima fredda come suggerisce la lastra di metallo. (frammenti, sibilla)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Viaggia in elicottero la scultura che ricorda il sisma

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

“Un’aquila per L’Aquila” di Giuseppe Gentili il prossimo 9 luglio 2011 ”volerà” in elicottero a L’Aquila, in Abruzzo, da L’Antico Uliveto di Potenza Picena di Macerata, nelle Marche, dove è rimasta in mostra dallo scorso 16 giugno. Tutti con il naso all’insù saranno per ammirare la scultura in volo che verrà poi posizionata in piazza Duomo, sopra al nido creato sempre dallo scultore marchigiano, Giuseppe Gentili. Uno spettacolo davvero unico ed entusiasmante. Non capita tutti i giorni di assistere ad un simile evento. In tantissimi, autorità e non, saranno presenti all’evento previsto per le 18. La manifestazione è stata sposata da tre aziende storiche nel proprio territorio di origine Cimini Gruop, Impresa Antonio Cargini, Cipef, attualmente impegnate nella ricostruzione di L’Aquila e dei comuni colpiti dal terremoto del 6 aprile 2009. Si vuol tenere accesa una luce di speranza affinché non si dimentichi la popolazione abruzzese colpita dalla tragedia che, nonostante tutte e difficoltà di ogni giorno, ha ancora la forza di andare avanti. L’evento di L’Aquila è sostenuto da “Italia Mirabilis”, prestigiosa associazione onlus. A L’Aquila è prevista una cerimonia nel corso della quale verrà presentata l’opera. La manifestazione rientra nell’ambito del raduno degli abruzzesi nel mondo che si terrà a L’Aquila nel corso dell’intera giornata del 9 luglio. Un evento dietro l’altro, ognuno con la propria unicità, per una scultura, simbolo della città ferita dal terremoto, che verrà battuta in un’asta benefica. Il ricavato sarà devoluto per la ricostruzione del patrimonio artistico di L’Aquila, tramite l’Ufficio del vice commissario per la tutela dei beni culturali nel territorio colpito dal sisma, con l’intenzione di riservare una quota economica anche all’Istituto cinematografico “La Lanterna Magica” con vice presidente Goffredo Palmerini che dell’Abruzzo è uno dei più impegnati ambasciatori nel mondo. Tra l’altro è uno degli organizzatori del raduno degli abruzzesi nel mondo a L’Aquila. Per l’arrivo di “Un’aquila per L’Aquila” nel capoluogo abruzzese il maestro Giuseppe Gentili ha realizzato un nido che verrà disposto in piazza Duomo, sopra il quale verrà posizionata la scultura. L’aquila ferita simbolicamente soccorre la città colpita dal terremoto. Di seguito l’aquila riprenderà il volo ed ogni volta tornerà al nido per lasciare i fondi che riuscirà a raccogliere per la ricostruzione in giro per l’Italia e nel mondo. Il nido rappresenta il volto della sofferenza dei beni culturali, dovuta al terremoto, per i monumenti “persi” con il sisma. (Carla Passacantando) (gentili)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Numero di luglio del Messaggero dei ragazzi

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

Cari amici – scrive il direttore fra Simplicio nel suo editoriale – quando ti metti a guardare i tuoi amici pensi che siano più fortunati di te? Se ti confronti con gli altri troverai che hanno sempre qualcosa in più. Ci sono molti che hanno provato un po’ di invidia per la grandissima fama di Daniel Radcliff, Emma Watson e Rupert Grint e avrebbero voluto essere al loro posto ad interpretare i protagonisti della saga di Harry Potter. A me piace leggere la parabola di Gesù sui talenti – prosegue fra Simplicio – nella quale ciascun servo riceve dei talenti secondo la sua capacità. Ogni servo è diverso dagli altri e nessuno può somigliare all’altro in nessun modo. Ciò che conta è riconoscere i doni ricevuti e poi saperli far fruttare!
Harry Potter ha cambiato la loro vita! Un’esperienza “magica” davvero in ogni senso quella accaduta a Daniel Radcliff, Emma Watson e Rupert Grint, scelti da bambini per interpretare gli eroi di una saga che ha affascinato lettori e spettatori per un decennio! A questa fantastica avventura il MeRa dedica un ampio servizio nel quale si ripercorre la storia del maghetto più famoso del mondo, con curiosità e aneddoti, nell’attesa dell’ultimo film che concluderà il ciclo e nella speranza che l’autrice J. K. Rowling non abbandoni l’idea di proseguire il racconto…
E a proposito dei talenti che hanno reso famosi giovani attori come i protagonisti della saga di Harry Potter, il MeRa di luglio dedica l’Inchiesta proprio ai talenti dei ragazzi di oggi: E tu che talento hai? Si moltiplicano i programmi televisivi a caccia di talenti. Ma per scoprire i tuoi e apprezzarli non occorre andare ad esibirsi in TV: guarda dentro di te per capire le tue potenzialità! Così infatti Joseph ha scoperto di avere talento nella pallavolo, Karolina sa ballare e suonare la chitarra, Nicola si diverte a recitare, Alice è brava a scattare foto e Lina se la cava bene con la penna e scrive racconti…
S.O.S. spiagge! Il Dossier di questo numero è dedicato alla tutela della spiaggia naturale, un ambiente ricchissimo di vita per varietà di piante e fiori e un rifugio per molte specie di animali. L’invasione incontrollata delle coste da parte dell’uomo le sta facendo scomparire a causa dell’edificazione selvaggia e dell’inquinamento da rifiuti e da petrolio. È compito di tutti fare in modo di custodirle anche con l’adesione a progetti comuni di tutela e salvaguardia.
Detto tra noi: in vacanza con o senza i genitori? Risposte interessanti da piccoli, ma saggi vacanzieri! (messaggero)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corsi di addestramento ai test 2011

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

Pavia Università. Oggi scade il termine per iscriversi, e ultimi trenta posti disponibili – sul totale di 450 – per i corsi di addestramento ai test di Medicina e Chirurgia, organizzati dal Centro Orientamento dell’Università di Pavia e in programma dal 18 al 22 luglio. L’appuntamento è per il 18 luglio alle ore 10.00 in Aula G1- Palazzo San Tommaso (piazza del Lino) dove le aspiranti matricole di Medicina affronteranno le simulazioni del test d’ingresso: logica, biologia, matematica, fisica e chimica.
Psicologia – In programma il 12 luglio a Palazzo San Tommaso il corso di addestramento per il test di ammissione aScienze e Tecniche Psicologiche: ancora 50 i posti disponibili, sui 100 totali; la possibilità di iscrizione on line dal sito del COr sarà disattivata al raggiungimento dei 100 studenti. Il corso di addestramento consiste in una giornata di attività in aula, suddivisa in due momenti principali: analisi dei contenuti del test della sede di Pavia, con sottolineatura dei punti di forza e criticità e simulazione del test (versione ufficiale settembre 2010).
La giornata di addestramento prevede anche una riflessione sui dati di accesso dell’anno precedente, con illustrazione delle principali strategie per affrontare il test e indicazioni bibliografiche.
Economia – Anche la Facoltà di Economia organizza per il 2011 l’addestramento al test d’ammissione, tramite lezioni on line scaricabili dal sito della Facoltà. Dallo stesso sito è possibile scaricare un fac simile del test d’ingresso. Il test sarà strutturato in tre sezioni – logica, matematica, comprensione del testo – contenenti ciascuna dieci domande a risposta multipla con cinque risposte alternative per ogni domanda. La graduatoria per l’ammissione ai Corsi di Laurea a numero chiuso si baserà sul punteggio complessivo ottenuto nelle tre sezioni.http://cor.unipv.it/pre/corsi_addestramento/corsi_addestramento.html

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cave e torbiere della regione Lazio

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

Tivoli 12 luglio, ore 9.30 presso il laboratorio della società BTR Via Consolini, 16 un convegno per comprendere novità legislative, problematiche e opportunità della transizione di un settore strategico dell’economia regionale “Le attività estrattive tra il nuovo piano regionale e la legge n. 168/11” è il titolo del convegno organizzato dai sindacati Feneal Uil Roma, Filca Cisl Roma, Fillea Cgil Roma e Lazio per informare ed orientare lavoratori, cittadini, stampa e media sulle novità legislative nazionali e regionali che attraversano un settore strategico per l’economia dell’intero Lazio. Il comparto delle attività estrattive, da solo, rappresenta infatti il 5% del Pil della Regione, mentre il travertino romano costituisce, com’è noto, un prodotto di eccellenza a livello nazionale. Altissimo, inoltre, il profilo qualitativo sia dei prodotti estratti che delle lavorazioni eseguite nel territorio. Attorno a cave e torbiere si pone tuttavia da sempre la necessità di contemperare molteplici bisogni: tenuta occupazionale, formazione professionale, tutela ambientale, interessi economici, salvaguardia dei fragili equilibri di filiera. I sindacati territoriali di categoria intendono fare il punto della situazione, sviscerando problematiche e opportunità dello scenario, attraverso un convegno – a cui sono invitati a partecipare giornalisti, lavoratori e cittadini – che si svolgerà martedì 12 luglio, a partire dalle ore 9.30, a Tivoli, presso il laboratorio della società BTR. Al convegno parteciperanno:
• Pietro di Paolo, Assessore alle attività produttive della Regione Lazio
• Giuseppe Parroncini, Consigliere regionale
• Maria Luisa Salvatori, Dirigente VI Dipartimento della Provincia di Roma
• Eligio Rubeis, Sindaco di Guidonia
• Sandro Gallotti, Sindaco di Tivoli
• Fabrizio Franceschilli, Segretario provinciale Feneal Uil Roma
• Attilio Vallocchia, Segretario provinciale Filca Cisl Roma
• Walter Cherubini, Segretario Fillea Cgil Roma e Lazio
• Claudio Giovanrosa, Presidente del Centro di valorizzazione del travertino romano
• Giampiero Frediani, titolare della BTR

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Multe e Manovra finanziaria 2011

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

La manovra correttiva approvata il 30.06.2011 dal Consiglio dei Ministri introduce una serie di novità in materia di giustizia, secondo Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti”, destinate a produrre effetti dirompenti sul sistema e sulle tasche dei cittadini. Sono le cifre che emergono dal Rapporto Nazionale OsMed 2010, redatto dall’ISS in collaborazione con l’AIFA che, riporta. Infatti è scattato il 6 luglio l’aumento dal 10 al 20 % del contributo unificato che deve essere pagato da chi presenta ricorso al giudice di pace contro una multa stradale. Lo prevede l’art. 37, comma 6, della manovra correttiva di cui al decreto legge n. 98 del 6 luglio 2011. Mentre la manovra correttiva prevede la sostituzione dell’imposta di bollo con il contributo unificato degli atti giudiziari.
Il contributo unificato, invece, è dovuto parametrandolo al valore della causa, valore che viene determinato in base ai criteri dettati dall’art. 12 del DLgs. 546/92, per cui si prende come riferimento il valore delle somme richieste a titolo di imposta al netto di sanzioni e interessi. Il contributo, ai sensi dell’art. 37 comma 6 del DL 98/2011, sarà dovuto nella seguente misura:
–      30 euro per le controversie di valore sino a 2.582,28 euro;
–      60 euro per le controversie di valore superiore a 2.582,28 e fino a 5.000 euro;
–    120 euro per le controversie di valore superiore a 5.000 e fino a 25.000 euro;
–    250 euro per le controversie di valore superiore a 25.000 e fino a 75.000 euro;
–    500 euro per le controversie di valore superiore a 75.000 e fino a 200.000 euro;
– 1.500 euro per le controversie di valore superiore a 200.000 euro.
Insomma, per le cause di valore elevato, superiore a 200.000 euro, si passa da un centinaio di euro di marche a 1.500 di contributo, con un significativo incremento di gettito per l’Erario.
1.500 euro di contributo per le cause sopra i 200.000 euro Il valore della lite deve risultare inoltre da apposita dichiarazione resa dalla parte nelle conclusioni del ricorso. L’aspetto più interessante è comunque contenuto in un’altra norma, precisamente nell’art. 16 del DLgs. 546/92 così come riformato dalla manovra correttiva. Le comunicazioni, in base alla riforma, avverranno mediante mezzi telematici, e ciò è di certo da accogliere con favore. A tal fine, l’indirizzo di posta elettronica certificata del difensore dovrà essere indicato nel ricorso o nel primo atto difensivo. Attenzione però, perché all’art. 13, comma 3-bis del DPR 115/2002 viene previsto che, ove il difensore non indichi nell’atto introduttivo del giudizio il proprio indirizzo di posta elettronica certificata, il contributo unificato è aumentato della metà.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Orari negozi

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

La manovra finanziaria, in tema di liberta’ economica e di consumo ha un piccolo tassello in piu’: nelle localita’ turistiche e di interesse artistico gli orari dei negozi saranno deregolamentati. Un di piu’ rispetto a quanto gia’ avviene oggi, ma con regolamentazioni stabilite ad hoc da amministrazioni regionali e comunali. Un tassello piccolo e timido che, a nostro avviso, e’ lo specchio degli intenti deregolamentatori e liberalizzatori di chi ci governa, praticamente vicini allo zero. Uno zuccherino che, ovviamente, e’ meglio di “un dito in un occhio”, ma su cui non riusciamo a cogliere un filone conseguenziali di ulteriori passi. Perche’ solo turismo e arte sono considerati motivi per facilitare offerta e domanda commerciale? Forse che le citta’ e localita’ a prevalente interesse lavorativo, per esempio, non hanno esigenze del genere? Perche’ chi vive in queste citta’ deve continuare ad addossarsi il carico di una mancanza di servizio in orari comodi, che gli consentano di fare le proprie spese con calma e senza la costante scure dell’orario di chiusura dell’esercizio? Perche’, come vorrebbero le organizzazioni dei commercianti, il consumatore deve essere costretto a fare la spese al negozio piu’ vicino (“altrimenti chiudono”) e spesso comprare cose diverse da quelle per lui necessarie e soprattutto a prezzi e offerte diverse?
Probabilmente perche’ le politiche economiche in Italia vengono ancora fatte solo per chi offre e/o lavora e non per chi consuma o fruisce di un servizio. Comunque, siccome non abbiamo fiducia in chi, come l’attuale governo e maggioranza, sta rendendo il nostro sistema economico meno libero e piu’ costoso, non escludiamo che anche questo zuccherino, viste le voci che si sono levate in discordanza anche nel medesimo governo, sia stato solo un fuoco di paglia. (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Biotestamento: Senato già pronto per la seconda lettura

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

Dichiarazione dei senatori Radicali, Donatella Poretti e Marco Perduca Mentre l’aula della Camera sta votando la cosiddetta legge sul testamento biologico, più corretto sarebbe chiamarla legge contro il testamento biologico e per l’estensione dei trattamenti sanitari obbligatori, il Senato sta scaldando i motori per la seconda lettura. Ieri la commissione Sanita’ infatti ha festeggiato il ritorno della senatrice Dorina Bianchi nell’aula di Palazzo Carpegna tra le fila del Pdl, e gia’ si vocifera perfino di un suo ruolo di capogruppo. C’e’ ancora qualcuno pronto a stupirsi se quella legge sara’ frutto di manovre extra parlamentari realizzate contro la volonta’ popolare? Per chi si fosse scordato ricordiamo la “missione” della senatrice Bianchi ad inizio legislatura: si fece eleggere capogruppo per il Pd in commissione Sanita’ al posto del senatore Ignazio Marino che era diventato presidente della commissione d’inchiesta nei giorni finali dell’esame della legge nella commissione referente. La “missione” per impallare il gruppo Pd e il Senato riusci’ e la senatrice Bianchi dopo un passaggio al misto e poi all’Udc e’ ora rientrata in commissione nel partito del Pdl.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

San Raffaele Roma: “Gruppo rispetti accordi sottoscritti”

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

“Chiediamo al Gruppo di tener fede agli accordi sottoscritti con la Regione Lazio a salvaguardia dei livelli assistenziali ed occupazionali delle strutture ospedaliere”. Lo dichiara il segretario Ugl Sanità Roma e Lazio, Antonio Cuozzo al termine dell’incontro di oggi presso il Ministero del Lavoro tra i vertici del San Raffaele e le parti sociali per l’espletamento della fase amministrativa della procedura di mobilità, ed evidenziando come “è ancora forte la preoccupazione tra i 1431 lavoratori che, nonostante siano in attesa che venga reso esecutivo l’accordo di riconversione firmato dalla Regione Lazio e dallo stesso management del Gruppo lo scorso 28 giugno, vedono il proprio posto di lavoro minacciato dalle dichiarazioni della direzione sulle sorti dell’intera rete ospedaliera”.“Il 19 luglio si terrà un nuovo incontro al Ministero del Lavoro – conclude il sindacalista – e per quella data speriamo davvero che si possano dare certezze ai lavoratori e ai degenti ricoverati nelle strutture”.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

È partita la corsa all’ebook

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

La diffusione del formato elettronico sta rivoluzionando il mercato editoriale, ed è talmente rapida da risultare incontenibile. Sarebbe un grossolano errore non capire la portata del cambiamento, che porterà enormi vantaggi agli autori che cavalcheranno la tigre tempestivamente. Basta frontiere, basta passaggi commerciali, nei quali si perdono guadagni e si arrestano percorsi altrimenti destinati a ben altri sviluppi. Con l’e-book è finalmente il momento di una linea diretta autore/lettore, una verifica immediata della propria potenzialità. Per questo ormai sempre più autori stanno pubblicando il loro e-book con Magazzino51, consci di poter finalmente decidere in perfetta autonomia del proprio percorso commerciale. Il catalogo on line aumenta quotidianamente. Con soli 48 Euro puoi cominciare subito a misurarti nel mondo editoriale e a vendere il tuo libro in ogni angolo del mondo: <<http://www.magazzino51.com/index.php/page/section/autori_ebook2>&gt;

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: raccolta differenziata rifiuti

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

«Come testimoniano i dati diffusi oggi dall’Ispra, sulla raccolta differenziata dei rifiuti abbiamo raggiunto risultati senza precedenti. Non solo, a gennaio abbiamo superato la soglia del 24.1% di raccolta differenziata, e grazie all’attivazione del sistema misto-duale, abbiamo aumentato del 1.300% il bacino di cittadini coinvolti. Si tratta dati che non hanno precedenti nel territorio romano: complessivamente, infatti, avviamo al riuso 403mila tonnellate di rifiuti, pari all’intera raccolta differenziata di Genova, Napoli e Perugia. Non solo, Roma si conferma la più virtuosa delle città laziali, producendo il 71% della raccolta differenziata dell’intera Regione, a fronte di una produzione totale di rifiuti che incide, invece, sul dato complessivo regionale per il 52%. Su questo fronte continuiamo ad andare molto spediti. Il piano di estensione della raccolta differenziata messo a punto dal Dipartimento ambiente di Roma Capitale, prevede di coinvolgere entro fine anno 665mila cittadini, raggiungendo la quota del 25%.» Lo dichiara Marco Visconti, assessore all’ambiente di Roma Capitale.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »