Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

“Ragione e sentimento”

Posted by fidest press agency su domenica, 17 luglio 2011

Fossanova 17 luglio alle ore 19.30. E’ il titolo che il Quintetto Bottesini ha scelto per il suo concerto in programma all’Abbazia di uno degli appuntamenti di maggiore interesse e curiosità del Festival Pontino per la riscoperta della compositrice e pianista francese Louise Farrenc (1804-1875), della quale si ascolterà lo sconosciuto Quintetto op. 31 n. 2 scritto nel 1840, seguito dall’altrettanto raro Quintetto in do minore, composto dal britannico Ralph Vaughan Williams nel 1903.
Tra le poche donne compositrici nella storia della musica Louise Farrenc, nata Jeanne Louise Dumont, è una di quelle che raggiunsero la fama maggiore anche se poi la sua produzione è caduta nell’oblio. Parigina, nata e cresciuta in una famiglia di pittori e scultori, fu una grande pianista allieva di Muzio Clementi, Ignaz Moscheles, Johann Nepomuk Hummel e fu l’unica donna in tutto il XIX secolo ad ottenere nel 1842 la cattedra di pianoforte al Conservatorio di Parigi. Allo stesso organico è destinato anche il Quintetto in do minore di Ralph Vaughan Williams, compositore che ha giocato un ruolo fondamentale nel panorama musicale inglese del primo Novecento. La sua formazione al Royal College of Music, dove studia con due compositori di fede brahmisana come Charles Villiers Stanford e Hubert Parry, l’amicizia con Gustav Holst, gli studi in Germania con Max Bruch e a Parigi con Ravel, l’ammirazione per Stravinskij e per Hindemith, definiscono una complessa trama di influenze che Vaughan Williams sintetizza in un linguaggio molto personale nel quale confluiscono anche elementi della musica antica.
Il Quintetto Bottesini è nato dal desiderio dei suoi componenti – Alessandro Cervo violino, Federico Stassi viola, Anna Armatys violoncello, Roberto Della Vecchia contrabbasso e Linda Di Carlo pianoforte – incontratisi per la prima volta nel 2006, di valorizzare e approfondire lo studio del repertorio cameristico per archi e pianoforte dai capolavori classici e romantici fino alla musica moderna e contemporanea.
Il Quintetto si è esibito in diverse rassegne e festival in Italia e ha effettuato anche importanti tournées internazionali, dalla Polonia all’Ecuador, dal Venezuela al Giappone, ricevendo notevoli apprezzamenti da parte del pubblico e della stampa specializzata. Nel dicembre 2007 il gruppo è stato invitato a tenere un concerto in onore del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in occasione di una sua visita di lavoro a Washington. In autunno sarà nuovamente ospite dei “Concerti del Quirinale” di Radio Tre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: