Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 27

Viaggia in elicottero la scultura che ricorda il sisma

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

“Un’aquila per L’Aquila” di Giuseppe Gentili il prossimo 9 luglio 2011 ”volerà” in elicottero a L’Aquila, in Abruzzo, da L’Antico Uliveto di Potenza Picena di Macerata, nelle Marche, dove è rimasta in mostra dallo scorso 16 giugno. Tutti con il naso all’insù saranno per ammirare la scultura in volo che verrà poi posizionata in piazza Duomo, sopra al nido creato sempre dallo scultore marchigiano, Giuseppe Gentili. Uno spettacolo davvero unico ed entusiasmante. Non capita tutti i giorni di assistere ad un simile evento. In tantissimi, autorità e non, saranno presenti all’evento previsto per le 18. La manifestazione è stata sposata da tre aziende storiche nel proprio territorio di origine Cimini Gruop, Impresa Antonio Cargini, Cipef, attualmente impegnate nella ricostruzione di L’Aquila e dei comuni colpiti dal terremoto del 6 aprile 2009. Si vuol tenere accesa una luce di speranza affinché non si dimentichi la popolazione abruzzese colpita dalla tragedia che, nonostante tutte e difficoltà di ogni giorno, ha ancora la forza di andare avanti. L’evento di L’Aquila è sostenuto da “Italia Mirabilis”, prestigiosa associazione onlus. A L’Aquila è prevista una cerimonia nel corso della quale verrà presentata l’opera. La manifestazione rientra nell’ambito del raduno degli abruzzesi nel mondo che si terrà a L’Aquila nel corso dell’intera giornata del 9 luglio. Un evento dietro l’altro, ognuno con la propria unicità, per una scultura, simbolo della città ferita dal terremoto, che verrà battuta in un’asta benefica. Il ricavato sarà devoluto per la ricostruzione del patrimonio artistico di L’Aquila, tramite l’Ufficio del vice commissario per la tutela dei beni culturali nel territorio colpito dal sisma, con l’intenzione di riservare una quota economica anche all’Istituto cinematografico “La Lanterna Magica” con vice presidente Goffredo Palmerini che dell’Abruzzo è uno dei più impegnati ambasciatori nel mondo. Tra l’altro è uno degli organizzatori del raduno degli abruzzesi nel mondo a L’Aquila. Per l’arrivo di “Un’aquila per L’Aquila” nel capoluogo abruzzese il maestro Giuseppe Gentili ha realizzato un nido che verrà disposto in piazza Duomo, sopra il quale verrà posizionata la scultura. L’aquila ferita simbolicamente soccorre la città colpita dal terremoto. Di seguito l’aquila riprenderà il volo ed ogni volta tornerà al nido per lasciare i fondi che riuscirà a raccogliere per la ricostruzione in giro per l’Italia e nel mondo. Il nido rappresenta il volto della sofferenza dei beni culturali, dovuta al terremoto, per i monumenti “persi” con il sisma. (Carla Passacantando) (gentili)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: